Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Con il progetto “OpenRAS: dati aperti per la trasparenza e l’accountability”, la Direzione generale degli affari generali e della società dell'informazione della Regione Autonoma della Sardegna ha inteso supportare l'attuazione della strategia di valorizzazione del proprio patrimonio informativo contenuta nelle Linee guida Open Data approvate il 25 novembre 2015, attraverso azioni di sviluppo competenze e diffusione della cultura open data.

Tra queste azioni rientra il Contest Open data Sardegna [http://opendata.regione.sardegna.it/contest2017] aperto dal 16 ottobre 2017 al 4 febbraio 2018, con il quale cittadini singoli o associati, scuole, università e imprese dell'Unione Europea sono stati invitati a presentare proposte di riuso dei dati aperti pubblicati sul portale Open Data http://opendata.regione.sardegna.it/ e contribuire così al processo di creazione di valore legato ai dati aperti governativi.

Obiettivo della giornata è far conoscere e premiare le proposte candidate sul portale [http://contest.formez.it] scelte come più meritevoli da una Giuria di esperti e presentare i principali risultati raggiunti dal progetto “OpenRAS: dati aperti per la trasparenza e l’accountability” realizzato da Formez PA.

L'evento è gestito con metodologie partecipative e prevede l'utilizzo di strumenti di facilitazione visuale.

 

Data inizio: 
23 Marzo 2018 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

09.00 Accoglienza e registrazione partecipanti

9.30 Sessione I: open data e PA

Gianfranco Andriola, Formez PA [Materiali]
Giaime Ginesu, Assessorato degli affari generali, personale e riforma della Regione, Servizio dei sistemi informativi di base e applicativi del sistema regione [Materiali]

Intervengono
Gabriele Ciasullo, AGID
Salvatore Marras, Formez PA
Antonello Pellegrino, Assessorato degli affari generali, personale e riforma della Regione, Direzione generale degli affari generali e Società dell’informazione

Avvio discussione facilitata (Modera: Luca Melis)

Il progetto OpenRAS: azioni e principali risultati, Laura Manconi, Formez PA


Coffee break


11.30 Sessione II: le proposte vincitrici del Contest Open data


Intervengono

Sardegna in fiamme, Mauro Melis (intervento da remoto)
eBiddas, Maria Grazia Locci, Nordai
Sardinian Socio-Economic Observatory, Francesco Sanna,
Orari ARST, Mattia Setzu

Culture Academy, Emma Loi, Francesco Mameli, Veronica Manca, Letizia Nissardi, Emma Tidu, Liceo Classico Dettori di Cagliari
Janna de mare, Costantina Cossu, Federico Contu, Alice Parodi Liceo Scientifico Enrico Fermi di Alghero

ConfiscatiBene Sardegna, Stefano Sanna, Sara D'Angelo, Università degli Studi di Sassari, Corso di Laurea Magistrale in Comunicazione e Pubbliche Amministrazioni
Sardegna Incompiuta, Nicola Buonsanti, Miriam Schinocca,Università di Roma La Sapienza, Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale


Avvio discussione facilitata (Modera: Luca Melis)


13.00 Sessione III: premiazione Contest Open data Sardegna

Introduce e modera: Sergio Agostinelli, Formez PA [Materiali]

14.00 Conclusioni


L’evento rientra tra le attività del progetto "OpenRAS: dati aperti per la trasparenza e l’accountability” - Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.1.1 “Interventi mirati allo sviluppo delle competenze per assicurare qualità, accessibilità, fruibilità, rilascio, riutilizzabilità dei dati pubblici”.
 

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Laura Manconi
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 22 Marzo, 2018 - 14:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Rendere il sistema pubblico più aderente ai bisogni della popolazione è un obiettivo prioritario della programmazione Regionale. Occorre agire su una dimensione istituzionale, sociale, economica e organizzativa, introducendo anche nuove figure capaci di facilitare la governance delle iniziative che richiedono a tutti gli attori nuovi modi d’azione, nuovi compiti e nuovi ruoli. La facilitazione punta ad aiutare i gruppi di lavoro nel processo di elaborazione dei contenuti e di presa di decisione supportando, con metodi e tecniche , la gestione dei processi di comunicazione, di generazione dei contenuti e di sintesi tra i partecipanti. In sanità in particolare, esistono momenti di confronto e indirizzo istituzionali a più attori - i Tavoli Tecnici- costituiti per raggiungere risultati condivisi, in tempi ottimali, favorendo la discussione e il massimo degli apporti scientifici e operativi. Ma in ogni settore esiste sempre più la necessità di mettere a confronto punti di vista diversi per programmare, gestire al meglio, valutare azioni complesse. Per questo la Regione Sardegna, in collaborazione col Formez PA, ha elaborato per la prima volta in Italia delle linee guida per la facilitazione dei “Tavoli Tecnici” in ambito sanitario, ma ha sperimentato tale approccio anche in altri ambiti come istruzione, lavoro, politiche sociali, con l’intenzione di estendere a tutti i settori tale supporto operativo e metodologico.

 

Programma

 

15.30 Accoglienza dei partecipanti

Presentazione della giornata e saluti introduttivi
Filippo Spanu (Assessore Regionale agli AA.GG., Personale e Riforma della Regione)
Antonio D'Urso (Direttore AOU Sassari)

Lo sviluppo delle competenze e nuove figure della PA
Maria Giuseppina Medde (DG Organizzazione e Personale- Ass. AA.GG. Personale e Riforma della Regione)

 Il ruolo dei Tavoli Tecnici nella riqualificazione del sistema sanitario regionale
Luigi Benedetto Arru (Assessore Regionale Igiene, Sanità e Politiche Sociali)

Facilitazione dei Tavoli Tecnici: esperienze e raccomandazioni
Antonio Azara - Gildo Motroni (Percorso Facilitatori Progetto Qualità 2.A)

Facilitazione dei gruppi di lavoro: certezze e questioni aperte
Andrea Lorenti (Poliste)

Orientamenti per l’innovazione organizzativa: aspetti culturali e tecnici
Antonio Giulio de Belvis (Università Cattolica del Sacro Cuore-Roma)

Conclusioni

Ore 19:00 Chiusura del Seminario

Data inizio: 
22 Marzo 2018 - ore 15:00
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Gianni Agnesa
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 21 Marzo, 2018 - 14:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

L’elaborazione del dizionario delle competenze della Dirigenza della Regione Autonoma della Sardegna, si è basata sulle esperienze realizzate in altre Regioni ed Enti Pubblici, italiani e non solo, e sulle risultanze di interviste e focus group condotti con Dirigenti e ruoli apicali della Regione Sardegna.
Si tratta di un lavoro dinamico, finalizzato in particolare a ricostruire le caratteristiche del ruolo di dirigente in Regione e la gamma di competenze che lo caratterizzano, suddivise in competenze distintive dei Direttori Generali e Direttori di servizio.
L’incontro di presentazione del processo di elaborazione svolto e del documento finale sarà l’occasione per riflettere e ponderare in modo più accurato in particolare sulle competenze, definite “chiave” o distintive.
 

Programma


Ore 9.00  Accoglienza dei partecipanti

Ore 9.30  Il Progetto Qualità 2.A: sintesi e riflessioni sulle attività realizzate di analisi e sviluppo competenze
Maria Giuseppina Medde  (DG Organizzazione e Personale)
Luisa Calindro (Commissario Straordinario Formez PA)
Gianni Agnesa  (Formez PA)
Antonello Mocci (Valutatore indipendente Progetto Qualità 2.A)

Ore 10.00 Il Dizionario delle competenze dei dirigenti della Regione Sardegna : un modello per orientare la formazione, la selezione e la mobilità del personale dirigenziale
Augusto Vino  (Formez PA)

Ore 11.15 Il Dizionario delle competenze dei dirigenti della Regione Catalogna : un modello che si è evoluto nel tempo
Tània Fernàndez Lleonart e Maria Eulalia Pla Rius  (Scuola di Pubblica Amministrazione della Catalogna - Barcellona)

Ore 12.15 Il profilo e le competenze del dirigente pubblico
Mauro Bonaretti  (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti- Governo Italiano)

Ore 13,00 Conclusioni
Filippo Spanu (Assessore Regionale AA.GG. Personale e Riforma della Regione)

Ore 13.30  Light lunch

Ore 14.30  Discussione sulle competenze “chiave” dei dirigenti
Gianni Agnesa  (Formez PA)

Ore 17.00 Conclusione del Convegno

Sottotitolo: 
Incontro conclusivo
Data inizio: 
21 Marzo 2018 - ore 09:00
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Gianni Agnesa
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Con il webinar Lo sviluppo e la gestione delle informazioni nelle attività di RS&S si chiude il ciclo di webinar pensato come follow up della linea 3 del progetto Percorsi che ha avuto come obiettivo l’accrescimento e il rafforzamento delle competenze del personale dei CPIA siciliani impegnato, con ruoli diversi, nel passaggio al nuovo ordinamento dell’istruzione degli adulti e nella ridefinizione dell’assetto organizzativo e didattico.

Questo webinar partendo dall’assunto che i CPIA possono esercitare l'autonomia di ricerca, sperimentazione e sviluppo, in materia di istruzione degli adulti dall’analisi delle esigenze del contesto culturale, sociale ed economico della realtà locale, intende approfondire i legami tra le attività di Ricerca, Sperimentazione e Sviluppo (RS&S) e le altre fasi e attività del processo di creazione del valore nella costruzione e erogazione dei percorsi d'istruzione per gli adulti.

Il ciclo di quattro webinar ha cercato di riprendere gli argomenti chiave che hanno costituito la struttura dell’intero percorso, valorizzandoli e integrandoli in un’ottica di processo come approccio metodologico e di essere un follow up per quanti abbiano partecipato alle attività in presenza e on line. L'obiettivo è stato quello di analizzare le tematiche affrontate in aula e approfondite in piattaforma, da una prospettiva più consapevole, arricchita anche dalle competenze acquisite, dalle esperienze condivise e dalla sperimentazione in rete di un format per la rilevazione del fabbisogno formativo.

Per andare incontro alle esigenze dei partecipanti, anche quest’ultimo webinar sarà realizzato in due edizioni con orario 12.00 -13.30 e 14.30-16.00

Sottotitolo: 
Follow up del Percorso di accompagnamento alle Istituzioni scolastiche regionali finalizzato allo sviluppo delle competenze- Edizione 2
Data inizio: 
15 Marzo 2018 - ore 14:30
Ambito territoriale: 
Regione Siciliana
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Claudia Genola
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 14 Marzo, 2018 - 14:00
max_iscrizioni: 
0

Con il webinar Lo sviluppo e la gestione delle informazioni nelle attività di RS&S si chiude il ciclo di webinar pensato come follow up della linea 3 del progetto Percorsi che ha avuto come obiettivo l’accrescimento e il rafforzamento delle competenze del personale dei CPIA siciliani impegnato, con ruoli diversi, nel passaggio al nuovo ordinamento dell’istruzione degli adulti e nella ridefinizione dell’assetto organizzativo e didattico.

Questo webinar partendo dall’assunto che i CPIA possono esercitare l'autonomia di ricerca, sperimentazione e sviluppo, in materia di istruzione degli adulti dall’analisi delle esigenze del contesto culturale, sociale ed economico della realtà locale, intende approfondire i legami tra le attività di Ricerca, Sperimentazione e Sviluppo (RS&S) e le altre fasi e attività del processo di creazione del valore nella costruzione e erogazione dei percorsi d'istruzione per gli adulti.

Il ciclo di quattro webinar ha cercato di riprendere gli argomenti chiave che hanno costituito la struttura dell’intero percorso, valorizzandoli e integrandoli in un’ottica di processo come approccio metodologico e di essere un follow up per quanti abbiano partecipato alle attività in presenza e on line. L'obiettivo è stato quello di analizzare le tematiche affrontate in aula e approfondite in piattaforma, da una prospettiva più consapevole, arricchita anche dalle competenze acquisite, dalle esperienze condivise e dalla sperimentazione in rete di un format per la rilevazione del fabbisogno formativo.

Per andare incontro alle esigenze dei partecipanti, anche quest’ultimo webinar sarà realizzato in due edizioni con orario 12.00 -13.30 e 14.30-16.00

Sottotitolo: 
Follow up del Percorso di accompagnamento alle Istituzioni scolastiche regionali finalizzato allo sviluppo delle competenze- Edizione 1
Data inizio: 
15 Marzo 2018 - ore 12:00
Ambito territoriale: 
Regione Siciliana
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Claudia Genola
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 14 Marzo, 2018 - 14:00
max_iscrizioni: 
0

SPID è il sistema pubblico di identità digitale che permette a cittadini ed imprese di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione con un’identità digitale unica.

Si tratta di una delle piattaforme abilitanti previste dal Piano triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione e rientra tra le cosiddette infrastrutture immateriali.

Il Piano prevede che tutte le Pubbliche amministrazioni implementino SPID in tutti i servizi digitali che richiedono autenticazione, sia quelli già esistenti che quelli di nuova attivazione.

Il webinar si pone l'obiettivo di illustrare il contesto in cui nasce SPID, le caratteristiche ed i vantaggi di questo sistema, andando anche a presentare la procedura di attivazione e lo stato di avanzamento delle adesioni da parte delle amministrazioni, dei provider autorizzati e dei cittadini.

Il webinar si introduce all’interno del ciclo di webinar dedicati all’Innovazione digitale organizzato da Formez PA nell'ambito della convenzione con AgID “ItaliaLogin”.

           

REGISTRAZIONE DEL WEBINAR 
(Se si dovessero verificare problemi di fruizione si consiglia di provare con un altro browser, preferibilmente Internet Explorer)

Data inizio: 
27 Marzo 2018 - ore 12:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

12:00 Accoglienza e introduzione

12:10 Le piattaforme abilitanti: SPID, Umberto Rosini (AgID – Area Architetture standard e infrastrutture, Servizio Accreditamento) - Materiali 

12:50 Testimonianza della Regione Lombardia, Daniele Crespi (Digital Innovation Manager - Lombardia Informatica) - Materiali 

13:05 Testimonianza della Regione Toscana, Luca Bonuccelli (Settore "Infrastrutture e Tecnologie per lo Sviluppo della Società dell'Informazione" - Regione Toscana) - Materiali 

13:20 Domande finali

13:30 Chiusura

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Luigi Palano
Termine iscrizioni: 
Martedì, 27 Marzo, 2018 - 09:00
max_iscrizioni: 
1 300

 

pagoPA è il sistema realizzato da AgID per rendere più semplice, economico e trasparente qualsiasi pagamento effettuato in modalità elettronica verso la Pubblica Amministrazione.

Consente infatti a cittadini e imprese di effettuare in modalità elettronica sicura qualsiasi tipologia di pagamento verso le pubbliche amministrazioni ed i gestori di pubblici servizi, potendo scegliere liberamente il prestatore di servizi di pagamento (PSP), il canale (home-banking, sportello fisico, ATM, mobile) e la modalità preferita (addebito in conto, carta di credito, bollettino postale, etc). Il tutto in assoluta sicurezza ed in modo omogeneo per tutte le tipologie di enti creditori connessi su tutto il territorio nazionale.

Il webinar si pone l'obiettivo di illustrare il contesto in cui nasce pagoPA, le funzioni ed i vantaggi d’uso del sistema, le modalità e lo stato di avanzamento delle adesioni e delle attivazioni sia da parte delle pubbliche amministrazioni sia dei prestatori di servizi di pagamento abilitati.

Il webinar si introduce all’interno del ciclo di webinar dedicati all’Innovazione digitale organizzato da Formez PA all’interno della convenzione con AgID “ItaliaLogin”. 

Data inizio: 
20 Marzo 2018 - ore 12:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

12:00 Accoglienza e introduzione (Formez PA)

12:10 pagoPA: il sistema per i pagamenti elettronici verso le PA, Franco Frulletti (Project Manager AgID - Area Trasformazione digitale, Servizio "Finanziari e contabilità”) Materiali

12:55 L’esperienza della Regione Veneto, Antonino Mola (Resp. My Pay - Pagamenti telematici Regione del Veneto) Materiali

13:20 Domande finali

13:30 Chiusura

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Luigi Palano
Termine iscrizioni: 
Martedì, 20 Marzo, 2018 - 09:00
max_iscrizioni: 
1 300

Il webinar "Piattaforma Hyperlocal "Modulo avanzato: funzioni HCMS" rivolto agli operatori degli Infopoint degli aeroporti sardi rientra fra le attività del Progetto "SardegnaTurismo"- Programma Operativo FSE 2014-2020 della Regione Autonoma della Sardegna Convenzione Quadro RAS - FormezPA "Convenzione quadro 2017/2020".

Il webinar, in modalità sincrona, è stato finalizzato alla  diffusione fra gli operatori degli aeroporti di Alghero, Cagliari e Olbia, le conoscenze sulle nuove funzionalità della piattaforma Hyperlocal (piattaforma di promozione turistica della Regione Sardegna)

Sono state illustrate sono le seguenti funzionalità:

  1. Creazione scheda contatto
  2. Creazione scheda rilevamento
  3. Allega liberatoria
Durante il webinar sono state mostrate le due diverse modalità con le quali gli operatori possono creare la scheda contatto con i dati forniti dai turisti e come gestire l’acquisizione al consenso al trattamento dei dati personali. 

Registrazione webinar

 

Data inizio: 
20 Marzo 2018 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Programma dell'evento: "Piattaforma Hyperlocal: Modulo avanzato: funzioni  HCMS "

10.00 - 10.10: Breve presentazione del Progetto SardegnaTurismo - Stefania Mulas, Formez PA

10.10 - 10.20: Introduzione alle nuove funzionalità della piattaforma Hyperlocal - Luca Secchi, Assessorato Turismo, Commercio e Artigianato - Regione Autonoma della Sardegna

10.20 - 11.00: Illustrazione delle funzioni HCMS  - Piero Zilio, consulente Formez PA

 

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Stefania Mulas
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 19 Marzo, 2018 - 16:30
max_iscrizioni: 
0

 

La valorizzazione del patrimonio informativo pubblico nazionale non può che essere una azione corale, da intraprendere in maniera coordinata ad ogni livello della Pubblica amministrazione.

Come stanno lavorando i comuni italiani con i dati aperti per rafforzare la propria strategia per l'innovazione tecnologica? La redazione del portale nazionale dei dati aperti, “Dati.gov.it” promuove il webinar Le esperienze federate del Trentino della Terra delle Gravine per approfondire come gli enti comunali si siano organizzati per esporre ed aggiornare i dati, dialogare con le comunità presenti sul territorio e - più in generale - consentire ai cittadini di fruire di nuovi servizi basati sui dataset aperti. 

Attraverso il racconto delle esperienza trentina e dei comuni delle Terra delle Gravine il webinar vuole comprendere come si sviluppa una politica di innovazione digitale coordinata tra comuni di piccole dimensioni e volta alla esposizione di dati governativi in formato aperto. 

Data inizio: 
21 Marzo 2018 - ore 12:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
  • 12.00 - Accoglienza
  • 12.05 - Introduzione
  • 12.10 - L’esperienza federata del Trentino,  Walter Merler, Gabriele Francescotto Materiali Francesca Gleria Materiali
  • 12.35 - L’esperienza dei Comuni della Terra delle Gravine, Francesco Piero Paolicelli Materiali
  • 13.00 – Conclusione
Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 21 Marzo, 2018 - 10:30
max_iscrizioni: 
0

 

La valorizzazione del patrimonio informativo pubblico nazionale non può che essere una azione corale, da intraprendere in maniera coordinata ad ogni livello della Pubblica amministrazione.

Come stanno lavorando i comuni italiani con i dati aperti per rafforzare la propria strategia per l'innovazione tecnologica? La redazione del portale nazionale dei dati aperti, “Dati.gov.it” promuove il webinar Come valorizzare i dati dei comuni attraverso l’open data per approfondire come gli enti comunali si siano organizzati per esporre ed aggiornare i dati, dialogare con le comunità presenti sul territorio e - più in generale - consentire ai cittadini di fruire di nuovi servizi basati sui dataset aperti. 

Il webinar Come valorizzare i dati dei comuni attraverso l’open data è dedicato in particolare ad approfondire le esperienze del Comune di Milano e del Comune di Matera. Entrambi i comuni  hanno pubblicato di recente una nuove versione dei rispettivi portali documentando i propri dataset secondo il profilo nazionale DCAT-AP_It.

Data inizio: 
14 Marzo 2018 - ore 12:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
  • 12.00 - Accoglienza
  • 12.05 - Introduzione
  • 12.10 - L’esperienza del Comune di Milano, Mattero Massenzio e Silvia Castellanza Materiali
  • 12.35 - L’esperienza del Comune Matera, Francesco Piero Paolicelli Materiali
  • 13.00 – Conclusione
Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 14 Marzo, 2018 - 10:00
max_iscrizioni: 
0

Pagine

Subscribe to Eventi PA RSS