Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Corso online

Data inizio 11/06/2020 - 12:00

I destinatari del modulo sono i dipendenti dell'Amministrazione che hanno partecipato ai moduli precedenti e/o quelli già impegnate sistematicamente in attività di controllo dei Programmi Operativi della Regione Siciliana.

Il modulo è articolato in una serie di laboratori che avranno ad oggetto le singole Check List o gruppi di esse. Per le singole check list, soprattutto quelle maggiormente complesse da un punto di vista tecnico, è prevista una parte introduttiva di inquadramento della materia..

Il laboratorio web del 11 giugno2020, tenuto dalla Dott.ssa Rossana Giacalone, Dottore Commercialista e Revisore Legale, esperta Formez PA, avrà ad oggetto le verifiche in loco effettuate nell’ambito dell’FSE. Nello specifico nel corso dello stesso verranno analizzate le Check List di controllo ispettivo e amministrativo in loco, allegate al Manuale delle procedure dell’AdG, ultima versione,  nonché delle nuove check list Allegati 46 e 47. Lo stesso è indirizzato ad introdurre e presentare le check list e ad analizzarne le metodologie e di compilazione. Mira inoltre, a realizzare un focus sulle verifiche da effettuare e legate alle singole check, evidenziandone le criticità, ivi incluso il rischio frode.

Il laboratorio prevede una parte pratica, da svilupparsi con esercitazioni mirate, volta a far emergere le criticità collegate alla compilazione delle check list, onde agevolare i soggetti coinvolti nello svolgimento dell’attività di controllo.

 

Data inizio 28/05/2020 - 12:00

I destinatari del modulo sono i dipendenti dell'Amministrazione che hanno partecipato ai moduli precedenti e/o quelli già impegnate sistematicamente in attività di controllo dei Programmi Operativi della Regione Siciliana.

Il modulo è articolato in una serie di laboratori che avranno ad oggetto le singole Check List o gruppi di esse. Per le singole check list, soprattutto quelle maggiormente complesse da un punto di vista tecnico, è prevista una parte introduttiva di inquadramento della materia..

Il laboratorio web del 28 maggio 2020, tenuto dalla Dott.ssa Rossana Giacalone, Dottore Commercialista e Revisore Legale, esperta Formez PA, avrà ad oggetto le verifiche documentali effettuate nell’ambito dell’FSE. Nello specifico nel corso dello stesso verranno analizzate le  Check List di controllo documentale sulle DDR intermedie e finali, allegate al Manuale delle procedure dell’AdG, ultima versione, nonchè gli adempimenti conseguenti e successivi. Lo stesso è indirizzato ad introdurre e presentare le check list e ad analizzare le metodologie e di compilazione. Mira, inoltre, a realizzare un focus sulle singole verifiche da effettuare e legate alle singole check,evidenziandone le criticità.

Il laboratorio prevede una parte pratica, da svilupparsi con esercitazioni mirate, volta a far emergere le criticità collegate alla compilazione delle check list, onde agevolare i soggetti convolti nello svolgimento dell’attività di controllo.

Data inizio 19/11/2019 - 12:00

Il percorso online ha l'obiettivo di sviluppare e aggiornare le conoscenze e le competenze del personale idoneo a seguito dell’espletamento del Concorso corso Ripam per il Comune di Napoli del 2010, al fine di accompagnarlo all’esame finale previsto dalla procedura di selezione.

Destinatari

Il percorso online si rivolge agli idonei al Concorso-corso Ripam per il Comune di Napoli del 2010, ossia ai seguenti profili:

  • Istruttori amministrativi (graduatoria AG6N)
  • Agenti di Polizia locale (graduatoria VG6N)
  • Ragionieri (graduatoria CF6)
  • Istruttori direttivi economico finanziari  (graduatorie CF7N e CF8N)
  • Istruttore direttivo architetto (graduatoria ARC8)
  • Istruttore direttivo ingegnere (graduatoria ING8)
  • Istruttore direttivo informatico (graduatoria TI8)

 

Composizione e materiali didattici

Il percorso, della durata di 160 ore, si svolge interamente online nell’arco di 8 settimane, dal 19 novembre 2019 al 14 gennaio 2020.

Il percorso è articolato in un corso generale trasversale, in corsi specialistici per profili professionali e in corsi specialistici trasversali.

L’impegno medio è di 20 ore settimanali, da fruire nell'arco del periodo del corso essenzialmente con studio asincrono, ossia nei momenti della giornata ritenuti più idonei. La piattaforma è infatti disponibile 7 giorni su 7 e h24.

Si consiglia di visionare e completare le attività proposte settimanalmente entro la data in cui sono programmate.

Durante il corso i partecipanti sono affiancati da un tutor che fornisce un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

 

Requisiti

Per partecipare al percorso è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

 

Iscrizione

La richiesta di iscrizione al percorso formativo deve essere fatta da tutti gli idonei che hanno ricevuto apposita email, utilizzando la stessa email alla quale si è ricevuto l'invito. Gli idonei che non avessero ricevuto via email l'invito sono pregati di inviare una email all'indirizzo sotto riportato. Il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 16.00 di lunedì 18 novembre 2019. Il 19 novembre, giorno di inizio del percorso on line, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning. Da quel momento ogni partecipante potrà programmare a proprio agio i contenuti proposti settimanalmente.

La procedura da seguire è la seguente:

1. Registrarsi su DFPAUTH

2. Autenticarsi su Eventi Pa

3. Iscriversi all'evento

Le Richieste di supporto possono essere inviate alla seguente e-mail: scorrimentiripam2010@formez.it

 

Data inizio 19/11/2018 - 11:00
Il corso introduce le nozioni di base utili per chi opera nell’ambito dello Sportello Unico per le Attività Produttive e per l’Edilizia (SUAPE) in Sardegna. Il percorso, formulato nel settembre 2017 per accompagnare l’attuazione della Legge regionale n. 24/2016 della Regione Autonoma della Sardegna, è ora reso disponibile anche alle altre amministrazioni nazionali, regionali e locali coinvolte nel rilascio delle autorizzazioni delle attività di impresa e interessate alla creazione e avvio di un sistema unico/integrato SUAPE (SUAP+SUE).
 
Obiettivo formativo
L’obiettivo del corso è illustrare:

- il contesto normativo legato al processo di semplificazione amministrativa, in ambito nazionale e regionale;
- il procedimento in autocertificazione (che ricomprende SCIA, SCIA unica e comunicazione) e la Conferenza di Servizi;
- le procedure di controllo sulle SCIA e sulle autocertificazioni in ambito SUAPE in Sardegna.

Destinatari
Il corso online Operatori SUAPE è gratuito e si rivolge prioritariamente al personale dei SUAPE (Sportelli Unici per le Attività Produttive ed Edilizia) del territorio regionale sardo. La partecipazione è aperta anche a dirigenti e funzionari delle amministrazioni regionali, locali nonché delle amministrazioni statali coinvolte nel rilascio delle autorizzazioni delle attività di impresa e interessati alla creazione e avvio di un sistema unico/integrato SUAPE (SUAP+SUE).

Durata
Il corso base per Operatori SUAPE è interamente online e in apprendimento autonomo. Le unità didattiche multimediali sono disponibili nella piattaforma di e-learning del FormezPA dal 19/11/2018 al 28/02/2019. Il tempo stimato del corso è di 9 ore.

Articolazione del corso
Il corso, articolato in 4 moduli, è composto da 12 tutoriali multimediali (Learning Object) della durata complessiva di 3 ore, 3 webinar, della durata complessiva di 3 ore e 45 minuti, e 4 test di autovalutazione.

Moduli
Modulo 1 - La competenza SUAPE: illustra la competenza per materia e territoriale dei SUAPE, le caratteristiche generali del procedimento unico e le modalità di presentazione della pratica.
Modulo 2 - Il procedimento SUAPE: illustra la procedura di verifica formale e di merito, il procedimento in autocertificazione, i casi in cui viene adottato un provvedimento prescrittivo e/o interdittivo e l’uso e la finalità della Tabella di ricognizione dei regimi amministrativi.
Modulo 3 - La Conferenza di Servizi: illustra la Conferenza di Servizi sincrona e asincrona, le caratteristiche della determinazione motivata di conclusione del procedimento.
Modulo 4 - Deroghe e procedimenti speciali: illustra i casi in deroga, i procedimenti speciali, quelli di natura sanzionatoria e le nuove competenze SUAPE.

Attestato di frequenza
L’attestato di frequenza sarà rilasciato a coloro che avranno seguito l’intero corso e compilato i test di autovalutazione, dopo la verifica della partecipazione.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell’utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
L’iscrizione al corso è soggetta ad approvazione.
Dal 19 novembre, ogni lunedì verrà inviato ai nuovi iscritti iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma e-learning.


Il percorso formativo, originariamente progettato e realizzato dalla Regione Sardegna con FormezPA nell’ambito del progetto Obiettivo SUAPE - Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia POR Sardegna FSE 2014-2020, Asse 4 “Capacità istituzionale e amministrativa”, azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders”, rientra nelle attività del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione.

 

Data inizio 12/04/2018 - 09:30

A partire dal concetto di open data, il corso approfondisce cosa sono i dati aperti, come valorizzare il patrimonio informativo della pubblica amministrazione, come i dati aperti siano fondamentali per una corretta aspettativa civica di accountability pubblica intesa come azione che rende conto delle attività svolte nelle politiche pubbliche e nei progetti realizzati.
 

Obiettivo
L’obiettivo del corso online è di trasferire conoscenze e competenze di base utili ad accrescere la conoscenza e la cultura sul tema dell’utilizzo dei dati aperti nella pubblica amministrazione, promuovendo al contempo la cultura della trasparenza e dell’accountability.

Destinatari
I destinatari del corso sono i dirigenti e funzionari del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Durata
Il corso online Open Data per l’accountability, della durata di 6 ore, si svolge interamente online nell’arco di 2 settimane. Il corso inizia mercoledì 12 aprile per concludersi il 26 aprile 2018.

Modalità didattica
Il corso si svolge interamente online ed è articolato in moduli che prevedono la fruizione di contenuti in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, videolezioni, videointerviste), test di valutazione. Sono previste attività sincrone (aule virtuali o webinar). L'impegno medio è di circa 3 ore settimanali. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico nell'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 2 moduli:

  • Modulo 1 -  Open Data. Illustra la filosofia di base dell'Open Data e ne descrive l'utilità per i destinatari finali e le opportunità per le Pubbliche Amministrazioni.
  • Modulo 2 -  Accountability. Come e perché  gli enti pubblici devono perseguire la trasparenza e la tracciabilità delle attività che realizzano e “renderne conto” ai cittadini.

Attestato di frequenza
L’attestato di partecipazione viene rilasciato a coloro che avranno partecipato al 75% delle attività in programma (4 ore e mezza su 6 ore totali)

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione al corso Opendata per l'Accountability è soggetta ad approvazione dello staff. Il giorno di inizio del corso verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning. A coloro che si iscrivono al corso dopo la data di inizio veranno inviate li sitruzioni entro martedì 16 aprile. 

 

L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività del progetto  Open MIT,  attraverso il quale FORMEZ PA affianca la Struttura Tecnica di Missione nelle attività di Alta Sorveglianza e monitoraggio sulle infrastrutture strategiche e sull’efficace utilizzo delle risorse destinate alle finalità di promozione e sviluppo della rete infrastrutturale sul territorio nazionale. Il progetto rientra nel “Piano delle azioni di supporto alla Struttura Tecnica di Missione per l'indirizzo strategico, lo sviluppo delle infrastrutture e l'alta sorveglianza”, Formez PA realizza attività di supporto alla crescita delle capacità di indirizzo strategico e di sviluppo delle infrastrutture e di sorveglianza del Ministero Infrastrutture e Trasporti. 

Data inizio 15/02/2018 - 12:00

Il Corso online Costruire e attuare l'Agenda Digitale nella PA mira a diffondere la cultura sull’Agenda Digitale raccontando in modo semplice come pianificare l’innovazione digitale nella PA. Partendo dall’Agenda Digitale nel contesto europeo e dal percorso di quella italiana, in particolare vengono presentate le modalità di progettazione, realizzazione e gestione di un’Agenda digitale regionale.

Destinatari
Il corso online Costruire e attuare l'Agenda Digitale nella PA è rivolto al personale della amministrazione regionale, degli enti e delle agenzie regionali della Regione Sardegna.

Obiettivo formativo
L’obiettivo del corso è di fornire le conoscenze di base sui processi, le metodologie e gli strumenti che caratterizzano lo sviluppo e la gestione dei progetti di innovazione digitale anche a livello locale.

Durata
Il corso online Costruire e attuare l'Agenda Digitale nella PA - Regione Sardegna, della durata di 20 ore, si svolge interamente online nell’arco di 5 settimane. Questa seconda edizione del corso inizia il 15 febbraio per concludersi il 21 marzo 2018.

Composizione e materiali didattici
Il corso è articolato in 4 moduli e prevede la fruizione di contenuti in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, videolezioni, interviste), test di valutazione ed esercitazioni a distanza sottoposte a peer review e la partecipazione a 4 webinar. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. Le esercitazioni previste devono essere obbligatoriamente completate nella settimana in cui sono programmate. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 5 settimane:

  • Modulo 1 – L’Agenda Digitale nel contesto europeo: illustra le strategie europee in ambito digitale e le azioni fondamentali previste dall’Agenda Digitale Europea 2020
  • Modulo 2 – L’Agenda Digitale nel percorso Italiano: descrive il percorso, gli obiettivi e le modalità di attuazione dell’Agenda Digitale italiana e presenta la Governance e la modalità di declinazione nell'attuale fase di programmazione 2014-20.
  • Modulo 3 - Costruire l'agenda digitale locale/regionale: descrive le principali fasi, finalità e obiettivi di una Agenda Digitale regionale e illustra le principali azioni da avviare.
  •  Modulo 4 - L'attuazione dell'Agenda Digitale: illustra  le azioni prioritarie per l’attuazione dell'Agenda Digitale e approfondisce le principali fasi necessarie per la costruzione di un progetto di innovazione digitale.

Webinar

Le date dei quattro webinar di approfondimento verranno comunicate in seguito.

Attestati
In virtù della peculiarità dei moduli formativi (esclusivamente on line) e considerata la impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascerà un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che avranno completato attività per l’equivalente di almeno 16 ore su 20, corrispondente all’80% del monte ore totale.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione al corso Costruire e attuare l'Agenda Digitale nella PA  è soggetta ad approvazione dello staff e il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 18.00 di martedì 20 febbraio 2018.
Il 15 febbraio, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online Costruire e attuare l'Agenda Digitale nella PA rientra tra le attività del progetto "E-leadership - Competenze digitali per la PA regionale”  -  Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” 

Data inizio 14/02/2018 - 12:00

Il Corso online Soft skill per l’e-leadership mira ad approfondire le competenze comportamentali individuali e le competenze organizzative di un e-leader all’interno delle organizzazioni in generale e della PA in particolare. Partendo da alcune situazioni critiche tipiche della Pubblica amministrazione, in ciascun modulo vengono affrontate le competenze che possono aiutare a far fronte di volta in volta alle richieste dell’ambiente lavorativo, in una logica che consenta la riflessione e possa portare a sviluppare le competenze richieste.

Destinatari
Il corso online Soft skill per l’e-leadership è rivolto al personale della amministrazione regionale, degli enti e delle agenzie regionali della Regione Sardegna.

Obiettivo formativo
L’obiettivo del corso è di fornire le conoscenze di base sulle competenze trasversali per l’e-leadership e riflettere su come svilupparle per migliorare i propri comportamenti lavorativi.

Durata

Il corso online Soft skill per l’e-leadership, della durata di 20 ore, si svolge interamente online nell’arco di 5 settimane. Questa seconda edizione del corso inizia il 14 febbraio per concludersi il 20 marzo 2018.

Composizione e materiali didattici
Il corso è articolato in 4 moduli e prevede la fruizione di contenuti in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, videolezioni, interviste), test di valutazione ed esercitazioni a distanza sottoposte a peer review e la partecipazione a 4 webinar. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. Le esercitazioni previste devono essere obbligatoriamente completate nella settimana in cui sono programmate. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 5 settimane:

  • Modulo 1 - Apprendimento e cambiamento: presenta le competenze legate all’approccio individuale verso l’apprendimento e il cambiamento, aiutando a riflettere su come sia possibile vincere le resistenze e rispondere alle richieste di un ambiente lavorativo in continua evoluzione.
  • Modulo 2 - Comunicazione e relazione: illustra alcune competenze legate alla sfera relazionale dell’individuo nell’organizzazione, approfondendo in particolare gli aspetti legati alla comunicazione, conduzione del gruppo e gestione del conflitto.
  • Modulo 3 - Capire l'organizzazione e agire nell'organizzazione: presenta le competenze legate alla comprensione del funzionamento delle organizzazioni e all’agire responsabilmente per orientarne i processi di cambiamento.
  •  Modulo 4 - Progettare l'azione ed essere efficienti: affronta le competenze legate all’ottimizzazione delle risorse in funzione di un obiettivo organizzativo.

Webinar
Le date dei quattro webinar verranno comunicate in seguito.

Attestati
In virtù della peculiarità dei moduli formativi (esclusivamente on line) e considerata la impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascerà un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che avranno completato attività per l’equivalente di almeno 16 ore su 20, corrispondente all’80% del monte ore totale.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione al corso Soft skill per l’e-leadership (ed. 2) è soggetta ad approvazione dello staff e il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 18.00 di lunedì 19 febbraio 2018. Il 14 febbraio, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online Soft skill per l'e-leadership rientra tra le attività del progetto "E-leadership - Competenze digitali per la PA regionale” -  Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” 

Data inizio 05/02/2018 - 12:00

Il Corso online Open Data racconta con un linguaggio semplice e accessibile cosa sono i dati aperti, come valorizzare il patrimonio informativo della pubblica amministrazione, qual è il quadro di riferimento nazionale ed internazionale, quali le ricadute dell’open data in termini economici e sociali. Il corso permette di comprendere come i dati aperti rappresentino una nuova occasione di trasparenza della PA e quali sono gli elementi tecnici, organizzativi e normativi di cui una pubblica amministrazione deve tenere conto nel momento in cui inizia o prosegue un percorso si apertura di propri dati governativi.

Destinatari
Il corso online Open data è rivolto al personale della amministrazione regionale, degli enti e agenzie regionali, degli enti locali della Regione Sardegna.

Obiettivo formativo
L’obiettivo del corso è rafforzare le competenze digitali di base e specialistiche relative agli Open data e, contestualmente, trasferire capacità manageriali utili ad analizzare, progettare, gestire i processi di apertura e di valorizzazione del patrimonio informativo pubblico regionale.

Durata
Il corso online Open data Regione Sardegna, della durata di 20 ore, si svolge interamente online nell’arco di 5 settimane. Questa terza edizione del corso inizia il 5 febbraio 2018 per concludersi il 13 marzo 2018.

Composizione e materiali didattici
Il corso è articolato in 4 moduli e prevede la fruizione di contenuti in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, videolezioni, interviste), test di valutazione ed esercitazioni a distanza sottoposte a peer review e la partecipazione a 4 webinar. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. Le esercitazioni previste devono essere obbligatoriamente completate nella settimana in cui sono programmate. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 5 settimane:

Modulo 1 - Cosa sono gli open data: volto ad acquisire i concetti base dell’open data e avere una chiara idea degli elementi che definiscono la pratica dei dati aperti.

Modulo 2 - Perché aprire i dati: incentrato sulla comprensione di cosa avviene ai dati della pubblica amministrazione una volta esposti in formato aperto, sui possibili riusi delle informazioni, sul contributo che gli open data possono dare all’economia della conoscenza.

Modulo 3 - Come pubblicare dati aperti: l’obiettivo di questo terzo modulo è di descrivere la filiera di attività utili alla pubblicazione dei dati governativi in formato aperto, dalla loro produzione all’interno della PA, fino alla loro esposizione online.

Modulo 4 - Come organizzare l'apertura dei dati: l’ultimo modulo di questo corso si concentra sugli elementi organizzativi (processi, figure professionali, standard) di cui una PA deve tener conto per avviare un percorso di apertura del proprio patrimonio informativo.

Attestati
In virtù della peculiarità del corso, Formez PA rilascerà ai partecipanti un attestato di frequenza, lasciando alla amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione del dipendente. L’attestato di partecipazione viene rilasciato a coloro che avranno completato attività per l’equivalente di almeno 16 ore su 20, corrispondente all’80% del monte ore totale.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, microfono, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione al corso Open data è soggetta ad approvazione dello staff e il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 14.00 di giovedì 8 febbraio 2018. Il 5 febbraio, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online Open data rientra tra le attività del progetto "OpenRAS: dati aperti per la trasparenza e l’accountability” - Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.1.1 “Interventi mirati allo sviluppo delle competenze per assicurare qualità, accessibilità, fruibilità, rilascio, riutilizzabilità dei dati pubblici”.

Pagine

Abbonamento a Corso online