Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Webinar

La consultazione pubblica è uno strumento di partecipazione che consente alle amministrazioni di raccogliere il punto di vista di tutti i soggetti interessati nell’elaborazione di politiche pubbliche.
Consultare significa dare vita ad uno scambio bidirezionale tra l’amministrazione e i cittadini, imprese e organizzazioni su un progetto, una questione o proposta, così da giungere all’adozione partecipata di una determinata decisione.

Il presente webinar ha l’obiettivo di approfondire la fase di restituzione dei risultati e valutazione di una consultazione pubblica e in particolare di presentare le due attività fondamentali di questa fase: la redazione di report sui risultati dell’iniziativa e il riscontro sugli effetti che la consultazione ha avuto sul processo decisionale.

Si tratta del terzo di un ciclo di 3 seminari online dedicati al tema della Consultazione Pubblica organizzati nell’ambito di una iniziativa congiunto del Dipartimento delle Riforme Istituzionali e Dipartimento della Funzione Pubblica con il supporto di Formez PA, finalizzata al rafforzamento delle politiche di consultazione delle PA e alla diffusione della cultura dell’amministrazione aperta.
L’obiettivo del ciclo di webinar è quello di presentare alle pubbliche amministrazioni i principi generali e le fasi in cui si articola un processo di consultazione pubblica aperto e inclusivo.

I webinar sono rivolti ai dipendenti e funzionari delle pubbliche amministrazioni centrali, regionali e locali e a cittadini e associazioni interessati al tema della consultazione pubblica."

Webinar del ciclo:

Data inizio: 
7 Novembre 2019 - ore 12:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

12:00 Accoglienza e introduzione, Michela Di Bitonto (Formez PA)

12:05 Il feedback sugli esiti di una consultazione pubblica, Andrea Flori (Dipartimento delle Riforme Istituzionali)

12:45 Domande finali

13:00 Chiusura

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Laura Manconi
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 6 Novembre, 2019 - 18:00
max_iscrizioni: 
1 200

La consultazione pubblica è uno strumento di partecipazione che consente alle amministrazioni di raccogliere il punto di vista di tutti i soggetti interessati nell’elaborazione di politiche pubbliche.
Consultare significa dare vita ad uno scambio bidirezionale tra l’amministrazione e i cittadini, imprese e organizzazioni su un progetto, una questione o proposta, così da giungere all’adozione partecipata di una determinata decisione.

Il presente webinar ha l’obiettivo di approfondire la fase di svolgimento di una consultazione pubblica e in particolare presentare le principali attività, risorse e strumenti a supporto della partecipazione che un’amministrazione può impegnare per garantire il corretto svolgimento della consultazione.

Si tratta del secondo di un ciclo di 3 seminari online dedicati al tema della Consultazione Pubblica organizzati nell’ambito di una iniziativa congiunto del Dipartimento delle Riforme Istituzionali e Dipartimento della Funzione Pubblica con il supporto di Formez PA, finalizzata al rafforzamento delle politiche di consultazione delle PA e alla diffusione della cultura dell’amministrazione aperta.
L’obiettivo del ciclo di webinar è quello di presentare alle pubbliche amministrazioni i principi generali e le fasi in cui si articola un processo di consultazione pubblica aperto e inclusivo.

I webinar sono rivolti ai dipendenti e funzionari delle pubbliche amministrazioni centrali, regionali e locali e a cittadini e associazioni interessati al tema della consultazione pubblica."

Webinar del ciclo:

Data inizio: 
31 Ottobre 2019 - ore 12:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

12:00 Accoglienza e introduzione, Michela Di Bitonto (Formez PA)

12:05 Progettare una consultazione pubblica (parte 2), Carolina Raiola (Esperta di Consultazioni Pubbliche)

12:45 Domande finali

13:00 Chiusura

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Laura Manconi
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 30 Ottobre, 2019 - 18:00
max_iscrizioni: 
1 200

La consultazione pubblica è uno strumento di partecipazione che consente alle amministrazioni di raccogliere il punto di vista di tutti i soggetti interessati nell’elaborazione di politiche pubbliche.
Consultare significa dare vita ad uno scambio bidirezionale tra l’amministrazione e i cittadini, imprese e organizzazioni su un progetto, una questione o proposta, così da giungere all’adozione partecipata di una determinata decisione.

Il presente webinar ha l’obiettivo di presentare le diverse fasi di progettazione di una consultazione pubblica che prevedono l’analisi del contesto, la definizione degli obiettivi e dei destinatari, la preparazione dei materiali e degli strumenti a supporto.

Si tratta del primo di un ciclo di 3 seminari online dedicati al tema della Consultazione Pubblica organizzati nell’ambito di una iniziativa congiunta del Dipartimento delle Riforme Istituzionali e Dipartimento della Funzione Pubblica con il supporto di Formez PA, finalizzata al rafforzamento delle politiche di consultazione delle PA e alla diffusione della cultura dell’amministrazione aperta.
L’obiettivo del ciclo di webinar è quello di presentare alle pubbliche amministrazioni i principi generali e le fasi in cui si articola un processo di consultazione pubblica aperto e inclusivo.

I webinar sono rivolti ai dipendenti e funzionari delle pubbliche amministrazioni centrali, regionali e locali e a cittadini e associazioni interessati al tema della consultazione pubblica.

Prossimi appuntamenti:

Data inizio: 
24 Ottobre 2019 - ore 12:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

12:00 Accoglienza e introduzione, Michela Di Bitonto (Formez PA)

12:05 Progettare una consultazione pubblica (parte 1), Carolina Raiola (Esperta di Consultazioni pubbliche)

12:45 Domande finali

13:00 Chiusura

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Laura Manconi
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 23 Ottobre, 2019 - 18:00
max_iscrizioni: 
1 200

Il Responsabile per la Transizione al Digitale (RTD) è una figura centrale nelle Pubbliche amministrazioni introdotta dal CAD e ha tra le principali funzioni quella di garantire operativamente la trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione, coordinandola nello sviluppo dei servizi pubblici digitali e nell’adozione di modelli di relazione trasparenti e aperti con i cittadini.

Nel corso del webinar verranno approfonditi ruolo, processi organizzativi e competenze di e-leadership ad esso collegati e necessari alla realizzazione di un’amministrazione digitale. Verranno inoltre presentate le iniziative AgID legate all’attuazione del Piano Triennale per l’informatica nella PA 2019 – 2021: dalla Conferenza RTD al piano formativo.

Il seminario online si inserisce all'interno delle attività di collaborazione istituzionale tra Formez PA e AgID, è organizzato da AgID all’interno del ciclo Formazione e aggiornamento dei Responsabili della Transizione al Digitale – linea di azione 86 del Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica amministrazione 2019-2021.

Data inizio: 
29 Ottobre 2019 - ore 15:00
Ambito territoriale: 
nazionale
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Apertura dei lavori, Patrizia Schifano (Formez PA)
15:00  Introduzione: finalità dell’iniziativa e ruolo del Responsabile per la transizione al digitale, Daniela Intravaia (AgID)
15.15  Conferenza dei Responsabili per la transizione al digitale: risultati e prossimi passi, Glenda Gentili (AgID)
15.30  La condivisione dei percorsi formativi, Rosamaria Barrese (AgID)
15.45  La condivisione dei percorsi formativi nelle linee di azione del Piano triennale, Stelio Pagnotta (AgID)
16.00  Le competenze di e-leadership del Responsabile per la transizione al digitale, Roberto Scano (AgID)
16.15  Q&A e conclusioni, Daniela Intravaia (AgID)
16:30  Chiusura dei lavori

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Termine iscrizioni: 
Martedì, 29 Ottobre, 2019 - 10:00
max_iscrizioni: 
1 000

Il webinar “il Reg. UE 679/2016: protezione dei dati e privacy nei Centri per l'Impiego” organizzato nell’ambito del progetto La Sicilia è il tuo futuro - Competenze, organizzazione, reti per un nuovo sistema dei CPI in Regione Siciliana che si propone di qualificare il sistema dei CPI della Regione Siciliana, promuovendone lo sviluppo delle risorse umane, dei modelli organizzativi e dei processi erogativi delle prestazioni, e condotto dalla dott.ssa Tonia Maffei, avrà l’obiettivo di fornire le nozioni base per orientarsi nella nuova normativa – nazionale ed europea – relativa alla protezione dei dati personali (Reg.UE 679/2016 – GDPR)

Pur con un contenuto sostanzialmente teorico, il webinar renderà fruibili concetti base selezionati nell’ottica dell’applicazione pratica al proprio contesto lavorativo. Gli operatori dei Servizi Pubblici per il Lavoro sono, infatti, coinvolti sia in qualità di autorizzati al trattamento delle informazioni fornite dagli utenti che come interessati all’esercizio di diritti in quanto dipendenti i cui dati personali sono trattati per le funzioni connesse al rapporto di lavoro.

In particolare:

  • Cosa è cambiato con l’entrata in vigore del Reg.679/2016 e della normativa conseguente
  • GDPR e organizzazione del lavoro
  • L’impatto del GDPR sull’attività dei Servizi Pubblici per l’Impiego
  • L’attenzione alla sicurezza dei dati cartacei e informatici
  • Focus su curriculum vitae e privacy policy

Le istruzioni per partecipare al webinar sono disponibili a questo link

 

Sottotitolo: 
Webinar per la fase di formazione di base
Data inizio: 
29 Ottobre 2019 - ore 12:00
Ambito territoriale: 
Regione Siciliana
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Paola Marzilli
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 28 Ottobre, 2019 - 12:00
max_iscrizioni: 
0

Con il webinar La Safety e la Security nelle pubbliche manifestazioni all’aperto viste dalla Polizia Locale prosegue il percorso di aggiornamento e divulgazione in materia di semplificazione amministrativa coordinato dal Gabinetto della Presidenza della Giunta regionale dell’Emilia-Romagna, iniziato lo scorso 11 settembre.

In questo quinto webinar, il Comm. Sup. Lazzaro Fontana - Comandante del Corpo Unico Intercomunale di Polizia Locale dell’Unione Colline Matildiche – approfondirà l’organizzazione e la gestione degli eventi pubblici, svolti in luogo aperto, dal punto di vista della Polizia Locale e in particolare, tratterà le seguenti tematiche:
•  L’eventuale parte istruttoria informale della Polizia Locale

•  L’eventuale parte istruttoria formalizzata della Polizia Locale

•  L’eventuale partecipazione del Comandante del Corpo di Polizia Locale alla C.P.V.L.P.S.(Commissione Provinciale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo)

•  La partecipazione del Comandante del Corpo di Polizia Locale alla C.C.V.L.P.S.(Commissione Provinciale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo)

•  Le eventuali verifiche in loco ed i controlli documentali della Polizia Locale prima della manifestazione

•  I controlli in loco della Polizia Locale durante la manifestazione: Safety, Security e varie

•  Le eventuali segnalazioni e sanzioni amministrative e/o penali nel caso di violazioni


e, al termine della trattazione, risponderà alle domande poste dai partecipanti in chat.

Il percorso fa parte del progetto affidato a FormezPA dal Dipartimento della Funzione Pubblica PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione” ed è rivolto soprattutto al personale delle amministrazioni e dei SUAP dell’Emilia-Romagna, ma è aperto anche al personale delle amministrazioni e dei SUAP di altre regioni e a tutti coloro che sono interessati al tema.

 

Data inizio: 
22 Ottobre 2019 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Emilia-Romagna
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

10:00 - Accoglienza e apertura dei lavori, Paola Pirani
10:10 - Intervento, Lazzaro Fontana
11:00 - Risposte alle domande poste in chat dai partecipanti
11:30 - Chiusura

Risorse utili:

Agenda per la semplificazione

Legge 7 agosto 2015, n. 124 - Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche

Conferenza di Servizi
>Guida alle novità della Conferenza di Servizi

D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 (SCIA1) e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 (SCIA2)
>Guida alle nuove disposizioni in materia di SCIA e di individuazione dei regimi amministrativi

D.Lgs 25 novembre 2016, n. 222 - Tabella A

Direttiva Ministero dell’Interno - Gabinetto del Ministro - n. 11001/1/110/(10) del 18-07-2018 (c.d. Circolare Piantedosi)

Circolare Dipartimento della Protezione Civile del 6 agosto 2018 - Manifestazioni pubbliche: precisazioni sull’attivazione e l’impiego del volontariato di protezione civile e allegato

ANCI Nota di indirizzi pubbliche manifestazioni sottoposte a regime autorizzatorio da parte del Comune (Applicazione Direttiva Piantedosi 18 luglio 2018)

Regio Decreto 18 giugno 1931 n. 773 Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (TULPS)

Regio Decreto 6 maggio 1940, n. 635 - Regolamento per l'esecuzione del Testo Unico 18 giugno 1931, n. 773 delle Leggi di Pubblica Sicurezza

Legge 65/1986 - Legge quadro sull'ordinamento della Polizia Municipale

Legge Regionale E-R 24/2003 - Disciplina della polizia amministrativa locale e promozione di un sistema integrato di sicurezza

Legge 689/1982 - Modifiche al Sistema Penale

Legge Regionale E-R 21/1984 - Disciplina dell'applicazione delle sanzioni amministrative di competenza regionale

Legge 94/2009 - Disposizioni in materia di sicurezza pubblica

DM 06/10/2009 - Addetti ai servizi di controllo

Commento alle modifiche effettuate nel 2019 al DM 08/08/2007 - Steward

Legge 609/1996 - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 1 ottobre 1996, n. 512, recante disposizioni urgenti concernenti l'incremento e il ripianamento di organico dei ruoli del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e misure di razionalizzazione per l'impiego del personale nei servizi d'istituto.

Circolare Presidenza Consiglio Ministri 06/08/2018 - Attivazione e l’impiego delle organizzazioni nelle manifestazioni pubbliche

Allegato alla Circolare Presidenza Consiglio Ministri 06/08/2018

Legge Regionale E-R 14/2003 - Disciplina dell'esercizio delle attività di somministrazione di alimenti e bevande

 

Eventi collegati

Webinar 11 settembre - Safety e security nelle pubbliche manifestazioni. La Circolare Piantedosi: analisi ed effetti applicativi
Webinar 2 ottobre - Semplificazioni per imprese certificate EMAS in Emilia Romagna e in Toscana
Webinar 8 ottobre - Accesso Unitario per i servizi alle imprese: il modello dell’Emilia-Romagna
Webinar 16 ottobre - Procedure per l’autorizzazione all’esercizio dell’attività delle imprese funebri in Emilia-Romagna

 

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Martedì, 22 Ottobre, 2019 - 08:00
max_iscrizioni: 
0

Il webinar Procedure per l’autorizzazione all’esercizio dell’attività delle imprese funebri in Emilia-Romagna è il quarto incontro online del percorso di aggiornamento e divulgazione in materia di semplificazione amministrativa coordinato dal Gabinetto della Presidenza della Giunta regionale dell’Emilia-Romagna, iniziato lo scorso 11 settembre.

In questo webinar, la dott.ssa Milvia Folegani - funzionario con PO “Attività in materia igienico sanitaria e di salute e sicurezza sul lavoro” della giunta Regionale Emilia-Romagna – approfondirà l’esercizio dell’attività funebre da parte delle imprese funebri. La materia è regolata dal DPR 285/90 e dalla conseguente normazione regionale; in Emilia-Romagna legge regionale n. 19 del 29/07/04 disciplina il complesso di servizi e funzioni in ambito necroscopico, funebre, cimiteriale e Polizia Mortuaria. La relatrice tratterà, nello specifico, le seguenti tematiche:
•  Provvedimenti regionali di riferimento
•  Procedure per l’autorizzazione delle imprese funebri
•  Requisiti per l’esercizio dell’attività funebre
•  Competenza e vigilanza dei Comuni in materia

e, al termine della trattazione, risponderà alle domande poste dai partecipanti in chat.


Il percorso fa parte del progetto affidato a FormezPA dal Dipartimento della Funzione Pubblica PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione” ed è rivolto soprattutto al personale delle amministrazioni e dei SUAP dell’Emilia-Romagna, ma è aperto anche al personale delle amministrazioni e dei SUAP di altre regioni e a tutti coloro che sono interessati al tema.

 

Data inizio: 
16 Ottobre 2019 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Emilia-Romagna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 16 Ottobre, 2019 - 08:00
max_iscrizioni: 
0

La plastica è un materiale importante utilizzato in moltissimi settori, dal packaging all’edilizia, all’automotive e all’elettronica, il cui uso sembra imprescindibile nella vita quotidiana. L’utilizzo di plastica nel 2015 è cresciuto rispetto al 1960  di circa 20 volte raggiungendo a livello europeo una domanda di circa 49 milioni di tonnellate. I rifiuti che ne derivano raggiungono quasi i 26 milioni di tonnellate all’anno, di cui uno scarso 30 % viene riciclato e gran parte, invece,  smaltito con pratiche per nulla sostenibili che impattano gravemente sull’ambiente in cui viviamo e  sulla nostra vita.

Il danno ambientale che ne deriva cresce esponenzialmente e le cifre sono inquietanti: globalmente si stima che tra 5 e 13 milioni di  tonnellate di plastica finiscano nei mari e negli oceani con gravissime e ineluttabili  conseguenze per gli ecosistemi marini e, conseguentemente, per la salute animale e umana. A livello europeo l’inquinamento marino da smaltimento irresponsabile delle plastiche è stimato tra le 150.000 e le 500.000 tonnellate.

Trasformare questa  grande sfida in opportunità, convertire lo scarto e i rifiuti in nuova materia prima ottimizzando il ciclo di vita dei prodotti e innescando un virtuosismo tra produzione, riutilizzo e riciclo,  è il focus della strategia europea per l’economia circolare. La recente direttiva n. 2019/904 è una azione concreta della UE per ridurre l’incidenza di determinati prodotti di plastica sull’ambiente, in particolare l’ambiente acquatico, e sulla salute umana, nonché promuovere la transizione verso un’economia circolare con modelli imprenditoriali, prodotti e materiali innovativi e sostenibili, contribuendo in tal modo al corretto funzionamento del mercato interno.

Il webinar “Liberi dalla plastica” mira ad illustrare le importanti novità introdotte dalla direttiva cd “sulla plastica monouso” e a sensibilizzare i cittadini sulla gravità del fenomeno e sull’importanza di promuovere comportamenti più responsabili nei consumatori  e nelle imprese.

 

Data inizio: 
24 Ottobre 2019 - ore 10:00
Tipo attività: 
Destinatari: 
Programma dell'evento: 

ore 10:00 Saluti e accoglienza-  Claudia Salvi, coordinatrice Europe Direct Roma Innovazione – Formez PA

ore 10:15 Note introduttive  - Claudia De Stefanis – Rappresentanza in Italia della Commissione europea

ore 10:20  L’inquinamento degli oceani  dalle plastiche – Esiti degli studi e delle ricerche condotte a livello europeo    Francesca Ronchi – Biologa  ricercatrice – ISPRA

ore 10:40 la Direttiva UE n. 2019/904 sulla riduzione della plastica monouso e il suo recepimento in Italia – Federica Incocciati - Unità di assistenza tecnica Sogesid presso il MATTM

ore 11:00 Il ruolo delle imprese: sfide, scenari  e innovazione  -  Giuseppe Riva - Direttore di Federchimica –Plastics Europe Italia   

ore 11:20 – 11:30 Domande e risposte                

 

 

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Claudia Salvi
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 24 Ottobre, 2019 - 08:30
max_iscrizioni: 
0

Che vuol dire conservare i documenti e quali i sistemi per conservarli? Cosa sono i poli di conservazione e come devono essere realizzati secondo il piano triennale per l’informatica 2019-2021? 

Questi alcuni dei temi al centro di questo webinar il cui obiettivo principale è la presentazione del progetto RICORDI [RIuso della COnservazione dei Record Digitali], progetto che ha il fine di diffondere e trasferire l’esperienza sviluppata dal servizio Parer della Regione Emilia-Romagna in tema di conservazione digitale dei documenti informatici, tramite la costruzione di un polo di conservazione al servizio di più enti, inserito in una rete di poli di conservazione a livello nazionale, secondo il modello del Piano triennale per l’informatica 2019-21 nelle PA.

Nel corso del seminario vengono illustrati il contesto iniziale di riferimento, l’idea progettuale e lo schema generale del progetto, che si conclude nel prossimo mese di novembre.

Il webinar si inserisce all’interno di un ciclo previsto dall’Accordo di cooperazione orizzontale tra l'Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna (IBACN) e Formez PA.

Prossimi appuntamenti del ciclo:

  • Le attività del progetto RICORDI
  • Il progetto RICORDI e gli sviluppi del sistema di conservazione

 

Registrazione del webinar

Data inizio: 
8 Ottobre 2019 - ore 12:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

12:00 Apertura, Alessandra Cornero (Formez PA)

12:10 Il contesto normativo e l’esperienza di Parer sulla conservazione digitale, Gabriele Bezzi (Regione Emilia Romagna)

12:40 Il progetto Ricordi per il riuso dei sistemi di conservazione, Cristiana Pretto (Provincia autonoma di Trento)

13.10 Domande

13.30 Chiusura dei lavori

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Termine iscrizioni: 
Martedì, 8 Ottobre, 2019 - 09:00
max_iscrizioni: 
0

Il percorso di aggiornamento e divulgazione in materia di semplificazione amministrativa coordinato dal Gabinetto della Presidenza della Giunta regionale dell’Emilia-Romagna, iniziato lo scorso 11 settembre prosegue con il terzo webinar, dal titolo Accesso Unitario per i servizi alle imprese: il modello dell’Emilia-Romagna.
Unificare alle funzionalità SUAP anche quelle di edilizia, ambiente e sismica, consentendo a imprese e professionisti di inviare ai Comuni istanze di sportello unico in un’unica modalità, è un obiettivo - previsto dall’Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna (ADER) - di miglioramento e semplificazione del rapporto tra il mondo delle imprese e la Pubblica Amministrazione.

In questo evento online, il relatore dott. Roberto Fuligni - responsabile Piattaforme Imprese di LepidaScpA - tratterà le seguenti tematiche:
•  Il percorso: dai servizi verticali a un’unica piattaforma per professionisti e imprese nei rapporti con la Pubblica Amministrazione locale e Regionale
•  La governance Regionale e il ruolo di LepidaScpA
•  Overview delle principali funzionalità
•  I prossimi passi: edilizia residenziale e sismica

e, al termine della trattazione, risponderà alle domande poste dai partecipanti in chat.


Il percorso fa parte del progetto affidato a FormezPA dal Dipartimento della Funzione Pubblica PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione” ed è rivolto soprattutto al personale delle amministrazioni e dei SUAP dell’Emilia-Romagna, ma è aperto anche al personale delle amministrazioni e dei SUAP di altre regioni e a tutti gli interessati al tema.

Data inizio: 
8 Ottobre 2019 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Emilia-Romagna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Martedì, 8 Ottobre, 2019 - 08:00
max_iscrizioni: 
0

Pagine

Abbonamento a Webinar