Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Corso online

Data inizio 27/11/2017 - 14:00

Il mooc intende trasferire conoscenze di base per predisporre progetti che siano il frutto delle reali esigenze degli stakeholder, e per gestirli nei tempi e con le risorse adeguate, attraverso l’illustrazione dei metodi e degli strumenti del Project Cycle Management e del Project Management. In particolare, il focus verterà su come realizzare l’identificazione di un’idea progetto partendo dai problemi reali degli attori-chiave e la loro partecipazione all’impostazione del progetto, come costruire una Matrice del Quadro Logico che rappresenti la logica di intervento del progetto, come realizzare il progetto con una adeguata pianificazione delle attività, dei tempi e delle risorse, come controllare il progetto attraverso l’impostazione di un sistema di audit, di monitoraggio e di valutazione. 

Il MOOC si svolge nell'arco di 4 settimane per 12 ore di formazione. L'erogazione del corso è interamente on line e prevede la fruizione di unità didattiche in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, video lezioni, interviste, test di valutazione (7 ore), la partecipazione a 2 webinar (3 ore) ed esercitazione a distanza sottoposta a peer review (circa 2 ore).

L'iscrizione al MOOC richiede la registrazione su Eventi PA. La registrazione va fatta una volta soltanto, e consente di iscriversi a tutti i corsi Esperi@. Il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 18.00 del 4 dicembre 2017. Il 27 novembre, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning, per fruire i materiali didattici del corso. 

Modulo 1 – Introduzione al Project Cycle Management

Unità didattiche

  • Il PCM nella programmazione 2014-2020
  • Perché il Project Cycle Management
  • Ciclo di vita del progetto e Approccio del Quadro Logico
  • La progettazione partecipata nel PCM

Modulo 2 – PCM e progettazione strategica

Unità didattiche

  • L’analisi dei punti di forza e debolezza (SWOT)
  • Analisi degli attori
  • Analisi dei problemi e degli obiettivi
  • Costruire l’albero dei problemi e degli obiettivi
  • Costruire la matrice del Quadro Logico
  • La matrice del Quadro Logico
  • Il nuovo Quadro Logico

Webinar

Modulo 3 – PCM: monitoraggio e valutazione con il Quadro Logico

Unità didattiche

  • Monitoraggio e valutazione nel contesto del PCM
  • La matrice del Quadro Logico per la valutazione
  • Valutare la qualità dell'intervento: analisi di pertinenza e dei fattori di sostenibilità

Webinar

Modulo 4 – Il Project Management e la pianificazione del progetto

Unità didattiche

  • Introduzione al Project Management
  • L'avvio del progetto
  • La pianificazione del progetto
  • La stima dei tempi di progetto
  • I costi: stima, allocazione e controllo
  • Pianificare e gestire il Team di Progetto

Modulo 5 – Il Project Management e l’esecuzione del progetto

Unità didattiche

  • La gestione dell’ambito di progetto
  • La gestione dei tempi di progetto
  • La gestione degli approvvigionamenti di un progetto

Modulo 6 – Il Project Management: controllo, gestione dei rischi e chiusura del progetto

Unità didattiche

  • Il controllo del progetto
  • La gestione dei rischi del progetto
  • La chiusura del progetto

Esercitazione on line (peer review)

  • Sviluppare la Matrice del Quadro Logico

Attestati
Poiché il percorso formativo si svolge esclusivamente on line e considerata l'impossibilità da parte di Formez PA di accertare l'identità della persona, Formez PA rilascia un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L'attestato viene rilasciato a coloro che svolgono le attività obbligatorie previste (test, esercitazione e peer review) con un punteggio medio pari o superiore alla sufficienza.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Informazioni utili

Data inizio 30/10/2017 - 14:00

Il corso intende trasferire conoscenze di base per impostare un sistema di prevenzione del rischio di frode e di corruzione sui fondi SIE, attraverso l'illustrazione di strumenti e metodi, tratti dalla letteratura internazionale e dalle linee guida EGESIF della Commissione europea. In particolare il focus verterà su come realizzare l'identificazione dei rischi e costruire un catalogo dei rischi, come valutare l'impatto e la probabilità di accadimento di un evento rischioso, come controllare e gestire i rischi per prevenire il rischio di frode e di corruzione implementando procedimenti e controlli.

Il MOOC si svolge nell'arco di 4 settimane per 10 ore di formazione. L'erogazione del corso è interamente on line e prevede la fruizione di unità didattiche in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, video lezioni, interviste, test di valutazione (3 ore), la partecipazione a 3 webinar (4.5 ore) ed esercitazione a distanza sottoposta a peer review (circa 2.5 ore).

L'iscrizione al MOOC richiede la registrazione su Eventi PA. La registrazione va fatta una volta soltanto, e consente di iscriversi a tutti i corsi Esperi@. Il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 16.00 del 6 novembre 2017. Il 30 ottobre, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning, per fruire i materiali didattici del corso. 

Modulo 1 - Avvio e pianificazione di un processo di risk management

  • Il risk management e le sue fasi
  • Analisi di contesto: finalità, strumenti di analisi e rilevazione del livello di cultura etica
  • Analisi di contesto: La mappatura dei processi attività - controlli
  • Il catalogo degli eventi rischiosi

7/11/2017 ore 14.30 - Webinar: Analisi di contesto e identificazione dei rischi: applicazione nell’ambito del progetto Etica

Modulo 2 - Valutare probabilità e impatto dell'evento rischioso

  • La valutazione della probabilità e dell'impatto di accadimento del rischio di frode e corruzione e le tecniche di misurazione
  • La valutazione della probabilità e dell'impatto del rischio di frode: il modello proposto dalla linee guida egesif
  • La costruzione della mappa impatto/probabilità e i criteri per la ponderazione del rischio

15/11/2017 ore 12.00 - Webinar: L’identificazione dei rischi di frode: le indicazioni delle linee guida Egesif e loro applicazione

Modulo 3 - I controlli nella gestione del rischio di frode

  • Il ruolo dei controlli nella gestione del rischio di frode
  • Strategie e strumenti per il presidio del rischio di frode
  • La politica antifrode dell'Unione europea

21/11/2017 ore 12.00 - Webinar: La valutazione dei rischi di frode: le indicazioni delle linee guida Egesif e loro applicazione

Esercitazione on line (peer review)
Sviluppare per un obiettivo specifico il processo di risk management, con attenzione alle fasi di identificazione e analisi eventi di rischio.

Attestati
Poiché il percorso formativo si svolge esclusivamente on line e considerata l'impossibilità da parte di Formez PA di accertare l'identità della persona, Formez PA rilascia un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L'attestato viene rilasciato a coloro che svolgono le attività obbligatorie previste (test, esercitazione e peer review) con un punteggio medio pari o superiore alla sufficienza.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Informazioni utili

Data inizio 26/10/2017 - 12:00

 

Il Corso online Accountability racconta con un linguaggio semplice e accessibile cosa significa per soggetti pubblici e privati che prendono decisioni per la collettività, rendersi accountable, vale a dire rendere conto ai cittadini riguardo le scelte fatte, i risultati ottenuti e le relative conseguenze. Il principio dell’accountability riconosce alla collettività il diritto di essere informata sulle decisioni, di criticarle e di avere delle risposte da parte dei decisori.

Destinatari
I destinatari del corso sono i dirigenti e funzionari della Regione Autonoma della Sardegna, degli enti e agenzie regionali, degli enti locali nel territorio.

Obiettivo formativo
L’obiettivo del corso è di trasferire conoscenze e competenze di base utili ad aumentare la diffusione della cultura della trasparenza, la pratica della condivisione delle informazioni e le iniziative di accountability nella pubblica amministrazione italiana.

Durata
Il corso online Acountability, della durata di 20 ore, si svolge interamente online nell’arco di 5 settimane. Questa prima edizione del corso inizia il 26 ottobre per concludersi il 6 dicembre 2017.

Composizione e materiali didattici
Il corso è articolato in 4 moduli e prevede la fruizione di contenuti in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, videolezioni, interviste), test di valutazione ed esercitazioni a distanza sottoposte a peer review e la partecipazione a 4 webinar. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. Le esercitazioni previste devono essere obbligatoriamente completate nella settimana in cui sono programmate. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 5 settimane:

  • Modulo 1 – Open government: volto ad acquisire i concetti base dell’open government e avere una chiara idea degli elementi che caratterizzano questo modello di amministrazione (trasparenza, partecipazione, collaborazione) ponendoli in relazione con le politiche di apertura dei dati pubblici.
  • Modulo 2 - Cos'è l’Accountability: illustra i concetti base dell’accountability in ambito pubblico e gli elementi che definiscono una pubblica amministrazione come accountable rispetto al paradigma del governo aperto.
  • Modulo 3 -Rendere una PA accountable: presenta le principali azioni che una PA deve intraprendere per rafforzare l’accountability. Partendo dagli obblighi di pubblicazione a arrivando ad incentivare di coinvolgimento dei cittadini nel monitoraggio civico e nel disegno partecipato delle politiche pubbliche.
  • Modulo 4 -Integrità ed etica pubblica: introduce i concetti base dell’etica pubblica mettendoli in relazione a quelli di trasparenza e tracciabilità del processo decisionale pubblico sia alla luce delle recenti novità introdotte dal FOIA in tema di accesso civico sia riferendosi alle misure per una maggiore accountability all'azione amministrativa contenute nella normativa in materia di anticorruzione.

Webinar
Le date dei quattro webinar verranno comunicate in seguito.

Attestati
In virtù della peculiarità dei moduli formativi (esclusivamente on line) e considerata la impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascerà un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che avranno completato attività per l’equivalente di almeno 16 ore su 20, corrispondente all’80% del monte ore totale.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione al corso Accountability è soggetta ad approvazione dello staff e il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 18.00 di giovedì 2 novembre. Il 26 ottobre, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online Accountability rientra tra le attività del progetto "OpenRAS: dati aperti per la trasparenza e l’accountability”  -  Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.1.1 “Interventi mirati allo sviluppo delle competenze per assicurare qualità, accessibilità, fruibilità, rilascio, riutilizzabilità dei dati pubblici”.

Data inizio 12/10/2017 - 12:00

Il corso online illustra i principali aspetti e le caratteristiche che dovrebbero avere i servizi web delle PA per essere definiti di qualità. È strutturato per trasferire conoscenze e competenze di base utili a comprendere come arrivare ad erogare "servizi così buoni che i cittadini desiderino usarli".  Il corso permette di comprendere come creare servizi web di qualità, inquadrando cosa sono i servizi web e quale è lo stato dell'arte, quali sono i metodi e i passi da seguire per una loro progettazione ottimale, quali caratteristiche devono avere per essere efficaci in termini di contenuti, accessibilità, usabilità; quali sono infine gli strumenti per valutarli.

Destinatari
Il corso online Qualità dei servizi web è rivolto al personale della amministrazione regionale, degli enti e delle agenzie regionali della Regione Sardegna.

Obiettivo formativo
L'obiettivo del corso online è di trasferire informazioni di base utili ad accrescere la conoscenza e la consapevolezza sul tema della qualità dei servizi web nelle pubbliche amministrazioni.

Durata
Il corso online Qualità dei servizi web Regione Sardegna, della durata di 20 ore, si svolge interamente online nell’arco di 5 settimane. Questa seconda edizione del corso inizia il 12 ottobre per concludersi il il 16 novembre 2017.

Composizione e materiali didattici
Il corso è articolato in 4 moduli e prevede la fruizione di contenuti in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, videolezioni, interviste), test di valutazione ed esercitazioni a distanza sottoposte a peer review e la partecipazione a 4 webinar. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. Le esercitazioni previste devono essere obbligatoriamente completate nella settimana in cui sono programmate. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 5 settimane:

  • Modulo 1 - I servizi web: descrive cosa sono i servizi web, li colloca nella storia della PA online e orienta alcune scelte strategiche per essere pronti all'avvento del mobile e alle linee strategiche del governo.
  • Modulo 2 - Progettare servizi web di qualità: illustra i metodi progettuali più comuni, ne identifica i punti critici e suggerisce l'adozione di modelli di processo progettuale centrati sull'utente, fino a dettagliare come inserirli in un capitolato tecnico.
  • Modulo 3 - Caratteristiche dei servizi web: definisce le principali caratteristiche di un servizio web di qualità, a partire dall'efficacia che si ottiene rendendoli gradevoli, affidabili, facili da usare, usabili e accessibili.
  • Modulo 4 - Valutare la qualità dei servizi web: illustra come valutare l'efficacia, l'efficienza e la soddisfazione di un servizio web per i propri utenti attraverso metodologie semplificate di test di usabilità, in particolare attraverso l'uso del protocollo eGLU2.1 e eGLU-M.

Webinar

I quattro webinar di approfondimento dei contenuti dei moduli didattici online, si svolgeranno nelle seguenti date:
  • 19/10/2017, ore 12.00-13.00
  • 26/10/2017, ore 12.00-13.00
  • 02/11/2017, ore 12.00-13.00
  • 13/11/2017, ore 12.00-13.00

Attestati
In virtù della peculiarità dei moduli formativi (esclusivamente on line) e considerata la impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascerà un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che avranno completato attività per l’equivalente di almeno 16 ore su 20, corrispondente all’80% del monte ore totale.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione al corso Qualità dei servizi web è soggetta ad approvazione dello staff e il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 18.00 di lunedì 16 ottobre 2017. Il 12 ottobre, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online Qualità dei servizi web rientra tra le attività del progetto "E-leadership - Competenze digitali per la PA regionale” - Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders”

Data inizio 09/10/2017 - 17:00

Il MOOC richiama e analizza i principi di trasparenza, partecipazione e monitoraggio civico stabiliti dal nuovo quadro normativo e programmatorio dei Fondi SIE 2014-2020.

Il corso intende trasferire conoscenze di base in materia di trasparenza e partecipazione nelle politiche di coesione richiamando principi e quadro normativo di riferimento, focalizzando l’attenzione sui temi della partecipazione e del monitoraggio civico degli interventi cofinanziati e sulle metodologie e strumenti utili ad aumentare la trasparenza, in particolare il ricorso a dati aperti e il coinvolgimento degli utenti nelle politiche.

L'erogazione del corso è interamente gratuita e on line, si svolge nell'arco di quattro settimane e prevede la fruizione di unità didattiche in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, video lezioni, interviste, test di valutazione (2 ore), la partecipazione a 2 webinar (3 ore) ed esercitazione a distanza sottoposta a peer review (circa 2 ore).

L'iscrizione al MOOC richiede la registrazione su Eventi PA. La registrazione va fatta una volta soltanto, e consente di iscriversi a tutti i corsi Esperi@. Il corso avrà inizio il 9 ottobre, tuttavia sarà possibile iscriversi fino al 16 ottobre alle ore 15.00 per accogliere il maggior numero di richieste. Il 9 ottobre, giorno di inizio del corso, a tutti gli iscritti verrà comunicato link e credenziali di accesso corso. 

Modulo 1 - Trasparenza degli interventi dei Fondi SIE

Unità didattiche multimediali

  • Trasparenza e Open government
  • Trasparenza sulle politiche di coesione
  • Accesso civico generalizzato
  • Cosa sono gli open data
  • A Scuola di Open coesione: l'esperienza della Regione Sardegna

Webinar

  • Gli open data per la trasparenza e la partecipazione nei Fondi SIE
    11 ottobre, dalle ore 12.00 alle 13.30

Modulo 2 - Partecipazione e monitoraggio civico sull'attuazione degli interventi cofinanziati

Unità didattiche multimediali

  • Cosa è la partecipazione civica
  • I livelli della partecipazione
  • La partecipazione nella programmazione 2014 – 2020
  • Cos'è la partecipazione online
  • Processi partecipativi, un esempio
Webinar
  • Il monitoraggio civico
    17 ottobre, dalle ore 10.00 alle ore 11.30

Esercitazione on line (peer review)

Una simulazione di bassa complessità di coinvolgimento civico sull'attuazione degli interventi dei Fondi SIE

Attestati
Poiché il percorso formativo si svolge esclusivamente on line e considerata l’impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascia un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che svolgono le attività obbligatorie previste (test, esercitazione e peer review) con un punteggio medio pari o superiore alla sufficienza.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Modalità di iscrizione e partecipazione ad un evento

Materiali

Data inizio 09/10/2017 - 12:30

Il corso online ha l'obiettivo di accompagnare l’attuazione della nuova Legge regionale n. 24/2016 attraverso il trasferimento di competenze base in relazione al procedimento unico, alla nuova conferenza di servizi e ai nuovi ambiti di applicazione della normativa SUAPE anche alla luce delle novità regionali.

Destinatari
I percorsi si rivolgono al personale delle Pubbliche Amministrazioni terze, coinvolte a vario titolo e grado nelle fasi del procedimento unico.

Obiettivo formativo
L’offerta formativa si propone l’obiettivo di formare gli operatori rispetto a:

  • contesto normativo legato al processo di semplificazione amministrativa, in ambito nazionale e regionale;
  • ambiti di applicazione e peculiarità del procedimento unico in Sardegna
  • le procedure di controllo sulle imprese in ambito SUAPE in Sardegna

Composizione e materiali didattici
Il corso, della durata di 10 ore, si svolge interamente online nell’arco di 7 settimane, dal 9 ottobre al 24 novembre 2017.
Il corso è articolato in 4 moduli composti da 12 tutoriali multimediali (3 h), 1 esercitazione online (1 h), 3 webinar (uno da 1 h e 2 da 1,30 h) e 5 test di autovalutazione. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. L’esercitazione e i materiali multimediali devono essere completati e visionati entro la data di erogazione del modulo in cui sono programmati. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 7 settimane:

Modulo 1 - La competenza SUAPE: illustra la competenza per materia e territoriale dei SUAPE, le caratteristiche del titolo unico e le modalità di presentazione della pratica

Modulo 2 - Il procedimento SUAPE: illustra la procedura di verifica formale e di merito, il procedimento in autocertificazione, i casi in cui viene adottato un provvedimento prescrittivo e/o interdittivo e l'uso e la finalità della Tabella dei regimi

Modulo 3 - La Conferenza di servizi: illustra la conferenza di servizi sincrona e asincrona, le caratteristiche della determinazione motivata di conclusione del procedimento

Modulo 4 - Deroghe e procedimenti speciali: illustra i casi in deroga, i procedimenti speciali, quelli di natura sanzionatoria e le nuove competenze SUAPE.

Attestati
In virtù della peculiarità dei moduli formativi (esclusivamente on line) e considerata l’impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascerà un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che avranno completato attività equivalente ad almeno l'80% del monte ore totale. 

Requisiti
Per partecipare ai corsi è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione è soggetta ad approvazione dello staff, per un numero massimo di due persone per ciascuna amministrazione richiedente. Il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 13.00 di venerdì 29 settembre 2017. Il 9 ottobre, giorno di inizio dei corsi, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online SUAPE per Operatori rientra tra le attività del progetto " Obiettivo SUAPE – Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia “- Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.3.3 Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders.

Data inizio 09/10/2017 - 12:00

Il corso online ha l'obiettivo di accompagnare l’attuazione della nuova Legge regionale n. 24/2016 attraverso il trasferimento di competenze base in relazione al procedimento unico, alla nuova conferenza di servizi e ai nuovi ambiti di applicazione della normativa SUAPE, anche alla luce delle novità regionali. 

Destinatari
Il corso online si rivolge al personale dei costituendi SUAPE (Sportelli Unici per le Attività Produttive ed Edilizia) del territorio regionale sardo.

Obiettivo formativo
L’offerta formativa si propone l’obiettivo di formare gli operatori rispetto a:

  • contesto normativo legato al processo di semplificazione amministrativa, in ambito nazionale e regionale
  • ambiti di applicazione e peculiarità del procedimento unico in Sardegna
  • le procedure di controllo sulle imprese in ambito SUAPE in Sardegna

Composizione e materiali didattici
Il corso, della durata di 11 ore, si svolge interamente online nell’arco di 8 settimane, dal 9 ottobre al 30 novembre 2017.
Il corso è articolato in 4 moduli composti da 12 tutoriali multimediali (3 h), 2 esercitazioni online (2 h), 3 webinar (uno da 1 h e 2 da 1,30 h) e 5 test di autovalutazione. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. Le esercitazioni online e i materiali multimediali devono essere completati e visionati entro la data di erogazione del modulo in cui sono programmati. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 8 settimane:

Modulo 1 - La competenza SUAPE: illustra la competenza per materia e territoriale dei SUAPE, le caratteristiche del titolo unico e le modalità di presentazione della pratica

Modulo 2 - Il procedimento SUAPE: illustra la procedura di verifica formale e di merito, il procedimento in autocertificazione, i casi in cui viene adottato un provvedimento prescrittivo e/o interdittivo e l'uso e la finalità della Tabella dei regimi

Modulo 3 - La Conferenza di servizi: illustra la conferenza di servizi sincrona e asincrona, le caratteristiche della determinazione motivata di conclusione del procedimento

Modulo 4 - Deroghe e procedimenti speciali: illustra i casi in deroga, i procedimenti speciali, quelli di natura sanzionatoria e le nuove competenze SUAPE.

Attestati
In virtù della peculiarità dei moduli formativi (esclusivamente on line) e considerata l’impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascerà un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che avranno completato attività equivalente ad almeno l'80% del monte ore totale.

Requisiti
Per partecipare ai corsi è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione è soggetta ad approvazione dello staff, per un numero massimo di due persone per ciascuna amministrazione richiedente. Il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 13.00 di venerdì 29 settembre 2017. Il 9 ottobre, giorno di inizio dei corsi, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online SUAPE per Operatori rientra tra le attività del progetto " Obiettivo SUAPE – Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia “- Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.3.3 Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders.

Data inizio 14/09/2017 - 14:00

Obiettivo del corso è presentare finalità, fasi e strumenti della gestione finanziaria e dei sistemi di controllo nel ciclo di programmazione dei fondi SIE 14 – 20 collocandole nell’attuale quadro normativo, approfondendo le novità introdotte nella programmazione 14 – 20 con particolare riferimento a costi ammissibili e modalità di semplificazione della spesa e agli strumenti e modalità per l’espletamento dei controlli.

Il MOOC è gratuito e aperto ai dirigenti e funzionari di tutte le PA italiane impegnati nella gestione dei Fondi SIE 2014 - 2020. Inserito nei percorsi di formazione specialistica, il MOOC è propedeutico e obbligatorio per la partecipazione ai corsi di approfondimento e project work destinati esclusivamente al personale delle Regioni e degli enti locali nel Mezzogiorno.

Iscrizioni

L'iscrizione al MOOC richiede la registrazione su Eventi PA. La registrazione va fatta una volta soltanto e consente di iscriversi a tutti i corsi Esperi@. Il 14 settembre, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Modalità didattica

Il MOOC si svolge nell'arco di 4 settimane per 10 ore di formazione. L'erogazione del corso è interamente on line e prevede la fruizione di unità didattiche in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, video lezioni, interviste, test di valutazione, per un totale di 2 ore), la partecipazione a 4 webinar (6 ore) ed esercitazione a distanza sottoposta a peer review (circa 2 ore).

Programma

Modulo 1 – La gestione finanziaria

Unità didattiche multimediali

  • Le spese ammissibili: le principali fonti normative
  • Le opzioni di semplificazione dei costi e le modalità di adozione
  • Il circuito finanziario e la chiusura annuale dei conti
  • La gestione delle irregolarità

Webinar

  • La gestione complessiva delle spese
  • Le rettifiche finanziarie

Modulo 2 – Le verifiche di gestione e la filiera dei controlli

Unità didattiche multimediali

  • Il ruolo di coordinamento e presidio dell’Audit in capo all’IGRUE
  • Le finalità delle verifiche degli organismi nazionali e comunitari sui fondi SIE
  • Le verifiche sui fondi SIE, il controllo della Corte dei Conti Europea
  • Controllo di I livello
  • Fasi e metodologie dei controlli di I livello
  • I controlli dell’AdC e dell’AdA

Webinar

  • Gli strumenti per l'organizzazione e l'espletamento dei controlli per tipologia di operazione
  • La gestione delle frodi

Esercitazione on line (peer review)

  • Una simulazione di bassa complessità sulle modalità di finanziamento finanziario e controllo di un operazione.

Attestati
Poiché il percorso formativo si svolge esclusivamente on line e considerata l’impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascia un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che svolgono le attività obbligatorie previste (test, esercitazione e peer review) con un punteggio medio pari o superiore alla sufficienza.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Informazioni
Per informazioni sulle modalità di iscrizione e partecipazione ad un evento:

Il MOOC (Massive Open On line Course) si inserisce nei percorsi e-learning previsti dal Progetto Esperi@ -Rafforzamento della capacità istituzionale e amministrativa delle regioni e degli enti locali nel mezzogiorno mediante il reclutamento di nuove figure professionali - Linea 7.

Data inizio 14/09/2017 - 13:00

Obiettivo del corso è trasferire le conoscenze di base sulla gestione degli strumenti finanziari descrivendo i processi di governance nelle diverse fasi di attuazione, collocandoli nell’attuale quadro normativo e ponendo attenzione alle criticità che derivano dalla trascorsa programmazione e alle potenzialità che gli strumenti offrono per di avviare circoli virtuosi di investimento, con particolare attenzione al ruolo del Partenariato Pubblico privato per lo sviluppo territoriale.

Il MOOC è gratuito e aperto ai dirigenti e funzionari di tutte le PA italiane impegnati nella gestione dei Fondi SIE 2014 - 2020. Inserito nei percorsi di formazione specialistica, il MOOC è propedeutico e obbligatorio per la partecipazione ai corsi di approfondimento e project work destinati esclusivamente al personale delle Regioni e degli enti locali nel Mezzogiorno.

Iscrizioni

L'iscrizione al MOOC richiede la registrazione su Eventi PA. La registrazione va fatta una volta soltanto e consente di iscriversi a tutti i corsi Esperi@. Il 14 settembre, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Modalità didattica

Il MOOC si svolge nell'arco di 4 settimane per 10 ore di formazione. L'erogazione del corso è interamente on line e prevede la fruizione di unità didattiche in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, video lezioni, interviste, test di valutazione, per un totale di 2 ore), la partecipazione a 4 webinar (6 ore) ed esercitazione a distanza sottoposta a peer review (circa 2 ore).

Programma

Modulo 1 – Introduzione agli strumenti finanziari

Unità didattiche multimediali

  • Gli strumenti finanziari tra passato e futuro: evidenze e spunti di riflessione
  • Introduzione agli strumenti finanziari: caratteristiche generali
  • Gli strumenti finanziari tra credit crunch e gap infrastrutturale

Webinar

  • Gli strumenti finanziari alla prova dello sviluppo territoriale

Modulo 2 – La gestione degli strumenti

Unità didattiche multimediali

  • Elementi base per la definizione degli strumenti finanziari
  • La governance degli strumenti finanziari
  • Gli strumenti finanziari "of the shelf" a disposizione delle PA
  • La valutazione ex ante degli strumenti finanziari
  • L'attuazione degli strumenti finanziari
  • Le attività di investimento degli strumenti finanziari
  • La selezione del gestore dello strumento finanziario
  • Il monitoraggio e la rendicontazione degli strumenti finanziari
  • I controlli e la preparazione alla chiusura degli strumenti finanziari
  • Profili di criticità degli strumenti finanziari

Webinar

  • Il sistema dei controlli sugli strumenti finanziari nel 2014-2020

Modulo 3 – Gli strumenti finanziari per lo sviluppo territoriale: il ruolo del PPP

Unità didattiche multimediali

  • Strumenti finanziari e politiche di sviluppo locale e territoriale
  • Il Partenariato Pubblico-Privato: inquadramento normativo
  • PPP ad iniziativa privata: le procedure
  • PPP: aspetti economico-contabili e il presidio dei rischi
  • Fondi UE, Strumenti finanziari e prospettive per il futuro

Webinar

  • Gli strumenti contrattuali di PPP: il ruolo della P.A. e degli operatori privati
  • PPP: aspetti economico-contabili e il presidio dei rischi

Esercitazione on line (peer review)

  • Una simulazione di bassa complessità su analisi e mappatura degli strumenti finanziari

Attestati

Poiché il percorso formativo si svolge esclusivamente on line e considerata l’impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascia un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che svolgono le attività obbligatorie previste (test, esercitazione e peer review) con un punteggio medio pari o superiore alla sufficienza.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Informazioni
Per informazioni sulle modalità di iscrizione e partecipazione ad un evento:

Il MOOC (Massive Open On line Course) si inserisce nei percorsi e-learning previsti dal Progetto Esperi@ -Rafforzamento della capacità istituzionale e amministrativa delle regioni e degli enti locali nel mezzogiorno mediante il reclutamento di nuove figure professionali - Linea 7.

Data inizio 14/09/2017 - 12:00

Obiettivo del corso è fornire un quadro della normativa nazionale e europea vigente in materia di appalti e aiuti di stato in relazione all’attuazione dei fondi strutturali 2014-2020 descrivendo le principali criticità riscontrate nella trascorsa programmazione, ruolo e competenze della Commissione in merito a verifiche e violazioni in materia di appalti e aiuti di stato a tutela dei principi di concorrenza.

Il MOOC è gratuito e aperto ai dirigenti e funzionari di tutte le PA italiane impegnati nella gestione dei Fondi SIE 2014 - 2020. Inserito nei percorsi di formazione specialistica, il MOOC è propedeutico e obbligatorio per la partecipazione ai corsi di approfondimento e project work destinati esclusivamente al personale delle Regioni e degli enti locali nel Mezzogiorno.

Iscrizioni

L'iscrizione al MOOC richiede la registrazione su Eventi PA. La registrazione va fatta una volta soltanto e consente di iscriversi a tutti i corsi Esperi@. Il 14 settembre, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Modalità didattica

Il MOOC si svolge nell'arco di 4 settimane per 12 ore di formazione. L'erogazione del corso è interamente on line e prevede la fruizione di unità didattiche in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, video lezioni, interviste, test di valutazione, per un totale di 4 ore), la partecipazione a 4 webinar (6 ore) ed esercitazione a distanza sottoposta a peer review (circa 2 ore).

Programma

Modulo 1 – Appalti

Unità didattiche multimediali

  • Nozione di appalto pubblico e concessione
  • Le direttive UE e il Codice degli appalti
  • Potere sanzionatorio della Commissione sulle violazioni in materia di appalti
  • Rilevanza degli appalti nella gestione dei SIE e le maggiori criticità riscontrate
  • Programmazione e progettazione di una gara d’appalto

Webinar

  • I principi generali e la giurisprudenza della Corte di Giustizia UE
    15 settembre 2017 ore 12.00 -13.30

Modulo 2 – Aiuti di Stato

Unità didattiche multimediali

  • La nozione di aiuto
  • Il ruolo della Commissione a tutela dei principi di concorrenza
  • Gli aiuti esentati dall'obbligo di notifica
  • Le misure “de minimis”
  • Le tipologie di aiuti alle infrastrutture

Webinar

  • Il regolamento di esenzione
    27 settembre 2017 ore 12.00 -13.30
  • I SIEG
    4 ottobre 2017 ore 12.00 -13.30
  • I grandi progetti e le infrastrutture
    9 ottobre 2017 ore 12.00 -13.30

Esercitazione on line (peer review)

  • Una simulazione di bassa complessità sull’indizione di una procedura di gara

Attestati

Poiché il percorso formativo si svolge esclusivamente on line e considerata l’impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascia un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che svolgono le attività obbligatorie previste (test, esercitazione e peer review) con un punteggio medio pari o superiore alla sufficienza.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Informazioni
Per informazioni sulle modalità di iscrizione e partecipazione ad un evento:

Il MOOC (Massive Open On line Course) si inserisce nei percorsi e-learning previsti dal Progetto Esperi@ -Rafforzamento della capacità istituzionale e amministrativa delle regioni e degli enti locali nel mezzogiorno mediante il reclutamento di nuove figure professionali - Linea 7.

Pagine

Abbonamento a Corso online