Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

L'iniziativa della Direzione Generale dell'organizzazione e del personale della Regione Autonoma della Sardegna, attuata nell’ambito del “Progetto Qualità 2A” - La qualità dell’organizzazione: competenze e ruoli” del Formez PA, costituisce un'opportunità per riflettere sui tre momenti chiave nei quali i dirigenti/funzionari della Regione Sardegna interagiscono con la progettualità del territorio:

- la predisposizione del bando;
- la selezione/valutazione delle proposte;
- la gestione e valutazione finale complessiva del programma.

La giornata, di tipo teorico-pratico, prevede momenti di lezione, esercitazioni individuali e lavori di gruppo, in modo da rendere immediatamente trasferibili sul lavoro e in differenti contesti le conoscenze e le abilità acquisite.

L'obiettivo dell'intervento formativo è l'acquisizione di alcuni strumenti minimi che possano un supporto metodologico nei momenti topici del processo di programmazione e di valutazione dei progetti.


PROGRAMMA


Docente: Federico Bussi

ore 8:30     Accoglienza dei partecipanti e introduzione della giornata
                  Formez PA

ore 9:00     Sessione introduttiva
                  La qualità dei fondi pubblici per lo sviluppo e l'avvento del PCM : impatto dei progetti, sostenibilità, beneficiari e stakeholder.

ore 9:45     Primo round di lavoro di gruppo
                  I criteri di qualità previsti dai bandi regionali e la progettazione territoriale

Ore 11:00  Pausa caffè

Ore 11:15  Restituzione in plenaria dei risultati dei gruppi e feedback del docente
                  La qualità negli strumenti del PCM

Ore 12:15  Secondo round di lavoro di gruppo
                  Vincoli e ostacoli nella programmazione/gestione/valutazione dei progetti e proposte di miglioramento per superare e/o minimizzare i vincoli e le difficoltà

Ore 13:30  Chiusura dell'incontro
         

Data inizio: 
22 Febbraio 2018 - ore 08:30
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Gianni Agnesa
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 21 Febbraio, 2018 - 11:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

L'iniziativa della Direzione Generale dell'organizzazione e del personale della Regione Autonoma della Sardegna, attuata nell’ambito del “Progetto Qualità 2A” - La qualità dell’organizzazione: competenze e ruoli” del Formez PA, costituisce un'opportunità per riflettere sui tre momenti chiave nei quali i dirigenti/funzionari della Regione Sardegna interagiscono con la progettualità del territorio:

- la predisposizione del bando;
- la selezione/valutazione delle proposte;
- la gestione e valutazione finale complessiva del programma.

La giornata, di tipo teorico-pratico, prevede momenti di lezione, esercitazioni individuali e lavori di gruppo, in modo da rendere immediatamente trasferibili sul lavoro e in differenti contesti le conoscenze e le abilità acquisite.

L'obiettivo dell'intervento formativo è l'acquisizione di alcuni strumenti minimi che possano un supporto metodologico nei momenti topici del processo di programmazione e di valutazione dei progetti.


PROGRAMMA


Docente: Federico Bussi

ore 8:30     Accoglienza dei partecipanti e introduzione della giornata
                  Formez PA

ore 9:00     Sessione introduttiva
                  La qualità dei fondi pubblici per lo sviluppo e l'avvento del PCM : impatto dei progetti, sostenibilità, beneficiari e stakeholder.

ore 9:45     Primo round di lavoro di gruppo
                  I criteri di qualità previsti dai bandi regionali e la progettazione territoriale

Ore 11:00  Pausa caffè

Ore 11:15  Restituzione in plenaria dei risultati dei gruppi e feedback del docente
                  La qualità negli strumenti del PCM

Ore 12:15  Secondo round di lavoro di gruppo
                  Vincoli e ostacoli nella programmazione/gestione/valutazione dei progetti e proposte di miglioramento per superare e/o minimizzare i vincoli e le difficoltà

Ore 13:30  Chiusura dell'incontro
         

Data inizio: 
7 Febbraio 2018 - ore 08:30
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Gianni Agnesa
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 5 Febbraio, 2018 - 12:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il Corso online Open Data racconta con un linguaggio semplice e accessibile cosa sono i dati aperti, come valorizzare il patrimonio informativo della pubblica amministrazione, qual è il quadro di riferimento nazionale ed internazionale, quali le ricadute dell’open data in termini economici e sociali. Il corso permette di comprendere come i dati aperti rappresentino una nuova occasione di trasparenza della PA e quali sono gli elementi tecnici, organizzativi e normativi di cui una pubblica amministrazione deve tenere conto nel momento in cui inizia o prosegue un percorso si apertura di propri dati governativi.

Destinatari
Il corso online Open data è rivolto al personale della amministrazione regionale, degli enti e agenzie regionali, degli enti locali della Regione Sardegna.

Obiettivo formativo
L’obiettivo del corso è rafforzare le competenze digitali di base e specialistiche relative agli Open data e, contestualmente, trasferire capacità manageriali utili ad analizzare, progettare, gestire i processi di apertura e di valorizzazione del patrimonio informativo pubblico regionale.

Durata
Il corso online Open data Regione Sardegna, della durata di 20 ore, si svolge interamente online nell’arco di 5 settimane. Questa terza edizione del corso inizia il 5 febbraio 2018 per concludersi il 13 marzo 2018.

Composizione e materiali didattici
Il corso è articolato in 4 moduli e prevede la fruizione di contenuti in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, videolezioni, interviste), test di valutazione ed esercitazioni a distanza sottoposte a peer review e la partecipazione a 4 webinar. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. Le esercitazioni previste devono essere obbligatoriamente completate nella settimana in cui sono programmate. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 5 settimane:

Modulo 1 - Cosa sono gli open data: volto ad acquisire i concetti base dell’open data e avere una chiara idea degli elementi che definiscono la pratica dei dati aperti.

Modulo 2 - Perché aprire i dati: incentrato sulla comprensione di cosa avviene ai dati della pubblica amministrazione una volta esposti in formato aperto, sui possibili riusi delle informazioni, sul contributo che gli open data possono dare all’economia della conoscenza.

Modulo 3 - Come pubblicare dati aperti: l’obiettivo di questo terzo modulo è di descrivere la filiera di attività utili alla pubblicazione dei dati governativi in formato aperto, dalla loro produzione all’interno della PA, fino alla loro esposizione online.

Modulo 4 - Come organizzare l'apertura dei dati: l’ultimo modulo di questo corso si concentra sugli elementi organizzativi (processi, figure professionali, standard) di cui una PA deve tener conto per avviare un percorso di apertura del proprio patrimonio informativo.

Attestati
In virtù della peculiarità del corso, Formez PA rilascerà ai partecipanti un attestato di frequenza, lasciando alla amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione del dipendente. L’attestato di partecipazione viene rilasciato a coloro che avranno completato attività per l’equivalente di almeno 16 ore su 20, corrispondente all’80% del monte ore totale.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, microfono, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione al corso Open data è soggetta ad approvazione dello staff e il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 14.00 di giovedì 8 febbraio 2018. Il 5 febbraio, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online Open data rientra tra le attività del progetto "OpenRAS: dati aperti per la trasparenza e l’accountability” - Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.1.1 “Interventi mirati allo sviluppo delle competenze per assicurare qualità, accessibilità, fruibilità, rilascio, riutilizzabilità dei dati pubblici”.

Data inizio: 
5 Febbraio 2018 - ore 12:00
Ambito territoriale: 
Regione Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Laura Manconi
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 8 Febbraio, 2018 - 14:00
max_iscrizioni: 
0

Incontro a Rieti per verificare lo stato dell’arte sul fronte associazionismo dell’area interna “Monte Reatini”. Quella reatina è un’area vasta e complessa, composta da 31 comuni di cui 11 rientranti nel cratere del sisma, caratterizzata da una densità abitativa tra le più basse del Paese. Il team Forme PAz, nell’ambito delle attività sul pre-requisito associativo ai fini dell’ammissibilità dell’area alla Strategia nazionale aree interne (SNAI), si confronterà con i rappresentanti dei comuni interessati e della Regione Lazio sulle scelte che l’area sta operando per garantire i sevizi di cittadinanza e volte a innescare processi di sviluppo locale.

 

Data inizio: 
15 Dicembre 2017 - ore 11:30
Ambito territoriale: 
area interna Monti Reatini
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il webinar presenta i risultati della commissione di inchiesta sulla digitalizzazione e innovazione della PA.

In particolare riprende i contenuti della relazione finale della commissione attraverso:

  • l’analisi della spesa per l’informatica nella pubblica amministrazione;
  • le principali criticità della digitalizzazione in Italia;
  • le buone pratiche emerse.

Il presente webinar è il primo di un ciclo dedicato al tema: “La digitalizzazione e innovazione della PA”.

Data inizio: 
9 Gennaio 2018 - ore 11:30
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

11:30 Accoglienza

11:35 Introduzione, Marco Bani (Capo della segreteria tecnica dell'Agenzia per l'Italia Digitale)

11:45 La relazione della commissione di inchiesta sulla digitalizzazione e innovazione della PA, Paolo Coppola (Presidente della Commissione parlamentare sulla digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni) Materiali

12:25 Testimonianza dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli, Teresa Alvaro (Direttore centrale tecnologie per l'innovazione dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli) Materiali

12:50 Domande finali

13:00 Chiusura

Moderatore: Salvatore Marras (Formez PA)

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Luigi Palano
Termine iscrizioni: 
Martedì, 9 Gennaio, 2018 - 10:00
max_iscrizioni: 
1 300

Il webinar intende illustrare come l’impostazione del nuovo Quadro Logico da parte di EuropeAid abbia spostato significativamente l’attenzione della progettazione verso la generazione di risultati misurabili ed evidenti, non soltanto a livello di output, ma anche a livello di outcome. Verranno di conseguenza illustrati gli impatti sia sulla fase di Formulazione che su quelle di Monitoraggio e Valutazione dei progetti.

Docente: Christian Elevati: Esperto in progettazione, gestione e valutazione di interventi a Impatto sociale, teoria del Cambiamento e Innovazione sociale

Destinatari: dirigenti e funzionari di PA centrali e locali titolari di PO coinvolti con diverso ruolo nella gestione di interventi SIE

Sottotitolo: 
Valutare con il Project Cycle Management
Data inizio: 
21 Dicembre 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
nazionale
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

10:00 Accoglienza

10:10 Dal vecchio al nuovo Quadro Logico EuropeAid: continuità e innovazioni.

10:25 Domande e risposte

10:45 L’impatto del nuovo Quadro Logico in fase di progettazione e di monitoraggio e valutazione

11:10 Domande e risposte

11:20 Conclusioni e saluti finali

Materiali

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 21 Dicembre, 2017 - 08:00
max_iscrizioni: 
0

Partendo da una illustrazione della Theory of Change, il webinar intende chiarire quali sono state le motivazioni che hanno portato la Commissione europea e numerosi altri finanziatori a richiedere lo sviluppo di una “Teoria del Cambiamento” a fianco del Quadro Logico in fase di Formulazione e presentazione del progetto.

In particolare, si mostreranno gli aspetti di continuità e di discontinuità rispetto al Logical Framework Approach su cui si basa il tradizionale Project Cycle Management.

I destinatari sono dirigenti e funzionari di PA centrali e locali titolari di PO coinvolti con diverso ruolo nella gestione di interventi SIE.
Sottotitolo: 
Per progettare efficacemente con il Project Cycle Management
Data inizio: 
15 Dicembre 2017 - ore 12:00
Ambito territoriale: 
nazionale
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

12:00 Accoglienza

12:10 La Theory of Change: origini e principali caratteristiche

12:25 Domande e risposte

12:45 Aspetti di continuità e novità della Theory of Change rispetto all’approccio del Quadro Logico

13:10 Domande e risposte

13:20 Conclusioni e saluti finali

Docente: Christian Elevati: Esperto in progettazione, gestione e valutazione di interventi a Impatto sociale, teoria del Cambiamento e Innovazione sociale

Materiali

 
Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 15 Dicembre, 2017 - 10:00
max_iscrizioni: 
0

Con il webinar dello scorso 27 ottobre, il Dipartimento della Funzione Pubblica (DFP) ha presentato le funzionalità del sistema PerlaPA che saranno disponibili da gennaio 2018, al fine di consentire alle Pubbliche Amministrazioni di poter programmare le attività necessarie per rendere più rapido e semplice l’adempimento Anagrafe delle prestazioni (incarichi a consulenti e dipendenti).

Con il webinar odierno, il DFP intende presentare il nuovo sistema di registrazione degli utenti, che sarà disponibile a partire da gennaio 2018, e dare risposta alle questioni più rilevanti poste dalle Amministrazioni partecipanti al precedente webinar.

I destinatari sono i responsabili PerlaPA, i responsabili di Anagrafe delle prestazioni dipendenti e consulenti. Si ritiene opportuna anche la partecipazione  dei responsabili della trasparenza e i responsabili IPA delle PA italiane.

La partecipazione al webinar è gratuita.

Data inizio: 
21 Dicembre 2017 - ore 12:00
Ambito territoriale: 
nazionale
Tipo attività: 
Destinatari: 
Programma dell'evento: 

12:00 Accoglienza

12:10 Il nuovo sistema di autenticazione su PerlaPA

13:15 Conclusioni e saluti finali

Nel corso del webinar saranno disponibili momenti per porre domande ai relatori.

Materiali
Registrazione

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Mariarosaria Russo
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 20 Dicembre, 2017 - 17:30
max_iscrizioni: 
2 500

Il Comitato nazionale aree interne, esperti Formez PA, rappresentanti regionali e delle aree interne Maceratese e Ascolano si incontreranno lunedì, 11 dicembre, per fare il punto su documenti strategici e il processo di rafforzamento delle capacità amministrative dei comuni interessati. Il confronto sarà incentrato, in particolare, sulle soluzioni associative individuate dalle due aree marchigiane per dotare i comuni di servizi pubblici locali di qualità, ottenere economie di scala, aumentare il proprio potere di rappresentanza, tutelare in maniera efficace i loro territori. Il rappresentante del Formez, che supporta il Comitato nella costruzione di sistemi intercomunali dei comuni delle aree interne partecipanti alla Strategia nazionale aree interne (SNAI), illustrerà i livelli associativi di partenza delle due aree, lo stato dell’arte, potenzialità e prospettive.

 

Data inizio: 
11 Dicembre 2017 - ore 15:00
Ambito territoriale: 
aree interne Maceratese e Acolano
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

 

Il Corso online Accountability racconta con un linguaggio semplice e accessibile cosa significa per soggetti pubblici e privati che prendono decisioni per la collettività, rendersi accountable, vale a dire rendere conto ai cittadini riguardo le scelte fatte, i risultati ottenuti e le relative conseguenze. Il principio dell’accountability riconosce alla collettività il diritto di essere informata sulle decisioni, di criticarle e di avere delle risposte da parte dei decisori.

Destinatari
I destinatari del corso sono i dirigenti e funzionari della Regione Autonoma della Sardegna, degli enti e agenzie regionali, degli enti locali nel territorio.

Obiettivo formativo
L’obiettivo del corso è di trasferire conoscenze e competenze di base utili ad aumentare la diffusione della cultura della trasparenza, la pratica della condivisione delle informazioni e le iniziative di accountability nella pubblica amministrazione italiana.

Durata
Il corso online Acountability, della durata di 20 ore, si svolge interamente online nell’arco di 5 settimane. Questa seconda edizione del corso inizia il 16 gennaio 2018 per concludersi il 23 febbraio 2018.

Composizione e materiali didattici
Il corso è articolato in 4 moduli e prevede la fruizione di contenuti in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, videolezioni, interviste), test di valutazione ed esercitazioni a distanza sottoposte a peer review e la partecipazione a 4 webinar. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. Le esercitazioni previste devono essere obbligatoriamente completate nella settimana in cui sono programmate. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 5 settimane:

  • Modulo 1 – Open government: volto ad acquisire i concetti base dell’open government e avere una chiara idea degli elementi che caratterizzano questo modello di amministrazione (trasparenza, partecipazione, collaborazione) ponendoli in relazione con le politiche di apertura dei dati pubblici.
  • Modulo 2 - Cos'è l’Accountability: illustra i concetti base dell’accountability in ambito pubblico e gli elementi che definiscono una pubblica amministrazione come accountable rispetto al paradigma del governo aperto.
  • Modulo 3 -Rendere una PA accountable: presenta le principali azioni che una PA deve intraprendere per rafforzare l’accountability. Partendo dagli obblighi di pubblicazione a arrivando ad incentivare di coinvolgimento dei cittadini nel monitoraggio civico e nel disegno partecipato delle politiche pubbliche.
  • Modulo 4 -Integrità ed etica pubblica: introduce i concetti base dell’etica pubblica mettendoli in relazione a quelli di trasparenza e tracciabilità del processo decisionale pubblico sia alla luce delle recenti novità introdotte dal FOIA in tema di accesso civico sia riferendosi alle misure per una maggiore accountability all'azione amministrativa contenute nella normativa in materia di anticorruzione.

Webinar
Le date dei quattro webinar verranno comunicate in seguito.

Attestati
In virtù della peculiarità dei moduli formativi (esclusivamente on line) e considerata la impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascerà un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che avranno completato attività per l’equivalente di almeno 16 ore su 20, corrispondente all’80% del monte ore totale.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione al corso Accountability è soggetta ad approvazione dello staff e il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 18.00 di lunedì 22 gennaio. Il 16 gennaio, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online Accountability rientra tra le attività del progetto "OpenRAS: dati aperti per la trasparenza e l’accountability”  -  Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.1.1 “Interventi mirati allo sviluppo delle competenze per assicurare qualità, accessibilità, fruibilità, rilascio, riutilizzabilità dei dati pubblici”.

Data inizio: 
16 Gennaio 2018 - ore 12:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Laura Manconi
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 22 Gennaio, 2018 - 18:00
max_iscrizioni: 
0

Pagine

Subscribe to Eventi PA RSS