Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Webinar

Data inizio 14/04/2021 - 09:30

Il webinar, organizzato nell'ambito della Linea 2.5 "Rafforzamento della capacità di attuazione dei Fondi SIE da parte degli Enti Locali" del Progetto "Nuovi Percorsi di sviluppo della capacità amministrativa della Regione Siciliana", rappresenta l'ultimo appuntamento del ciclo di incontri "I Responsabili per la Transizione al Digitale e l’innovazione negli Enti Locali", di cui è disponibile la locandina.

La digitalizzazione della Pubblica Amministrazione è al centro degli interventi per l’innovazione del nostro Paese; molto è stato progettato e realizzato a livello centrale, ma c’è ancora molto da fare in particolare sul territorio, negli Enti Locali, per rendere diffusi, applicati ed efficaci i principi, le metodologie e gli strumenti disponibili per l’ammodernamento della Pubblica Amministrazione. Del resto, i cittadini, sempre più attenti e abituati all’utilizzo consapevole delle tecnologie, rendono urgente la necessità che la PA, anche e soprattutto quella Locale, sappia essere al passo con i tempi e con le esigenze di crescita della propria comunità.

E’ in tal senso che il Codice dell’Amministrazione Digitale (D.lgs. 82/2005) nella sua modifica del 2016, ha imposto la presenza in ogni Ente della figura del Responsabile per la Transizione Digitale (art. 17). Allo stesso tempo, le varie edizioni del Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione indicano gli adempimenti e le tempistiche che le singole Amministrazioni devono rispettare in base alle proprie caratteristiche.

Il corso si propone di fornire un inquadramento del ruolo del Responsabile per la Transizione al Digitale (RTD) nella specificità della Pubblica Amministrazione Locale, offrendo una panoramica degli adempimenti puntuali richiesti dalle normative vigenti ai singoli Enti e delle relative tempistiche in tema di digitalizzazione.

Il webinar "L'Open Government" è un momento di riflessione su strumenti e tecnologie che consentono una comunicazione aperta e trasparente tra la Pubblica Amministrazione Locale e i cittadini e quindi passare dai dati aperti all’amministrazione aperta (Open Government). Rappresenta un’occasione per approfondire le esperienze più recenti ed offrire spunti per introdurre queste soluzioni all’interno del proprio Ente.

Il ciclo "I Responsabili per la Transizione al Digitale e l’innovazione negli Enti Locali" prevede nove webinar ogni mercoledì con orario 9:30-11:00:

Sarà inoltre messo a disposizione dei partecipanti uno spazio di condivisione on line.

I webinar sono destinati esclusivamente agli Enti Locali della Regione Siciliana coinvolti nelle attività della Linea 2.5 Rafforzamento della capacità di attuazione dei Fondi SIE da parte degli Enti Locali, Il corso si rivolge sia al personale degli Enti Locali siciliani che hanno già introdotto nella propria organizzazione la figura del Responsabile per la Transizione al Digitale, sia di quelli che non hanno ancora individuato strutturalmente questa funzione ma hanno la necessità e l’obbligo di adempiere a quanto richiesto dalla norma.

Data inizio 07/04/2021 - 09:30

Il webinar, organizzato nell'ambito della Linea 2.5 "Rafforzamento della capacità di attuazione dei Fondi SIE da parte degli Enti Locali" del Progetto "Nuovi Percorsi di sviluppo della capacità amministrativa della Regione Siciliana", rappresenta l'ottavo appuntamento del ciclo di incontri "I Responsabili per la Transizione al Digitale e l’innovazione negli Enti Locali", di cui è disponibile la locandina.

La digitalizzazione della Pubblica Amministrazione è al centro degli interventi per l’innovazione del nostro Paese; molto è stato progettato e realizzato a livello centrale, ma c’è ancora molto da fare in particolare sul territorio, negli Enti Locali, per rendere diffusi, applicati ed efficaci i principi, le metodologie e gli strumenti disponibili per l’ammodernamento della Pubblica Amministrazione. Del resto, i cittadini, sempre più attenti e abituati all’utilizzo consapevole delle tecnologie, rendono urgente la necessità che la PA, anche e soprattutto quella Locale, sappia essere al passo con i tempi e con le esigenze di crescita della propria comunità.

E’ in tal senso che il Codice dell’Amministrazione Digitale (D.lgs. 82/2005) nella sua modifica del 2016, ha imposto la presenza in ogni Ente della figura del Responsabile per la Transizione Digitale (art. 17). Allo stesso tempo, le varie edizioni del Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione indicano gli adempimenti e le tempistiche che le singole Amministrazioni devono rispettare in base alle proprie caratteristiche.

Il corso si propone di fornire un inquadramento del ruolo del Responsabile per la Transizione al Digitale (RTD) nella specificità della Pubblica Amministrazione Locale, offrendo una panoramica degli adempimenti puntuali richiesti dalle normative vigenti ai singoli Enti e delle relative tempistiche in tema di digitalizzazione.

Il webinar "I dati nella Pubblica Amministrazione" prende il via dalla considerazione che i dati in possesso della Pubblica Amministrazione sono pubblici e rappresentano un vero e proprio patrimonio da sfruttare. Si sviluppa quindi offrendo una panoramica sul concetto di “open data” e su cosa concretamente le Amministrazioni possono fare già oggi “aprendo” i dati in proprio possesso alla comunità.

Il ciclo "I Responsabili per la Transizione al Digitale e l’innovazione negli Enti Locali" prevede nove webinar ogni mercoledì con orario 9:30-11:00:

Sarà inoltre messo a disposizione dei partecipanti uno spazio di condivisione on line.

I webinar sono destinati esclusivamente agli Enti Locali della Regione Siciliana coinvolti nelle attività della Linea 2.5 Rafforzamento della capacità di attuazione dei Fondi SIE da parte degli Enti Locali, Il corso si rivolge sia al personale degli Enti Locali siciliani che hanno già introdotto nella propria organizzazione la figura del Responsabile per la Transizione al Digitale, sia di quelli che non hanno ancora individuato strutturalmente questa funzione ma hanno la necessità e l’obbligo di adempiere a quanto richiesto dalla norma.

Data inizio 31/03/2021 - 09:30

Il webinar, organizzato nell'ambito della Linea 2.5 "Rafforzamento della capacità di attuazione dei Fondi SIE da parte degli Enti Locali" del Progetto "Nuovi Percorsi di sviluppo della capacità amministrativa della Regione Siciliana", rappresenta il settimo appuntamento del ciclo di incontri "I Responsabili per la Transizione al Digitale e l’innovazione negli Enti Locali", di cui è disponibile la locandina.

La digitalizzazione della Pubblica Amministrazione è al centro degli interventi per l’innovazione del nostro Paese; molto è stato progettato e realizzato a livello centrale, ma c’è ancora molto da fare in particolare sul territorio, negli Enti Locali, per rendere diffusi, applicati ed efficaci i principi, le metodologie e gli strumenti disponibili per l’ammodernamento della Pubblica Amministrazione. Del resto, i cittadini, sempre più attenti e abituati all’utilizzo consapevole delle tecnologie, rendono urgente la necessità che la PA, anche e soprattutto quella Locale, sappia essere al passo con i tempi e con le esigenze di crescita della propria comunità.

E’ in tal senso che il Codice dell’Amministrazione Digitale (D.lgs. 82/2005) nella sua modifica del 2016, ha imposto la presenza in ogni Ente della figura del Responsabile per la Transizione Digitale (art. 17). Allo stesso tempo, le varie edizioni del Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione indicano gli adempimenti e le tempistiche che le singole Amministrazioni devono rispettare in base alle proprie caratteristiche.

Il corso si propone di fornire un inquadramento del ruolo del Responsabile per la Transizione al Digitale (RTD) nella specificità della Pubblica Amministrazione Locale, offrendo una panoramica degli adempimenti puntuali richiesti dalle normative vigenti ai singoli Enti e delle relative tempistiche in tema di digitalizzazione.

Il webinar "Il sito web: comunicare con i cittadini rispettando le normative" si dedica ai siti istituzionali e a come comunicare con gli stakeholder esterni rispettando le normative. Tutte le Pubbliche Amministrazioni offrono on line informazioni e servizi a cittadini ed imprese. Esistono però linee guida e normative precise a cui le Amministrazioni devono attenersi per presentarsi in maniera corretta ed omogenea al pubblico. L’incontro è l’occasione per analizzare la conformità del proprio sito a quanto previsto dalle norme.

Il ciclo "I Responsabili per la Transizione al Digitale e l’innovazione negli Enti Locali" prevede nove webinar ogni mercoledì con orario 9:30-11:00:

Sarà inoltre messo a disposizione dei partecipanti uno spazio di condivisione on line.

I webinar sono destinati esclusivamente agli Enti Locali della Regione Siciliana coinvolti nelle attività della Linea 2.5 Rafforzamento della capacità di attuazione dei Fondi SIE da parte degli Enti Locali, Il corso si rivolge sia al personale degli Enti Locali siciliani che hanno già introdotto nella propria organizzazione la figura del Responsabile per la Transizione al Digitale, sia di quelli che non hanno ancora individuato strutturalmente questa funzione ma hanno la necessità e l’obbligo di adempiere a quanto richiesto dalla norma.

Data inizio 24/03/2021 - 09:30

Il webinar, organizzato nell'ambito della Linea 2.5 "Rafforzamento della capacità di attuazione dei Fondi SIE da parte degli Enti Locali" del Progetto "Nuovi Percorsi di sviluppo della capacità amministrativa della Regione Siciliana", rappresenta il sesto appuntamento del ciclo di incontri "I Responsabili per la Transizione al Digitale e l’innovazione negli Enti Locali", di cui è disponibile la locandina.

La digitalizzazione della Pubblica Amministrazione è al centro degli interventi per l’innovazione del nostro Paese; molto è stato progettato e realizzato a livello centrale, ma c’è ancora molto da fare in particolare sul territorio, negli Enti Locali, per rendere diffusi, applicati ed efficaci i principi, le metodologie e gli strumenti disponibili per l’ammodernamento della Pubblica Amministrazione. Del resto, i cittadini, sempre più attenti e abituati all’utilizzo consapevole delle tecnologie, rendono urgente la necessità che la PA, anche e soprattutto quella Locale, sappia essere al passo con i tempi e con le esigenze di crescita della propria comunità.

E’ in tal senso che il Codice dell’Amministrazione Digitale (D.lgs. 82/2005) nella sua modifica del 2016, ha imposto la presenza in ogni Ente della figura del Responsabile per la Transizione Digitale (art. 17). Allo stesso tempo, le varie edizioni del Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione indicano gli adempimenti e le tempistiche che le singole Amministrazioni devono rispettare in base alle proprie caratteristiche.

Il corso si propone di fornire un inquadramento del ruolo del Responsabile per la Transizione al Digitale (RTD) nella specificità della Pubblica Amministrazione Locale, offrendo una panoramica degli adempimenti puntuali richiesti dalle normative vigenti ai singoli Enti e delle relative tempistiche in tema di digitalizzazione.

Il webinar "La sicurezza informatica: proteggere il patrimonio informativo dell’Amministrazione" affronta i temi della sicurezza informatica e della protezione del patrimonio informativo che necessitano di particolare attenzione anche all’interno di un Ente locale. Molto spesso sottovalutata o non adeguatamente conosciuta, la sicurezza informatica rappresenta una criticità che le Amministrazioni, anche le più piccole, devono imparare ad affrontare e gestire.

Il ciclo "I Responsabili per la Transizione al Digitale e l’innovazione negli Enti Locali" prevede nove webinar ogni mercoledì con orario 9:30-11:00:

Sarà inoltre messo a disposizione dei partecipanti uno spazio di condivisione on line.

I webinar sono destinati esclusivamente agli Enti Locali della Regione Siciliana coinvolti nelle attività della Linea 2.5 Rafforzamento della capacità di attuazione dei Fondi SIE da parte degli Enti Locali, Il corso si rivolge sia al personale degli Enti Locali siciliani che hanno già introdotto nella propria organizzazione la figura del Responsabile per la Transizione al Digitale, sia di quelli che non hanno ancora individuato strutturalmente questa funzione ma hanno la necessità e l’obbligo di adempiere a quanto richiesto dalla norma.

Data inizio 17/03/2021 - 09:30

Il webinar, organizzato nell'ambito della Linea 2.5 "Rafforzamento della capacità di attuazione dei Fondi SIE da parte degli Enti Locali" del Progetto "Nuovi Percorsi di sviluppo della capacità amministrativa della Regione Siciliana", rappresenta il quinto appuntamento del ciclo di incontri "I Responsabili per la Transizione al Digitale e l’innovazione negli Enti Locali", di cui è disponibile la locandina.

La digitalizzazione della Pubblica Amministrazione è al centro degli interventi per l’innovazione del nostro Paese; molto è stato progettato e realizzato a livello centrale, ma c’è ancora molto da fare in particolare sul territorio, negli Enti Locali, per rendere diffusi, applicati ed efficaci i principi, le metodologie e gli strumenti disponibili per l’ammodernamento della Pubblica Amministrazione. Del resto, i cittadini, sempre più attenti e abituati all’utilizzo consapevole delle tecnologie, rendono urgente la necessità che la PA, anche e soprattutto quella Locale, sappia essere al passo con i tempi e con le esigenze di crescita della propria comunità.

E’ in tal senso che il Codice dell’Amministrazione Digitale (D.lgs. 82/2005) nella sua modifica del 2016, ha imposto la presenza in ogni Ente della figura del Responsabile per la Transizione Digitale (art. 17). Allo stesso tempo, le varie edizioni del Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione indicano gli adempimenti e le tempistiche che le singole Amministrazioni devono rispettare in base alle proprie caratteristiche.

Il corso si propone di fornire un inquadramento del ruolo del Responsabile per la Transizione al Digitale (RTD) nella specificità della Pubblica Amministrazione Locale, offrendo una panoramica degli adempimenti puntuali richiesti dalle normative vigenti ai singoli Enti e delle relative tempistiche in tema di digitalizzazione.

Il webinar "Digitalizzare i processi negli Enti Locali" è una occasione di confronto tra i partecipanti sulle esperienze di digitalizzazione dei processi degli Enti. Una digitalizzazione non fine a sé stessa ma che ha come obiettivi l’aumento della qualità dei servizi, l’efficienza e la riduzione dei costi. Saranno presentati casi concreti di interventi realizzati nella PA locale che potranno offrire spunti per l’applicazione all’interno della propria organizzazione.

Il ciclo "I Responsabili per la Transizione al Digitale e l’innovazione negli Enti Locali" prevede nove webinar ogni mercoledì con orario 9:30-11:00:

Sarà inoltre messo a disposizione dei partecipanti uno spazio di condivisione on line.

I webinar sono destinati esclusivamente agli Enti Locali della Regione Siciliana coinvolti nelle attività della Linea 2.5 Rafforzamento della capacità di attuazione dei Fondi SIE da parte degli Enti Locali, Il corso si rivolge sia al personale degli Enti Locali siciliani che hanno già introdotto nella propria organizzazione la figura del Responsabile per la Transizione al Digitale, sia di quelli che non hanno ancora individuato strutturalmente questa funzione ma hanno la necessità e l’obbligo di adempiere a quanto richiesto dalla norma.

Data inizio 12/03/2021 - 09:30

Corsi di alta specializzazione post diploma in aree ritenute strategiche per lo sviluppo del Paese: gli ITS, Istituti tecnici superiori costituiscono una realtà in grande espansione.

Si tratta di scuole ad alta specializzazione tecnologica che realizzano percorsi biennali o triennali alternativi all’Università e formano tecnici superiori. Gli ITS, infatti, garantiscono l’acquisizione di  nuove competenze in aree tecnologiche considerate strategiche per lo sviluppo economico e per la competitività del Paese. 

L’evento, organizzato dall’Assessorato all'Istruzione e alla formazione professionale della Regione Siciliana nell'ambito delle attività di comunicazione del PO FSE Sicilia 2014-2020, sarà l’occasione per raccontare queste opportunità formative attraverso le tante esperienze di successo delle Fondazioni, degli allievi e delle aziende che hanno scommesso su questi percorsi innovativi e altamente professionalizzanti.

Un appuntamento importante che vedrà, oltre alla partecipazione dei protagonisti di oggi - imprese, università, istituti di istruzione di secondo grado, enti di formazione professionale, centri di ricerca ed enti locali - il coinvolgimento degli istituti tecnici e professionali di secondo grado di Stato e parificati, frequentati da possibili futuri allievi. 

Cofinanziato dal Fondo sociale europeo, il sistema ITS conta in Sicilia 11 Fondazioni, di cui 6 di nuova attivazione grazie all’approvazione del piano triennale dell’offerta formativa regionale. Sono suddivise in 6 aree tecnologiche: Mobilità sostenibile, Nuove tecnologie per il made in Italy, Tecnologie innovative per i beni e le  attività culturali - Turismo, Tecnologie dell'informazione e della comunicazione, Efficienza energetica,  Nuove tecnologie della vita.

L’evento permetterà di conoscere un sistema che garantisce, a livello nazionale, all’85% degli allievi di essere assunti ad un anno dal diploma. (Dati ultimo monitoraggio Indire)

 

 
Data inizio 10/03/2021 - 09:30

Il webinar, organizzato nell'ambito della Linea 2.5 "Rafforzamento della capacità di attuazione dei Fondi SIE da parte degli Enti Locali" del Progetto "Nuovi Percorsi di sviluppo della capacità amministrativa della Regione Siciliana", rappresenta il quarto appuntamento del ciclo di incontri "I Responsabili per la Transizione al Digitale e l’innovazione negli Enti Locali", di cui è disponibile la locandina.

La digitalizzazione della Pubblica Amministrazione è al centro degli interventi per l’innovazione del nostro Paese; molto è stato progettato e realizzato a livello centrale, ma c’è ancora molto da fare in particolare sul territorio, negli Enti Locali, per rendere diffusi, applicati ed efficaci i principi, le metodologie e gli strumenti disponibili per l’ammodernamento della Pubblica Amministrazione. Del resto, i cittadini, sempre più attenti e abituati all’utilizzo consapevole delle tecnologie, rendono urgente la necessità che la PA, anche e soprattutto quella Locale, sappia essere al passo con i tempi e con le esigenze di crescita della propria comunità.

E’ in tal senso che il Codice dell’Amministrazione Digitale (D.lgs. 82/2005) nella sua modifica del 2016, ha imposto la presenza in ogni Ente della figura del Responsabile per la Transizione Digitale (art. 17). Allo stesso tempo, le varie edizioni del Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione indicano gli adempimenti e le tempistiche che le singole Amministrazioni devono rispettare in base alle proprie caratteristiche.

Il corso si propone di fornire un inquadramento del ruolo del Responsabile per la Transizione al Digitale (RTD) nella specificità della Pubblica Amministrazione Locale, offrendo una panoramica degli adempimenti puntuali richiesti dalle normative vigenti ai singoli Enti e delle relative tempistiche in tema di digitalizzazione.

Il webinar "Formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici" si focalizza sulla gestione documentale, che è l’elemento cardine su cui si fonda la digitalizzazione delle pratiche amministrative. Obiettivo dell’incontro è approfondire il tema della gestione dei documenti dalla loro produzione alla loro conservazione. In particolare saranno presentate le nuove "Linee Guida sulla formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici" emanate dall'Agenzia per l'Italia Digitale a settembre 2020.

Il ciclo "I Responsabili per la Transizione al Digitale e l’innovazione negli Enti Locali" prevede nove webinar ogni mercoledì con orario 9:30-11:00:

Sarà inoltre messo a disposizione dei partecipanti uno spazio di condivisione on line.

I webinar sono destinati esclusivamente agli Enti Locali della Regione Siciliana coinvolti nelle attività della Linea 2.5 Rafforzamento della capacità di attuazione dei Fondi SIE da parte degli Enti Locali, Il corso si rivolge sia al personale degli Enti Locali siciliani che hanno già introdotto nella propria organizzazione la figura del Responsabile per la Transizione al Digitale, sia di quelli che non hanno ancora individuato strutturalmente questa funzione ma hanno la necessità e l’obbligo di adempiere a quanto richiesto dalla norma.

Data inizio 09/03/2021 - 10:00

Nel corso degli ultimi dieci anni “Lezioni d’Europa” ha cercato di contribuire alla conoscenza delle istituzioni e delle politiche europee in modo da favorire la diffusione delle informazioni e l’utilizzo, da parte del cittadino, delle opportunità offerte dall’Unione europea.

In questo periodo di difficoltà e di incertezza legato alla pandemia è ancora più importante sapere come si sta muovendo l’Unione Europea, comprendendo quali sono le risorse messe in campo per affrontare la crisi ai vari livelli (sanitario, economico, sociale e finanziario) e cercare così di essere più consapevoli dell’impatto che può avere un utilizzo appropriato di tali fondi e di tali strumenti.

L’edizione 2021 del ciclo “Lezioni d’Europa” riprende la collaborazione, iniziata lo scorso anno, tra il Centro Europe Direct Roma Innovazione, operativo presso Formez PA, e il Centro Europe Direct dell’Università di Siena.

Il programma prevede una serie di webinar su temi di attualità, soprattutto in relazione agli scenari di attuazione del Recovery Fund (Next Generation EU), quali per esempio:

  • le misure da adottare per facilitare la ripresa dell’economia;
  • i cambiamenti da mettere in atto per la transizione ecologica, la neutralità climatica e l’economia circolare;
  • lo sviluppo delle conoscenze per la transizione digitale, che negli ultimi mesi ha visto un’accelerazione forzata imposta dall’emergenza del Covid-19.

Il percorso si rivolge a tutti coloro che vogliono avvicinarsi alle tematiche dell'Unione europea indipendentemente dal tipo di formazione culturale o di professione. È possibile partecipare anche alle singole iniziative.

La prima lezione “Dalla Comunità all'Unione. La storia dell'integrazione europea” intende offrire una sintesi delle principali tappe del processo di integrazione europea dalla Dichiarazione Schuman del 9 maggio 1950 fino alla recente crisi della zona euro.

La Dichiarazione Schuman dette il via al processo che, l'anno successivo, condusse sei Stati dell'Europa occidentale (Francia, Repubblica federale tedesca, Italia, Belgio, Olanda e Lussemburgo) a istituire la Comunità europea del carbone e dell'acciaio (CECA). Nel marzo del 1957, con la firma dei Trattati di Roma, quegli stessi sei Stati dettero vita alla Comunità economica europea e a Euratom. Le Comunità furono da subito una "storia di successo", contribuendo alla stabilizzazione politica, economica e sociale, e alla pacificazione dell'Europa occidentale; gradualmente, esse ampliarono le loro competenze originarie ai settori della politica industriale, monetaria, sociale, ecc. L’Atto unico del 1987 pose le premesse per un ulteriore avanzamento del processo di integrazione europea, ovvero il mercato unico (o interno), entrato in vigore nel 1993. Nel novembre di quell'anno entrò in vigore anche il Trattato di Maastricht, che sancì la nascita dell'Unione europea e la cui elaborazione e approvazione si collegarono strettamente, da un lato, alle dinamiche interne all'Europa comunitaria (la costituzione di un mercato interno imponeva una moneta unica) e, dall'altro, a un evento "sistemico" epocale, ovvero la fine della Guerra fredda. Il trattato di Maastricht è all'origine dei successivi avanzamenti dell'integrazione europea (fino al Trattato di Lisbona entrato in vigore nel 2009) e costituisce il punto di partenza per ogni analisi volta a comprendere sia i grandi benefici che l’Unione europea porta ai suoi Stati membri sia le sue disfunzionalità e i suoi limiti.

Appuntamenti successivi:

16 marzo: 10.00-11.30 - Evento speciale: Anno Europeo delle Ferrovie

23 marzo: 10.00-11.30 - Le istituzioni dell’UE e cittadinanza europea

30 marzo: 10.00-11.30 - Il Recovery Plan europeo ed i piani nazionali per la ripresa e la resilienza

20 aprile: 10.00-11.30 - La Transizione Ecologica e la sfida dell’economia circolare

27 aprile: 10.00-11.30 - La Transizione Digitale

Data inizio 03/03/2021 - 09:30

Il webinar, organizzato nell'ambito della Linea 2.5 "Rafforzamento della capacità di attuazione dei Fondi SIE da parte degli Enti Locali" del Progetto "Nuovi Percorsi di sviluppo della capacità amministrativa della Regione Siciliana", rappresenta il terzo appuntamento del ciclo di incontri "I Responsabili per la Transizione al Digitale e l’innovazione negli Enti Locali", di cui è disponibile la locandina.

La digitalizzazione della Pubblica Amministrazione è al centro degli interventi per l’innovazione del nostro Paese; molto è stato progettato e realizzato a livello centrale, ma c’è ancora molto da fare in particolare sul territorio, negli Enti Locali, per rendere diffusi, applicati ed efficaci i principi, le metodologie e gli strumenti disponibili per l’ammodernamento della Pubblica Amministrazione. Del resto, i cittadini, sempre più attenti e abituati all’utilizzo consapevole delle tecnologie, rendono urgente la necessità che la PA, anche e soprattutto quella Locale, sappia essere al passo con i tempi e con le esigenze di crescita della propria comunità.

E’ in tal senso che il Codice dell’Amministrazione Digitale (D.lgs. 82/2005) nella sua modifica del 2016, ha imposto la presenza in ogni Ente della figura del Responsabile per la Transizione Digitale (art. 17). Allo stesso tempo, le varie edizioni del Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione indicano gli adempimenti e le tempistiche che le singole Amministrazioni devono rispettare in base alle proprie caratteristiche.

Il corso si propone di fornire un inquadramento del ruolo del Responsabile per la Transizione al Digitale (RTD) nella specificità della Pubblica Amministrazione Locale, offrendo una panoramica degli adempimenti puntuali richiesti dalle normative vigenti ai singoli Enti e delle relative tempistiche in tema di digitalizzazione.

Il webinar "Come applicare il Piano Triennale in un Ente Locale" approfondisce le modalità con cui le indicazioni del Piano Triennale per l’informatica nella PA vengono introdotte nella realtà della singola Amministrazione. Allo scopo di offrire un confronto utile con chi ha già lavorato e sta lavorando per allineare il proprio Ente a quanto previsto a livello nazionale, verrà presentata l'esperienza concreta di attuazione delle disposizione del Piano Triennale per l’informatica nella PA nazionale nel Comune di Palermo e di adozione del Piano Triennale del Comune.

Il ciclo "I Responsabili per la Transizione al Digitale e l’innovazione negli Enti Locali" prevede nove webinar ogni mercoledì con orario 9:30-11:00:

Sarà inoltre messo a disposizione dei partecipanti uno spazio di condivisione on line.

I webinar sono destinati esclusivamente agli Enti Locali della Regione Siciliana coinvolti nelle attività della Linea 2.5 Rafforzamento della capacità di attuazione dei Fondi SIE da parte degli Enti Locali, Il corso si rivolge sia al personale degli Enti Locali siciliani che hanno già introdotto nella propria organizzazione la figura del Responsabile per la Transizione al Digitale, sia di quelli che non hanno ancora individuato strutturalmente questa funzione ma hanno la necessità e l’obbligo di adempiere a quanto richiesto dalla norma.

Data inizio 02/03/2021 - 10:00

Questo webinar è il terzo incontro sui temi delle procedure autorizzatorie in materia di ambiente, edilizia, rigenerazione urbana e sulle modifiche a queste apportate dal decreto semplificazioni.

Il decreto semplificazioni ha introdotto misure di semplificazione per rimuovere gli ostacoli burocratici allo sviluppo della rigenerazione urbana, attraverso significativi interventi sul patrimonio edilizio pubblico e privato esistente, il miglioramento delle prestazioni energetiche, l’adattamento ai cambiamenti climatici e la sicurezza antisismica degli edifici. Misure di semplificazione indispensabili per rimettere in moto l’edilizia con positivi effetti sull’occupazione anche dei settori ad essa collegati (ceramica, legno, impiantistica, serramenti ecc.), senza aumentare il consumo del suolo e agevolando gli interventi di ristrutturazione, manutenzione straordinaria, demolizione e ricostruzione. L’obiettivo è promuovere, attraverso la rigenerazione urbana, la riduzione del consumo del suolo e, in particolare, la qualità del tessuto urbano, delle nostre periferie e delle aree più degradate del Paese.
A sostegno di tali misure l’Agenda per la semplificazione 2020-2023 prevede, oltre alle azioni di supporto alla gestione dei procedimenti complessi (Azione 2.1 Supporto alle amministrazioni per l’accelerazione delle procedure complesse), anche iniziative a sostegno (Azione 4.2. Edilizia e Rigenerazione Urbana) per la promozione e il monitoraggio dell’attuazione delle nuove disposizioni e la definizione di ulteriori interventi di semplificazione anche di tipo normativo.
In particolare, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) #NEXTGENERATIONITALIA del 12 gennaio 2021 è focalizzato sulla crescita del Paese attraverso tre priorità strategiche cruciali concordate a livello europeo - digitalizzazione e innovazione, transizione ecologica e inclusione sociale - da attuarsi con la programmazione di React EU, Recovery Fund e Just Transition Act e che definiscono il quadro di riferimento di piani, programmi e progetti suscettibili di procedure e valutazioni ambientali anche complesse.

Nel corso del webinar, la relatrice - Giuseppina Liuzzo, esperta di semplificazione FormezPA - illustrerà il complesso delle azioni del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) #NEXTGENERATIONITALIA per le quali potranno essere attivati numerosi e variegati procedimenti e procedure ambientali, che comporteranno un impegno significativo di esperti e valutatori ambientali per l’attuazione di interventi pubblici e privati per la ripresa economico-ambientale del Paese e per la resilienza agli impatti del COVID-19.
Al termine la relatrice risponderà alle domande poste in chat dai partecipanti.

Rivolto al personale dei SUAP e delle pubbliche amministrazioni competenti in materia di rilascio di autorizzazioni ambientali, il webinar è aperto a tutti coloro che sono interessati alla tematica trattata, in particolare professionisti e rappresentanti degli ordini professionali.


Il webinar è un’attività del progetto PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione che FormezPA realizza su mandato del Dipartimento della Funzione Pubblica, e fa parte di un ciclo di webinar, programmati a partire da novembre 2020, sui temi segnalati come rilevanti dai Centri di Competenza Regionali per la Semplificazione attivati all’interno del progetto.

 

Pagine

Abbonamento a Webinar