Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Il Corso online Costruire e attuare l'Agenda Digitale nella PA mira a diffondere la cultura sull’Agenda Digitale raccontando in modo semplice come pianificare l’innovazione digitale nella PA. Partendo dall’Agenda Digitale nel contesto europeo e dal percorso di quella italiana, in particolare vengono presentate le modalità di progettazione, realizzazione e gestione di un’Agenda digitale regionale.

Destinatari
Il corso online Costruire e attuare l'Agenda Digitale nella PA è rivolto al personale della amministrazione regionale, degli enti e delle agenzie regionali della Regione Sardegna.

Obiettivo formativo
L’obiettivo del corso è di fornire le conoscenze di base sui processi, le metodologie e gli strumenti che caratterizzano lo sviluppo e la gestione dei progetti di innovazione digitale anche a livello locale.

Durata
Il corso online Costruire e attuare l'Agenda Digitale nella PA - Regione Sardegna, della durata di 20 ore, si svolge interamente online nell’arco di 5 settimane. Questa seconda edizione del corso inizia il 15 febbraio per concludersi il 21 marzo 2018.

Composizione e materiali didattici
Il corso è articolato in 4 moduli e prevede la fruizione di contenuti in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, videolezioni, interviste), test di valutazione ed esercitazioni a distanza sottoposte a peer review e la partecipazione a 4 webinar. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. Le esercitazioni previste devono essere obbligatoriamente completate nella settimana in cui sono programmate. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 5 settimane:

  • Modulo 1 – L’Agenda Digitale nel contesto europeo: illustra le strategie europee in ambito digitale e le azioni fondamentali previste dall’Agenda Digitale Europea 2020
  • Modulo 2 – L’Agenda Digitale nel percorso Italiano: descrive il percorso, gli obiettivi e le modalità di attuazione dell’Agenda Digitale italiana e presenta la Governance e la modalità di declinazione nell'attuale fase di programmazione 2014-20.
  • Modulo 3 - Costruire l'agenda digitale locale/regionale: descrive le principali fasi, finalità e obiettivi di una Agenda Digitale regionale e illustra le principali azioni da avviare.
  •  Modulo 4 - L'attuazione dell'Agenda Digitale: illustra  le azioni prioritarie per l’attuazione dell'Agenda Digitale e approfondisce le principali fasi necessarie per la costruzione di un progetto di innovazione digitale.

Webinar

Le date dei quattro webinar di approfondimento verranno comunicate in seguito.

Attestati
In virtù della peculiarità dei moduli formativi (esclusivamente on line) e considerata la impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascerà un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che avranno completato attività per l’equivalente di almeno 16 ore su 20, corrispondente all’80% del monte ore totale.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione al corso Costruire e attuare l'Agenda Digitale nella PA  è soggetta ad approvazione dello staff e il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 18.00 di martedì 20 febbraio 2018.
Il 15 febbraio, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online Costruire e attuare l'Agenda Digitale nella PA rientra tra le attività del progetto "E-leadership - Competenze digitali per la PA regionale”  -  Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” 

Data inizio: 
15 Febbraio 2018 - ore 12:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Roberta Chiappe
Termine iscrizioni: 
Martedì, 20 Febbraio, 2018 - 18:00
max_iscrizioni: 
0

Il Corso online Soft skill per l’e-leadership mira ad approfondire le competenze comportamentali individuali e le competenze organizzative di un e-leader all’interno delle organizzazioni in generale e della PA in particolare. Partendo da alcune situazioni critiche tipiche della Pubblica amministrazione, in ciascun modulo vengono affrontate le competenze che possono aiutare a far fronte di volta in volta alle richieste dell’ambiente lavorativo, in una logica che consenta la riflessione e possa portare a sviluppare le competenze richieste.

Destinatari
Il corso online Soft skill per l’e-leadership è rivolto al personale della amministrazione regionale, degli enti e delle agenzie regionali della Regione Sardegna.

Obiettivo formativo
L’obiettivo del corso è di fornire le conoscenze di base sulle competenze trasversali per l’e-leadership e riflettere su come svilupparle per migliorare i propri comportamenti lavorativi.

Durata

Il corso online Soft skill per l’e-leadership, della durata di 20 ore, si svolge interamente online nell’arco di 5 settimane. Questa seconda edizione del corso inizia il 14 febbraio per concludersi il 20 marzo 2018.

Composizione e materiali didattici
Il corso è articolato in 4 moduli e prevede la fruizione di contenuti in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, videolezioni, interviste), test di valutazione ed esercitazioni a distanza sottoposte a peer review e la partecipazione a 4 webinar. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. Le esercitazioni previste devono essere obbligatoriamente completate nella settimana in cui sono programmate. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 5 settimane:

  • Modulo 1 - Apprendimento e cambiamento: presenta le competenze legate all’approccio individuale verso l’apprendimento e il cambiamento, aiutando a riflettere su come sia possibile vincere le resistenze e rispondere alle richieste di un ambiente lavorativo in continua evoluzione.
  • Modulo 2 - Comunicazione e relazione: illustra alcune competenze legate alla sfera relazionale dell’individuo nell’organizzazione, approfondendo in particolare gli aspetti legati alla comunicazione, conduzione del gruppo e gestione del conflitto.
  • Modulo 3 - Capire l'organizzazione e agire nell'organizzazione: presenta le competenze legate alla comprensione del funzionamento delle organizzazioni e all’agire responsabilmente per orientarne i processi di cambiamento.
  •  Modulo 4 - Progettare l'azione ed essere efficienti: affronta le competenze legate all’ottimizzazione delle risorse in funzione di un obiettivo organizzativo.

Webinar
Le date dei quattro webinar verranno comunicate in seguito.

Attestati
In virtù della peculiarità dei moduli formativi (esclusivamente on line) e considerata la impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascerà un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che avranno completato attività per l’equivalente di almeno 16 ore su 20, corrispondente all’80% del monte ore totale.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione al corso Soft skill per l’e-leadership (ed. 2) è soggetta ad approvazione dello staff e il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 18.00 di lunedì 19 febbraio 2018. Il 14 febbraio, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online Soft skill per l'e-leadership rientra tra le attività del progetto "E-leadership - Competenze digitali per la PA regionale” -  Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” 

Data inizio: 
14 Febbraio 2018 - ore 12:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Roberta Chiappe
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 19 Febbraio, 2018 - 18:00
max_iscrizioni: 
0

Il Corso online Soft skill per l’e-leadership mira ad approfondire le competenze comportamentali individuali e le competenze organizzative di un e-leader all’interno delle organizzazioni in generale e della PA in particolare. Partendo da alcune situazioni critiche tipiche della Pubblica amministrazione, in ciascun modulo vengono affrontate le competenze che possono aiutare a far fronte di volta in volta alle richieste dell’ambiente lavorativo, in una logica che consenta la riflessione e possa portare a sviluppare le competenze richieste.

Destinatari
Il corso online Soft skill per l’e-leadership è rivolto al personale della amministrazione regionale, degli enti e delle agenzie regionali della Regione Sardegna.

Obiettivo formativo
L’obiettivo del corso è di fornire le conoscenze di base sulle competenze trasversali per l’e-leadership e riflettere su come svilupparle per migliorare i propri comportamenti lavorativi.

Durata

Il corso online Soft skill per l’e-leadership, della durata di 20 ore, si svolge interamente online nell’arco di 5 settimane. Questa prima edizione del corso inizia il 15 gennaio per concludersi il 20 febbraio 2018.

Composizione e materiali didattici
Il corso è articolato in 4 moduli e prevede la fruizione di contenuti in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, videolezioni, interviste), test di valutazione ed esercitazioni a distanza sottoposte a peer review e la partecipazione a 4 webinar. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. Le esercitazioni previste devono essere obbligatoriamente completate nella settimana in cui sono programmate. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 5 settimane:

  • Modulo 1 - Apprendimento e cambiamento: presenta le competenze legate all’approccio individuale verso l’apprendimento e il cambiamento, aiutando a riflettere su come sia possibile vincere le resistenze e rispondere alle richieste di un ambiente lavorativo in continua evoluzione.
  • Modulo 2 - Comunicazione e relazione: illustra alcune competenze legate alla sfera relazionale dell’individuo nell’organizzazione, approfondendo in particolare gli aspetti legati alla comunicazione, conduzione del gruppo e gestione del conflitto.
  • Modulo 3 - Capire l'organizzazione e agire nell'organizzazione: presenta le competenze legate alla comprensione del funzionamento delle organizzazioni e all’agire responsabilmente per orientarne i processi di cambiamento.
  •  Modulo 4 - Progettare l'azione ed essere efficienti: affronta le competenze legate all’ottimizzazione delle risorse in funzione di un obiettivo organizzativo.

Webinar
Le date dei quattro webinar verranno comunicate in seguito.

Attestati
In virtù della peculiarità dei moduli formativi (esclusivamente on line) e considerata la impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascerà un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che avranno completato attività per l’equivalente di almeno 16 ore su 20, corrispondente all’80% del monte ore totale.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione al corso Soft skill per l’e-leadership è soggetta ad approvazione dello staff e il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 18.00 di lunedì 22 gennaio 2018. Il 15 gennaio, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online Soft skill per l'e-leadership rientra tra le attività del progetto "E-leadership - Competenze digitali per la PA regionale” -  Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” 

Data inizio: 
15 Gennaio 2018 - ore 12:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Roberta Chiappe
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 22 Gennaio, 2018 - 18:00
max_iscrizioni: 
0

Il Corso online Costruire e attuare l'Agenda Digitale nella PA mira a diffondere la cultura sull’Agenda Digitale raccontando in modo semplice come pianificare l’innovazione digitale nella PA. Partendo dall’Agenda Digitale nel contesto europeo e dal percorso di quella italiana, in particolare vengono presentate le modalità di progettazione, realizzazione e gestione di un’Agenda digitale regionale.

Destinatari
Il corso online Costruire e attuare l'Agenda Digitale nella PA è rivolto al personale della amministrazione regionale, degli enti e delle agenzie regionali della Regione Sardegna.

Obiettivo formativo
L’obiettivo del corso è di fornire le conoscenze di base sui processi, le metodologie e gli strumenti che caratterizzano lo sviluppo e la gestione dei progetti di innovazione digitale anche a livello locale.

Durata
Il corso online Costruire e attuare l'Agenda Digitale nella PA - Regione Sardegna, della durata di 20 ore, si svolge interamente online nell’arco di 5 settimane. Questa prima edizione del corso inizia il 17 gennaio per concludersi il 21 febbraio 2018.

Composizione e materiali didattici
Il corso è articolato in 4 moduli e prevede la fruizione di contenuti in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, videolezioni, interviste), test di valutazione ed esercitazioni a distanza sottoposte a peer review e la partecipazione a 4 webinar. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. Le esercitazioni previste devono essere obbligatoriamente completate nella settimana in cui sono programmate. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 5 settimane:

  • Modulo 1 – L’Agenda Digitale nel contesto europeo: illustra le strategie europee in ambito digitale e le azioni fondamentali previste dall’Agenda Digitale Europea 2020
  • Modulo 2 – L’Agenda Digitale nel percorso Italiano: descrive il percorso, gli obiettivi e le modalità di attuazione dell’Agenda Digitale italiana e presenta la Governance e la modalità di declinazione nell'attuale fase di programmazione 2014-20.
  • Modulo 3 - Costruire l'agenda digitale locale/regionale: descrive le principali fasi, finalità e obiettivi di una Agenda Digitale regionale e illustra le principali azioni da avviare.
  •  Modulo 4 - L'attuazione dell'Agenda Digitale: illustra  le azioni prioritarie per l’attuazione dell'Agenda Digitale e approfondisce le principali fasi necessarie per la costruzione di un progetto di innovazione digitale.

Webinar

Le date dei quattro webinar di approfondimento verranno comunicate in seguito.

Attestati
In virtù della peculiarità dei moduli formativi (esclusivamente on line) e considerata la impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascerà un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che avranno completato attività per l’equivalente di almeno 16 ore su 20, corrispondente all’80% del monte ore totale.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione al corso Costruire e attuare l'Agenda Digitale nella PA è soggetta ad approvazione dello staff e il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 18.00 di lunedì 22 gennaio 2018.

Il 17 gennaio, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online Costruire e attuare l'Agenda Digitale nella PA rientra tra le attività del progetto "E-leadership - Competenze digitali per la PA regionale”  -  Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” 

Data inizio: 
17 Gennaio 2018 - ore 12:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Roberta Chiappe
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 22 Gennaio, 2018 - 18:00
max_iscrizioni: 
0

Il webinar si propone di:

  • Trasferire conoscenze funzionali ad una esecuzione efficace del processo di autovalutazione avvalendosi della piattaforma F@CILE CAF
  • Scambiare esperienze con altri CPIA

Il webinar si articolerà in brevi sessioni. Le sessioni saranno condotte da un esperto del CRCAF e si avvarranno delle testimonianze del personale di alcuni CPIA, per condividere riflessioni e soluzioni. I partecipanti potranno rivolgere domande e confrontarsi sugli argomenti trattati.

 

Si invita a collegarsi 10 minuti prima dell’inizio del webinar per verificare l’efficacia video-audio della connessione.

Data inizio: 
22 Settembre 2017 - ore 14:30
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

14.30 – 14.40      Introduzione ai lavori   Sabina Bellotti, Referente Nazionale Network europeo CAF - Dipartimento della Funzione Pubblica

14.40 – 15.50      Autovalutazione: tutto chiaro?   Teresa Ascione, esperta CRCAF               

  • Approfondimento di alcuni passaggi chiave del processo di autovalutazione attraverso la condivisione delle esperienze: La raccolta delle evidenze e la loro sistematizzazione nel RAV: i questionari, l’intervista al Dirigente, le altre evidenze
  • Testimonianze del CPIA Torino 1 e del CPIA di Ragusa.

15.50 – 16.00      Prossimi impegni e chiusura lavori  Claudia Migliore, Responsabile del CRCAF - FormezPA

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Claudia Migliore
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 22 Settembre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
100

La formazione specialistica prevede un percorso modulare suddiviso in due fasi: approfondimento, laboratori e project work, tra loro integrabili e mirati al raggiungimento di obiettivi formativi diversificati per livello di complessità. A partire da obiettivi semplici (conoscere, capire) a quelli più complessi di applicazione, analisi e valutazione, il percorso è di tipo blended learning, prevede attività on line e attività in presenza, è sequenziale e si articola in: 

  • Mooc Strumenti finanziari (14 settembre - 16 ottobre 2017)
  • Collaborative working Group (17 ottobre - 20 novembre 2017)
  • Laboratori e project work (20 novembre - 20 dicembre 2017)

Il metodo di riferimento è quello della comunità di apprendimento e si basa sullo svolgimento di un'attività pratica esercitativa supportata da esperti , con valutazione formativa, la partecipazione a webinar e sessioni di lavoro in modalità sincrona e workshop in presenza per l’approfondimento e l’applicazione pratica delle conoscenze.

E' possibile partecipare a tutte e 3 le attività,  scegliere il solo MOOC oppure integrare a questo solo la fase di collaborative work o anche quella del project work.

Il Mooc è propedeutico e obbligatorio per accedere alle fasi successive.

Collaborative work 

L’attività , attraverso una esercitazione on line supportata da esperti, è finalizzata a sviluppare capacità nell’analisi di una valutazione ex ante e successivamente nella redazione di una valutazione ex ante sintetica e semplificata per uno degli strumenti finanziari previsti da un programma operativo (FESR, FSE e FEASR) di una data regione. 

Il programma del corso prevede 30 ore di formazione svolte nell’arco di 4 settimane articolate come segue.

Produzione collaborativa - Esercitazione di gruppo di media complessità (10 ore)

Analisi e redazione di una Valutazione ex ante

Webinar - 18 Ottobre ore 14.00 - 15.30

La Valutazione ex Ante e suo ruolo per la programmazione degli Strumenti Finanziari

Workshop - 23 e 24 Ottobre (I ed Napoli), 25 e 26 Ottobre (II ed Cagliari) ore 10.00 - 17.00

Strutturare uno strumento finanziario. Lavoro di gruppo

Webinar - 31 Ottobre ore 14.00 - 15.30

La gestione degli strumenti finanziari

Laboratorio on line - 8 e 15 Novembre ore 14.00 - 15.30

Discussione e confronto sui lavori di gruppo. Perfezionamento e consegna elaborati di gruppo

Il corso è propedeutico e obbligatorio per la partecipazione ai laboratori e project work che si svolgeranno tra novembre e dicembre. 

Laboratori e project work 

I laboratori e il project work completano la proposta formativa, integrano infatti alle attività di collaborative work, lo sviluppo di un project work (di gruppo), oltre che momenti di verifica e di valutazione formativa.

Il Project work , sulla base del lavoro svolto nella fase precedente, si concentra sulla strutturazione di progetto mediante realizzazione di un  Partenariato Pubblico Privato 

Il programma prevede 36 ore di formazione on line e in presenza svolte nell’arco di 4 settimane così articolate

Project work (16 ore)

La strutturazione di un progetto mediante il coinvolgimento di capitali privati 

Webinar - 22 Novembre ore 14.00 - 15.30

La programmazione strategica e gli strumenti di finanziamento a disposizione delle PA

I Partenariati Pubblico-Privato  

Webinar -  29 Novembre 14.00 - 15.30

Il presidio giuridico e procedurale delle iniziative di PPP e i vantaggi dei PPP e il PPP test

Workshop - 4 Dicembre (I ed. Napoli) 5 Dicembre (II ed. Cagliari) ore 10.00 - 17.00

Le modalità organizzative e istituzionali a disposizione delle Pubbliche Amministrazioni per l’implementazione di un progetto attraverso un PPP e la selezione, motivata, di un percorso per l’implementazione del progetto; la bozza di convenzione per la definizione dell’allocazione dei rischi, il PPP test.

Lavoro di gruppo

Laboratorio on line - 11 e 13 Dicembre ore 12.00 - 13.30

Discussione e confronto sui lavori di gruppo.

Perfezionamento e consegna elaborati

Giornata conclusiva - 18 Dicembre ore 10.00 - 17.00

Gli strumenti finanziari criticità e aree di intervento.

Presentazione dei project work

 

Destinatari

La fase specialistica si rivolge al personale delle Regioni ed Enti locali del Mezzogiorno coinvolto a vario titolo e grado nell’attuazione, gestione finanziaria e controllo di programmi e interventi cofinanziati dai Fondi SIE. L'iscrizione al corso è riservata ai dipendenti, designati dalla propria amministrazione di appartenenza, che hanno conseguito l'attestato di partecipazione al Mooc Strumenti finanziari (14 settembre 2017).

Attestati

Formez PA rilascia un attestato di partecipazione, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta delle attività on line. L’attestato è rilasciato a coloro che svolgono le attività obbligatorie previste (esercitazione on line e project work) con un punteggio medio pari o superiore alla sufficienza. La partecipazione alle attività in presenza, ai webinar e ai laboratori on line è obbligatoria.

Requisiti
Per partecipare al corso è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Calendario e Sedi (Pdf)

Sottotitolo: 
Gestione dei Fondi SIE 2014-2020 | Formazione specialistica
Data inizio: 
17 Ottobre 2017 - ore 17:00
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Imma Citarelli
Termine iscrizioni: 
Martedì, 19 Dicembre, 2017 - 12:00
max_iscrizioni: 
0

La formazione specialistica prevede un percorso modulare suddiviso in due fasi: approfondimento, laboratori e project work, tra loro integrabili e mirati al raggiungimento di obiettivi formativi diversificati per livello di complessità. A partire da obiettivi semplici (conoscere, capire) a quelli più complessi di applicazione, analisi e valutazione, il percorso è di tipo blended learning, prevede attività on line e attività in presenza, è sequenziale e si articola in: 

Il metodo di riferimento è quello della comunità di apprendimento e si basa sullo svolgimento di un'attività pratica esercitativa supportata da esperti , con valutazione formativa, la

partecipazione a webinar e sessioni di lavoro in modalità sincrona e workshop in presenza per l’approfondimento e l’applicazione pratica delle conoscenze.

E' possibile partecipare a tutte e 3 le attività,  scegliere il solo MOOC oppure integrare a questo solo la fase di collaborative work o anche quella del project work.

 

Il Mooc è propedeutico e obbligatorio per accedere alle fasi successive.

Collaborative work 

L’attività, attraverso una esercitazione on line supportata da esperti, è finalizzata alla simulazione di un controllo su due tipologie di operazioni (FSE e FESR).

Il programma del corso prevede 30 ore di formazione svolte nell’arco di 4 settimane articolate come segue.

 

Produzione collaborativa: Esercitazione di media complessità (10 ore) 

La messa a punto degli strumenti necessari per il controllo di un’operazione FSE e FESR

Webinar - 18 Ottobre Ore 10.00 – 11.30 

Definire il ruolo del controllore e l’approccio al controllo su un’operazione finanziata dai fondi strutturali

Workshop - 23 e 24 Ottobre (I ed. Napoli, Avellino, Catanzaro) 25 e 26 Ottobre (II ed. Cagliari) Ore 10.00 - 17.00

Definire la metodologia per il controllo di un’operazione e messa a punto degli strumenti necessari per il controllo di un’operazione FSE e FESR.

Lavoro di gruppo

Webinar - 31 Ottobre Ore 10.00 – 11.30

Verifica degli elementi principali per il controllo di un'operazione finanziata dai fondi strutturali, alla luce di quanto previsto dalla normativa europea e nazionale

Laboratorio on line - 9 Novembre Ore 10.00 – 11.30

Discussione e confronto sui lavori di gruppo. Perfezionamento e consegna elaborati di gruppo

Il corso è propedeutico e obbligatorio per la partecipazione ai laboratori e project work che si svolgeranno tra novembre e dicembre. 

 

Laboratori e project work 

I laboratori e il project work completano la proposta formativa, integrano infatti alle attività di collaborative working, lo sviluppo di un project work (di gruppo), oltre che momenti di verifica e di valutazione formativa.

Il Project work , sulla base del lavoro svolto nella fase precedente, si concentra sul controllo di primo livello e prevede l’analisi del fascicolo di progetto di un'operazione e la gestione delle irregolarità da un punto di vista procedimentale e finanziario. 

Il programma prevede 36 ore di formazione on line e in presenza svolte nell’arco di 4 settimane così articolate:

Project work ( 16 ore)

Simulazione di un controllo su un’operazione FSE e FESR

Webinar - 23 Novembre Ore 12.00 – 13.30   

La modalità di controllo di un’operazione FSE e FESR 

Laboratorio on line - 30 Novembre Ore 10.00 – 11.30 

Descrizione e confronto su casi pratici di controlli su un'operazione FSE e FESR

Workshop - 4 Dicembre (I ed. Napoli, Avellino, Catanzaro) 5 Dicembre (II ed.  Cagliari) Ore 10.00 - 17.00

Simulazione di un controllo su un’operazione FSE e FESR. Lavoro di gruppo

Laboratorio on line - 14 Dicembre Ore 10.00 – 11.30

Discussione e confronto sui lavori di gruppo.

Perfezionamento e consegna elaborati

Giornata conclusiva - 18 Dicembre ore 10.00 - 17.00

Il sitema dei controlli, criticità e aree di intervento.

Presentazione dei project work

 

Destinatari

La fase specialistica si rivolge al personale delle Regioni ed Enti locali del Mezzogiorno coinvolto a vario titolo e grado nell’attuazione, gestione finanziaria e controllo di programmi e interventi cofinanziati dai Fondi SIE. L'iscrizione al corso è riservata ai dipendenti, designati dalla propria amministrazione di appartenenza, che hanno conseguito l'attestato di partecipazione al Mooc Gestione finanziaria e sistemi di controllo (14 settembre 2017).

Attestati

Formez PA rilascia un attestato di partecipazione, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta delle attività on line. L’attestato è rilasciato a coloro che svolgono le attività obbligatorie previste (esercitazione on line e project work) con un punteggio medio pari o superiore alla sufficienza. La partecipazione alle attività in presenza, ai webinar e ai laboratori on line è obbligatoria.

Requisiti
Per partecipare al corso è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

 

Calendario e sedi (Pdf)

 

 

Sottotitolo: 
Gestione dei Fondi SIE 2014-2020 | Formazione specialistica
Data inizio: 
17 Ottobre 2017 - ore 16:00
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Imma Citarelli
Termine iscrizioni: 
Martedì, 19 Dicembre, 2017 - 12:00
max_iscrizioni: 
0

Il corso online ha l'obiettivo di accompagnare l’attuazione della nuova Legge regionale n. 24/2016 attraverso il trasferimento di competenze base in relazione al procedimento unico, alla nuova conferenza di servizi e ai nuovi ambiti di applicazione della normativa SUAPE anche alla luce delle novità regionali.

Destinatari
I percorsi si rivolgono al personale delle Pubbliche Amministrazioni terze, coinvolte a vario titolo e grado nelle fasi del procedimento unico.

Obiettivo formativo
L’offerta formativa si propone l’obiettivo di formare gli operatori rispetto a:

  • contesto normativo legato al processo di semplificazione amministrativa, in ambito nazionale e regionale;
  • ambiti di applicazione e peculiarità del procedimento unico in Sardegna
  • le procedure di controllo sulle imprese in ambito SUAPE in Sardegna

Composizione e materiali didattici
Il corso, della durata di 10 ore, si svolge interamente online nell’arco di 7 settimane, dal 9 ottobre al 24 novembre 2017.
Il corso è articolato in 4 moduli composti da 12 tutoriali multimediali (3 h), 1 esercitazione online (1 h), 3 webinar (uno da 1 h e 2 da 1,30 h) e 5 test di autovalutazione. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. L’esercitazione e i materiali multimediali devono essere completati e visionati entro la data di erogazione del modulo in cui sono programmati. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 7 settimane:

Modulo 1 - La competenza SUAPE: illustra la competenza per materia e territoriale dei SUAPE, le caratteristiche del titolo unico e le modalità di presentazione della pratica

Modulo 2 - Il procedimento SUAPE: illustra la procedura di verifica formale e di merito, il procedimento in autocertificazione, i casi in cui viene adottato un provvedimento prescrittivo e/o interdittivo e l'uso e la finalità della Tabella dei regimi

Modulo 3 - La Conferenza di servizi: illustra la conferenza di servizi sincrona e asincrona, le caratteristiche della determinazione motivata di conclusione del procedimento

Modulo 4 - Deroghe e procedimenti speciali: illustra i casi in deroga, i procedimenti speciali, quelli di natura sanzionatoria e le nuove competenze SUAPE.

Attestati
In virtù della peculiarità dei moduli formativi (esclusivamente on line) e considerata l’impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascerà un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che avranno completato attività equivalente ad almeno l'80% del monte ore totale. 

Requisiti
Per partecipare ai corsi è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione è soggetta ad approvazione dello staff, per un numero massimo di due persone per ciascuna amministrazione richiedente. Il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 13.00 di venerdì 29 settembre 2017. Il 9 ottobre, giorno di inizio dei corsi, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online SUAPE per Operatori rientra tra le attività del progetto " Obiettivo SUAPE – Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia “- Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.3.3 Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders.

Data inizio: 
9 Ottobre 2017 - ore 12:30
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 29 Settembre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0

Il corso online ha l'obiettivo di accompagnare l’attuazione della nuova Legge regionale n. 24/2016 attraverso il trasferimento di competenze base in relazione al procedimento unico, alla nuova conferenza di servizi e ai nuovi ambiti di applicazione della normativa SUAPE, anche alla luce delle novità regionali. 

Destinatari
Il corso online si rivolge al personale dei costituendi SUAPE (Sportelli Unici per le Attività Produttive ed Edilizia) del territorio regionale sardo.

Obiettivo formativo
L’offerta formativa si propone l’obiettivo di formare gli operatori rispetto a:

  • contesto normativo legato al processo di semplificazione amministrativa, in ambito nazionale e regionale
  • ambiti di applicazione e peculiarità del procedimento unico in Sardegna
  • le procedure di controllo sulle imprese in ambito SUAPE in Sardegna

Composizione e materiali didattici
Il corso, della durata di 11 ore, si svolge interamente online nell’arco di 8 settimane, dal 9 ottobre al 30 novembre 2017.
Il corso è articolato in 4 moduli composti da 12 tutoriali multimediali (3 h), 2 esercitazioni online (2 h), 3 webinar (uno da 1 h e 2 da 1,30 h) e 5 test di autovalutazione. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. Le esercitazioni online e i materiali multimediali devono essere completati e visionati entro la data di erogazione del modulo in cui sono programmati. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 8 settimane:

Modulo 1 - La competenza SUAPE: illustra la competenza per materia e territoriale dei SUAPE, le caratteristiche del titolo unico e le modalità di presentazione della pratica

Modulo 2 - Il procedimento SUAPE: illustra la procedura di verifica formale e di merito, il procedimento in autocertificazione, i casi in cui viene adottato un provvedimento prescrittivo e/o interdittivo e l'uso e la finalità della Tabella dei regimi

Modulo 3 - La Conferenza di servizi: illustra la conferenza di servizi sincrona e asincrona, le caratteristiche della determinazione motivata di conclusione del procedimento

Modulo 4 - Deroghe e procedimenti speciali: illustra i casi in deroga, i procedimenti speciali, quelli di natura sanzionatoria e le nuove competenze SUAPE.

Attestati
In virtù della peculiarità dei moduli formativi (esclusivamente on line) e considerata l’impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascerà un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che avranno completato attività equivalente ad almeno l'80% del monte ore totale.

Requisiti
Per partecipare ai corsi è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione è soggetta ad approvazione dello staff, per un numero massimo di due persone per ciascuna amministrazione richiedente. Il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 13.00 di venerdì 29 settembre 2017. Il 9 ottobre, giorno di inizio dei corsi, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online SUAPE per Operatori rientra tra le attività del progetto " Obiettivo SUAPE – Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia “- Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.3.3 Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders.

Data inizio: 
9 Ottobre 2017 - ore 12:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 29 Settembre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0

La formazione specialistica prevede un percorso modulare suddiviso in due fasi: approfondimento, laboratori e project work, tra loro integrabili e mirati al raggiungimento di obiettivi formativi diversificati per livello di complessità. A partire da obiettivi semplici (conoscere, capire) a quelli più complessi di applicazione, analisi e valutazione, il percorso è di tipo blended learning, prevede attività on line e attività in presenza, è sequenziale e si articola in: 

  • Mooc Appalti e Aiuti di Stato (14 settembre - 16 ottobre 2017)
  • Collaborative working Group (17 ottobre - 20 novembre 2017)
  • Laboratori e project work (20 novembre - 20 dicembre 2017)

Il metodo di riferimento è quello della comunità di apprendimento e si basa sullo svolgimento di un'attività pratica esercitativa supportata da esperti , con valutazione formativa, la partecipazione a webinar e sessioni di lavoro in modalità sincrona e workshop in presenza per l’approfondimento e l’applicazione pratica delle conoscenze.

E' possibile partecipare a tutte e 3 le attività,  scegliere il solo MOOC oppure integrare a questo solo la fase di collaborative work o anche quella del project work.

Il Mooc è propedeutico e obbligatorio per accedere alle fasi successive.

Collaborative work 

L’attività , attraverso una esercitazione on line supportata da esperti, è finalizzata a sviluppare capacità nel progettare correttamente l’intero percorso di una gara di appalto di lavori, nel redigere una determina a contrarre e un bando di gara per un appalto di lavori.

Il programma del corso prevede 30 ore di formazione svolte nell’arco di 4 settimane articolate come segue.

  • Produzione collaborativa: Esercitazione di gruppo di media complessità (10 ore)
    La predisposizione della determina a contrarre e del bando di gara
  • Webinar - 18 Ottobre ore 12.00 - 13.30
    Le tappe di una procedura di gara: pianificazione delle procedure e le fasi della procedura di gara
  • Workshop - 23 e 24 Ottobre (I ed. Napoli, Avellino, Catanzaro), 25 e 26 Ottobre (II ed. Cagliari)
    Modelli contrattuali, fasi di gara e documenti di gara. Elementi di una determina a contrarre e modelli di bandi. Lavoro di gruppo
  • Webinar - 31 Ottobre ore 12.00 - 13.30
    Il bando di gara e la documentazione da predisporre, inclusi disciplinare e allegati
  • Laboratorio on line - 8 e 15 Novembre 
    Discussione e confronto sui lavori di gruppo. Perfezionamento e consegna elaborati di gruppo.

Il corso è propedeutico e obbligatorio per la partecipazione ai laboratori e project work che si svolgeranno tra novembre e dicembre. 

Laboratori e project work 

I laboratori e il project work completano la proposta formativa, integrano infatti alle attività di collaborative work, lo sviluppo di un project work (di gruppo), oltre che momenti di verifica e di valutazione formativa.

Il Project work , sulla base del lavoro svolto nella fase precedente, si concentra sulla valutazione relativa alla possibile presenza di elementi di un aiuto di Stato alle infrastrutture nella pianificazione della realizzazione di un’opera pubblica, e prevede la predisposizione della documentazione di gara e del disciplinare di gara.  

Il programma prevede 36 ore di formazione on line e in presenza svolte nell’arco di 4 settimane così articolate.

  • Project work (16 ore)
    Predisposizione del disciplinare di gara e della scheda di valutazione sull’aiuto
  • Webinar - 22 Novembre ore 12.00 - 13.30
    Elementi caratterizzanti gli aiuti alle infrastrutture e tipologie di aiuti alle infrastrutture
  • Laboratorio on line -  29 Novembre ore 12.00 - 13.30
    Il disciplinare di gara, il modello ANAC e l’identificazione degli elementi essenziali
  • Workshop - 4 Dicembre (I ed. Napoli, Avellino, Catanzaro) 5 Dicembre (II ed. Cagliari) ore 10.00 - 17.00
    Approfondimento sul modello ANAC del disciplinare di gara. Approfondimento sulle grigli erelative agli aiuti alle infrastrutture ed esame di una decisione della commissione in merito. Lavoro di gruppo
  • Laboratorio on line - 11 e 13 Dicembre ore 12.00 - 13.30
    Le griglie infrastrutture della Commissione Europea e il Regolamento generale di esenzione
    Discussione e confronto sui lavori di gruppo
    Perfezionamento e consegna elaborati
  • Giornata conclusiva - 18 Dicembre ore 10.00 - 17.00
    Gli appalti e gli Aiuti, criticità e aree di intervento
    Presentazione dei project work

Destinatari

La fase specialistica si rivolge al personale delle Regioni ed Enti locali del Mezzogiorno coinvolto a vario titolo e grado nell’attuazione, gestione finanziaria e controllo di programmi e interventi cofinanziati dai Fondi SIE. L'iscrizione al corso è riservata ai dipendenti, designati dalla propria amministrazione di appartenenza, che hanno conseguito l'attestato di partecipazione al Mooc Appalti e Aiuti di Stato (14 settembre 2017).

Attestati

Formez PA rilascia un attestato di partecipazione, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta delle attività on line. L’attestato è rilasciato a coloro che svolgono le attività obbligatorie previste (esercitazione on line e project work) con un punteggio medio pari o superiore alla sufficienza. La partecipazione alle attività in presenza, ai webinar e ai laboratori on line è obbligatoria.

Requisiti
Per partecipare al corso è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Calendario e Sedi (Pdf)

Sottotitolo: 
Gestione dei Fondi SIE 2014-2020 | Formazione specialistica
Data inizio: 
17 Ottobre 2017 - ore 18:00
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Imma Citarelli
Termine iscrizioni: 
Martedì, 19 Dicembre, 2017 - 12:00
max_iscrizioni: 
0

Pagine

Subscribe to Eventi PA RSS