Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Realizzato nell’ambito del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione affidato a Formez PA dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro è il quinto seminario del percorso di divulgazione e trasferimento di competenze sulle più recenti misure di semplificazione, in particolare di quelle che maggiormente impattano sulle attività di impresa: SCIAConferenza di Servizi, silenzio assenso, edilizia, ambiente, sportelli unici per le attività produttive.
All’interno del percorso organizzato da Formez PA, Regione Campania e UnionCamere, sono già stati realizzati quattro seminari il 26 marzo, il 3 maggio, il 21 maggio e il 6 giugno.

La giornata è stata dedicata allo Sportello Unico per le Attività Produttive, con particolare riferimento alla normativa di disciplina, alle sue competenze e al suo funzionamento. È stato analizzato come le misure di semplificazione introdotte negli ultimi anni impattano sulle funzioni dello Sportello Unico per le Attività Produttive e quali sono le differenze tra SCIA e autorizzazione, procedimento automatizzato e procedimento ordinario. Sono state illustrate le funzioni del SURAP (Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive). La giornata si è conclusa con la descrizione dei SUAP camerale (in delega e/o in convenzione) e autonomo e delle funzionalità del portale www.impresainungiorno.gov.it (“scrivania Enti terzi”; gestione dei flussi e degli esiti; gestione della Conferenza di servizi e gli accordi di programma).

Al seminario hanno partecipato n. 170 persone, sia in presenza presso la sede della Camera di Commercio di Napoli - Piazza Bovio (n. 47 presenti), che in streaming, curato da UnionCamere Campania, presso le sedi della Camera di Commercio di: Avellino - Piazza Duomo n. 5 (n. 40 presenti), Benevento - Piazza IV Novembre n. 1 (n. 17 presenti), Caserta - Via Roma n. 75 (n. 21 presenti), Salerno - Via Allende n. 19 (n. 45 presenti).

I partecipanti sono Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, SUE, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 51), Città Metropolitana di Napoli (n. 10), Provincia di Salerno (n. 2), da n. 77 Comuni (n. 99 partecipanti provenienti da: n. 26 Comuni della provincia di Avellino - n. 30 partecipanti; n. 8 Comuni provincia di Benevento - n. 10 partecipanti; n. 10 Comuni provincia di Caserta - n. 18 partecipanti; n. 15 Comuni provincia di Napoli - n. 18 partecipanti; n. 17 Comuni provincia di Salerno - n. 22 partecipanti. Infine, n. 1 partecipante dal Comune di Isernia), dalle Camere di Commercio di: Avellino (n. 2), Benevento (n. 2), Caserta (n. 2) e Napoli (n. 1) oltre a Liberi professionisti (n. 1).

Data inizio: 
22 Giugno 2018 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Regione Campania
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Ore 9:00-9:30          Registrazione partecipanti

Ore 9:30-9:40          Apertura dei lavori
                                 Francesca Ferrara, Responsabile del Progetto, FormezPA
                                 Luca Perozzi, Segretario Generale, Unioncamere Campania

Ore 9:40-11:00        Il procedimento dello Sportello unico per le attività produttive
                                  > I poteri istruttori e decisori del responsabile SUAP: l’art. 38 del DL 112/2008 e il DPR 160/2010
                                  > L’applicazione della SCIA e della Conferenza di Servizi: il rapporto tra il DPR 160/2010
                                     e la Legge 241/1990
                                  > La sinergia del SUAP con gli altri uffici comunali e gli Enti terzi
                                  > L’utilizzo esclusivo della telematica
                                  > I prossimi adempimenti dei SUAP in materia di commercio su aree pubbliche
                                     e di distribuzione carburanti
                                  Riccardo Roccasalva, Esperto di semplificazione, FormezPA SLIDE

Ore 11:00-11:15      Domande e risposte

Ore 11:15-11:35      Lo Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive - SURAP
                                  > Funzioni e compiti del SURAP
                                  > Il portale SURAP
                                  Mario D’Adamo - Dirigente ad interim, Staff 500294, Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive,
                                  Regione Campania SLIDE

Ore 11:35 - 11:45     Pausa

Ore 11:45 - 12:45    Ruolo e funzioni del SUAP visti dal Portale “Impresainungiorno
                                  > SUAP ruolo e funzioni a livello EU (PSC) e domestico
                                  > SUAP digitale: requisiti minimi, aspettative delle imprese, diritti e doveri delle PPAA
                                  > Il Portale “impresainungiorno.gov.it
                                  > Funzioni e operatività delle Autorità competenti
                                  > Fascicolo Informatico d'Impresa
                                  > Le funzioni del Portale per i Comuni autonomi
                                  Mario Altavilla - Esperto di SUAP, Unioncamere SLIDE

Ore 12:45 - 13:15     Il contributo delle Camere di Commercio per l'attuazione del SUAP
                                   > Ruolo del sistema camerale per l'attuazione del SUAP: sportello digitale, formazione
                                      e animazione del territorio
                                   > Utilità per le imprese: esperienza diretta o intermediata
                                   > Utilità per i Comuni: scrivania, network tecnologico, etc.
                                   > Come attivare la collaborazione con le Camere di Commercio
                                   Gemma Iermano - Responsabile, Area Anagrafica, CCIAA di Avellino SLIDE

Ore 13:15 - 13:30     Domande e risposte

Ore 13:30                  Chiusura dei lavori


Materiali:
Il Percorso per il personale delle amministrazioni della Campania

Legge 7 agosto 2015, n. 124 - Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche

Agenda per la semplificazione

Conferenza di Servizi
Guida alle novità della Conferenza di Servizi

D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 (SCIA1) e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 (SCIA2)
Guida alle nuove disposizioni in materia di SCIA e di individuazione dei regimi amministrativi

D.Lgs 25 novembre 2016, n. 222 - Tabella A

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 4 maggio 2017 (rep. atti 46/CU)
Modulistica attività commerciali e assimilate
Modulistica edilizia

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 6 luglio 2017 (rep. atti 76/CU)
Modulistica

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 22 febbraio 2018 (rep. atti 18/CU)
> Modulistica

Regolamento (CE) N. 852/2004 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004 sull’igiene dei prodotti alimentari

DPR n 380 del 6 giugno 2001 - Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia. (Testo A)

DPR n. 31 del 13 febbraio 2017 - Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata

DPR n. 160 del 7 settembre 2010 - Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo sportello unico per le attivita' produttive, ai sensi dell'articolo 38, comma 3, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133

DL n. 112 del 25 giugno 2008 - Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione Tributaria

Legge 7 agosto 1990, n. 241 - Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi

Portale Impresainungiorno


Normativa Regionale
Legge Regionale 7 gennaio 1983 n.9 Regione Campania - Norme per l’esercizio delle funzioni regionale in materia di difesa del territorio dal rischio sismico


Eventi collegati:
Seminario, 26 marzo 2018 Le ragioni e il contesto della Riforma in materia di semplificazione
Seminario, 3 maggio 2018 L’attuazione delle misure di semplificazione
Seminario, 21 maggio 2018 Autorizzazioni e procedimenti specifici in materia ambientale
Seminario, 6 giugno 2018 Autorizzazioni e procedimenti specifici in materia di Edilizia, Sanità, Paesaggio
Seminario, 4 luglio 2018 SUAP e Servizi on line

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 20 Giugno, 2018 - 18:30
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Realizzato nell’ambito del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione affidato a Formez PA dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro è il quinto seminario del percorso di divulgazione e trasferimento di competenze sulle più recenti misure di semplificazione, in particolare di quelle che maggiormente impattano sulle attività di impresa: SCIAConferenza di Servizi, silenzio assenso, edilizia, ambiente, sportelli unici per le attività produttive.
All’interno del percorso organizzato da Formez PA, Regione Campania e UnionCamere, sono già stati realizzati quattro seminari il 26 marzo, il 3 maggio, il 21 maggio e il 6 giugno.

La giornata è stata dedicata allo Sportello Unico per le Attività Produttive, con particolare riferimento alla normativa di disciplina, alle sue competenze e al suo funzionamento. È stato analizzato come le misure di semplificazione introdotte negli ultimi anni impattano sulle funzioni dello Sportello Unico per le Attività Produttive e quali sono le differenze tra SCIA e autorizzazione, procedimento automatizzato e procedimento ordinario. Sono state illustrate le funzioni del SURAP (Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive). La giornata si è conclusa con la descrizione dei SUAP camerale (in delega e/o in convenzione) e autonomo e delle funzionalità del portale www.impresainungiorno.gov.it (“scrivania Enti terzi”; gestione dei flussi e degli esiti; gestione della Conferenza di servizi e gli accordi di programma).

Al seminario hanno partecipato n. 170 persone, sia in presenza presso la sede della Camera di Commercio di Napoli - Piazza Bovio (n. 47 presenti), che in streaming, curato da UnionCamere Campania, presso le sedi della Camera di Commercio di: Avellino - Piazza Duomo n. 5 (n. 40 presenti), Benevento - Piazza IV Novembre n. 1 (n. 17 presenti), Caserta - Via Roma n. 75 (n. 21 presenti), Salerno - Via Allende n. 19 (n. 45 presenti).

I partecipanti sono Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, SUE, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 51), Città Metropolitana di Napoli (n. 10), Provincia di Salerno (n. 2), da n. 77 Comuni (n. 99 partecipanti provenienti da: n. 26 Comuni della provincia di Avellino - n. 30 partecipanti; n. 8 Comuni provincia di Benevento - n. 10 partecipanti; n. 10 Comuni provincia di Caserta - n. 18 partecipanti; n. 15 Comuni provincia di Napoli - n. 18 partecipanti; n. 17 Comuni provincia di Salerno - n. 22 partecipanti. Infine, n. 1 partecipante dal Comune di Isernia), dalle Camere di Commercio di: Avellino (n. 2), Benevento (n. 2), Caserta (n. 2) e Napoli (n. 1) oltre a Liberi professionisti (n. 1).

Data inizio: 
22 Giugno 2018 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Regione Campania
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Ore 9:00-9:30          Registrazione partecipanti

Ore 9:30-9:40          Apertura dei lavori
                                 Francesca Ferrara, Responsabile del Progetto, FormezPA
                                 Luca Perozzi, Segretario Generale, Unioncamere Campania

Ore 9:40-11:00        Il procedimento dello Sportello unico per le attività produttive
                                  > I poteri istruttori e decisori del responsabile SUAP: l’art. 38 del DL 112/2008 e il DPR 160/2010
                                  > L’applicazione della SCIA e della Conferenza di Servizi: il rapporto tra il DPR 160/2010
                                     e la Legge 241/1990
                                  > La sinergia del SUAP con gli altri uffici comunali e gli Enti terzi
                                  > L’utilizzo esclusivo della telematica
                                  > I prossimi adempimenti dei SUAP in materia di commercio su aree pubbliche
                                     e di distribuzione carburanti
                                  Riccardo Roccasalva, Esperto di semplificazione, FormezPA SLIDE

Ore 11:00-11:15      Domande e risposte

Ore 11:15-11:35      Lo Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive - SURAP
                                  > Funzioni e compiti del SURAP
                                  > Il portale SURAP
                                  Mario D’Adamo - Dirigente ad interim, Staff 500294, Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive,
                                  Regione Campania SLIDE

Ore 11:35 - 11:45     Pausa

Ore 11:45 - 12:45    Ruolo e funzioni del SUAP visti dal Portale “Impresainungiorno
                                  > SUAP ruolo e funzioni a livello EU (PSC) e domestico
                                  > SUAP digitale: requisiti minimi, aspettative delle imprese, diritti e doveri delle PPAA
                                  > Il Portale “impresainungiorno.gov.it
                                  > Funzioni e operatività delle Autorità competenti
                                  > Fascicolo Informatico d'Impresa
                                  > Le funzioni del Portale per i Comuni autonomi
                                  Mario Altavilla - Esperto di SUAP, Unioncamere SLIDE

Ore 12:45 - 13:15     Il contributo delle Camere di Commercio per l'attuazione del SUAP
                                   > Ruolo del sistema camerale per l'attuazione del SUAP: sportello digitale, formazione
                                      e animazione del territorio
                                   > Utilità per le imprese: esperienza diretta o intermediata
                                   > Utilità per i Comuni: scrivania, network tecnologico, etc.
                                   > Come attivare la collaborazione con le Camere di Commercio
                                   Gemma Iermano - Responsabile, Area Anagrafica, CCIAA di Avellino SLIDE

Ore 13:15 - 13:30     Domande e risposte

Ore 13:30                  Chiusura dei lavori


Materiali:
Il Percorso per il personale delle amministrazioni della Campania

Legge 7 agosto 2015, n. 124 - Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche

Agenda per la semplificazione

Conferenza di Servizi
Guida alle novità della Conferenza di Servizi

D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 (SCIA1) e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 (SCIA2)
Guida alle nuove disposizioni in materia di SCIA e di individuazione dei regimi amministrativi

D.Lgs 25 novembre 2016, n. 222 - Tabella A

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 4 maggio 2017 (rep. atti 46/CU)
Modulistica attività commerciali e assimilate
Modulistica edilizia

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 6 luglio 2017 (rep. atti 76/CU)
Modulistica

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 22 febbraio 2018 (rep. atti 18/CU)
> Modulistica

Regolamento (CE) N. 852/2004 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004 sull’igiene dei prodotti alimentari

DPR n 380 del 6 giugno 2001 - Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia. (Testo A)

DPR n. 31 del 13 febbraio 2017 - Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata

DPR n. 160 del 7 settembre 2010 - Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo sportello unico per le attivita' produttive, ai sensi dell'articolo 38, comma 3, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133

DL n. 112 del 25 giugno 2008 - Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione Tributaria

Legge 7 agosto 1990, n. 241 - Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi

Portale Impresainungiorno


Normativa Regionale
Legge Regionale 7 gennaio 1983 n.9 Regione Campania - Norme per l’esercizio delle funzioni regionale in materia di difesa del territorio dal rischio sismico


Eventi collegati:
Seminario, 26 marzo 2018 Le ragioni e il contesto della Riforma in materia di semplificazione
Seminario, 3 maggio 2018 L’attuazione delle misure di semplificazione
Seminario, 21 maggio 2018 Autorizzazioni e procedimenti specifici in materia ambientale
Seminario, 6 giugno 2018 Autorizzazioni e procedimenti specifici in materia di Edilizia, Sanità, Paesaggio
Seminario, 4 luglio 2018 SUAP e Servizi on line

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 20 Giugno, 2018 - 18:30
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Realizzato nell’ambito del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione affidato a Formez PA dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro è il quinto seminario del percorso di divulgazione e trasferimento di competenze sulle più recenti misure di semplificazione, in particolare di quelle che maggiormente impattano sulle attività di impresa: SCIAConferenza di Servizi, silenzio assenso, edilizia, ambiente, sportelli unici per le attività produttive.
All’interno del percorso organizzato da Formez PA, Regione Campania e UnionCamere, sono già stati realizzati quattro seminari il 26 marzo, il 3 maggio, il 21 maggio e il 6 giugno.

La giornata è stata dedicata allo Sportello Unico per le Attività Produttive, con particolare riferimento alla normativa di disciplina, alle sue competenze e al suo funzionamento. È stato analizzato come le misure di semplificazione introdotte negli ultimi anni impattano sulle funzioni dello Sportello Unico per le Attività Produttive e quali sono le differenze tra SCIA e autorizzazione, procedimento automatizzato e procedimento ordinario. Sono state illustrate le funzioni del SURAP (Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive). La giornata si è conclusa con la descrizione dei SUAP camerale (in delega e/o in convenzione) e autonomo e delle funzionalità del portale www.impresainungiorno.gov.it (“scrivania Enti terzi”; gestione dei flussi e degli esiti; gestione della Conferenza di servizi e gli accordi di programma).

Al seminario hanno partecipato n. 170 persone, sia in presenza presso la sede della Camera di Commercio di Napoli - Piazza Bovio (n. 47 presenti), che in streaming, curato da UnionCamere Campania, presso le sedi della Camera di Commercio di: Avellino - Piazza Duomo n. 5 (n. 40 presenti), Benevento - Piazza IV Novembre n. 1 (n. 17 presenti), Caserta - Via Roma n. 75 (n. 21 presenti), Salerno - Via Allende n. 19 (n. 45 presenti).

I partecipanti sono Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, SUE, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 51), Città Metropolitana di Napoli (n. 10), Provincia di Salerno (n. 2), da n. 77 Comuni (n. 99 partecipanti provenienti da: n. 26 Comuni della provincia di Avellino - n. 30 partecipanti; n. 8 Comuni provincia di Benevento - n. 10 partecipanti; n. 10 Comuni provincia di Caserta - n. 18 partecipanti; n. 15 Comuni provincia di Napoli - n. 18 partecipanti; n. 17 Comuni provincia di Salerno - n. 22 partecipanti. Infine, n. 1 partecipante dal Comune di Isernia), dalle Camere di Commercio di: Avellino (n. 2), Benevento (n. 2), Caserta (n. 2) e Napoli (n. 1) oltre a Liberi professionisti (n. 1).

Data inizio: 
22 Giugno 2018 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Regione Campania
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Ore 9:00-9:30          Registrazione partecipanti

Ore 9:30-9:40          Apertura dei lavori
                                 Francesca Ferrara, Responsabile del Progetto, FormezPA
                                 Luca Perozzi, Segretario Generale, Unioncamere Campania

Ore 9:40-11:00        Il procedimento dello Sportello unico per le attività produttive
                                  > I poteri istruttori e decisori del responsabile SUAP: l’art. 38 del DL 112/2008 e il DPR 160/2010
                                  > L’applicazione della SCIA e della Conferenza di Servizi: il rapporto tra il DPR 160/2010
                                     e la Legge 241/1990
                                  > La sinergia del SUAP con gli altri uffici comunali e gli Enti terzi
                                  > L’utilizzo esclusivo della telematica
                                  > I prossimi adempimenti dei SUAP in materia di commercio su aree pubbliche
                                     e di distribuzione carburanti
                                  Riccardo Roccasalva, Esperto di semplificazione, FormezPA SLIDE

Ore 11:00-11:15      Domande e risposte

Ore 11:15-11:35      Lo Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive - SURAP
                                  > Funzioni e compiti del SURAP
                                  > Il portale SURAP
                                  Mario D’Adamo - Dirigente ad interim, Staff 500294, Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive,
                                  Regione Campania SLIDE

Ore 11:35 - 11:45     Pausa

Ore 11:45 - 12:45    Ruolo e funzioni del SUAP visti dal Portale “Impresainungiorno
                                  > SUAP ruolo e funzioni a livello EU (PSC) e domestico
                                  > SUAP digitale: requisiti minimi, aspettative delle imprese, diritti e doveri delle PPAA
                                  > Il Portale “impresainungiorno.gov.it
                                  > Funzioni e operatività delle Autorità competenti
                                  > Fascicolo Informatico d'Impresa
                                  > Le funzioni del Portale per i Comuni autonomi
                                  Mario Altavilla - Esperto di SUAP, Unioncamere SLIDE

Ore 12:45 - 13:15     Il contributo delle Camere di Commercio per l'attuazione del SUAP
                                   > Ruolo del sistema camerale per l'attuazione del SUAP: sportello digitale, formazione
                                      e animazione del territorio
                                   > Utilità per le imprese: esperienza diretta o intermediata
                                   > Utilità per i Comuni: scrivania, network tecnologico, etc.
                                   > Come attivare la collaborazione con le Camere di Commercio
                                   Gemma Iermano - Responsabile, Area Anagrafica, CCIAA di Avellino SLIDE

Ore 13:15 - 13:30     Domande e risposte

Ore 13:30                  Chiusura dei lavori


Materiali:
Il Percorso per il personale delle amministrazioni della Campania

Legge 7 agosto 2015, n. 124 - Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche

Agenda per la semplificazione

Conferenza di Servizi
Guida alle novità della Conferenza di Servizi

D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 (SCIA1) e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 (SCIA2)
Guida alle nuove disposizioni in materia di SCIA e di individuazione dei regimi amministrativi

D.Lgs 25 novembre 2016, n. 222 - Tabella A

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 4 maggio 2017 (rep. atti 46/CU)
Modulistica attività commerciali e assimilate
Modulistica edilizia

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 6 luglio 2017 (rep. atti 76/CU)
Modulistica

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 22 febbraio 2018 (rep. atti 18/CU)
> Modulistica

Regolamento (CE) N. 852/2004 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004 sull’igiene dei prodotti alimentari

DPR n 380 del 6 giugno 2001 - Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia. (Testo A)

DPR n. 31 del 13 febbraio 2017 - Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata

DPR n. 160 del 7 settembre 2010 - Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo sportello unico per le attivita' produttive, ai sensi dell'articolo 38, comma 3, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133

DL n. 112 del 25 giugno 2008 - Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione Tributaria

Legge 7 agosto 1990, n. 241 - Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi

Portale Impresainungiorno


Normativa Regionale
Legge Regionale 7 gennaio 1983 n.9 Regione Campania - Norme per l’esercizio delle funzioni regionale in materia di difesa del territorio dal rischio sismico


Eventi collegati:
Seminario, 26 marzo 2018 Le ragioni e il contesto della Riforma in materia di semplificazione
Seminario, 3 maggio 2018 L’attuazione delle misure di semplificazione
Seminario, 21 maggio 2018 Autorizzazioni e procedimenti specifici in materia ambientale
Seminario, 6 giugno 2018 Autorizzazioni e procedimenti specifici in materia di Edilizia, Sanità, Paesaggio
Seminario, 4 luglio 2018 SUAP e Servizi on line

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 20 Giugno, 2018 - 18:30
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Realizzato nell’ambito del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione affidato a Formez PA dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro è il quinto seminario del percorso di divulgazione e trasferimento di competenze sulle più recenti misure di semplificazione, in particolare di quelle che maggiormente impattano sulle attività di impresa: SCIAConferenza di Servizi, silenzio assenso, edilizia, ambiente, sportelli unici per le attività produttive.
All’interno del percorso organizzato da Formez PA, Regione Campania e UnionCamere, sono già stati realizzati quattro seminari il 26 marzo, il 3 maggio, il 21 maggio e il 6 giugno.

La giornata è stata dedicata allo Sportello Unico per le Attività Produttive, con particolare riferimento alla normativa di disciplina, alle sue competenze e al suo funzionamento. È stato analizzato come le misure di semplificazione introdotte negli ultimi anni impattano sulle funzioni dello Sportello Unico per le Attività Produttive e quali sono le differenze tra SCIA e autorizzazione, procedimento automatizzato e procedimento ordinario. Sono state illustrate le funzioni del SURAP (Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive). La giornata si è conclusa con la descrizione dei SUAP camerale (in delega e/o in convenzione) e autonomo e delle funzionalità del portale www.impresainungiorno.gov.it (“scrivania Enti terzi”; gestione dei flussi e degli esiti; gestione della Conferenza di servizi e gli accordi di programma).

Al seminario hanno partecipato n. 170 persone, sia in presenza presso la sede della Camera di Commercio di Napoli - Piazza Bovio (n. 47 presenti), che in streaming, curato da UnionCamere Campania, presso le sedi della Camera di Commercio di: Avellino - Piazza Duomo n. 5 (n. 40 presenti), Benevento - Piazza IV Novembre n. 1 (n. 17 presenti), Caserta - Via Roma n. 75 (n. 21 presenti), Salerno - Via Allende n. 19 (n. 45 presenti).

I partecipanti sono Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, SUE, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 51), Città Metropolitana di Napoli (n. 10), Provincia di Salerno (n. 2), da n. 77 Comuni (n. 99 partecipanti provenienti da: n. 26 Comuni della provincia di Avellino - n. 30 partecipanti; n. 8 Comuni provincia di Benevento - n. 10 partecipanti; n. 10 Comuni provincia di Caserta - n. 18 partecipanti; n. 15 Comuni provincia di Napoli - n. 18 partecipanti; n. 17 Comuni provincia di Salerno - n. 22 partecipanti. Infine, n. 1 partecipante dal Comune di Isernia), dalle Camere di Commercio di: Avellino (n. 2), Benevento (n. 2), Caserta (n. 2) e Napoli (n. 1) oltre a Liberi professionisti (n. 1).


 

Data inizio: 
22 Giugno 2018 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Regione Campania
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Ore 9:00-9:30          Registrazione partecipanti

Ore 9:30-9:40          Apertura dei lavori
                                 Francesca Ferrara, Responsabile del Progetto, FormezPA
                                 Luca Perozzi, Segretario Generale, Unioncamere Campania

Ore 9:40-11:00        Il procedimento dello Sportello unico per le attività produttive
                                  > I poteri istruttori e decisori del responsabile SUAP: l’art. 38 del DL 112/2008 e il DPR 160/2010
                                  > L’applicazione della SCIA e della Conferenza di Servizi: il rapporto tra il DPR 160/2010
                                     e la Legge 241/1990
                                  > La sinergia del SUAP con gli altri uffici comunali e gli Enti terzi
                                  > L’utilizzo esclusivo della telematica
                                  > I prossimi adempimenti dei SUAP in materia di commercio su aree pubbliche
                                     e di distribuzione carburanti
                                  Riccardo Roccasalva, Esperto di semplificazione, FormezPA SLIDE

Ore 11:00-11:15      Domande e risposte

Ore 11:15-11:35      Lo Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive - SURAP
                                  > Funzioni e compiti del SURAP
                                  > Il portale SURAP
                                  Mario D’Adamo - Dirigente ad interim, Staff 500294, Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive,
                                  Regione Campania SLIDE

Ore 11:35 - 11:45     Pausa

Ore 11:45 - 12:45    Ruolo e funzioni del SUAP visti dal Portale “Impresainungiorno
                                  > SUAP ruolo e funzioni a livello EU (PSC) e domestico
                                  > SUAP digitale: requisiti minimi, aspettative delle imprese, diritti e doveri delle PPAA
                                  > Il Portale “impresainungiorno.gov.it
                                  > Funzioni e operatività delle Autorità competenti
                                  > Fascicolo Informatico d'Impresa
                                  > Le funzioni del Portale per i Comuni autonomi
                                  Mario Altavilla - Esperto di SUAP, Unioncamere SLIDE

Ore 12:45 - 13:15     Il contributo delle Camere di Commercio per l'attuazione del SUAP
                                   > Ruolo del sistema camerale per l'attuazione del SUAP: sportello digitale, formazione
                                      e animazione del territorio
                                   > Utilità per le imprese: esperienza diretta o intermediata
                                   > Utilità per i Comuni: scrivania, network tecnologico, etc.
                                   > Come attivare la collaborazione con le Camere di Commercio
                                   Gemma Iermano - Responsabile, Area Anagrafica, CCIAA di Avellino SLIDE

Ore 13:15 - 13:30     Domande e risposte

Ore 13:30                  Chiusura dei lavori


Materiali:
Il Percorso per il personale delle amministrazioni della Campania

Legge 7 agosto 2015, n. 124 - Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche

Agenda per la semplificazione

Conferenza di Servizi
Guida alle novità della Conferenza di Servizi

D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 (SCIA1) e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 (SCIA2)
Guida alle nuove disposizioni in materia di SCIA e di individuazione dei regimi amministrativi

D.Lgs 25 novembre 2016, n. 222 - Tabella A

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 4 maggio 2017 (rep. atti 46/CU)
Modulistica attività commerciali e assimilate
Modulistica edilizia

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 6 luglio 2017 (rep. atti 76/CU)
Modulistica

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 22 febbraio 2018 (rep. atti 18/CU)
> Modulistica

Regolamento (CE) N. 852/2004 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004 sull’igiene dei prodotti alimentari

DPR n 380 del 6 giugno 2001 - Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia. (Testo A)

DPR n. 31 del 13 febbraio 2017 - Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata

DPR n. 160 del 7 settembre 2010 - Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo sportello unico per le attivita' produttive, ai sensi dell'articolo 38, comma 3, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133

DL n. 112 del 25 giugno 2008 - Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione Tributaria

Legge 7 agosto 1990, n. 241 - Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi

Portale Impresainungiorno


Normativa Regionale
Legge Regionale 7 gennaio 1983 n.9 Regione Campania - Norme per l’esercizio delle funzioni regionale in materia di difesa del territorio dal rischio sismico


Eventi collegati:
Seminario, 26 marzo 2018 Le ragioni e il contesto della Riforma in materia di semplificazione
Seminario, 3 maggio 2018 L’attuazione delle misure di semplificazione
Seminario, 21 maggio 2018 Autorizzazioni e procedimenti specifici in materia ambientale
Seminario, 6 giugno 2018 Autorizzazioni e procedimenti specifici in materia di Edilizia, Sanità, Paesaggio
Seminario, 4 luglio 2018 SUAP e Servizi on line

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 20 Giugno, 2018 - 18:30
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il seminario sarà focalizzato sul procedimento telematico finalizzato al rilascio dell’autorizzazione unica ambientale (AUA), attraverso la disamina della normativa nazionale e regionale della Basilicata.

Un’attenzione particolare sarà riservata alle problematiche che ancora oggi, a distanza di cinque anni dall’entrata in vigore del D.P.R. 59/2013, caratterizzano la presentazione della pratica e la sua istruttoria da parte dei SUAP, dell’Autorità competente e dei soggetti competenti in materia ambientale.

Saranno pertanto fornite indicazioni operative volte a consentire azioni più efficaci da parte sia dei privati sia degli operatori pubblici, con particolare riferimento ai responsabili e agli addetti SUAP.

Saranno oggetto di specifica trattazione e commento le linee guida regionali e il modello unico di AUA, entrambi approvati con deliberazione di G.R. Basilicata n. 689/2016.

Vertendo il seminario sull’AUA, quindi su un procedimento autorizzatorio, non potrà mancare una sintetica trattazione della nuova disciplina della conferenza di servizi, introdotta dal D.Lgs. 127/2016.

Ampio spazio sarà dato ai quesiti dei partecipanti.

Il seminario è rivolto ai Comuni, ai responsabili e addetti dei SUAP, alle altre amministrazioni coinvolte nei procedimenti, agli Ordini Professionali e alle Associazioni di categoria. La partecipazione al seminario è consentita solo con iscrizione online, entro le ore 15.00 del 3 luglio 2018, attraverso Eventi PA.

Slide degli interventi dei relatori.

Data inizio: 
5 Luglio 2018 - ore 15:30
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Ore 15:30 - 16:00      Registrazione dei partecipanti

 

Ore 16:00 - 16:10                  Apertura dei lavori e presentazione del programma delle attività

Alessandro Attolico - Dirigente dell’Ufficio Pianificazione territoriale e Ambiente della Provincia di Potenza

 

Ore 16:10 - 18:30   Fondamenti normativi e regolamentari del procedimento Autorizzazione Unica Ambientale (AUA):

  • inquadramento normativo nazionale: D.P.R. 59/2013 e Circolare del Ministero dell’Ambiente prot. 49801/GAB del 7.11.2013
  • ambito oggettivo e soggettivo di applicazione. I casi di esclusione
  • panoramica sugli aspetti generali - AUA obbligatoria o facoltativa?
  • il procedimento telematico: la presentazione della domanda; la verifica formale della domanda da parte del Suap; la richiesta di integrazioni e la conseguente sospensione dei termini; la corretta applicazione degli istituti di improcedibilità, inammissibilità e irricevibilità della domanda; la comunicazione di avvio del procedimento; la trasmissione telematica della domanda e degli allegati da parte del Suap all’Autorità e ai soggetti competenti in materia ambientale;
  • la procedura di AUA nella conferenza di servizi alla luce delle modifiche apportate dal D.Lgs. 127/2016
  • casistica dei vari procedimenti di AUA;
  • tempistica del procedimento e durata dell’AUA;
  • rilascio, formazione, rinnovo e aggiornamento del titolo;
  • approfondimento della disciplina regionale. La delibera di G.R. 689/2016: l’approvazione delle linee guida regionali e del modello unico di AUA

Riccardo Roccasalva – Consulente Formez PA

 

Ore 18.30 - 19.00 Question time

 

Ore 19.30             Chiusura dei lavori

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Franco Peta
Termine iscrizioni: 
Martedì, 3 Luglio, 2018 - 15:00
max_iscrizioni: 
0

A distanza di oltre sette anni dall'entrata in vigore della vigente disciplina del SUAP telematico (D.P.R. 160/2010), sono ancora molti i Comuni che hanno uno sportello unico funzionante solo sulla carta. E ciò, nonostante le competenze sempre maggiori attribuite dalla legge a questo ufficio. Basti pensare all’autorizzazione unica ambientale (AUA), nonché alle nuove discipline della conferenza di servizi e della SCIA, nella quale sono stati introdotti nel 2016 due nuovi istituti, la SCIA unica e la SCIA condizionata.

Istruire le pratiche di sportello unico vuol dire confrontarsi con le più disparate normative di settore: commercio, artigianato, turismo, pubblica sicurezza, prevenzione incendi, igiene e sanità etc. Ciò non vuol dire, naturalmente, che chi si occupa di SUAP debba conoscere nel dettaglio tutte queste materie, ma occorre comunque sapere quando attivare i c.d. endoprocedimenti, cioè quando (e quali) pareri chiedere nelle varie fattispecie che si presentano.

Parallelamente, in molti casi gli intermediari preposti alla presentazione delle pratiche telematiche non hanno ancora piena conoscenza di quali siano gli adempimenti da soddisfare, e quale la documentazione da allegare, per un corretto avvio dell’istruttoria da parte dei SUAP.

Utile, per entrambe le problematiche sopra riportate, è la predisposizione di modelli standardizzati e semplificati, adottati a livello nazionale in sede di Conferenza Unificati e periodicamente adattati alle specifiche regionali dalla Regione Basilicata.

Nel corso del seminario, pertanto, sarà dato spazio all'esame della nuova modulistica, così come della vigente normativa sul SUAP.

Il seminario avrà un taglio prettamente pratico-operativo, teso cioè a privilegiare l’acquisizione, da parte del personale comunale e dei tecnici preposti alla presentazione delle pratiche telematiche, delle competenze di base necessarie per poter affrontare tali compiti, impegnativi ma al tempo stesso ad alto valore aggiunto.

Ampio spazio sarà dato ai quesiti dei partecipanti.

Il seminario è rivolto ai Comuni, ai responsabili e addetti dei SUAP, alle altre amministrazioni coinvolte nei procedimenti, agli Ordini Professionali e alle Associazioni di categoria. La partecipazione al seminario è consentita solo con iscrizione online, entro le ore 15.00 del 15 giugno 2018, attraverso Eventi PA.

Si raccomanda la massima puntualità.

Le slide degli interventi dei relatori saranno disponibili, dopo il seminario, alla pagina dell’evento.

Data inizio: 
19 Giugno 2018 - ore 08:30
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Ore 8:30 - 9:00      Registrazione dei partecipanti

Ore 9:00 - 9:10      Saluti istituzionali

Nicola Valluzzi - Presidente della Provincia di Potenza

 

Ore 9:10 - 9:30      Apertura dei lavori e presentazione del programma delle attività

Alessandro Attolico - Dirigente dell’Ufficio Pianificazione territoriale e Ambiente della Provincia di Potenza

 

Ore 9:30 - 10:15   Il ruolo delle professioni

Presidenti Ordini Professionali

 

Ore 10.15 - 12.45 Il funzionamento telematico dello Sportello unico per le attività produttive

  • il D.P.R. 160/2010: profili organizzativi del SUAP; il SUAP nei rapporti con gli uffici comunali e gli Enti terzi; l’utilizzo della telematica; il procedimento automatizzato e quello ordinario; la variante urbanistica puntuale
  • il rapporto tra la disciplina speciale del SUAP e quella generale di cui alla legge 241/90, con particolare approfondimento su: la nuova conferenza di servizi; la SCIA unica e la SCIA condizionata; il silenzio-assenso; l’autotutela amministrativa (revoca e annullamento degli atti)

Riccardo Roccasalva – Consulente Formez PA

 

Ore 12.45 - 13.30   Question time

 

Ore 13.30             Chiusura dei lavori

Slide degli interventi dei relatori

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Franco Peta
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 15 Giugno, 2018 - 15:00
max_iscrizioni: 
0

Lo sviluppo tecnologico e i progetti di digitalizzazione del Paese rendono sempre più necessario disporre di siti web accessibili per fornire servizi efficaci ed efficienti, senza discriminazioni, anche a coloro che a causa di disabilità utilizzano tecnologie assistive o configurazioni particolari.

Il webinar ha l'obiettivo di fare il punto in materia di accessibilità dei servizi web. In particolare viene presentata la Direttiva EU n. 2102 del 27 ottobre 2016, in fase di recepimento in Italia, volta a migliorare l’accessibilità dei siti web e delle applicazioni mobili degli enti pubblici. Viene illustrato il contesto normativo italiano vigente, gli obblighi delle pubbliche amministrazioni e i compiti di AgID. Vengono infine indicate le tecnologie assistive necessarie per l’allestimento di postazioni di lavoro accessibili per i dipendenti con disabilità e di "accomodamenti ragionevoli" per rendere accessibili digitalmente a tutti i servizi pubblici erogati a sportello dalla P.A.

Il webinar si inserisce all’interno del ciclo di webinar dedicati all’Innovazione digitale organizzato da Formez PA nell'ambito della convenzione con AgID “ItaliaLogin - servizi digitali”.

Data inizio: 
19 Giugno 2018 - ore 12:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

12:00 Apertura e introduzione, Gianluca Affinito (Formez PA) Materiali

12:05 La Direttiva europea 2016/2102: accessibilità dei siti web e delle applicazioni mobili degli enti pubblici, Giulia Temperini (AgID - Ufficio Coordinamento attività internazionali) Materiali

12:25 I compiti di AgID e gli obblighi delle PA, Giacomo Massi (AgID - Area Trasformazione digitale) Materiali

12:45 e-inclusion: tecnologie assistive e servizi innovativi, Domenico Natale (UNINFO) Materiali

13:05 Testimonianza di una PA, Jacopo Deyla (Regione Emilia-Romagna) Materiali

13:25 Domande finali

13:30 Chiusura

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Allegati: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Luigi Palano
Termine iscrizioni: 
Martedì, 19 Giugno, 2018 - 11:30
max_iscrizioni: 
1 300

Nell’ambito del progetto La Sicilia è il tuo futuro - Competenze, organizzazione, reti per un nuovo sistema dei CPI in Regione Siciliana che si propone di qualificare il sistema dei CPI della Regione Siciliana, promuovendone lo sviluppo delle risorse umane, dei modelli organizzativi e dei processi erogativi delle prestazioni è prevista una giornata di attività di training motivazionale durante la quale si lavorerà esclusivamente sull’auto-motivazione e quindi su una delle due componenti della motivazione, quella personale

Questa giornata che costituisce il terzo modulo della formazione di base sarà caratterizzata da una breve parte teorica di presentazione di cosa si intende per motivazione e avrà come obiettivi:

  • aumentare la "responsabilità" verso tutto quello che accade;
  • riflettere per focalizzare i meccanismi che agevolano lo sviluppo personale e la motivazione

La giornata di attività non ha avrà alcun contenuto tecnico, i partecipanti verranno sollecitati a riflettere sul proprio ruolo e sul proprio lavoro prescindendo dalle condizioni esterne.

L’obiettivo è, quindi, quello di lavorare unicamente sull’autoefficacia lavorativa, fondandola esclusivamente sulle proprie risorse interne.

 

Sottotitolo: 
Terzo modulo della formazione di base
Data inizio: 
15 Giugno 2018 - ore 08:00
Ambito territoriale: 
Regione Siciliana
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Paola Marzilli
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 13 Giugno, 2018 - 12:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Tratto caratterizzante del Piano Formativo, anche per il 2018, è una azione di responsabilizzazione del partecipante e di sviluppo della conoscenza attraverso la fruizione, mediata dalla didattica, di materiali e strumenti di lavoro che sono a disposizione del personale in ogni momento, ma che talvolta sfuggono alla lettura attenta e consapevole di ciascuno. Obiettivo dell’azione formativa è realizzare una maggiore consapevolezza dell’agire etico, la capacità di cogliere gli ambiti di rischio nel quotidiano, l’incremento di una cultura che va oltre i classici strumenti normativi nazionali e approfondisce gli strumenti di cui l’Istituto si è dotato nel tempo.

La costruzione dunque di “valore individuale” e quindi organizzativo. In tal senso viene privilegiata una didattica che prevede materiali e metodologie multimediali per stimolare le discussioni, sviluppare la tematica in plenaria e per aprire e chiudere le giornate. Risultati attesi

Al termine del percorso didattico ci si attende:

•Una conoscenza della disciplina in tema di prevenzione e contrasto della corruzione a livello generale e rispetto allo specifico ambito di intervento di Formez PA;

•La conoscenza e comprensione del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione di Formez PA 2018-2020 in termini di grado di esposizione al rischio corruttivo e implementazione del sistema di misure di prevenzione adottate;

•Lo sviluppo di sensibilità etica a livello organizzativo attraverso l’elaborazione dei punti di forza e di debolezza delle procedure, prassi organizzative, comportamenti e decisioni.

Sottotitolo: 
Creare Valore Roma 2
Data inizio: 
19 Giugno 2018 - ore 09:00
Tipo attività: 
Destinatari: 
Programma dell'evento: 

Martedì 19 giugno 2018

9:30-13:00

- Presentazione del percorso formativo.

- Scenario Normativo nazionale ed istituzionale. -

La prevenzione dei rischi di corruzione: triangolo della frode.

14:00-16:30

- I risultati dell’analisi di Clima Organizzativo: illustrazione e commento guidato.

- I fattori abilitanti il rischio corruttivo: fattori organizzativi e fattori culturali emersi dall’analisi del clima organizzativo.

- SWOT Analysis: punti di forza e debolezza, minacce ed opportunità (l’interno e l’esterno dell’organizzazione).

- Possibili strategie di miglioramento organizzativo.

Mercoledì 20 giugno 2018

9:30-13:00

- Misure trasversali significative: Il Codice di comportamento e la componente disciplinare; La rotazione organizzativa.

- Il processo di whistleblowing: strumenti e regole.

14:30-16:00

Laboratori: esercitazione in gruppo sulle misure di prevenzione trasversali illustrate in mattinata.

Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Rosaria Apreda
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

E’ stato fissato al 7 giugno il primo incontro tra i 29 sindaci dell’area “Cilento interno” e i rappresentanti del Comitato nazionale aree interne. Al centro del dibattito il percorso verso il preliminare di strategia della terza fra le  quattro aree campane in cui si sperimenta la Strategia nazionale aree interne (SNAI). All’iniziativa interverranno anche esperti del FormezPA, nell’ambito delle attività di accompagnamento sul requisito associativo previsto per l’ammissibilità alla SNAI, con un focus specifico sul tema. I comuni interessati hanno costituito nel 2015 l’”Associazione delle Valli del Cilento interno” per gestire insieme funzioni e  servizi funzionali all’attuazione della strategia, che è anche ente capofila.   L’area si estende su 907 km e comprende una popolazione di circa 48mila abitanti in progressivo invecchiamento, con punte di spopolamento che toccano il -5,7%.

 

Data inizio: 
7 Giugno 2018 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
area Cilento interno
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Pagine

Abbonamento a Eventi PA RSS