Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

La nuova modulistica regionale semplificata è stato il tema di questo incontro, organizzato da Formez PA - nell’ambito del Progetto PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 affidatogli dal Dipartimento della Funzione Pubblica “Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione” - in collaborazione con i Dipartimenti “Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro” e “Mobilità, Qualità Urbana, Opere Pubbliche, Ecologia e Paesaggio” della Regione Puglia.

L’accordo del 4 maggio 2017 tra Governo, Regioni ed Enti locali ha disposto l’adozione della modulistica standardizzata e unificata a livello nazionale per la presentazione di segnalazioni, comunicazioni e istanze, in esecuzione di quanto previsto dai decreti legislativi 126 e 222 del 2016, attuativi della “Legge Madia” (legge n. 124/2015). L’accordo ha previsto il termine del 20 giugno per consentire alle Regioni di adeguare la modulistica alle specifiche normative regionali mentre i comuni hanno avuto il termine del 30 giugno per adottare la nuova modulistica.

Il seminario è stata l’occasione per presentare la nuova modulistica standardizzata regionale in materia di edilizia, commercio e artigianato che la Regione Puglia ha adottato in adempimento all’Accordo del 4 maggio 2017 (Determinazione del Dirigente Sezione urbanistica del 20 giugno 2017, n. 32 e modulistica regionalizzata editabile al link: http://www.regione.puglia.it/index.php?page=curp&opz=display&id=10877; Determinazione del Dirigente Sezione Attività economiche artigianali e commerciali del 9 giugno 2017, n. 91) e per discutere le criticità applicative.

Al seminario hanno partecipato n. 63 persone tra Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP e SUE, di Settore, di Area, Istruttori e Operatori della Regione (n. 6), della Città Metropolitana di Bari (n. 1), di n. 22 Comuni - delle province di Bari: n. 16; BAT: n. 2; Brindisi: n. 2; Lecce: n. 1; Taranto; n. 1 - (n. 51), del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo (n. 1), Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura di Bari (n. 2), oltre a Liberi professionisti (n. 2).

Data inizio: 
18 Luglio 2017 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Regione Puglia
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Ore 9:00                    Registrazione partecipanti

Ore 9:30-10:00          Apertura dei lavori
                                    Renata Brandimarte - Consulente Formez PA

Ore 10:00-10:30        La nuova modulistica standardizzata nazionale
                                    Federica Cacciatore - Consulente Formez PA e Dipartimento della Funzione Pubblica Slide

Ore 10:30-11:05        La nuova modulistica standardizzata in materia di commercio e artigianato
                                    Teresa Lisi - Dirigente, Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro,
                                    Regione Puglia 

Ore 11:05-11:20        Domande e discussione

Ore 11:20-12:15         La nuova modulistica standardizzata in materia di edilizia
                                    Laura Casanova - Dirigente, Dipartimento Mobilità, qualità urbana, opere pubbliche e paesaggio,
                                    Regione Puglia Slide

Ore 12:15-12:30        Domande e discussione

Ore 12:30-13:20        Primi effetti applicativi della nuova modulistica
                                    Pietro D'Amico - Dirigente, Area Affari Generali e Sviluppo Locale, Comune di Monopoli Slide
                                    Amedeo D'Onghia - Dirigente, Area Urbanistica, Edilizia Privata ed Ambiente, Comune di Monopoli Slide

Ore 13:20-14:00        Dibattito

Ore 14:00                   Chiusura dei lavori

 

Materiali
Agenda per la semplificazione 2015-2017

D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 (SCIA1) e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 (SCIA2)
>Guida alle nuove disposizioni in materia di SCIA e di individuazione dei regimi amministrativi

D.Lgs 25 novembre 2016, n. 222 - Tabella A

Modulistica unificata e standardizzata
>Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 4 maggio 2017 (rep. atti 46/CU)
> Modulistica attività commerciali e assimilate
> Modulistica edilizia

Determinazione del Dirigente Sezione urbanistica del 20 giugno 2017, n. 32
>
modulistica regionalizzata

Determinazione del Dirigente Sezione Attività economiche artigianali e commerciali del 9 giugno 2017, n. 91

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Domenica, 16 Luglio, 2017 - 23:45
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Nell’ambito delle attività di accompagnamento di Formez Pa nel contesto della Strategia nazionale aree interne (SNAI) dal 3 al 6 luglio si terranno una serie di incontri con i sindaci dell’area interna Alto Maceratese, appartenente al cratere del sisma. Una task force del Formez incontrerà singolarmente i primi cittadini di 14 dei 17 comuni dell’area e due Unioni montane (Marca di Camerino e Monti Azzurri) cui sono associati la maggior parte dei comuni dell’Alto Maceratese. La riunione prenderà in esame la Bozza di Strategia dell’area e verterà sue punti principali: la costituzione di un ufficio tecnico unico a servizio di tutti i comuni dell’area e di altri intenzionati ad aggregarsi; servizi scolastici e istruzione. Gli incontri si terranno in contemporanea in diverse sedi comunali, rappresentate in alcuni casi anche da container perché quelle originarie distrutte dal terremoto.

 

Data inizio: 
3 Luglio 2017 - ore 00:00
Ambito territoriale: 
area interna Alto Maceratese
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0

 

La programmazione 2014 - 2020 risulta essere fortemente caratterizzata da un approccio orientato a risultati misurabili e verificabili sin dalle fasi di programmazione e valutazione ex ante degli interventi. Nell'attuale contesto il monitoraggio e la valutazione assumono  un ruolo fondamentale di supporto e accompagnamento all'intero ciclo di gestione di programmi e interventi.

Obiettivo del corso è presentare finalità, fasi e strumenti del monitoraggio e della valutazione nel ciclo di programmazione dei fondi SIE, collocandoli nell’attuale quadro normativo e ponendo attenzione alle novità introdotte nella programmazione 14 – 20.

L'erogazione del corso è interamente gratuita e on line, si svolge nell'arco di tre settimane* e prevede la fruizione di unità didattiche in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, video lezioni, interviste, test di valutazione (2 ore), la partecipazione a 2 webinar (3 ore) ed esercitazione a distanza sottoposta a peer review (circa 2 ore).

L'iscrizione al MOOC richiede la registrazione su Eventi PA. La registrazione va fatta una volta soltanto, e consente di iscriversi a tutti i corsi Esperi@.
Il corso avrà inizio il 10 luglio, tuttavia sarà possibile iscriversi fino al 13 luglio alle ore 18.00 per accogliere il maggior numero di richieste.

Il 10 luglio, giorno di inizio del corso, a tutti gli iscritti verrà comunicato link e credenziali di accesso corso. 

 

 

* In considerazione del periodo estivo entro il 31 luglio terminerà la pubblicazione di tutte le risorse e materiali didattici (unità didattiche, test e traccia dell'esercitazione), tuttavia la piattaforma reserà aperta e gli iscritti avranno tempo fino all'11 settembre per terminare le attività obbligatorie previste (invio dei Test e consegna Peer review dell'esercitazione on line). Per maggiori dettagli si rinvia al calendario delle attività disponibile in piattaforma.

Sottotitolo: 
MOOC - Formazione di base percorsi e-learning Esperia
Data inizio: 
10 Luglio 2017 - ore 18:00
Ambito territoriale: 
Regioni del mezzogiorno d'Italia
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Modulo 1 – Il monitoraggio

Unità didattiche multimediali

Il monitoraggio da adempimento a strumento per una corretta gestione

Le principali novità introdotte nell'attuale programmazione

Il monitoraggio delle procedure per la selezione delle operazioni: il caso del POR FESR Sicilia

Il sistema degli indicatori nella programmazione dei fondi SIE

 

Webinar

Il monitoraggio come strumento di analisi, benchmarking e trasparenza. Gli strumenti disponibili e il portale OpenCoesione

14 luglio 2017 ore 12.00 -13.30

 

Modulo 2 – La valutazione

Unità didattiche multimediali

Il ruolo della valutazione nel ciclo dei fondi SIE

La valutazione dei Fondi SIE, oggetto e fasi della valutazione

L’analisi di impatto

 

Webinar

La committenza, il valutatore, gli stakeholder: lo steering group ed il coinvolgimento del partenariato secondo il codice di condotta

25 luglio 2017 ore 12.00 - 13.30

 

Esercitazione on line (peer review)

La quantificazione degli indicatori.

 

Attestati

Poiché il percorso formativo si svolge esclusivamente on line e considerata l’impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascia un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che svolgono le attività obbligatorie previste (test, esercitazione e peer review) con un punteggio medio pari o superiore alla sufficienza.

Requisiti

Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

 

Per informazioni sulle modalità di iscrizione e partecipazione ad un evento:

Come iscriversi ad un evento

Come partecipare ad un webinar

 

Programma stampabile

Programma generale percorsi e-learning 

 

Informazioni e contatti
www.formez.it

www.eventipa.formez.it

esperia.elearning@formez.it

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Imma Citarelli
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 18:00
max_iscrizioni: 
0


L'obiettivo del percorso è quello di rafforzare alcune competenze (tecniche e trasversali) utili all’attività di facilitazione all' interno di un gruppo di lavoro (capacità operative, comportamenti, strumenti necessari per svolgere in modo efficace il compito e raggiungere i risultati previsti).

I contenuti trattati verteranno su microteaching, gestione di situazioni problematiche, metodologie e tecniche di facilitazione, gestione del gruppo, gestione dei contenuti.

I Destinatari, concordati con il Servizio supporto all'Autorità di gestione Po FSE della Regione Sardegna, saranno max 15 Dipendenti del suddetto Servizio.

Calendario

20 settembre 2017, ore 9.00-16.00
Consolidamento/Sviluppo Competenze

4 ottobre 2017, ore 9.00-16.00
Consolidamento/Sviluppo Competenze

18 ottobre 2017, ore 9.00-16.00
Consolidamento/Sviluppo Competenze

15 novembre 2017, ore 10.00-13.00
Follow up

Data inizio: 
20 Settembre 2017 - ore 09:00
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Gianni Agnesa
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 18 Settembre, 2017 - 12:30
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

L’incontro è stato organizzato da Formez PA - nell’ambito del Progetto PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 affidatogli dal Dipartimento della Funzione Pubblica “Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione” - in collaborazione con il Dipartimento della Presidenza e Rapporti con l’Europa della Regione Abruzzo.
Il Progetto ha come obiettivo generale il rafforzamento della capacità amministrativa necessaria a tutti i livelli di governo per assicurare la concreta attuazione delle riforme introdotte in materia di semplificazione dalla “Legge Madia” (legge n. 124/2015 e successivi provvedimenti attuativi) e per realizzare e monitorare le azioni previste nell’Agenda per la semplificazione 2015-2017.
Il seminario è parte di una serie di iniziative realizzate su tutto il territorio nazionale, finalizzate a esaminare le novità e quanto necessario per l’attuazione degli interventi di semplificazione, con specifico riferimento alla Conferenza di Servizi e alla SCIA (Decreti attuativi della legge 124/2015 nn. 127/2916, 126/2016 e 222/2016).
Nel corso del seminario sono stati anche illustrati i moduli unificati e standardizzati per la presentazione di segnalazioni, comunicazioni e istanze nei settori dell'edilizia e delle attività commerciali (accordo del 4 maggio 2017 tra Governo, Regioni ed enti locali) che le amministrazioni comunali hanno l’obbligo di pubblicare sul loro sito istituzionale entro e non oltre il 30 giugno 2017 adattati, ove necessario, dalle Regioni in relazione alle specifiche normative regionali entro il 20 giugno 2017.

Al seminario hanno partecipato n. 92 persone tra Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, di Settore, di Area, Istruttori e Operatori della Regione (n. 19), di n. 14 Comuni - delle province di Chieti: n. 2; L’Aquila: n. 7; Pescara: n. 1; Teramo; n. 4 - e dell’Associazione tra Enti Locali Sangro Aventino (n. 35), dell’ASL 1 Abruzzo Avezzano - Sulmona - L’Aquila (n. 10), delle Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura di Chieti, L’Aquila e Pesara (n. 4), dei Vigili del Fuoco (n. 2), dell’ARTA Abruzzo (n. 3), dell’Azienda regionale delle attività produttive - ARAP (n. 2) oltre a rappresentanti del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Chieti (n. 2) e L’Aquila (n. 1), InfoCamere (n. 2) e Liberi professionisti (n. 12).

Data inizio: 
11 Luglio 2017 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Regione Abruzzo
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Ore 9:00                 Registrazione partecipanti

Ore 9:30-9:45        Apertura dei lavori
                                Vincenzo Rivera - Direttore, Dipartimento della Presidenza e Rapporti con l’Europa, Regione Abruzzo

Ore 9:45-10:00      Azioni di sistema per il supporto all’attuazione delle misure di semplificazione
                                Claudia Ilardi - Formez PA SLIDE

Ore 10:00-10:45    L’attuazione delle misure di semplificazione della Legge Madia
                                Nuova Conferenza di Servizi: le modifiche apportate dal D.lgs. 127/2916
                                La nuova SCIA: il D.lgs. 126/2016
                                Mariangela Benedetti - Consulente, Formez PA SLIDE

Ore 10:45-11:30    D.lgs. 222/2016: la SCIA2 e la nuova modulistica semplificata e standardizzata
                                Carlo Apponi - Consulente, Formez PA SLIDE

Ore 11:30-11:45     Pausa

Ore 11:45-12:15    Il SUAP alla luce dei decreti Madia
                                Raffaele Trivilino - Coordinatore, SUAP Sangro Aventino SLIDE

Ore 12:15-12:45    D.lgs. n. 97/2016: Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione
                                della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190
                                e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell'articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124,
                                in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche
                                Paolo Minazzi - Direzione Generale, Regione Abruzzo

Ore 12:45-14:00    Dibattito e interventi programmati
                                Regione Abruzzo; SUAP; Camere di commercio; Ordini professionali; Associazioni di impresa
                                Modera: Claudia Ilardi - Formez PA

Ore 14:00               Chiusura dei lavori

 

Materiali
Agenda per la semplificazione 2015-2017

Conferenza di Servizi
> Guida alle novità della Conferenza di Servizi

D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 (SCIA1) e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 (SCIA2)
>Guida alle nuove disposizioni in materia di SCIA e di individuazione dei regimi amministrativi

D.Lgs 25 novembre 2016, n. 222 - Tabella A

Modulistica unificata e standardizzata
>Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 4 maggio 2017 (rep. atti 46/CU)
> Modulistica attività commerciali e assimilate
> Modulistica edilizia

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Domenica, 9 Luglio, 2017 - 23:45
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

 

Secondo focus, il 23 giugno prossimo, per l’area interna Nord Est Umbria, la seconda nell’ordine fra le tre individuate dalla Regione per la sperimentazione della Strategia nazionale aree interne (SNAI). Sono 9 i comuni interessati: Gubbio (capofila), Fossato di Vico, Gualdo Tadino, Pietralunga, Montone, Scheggia e Pascelupo, Costacciaro, Sigillo, Nocera Umbra.  Il focus si occuperà in apertura di associazionismo comunale e dello stato dell’arte del Preliminare di Strategia, mentre nelle 4 sessioni previste saranno affrontati gli ambiti tematici di interesse della SNAI: sviluppo locale, istruzione, sanità e mobilità.

 

Data inizio: 
23 Giugno 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
area interna Nord-Est Umbria
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

10,00 Registrazione dei partecipanti

Introduzione 10,30
Filippo Maria Stirati - Sindaco del Comune di Gubbio
Lucio Caporizzi - Direttore alla Programmazione -Regione Umbria
Gigliola Cirillo – Presidenza Consiglio dei Ministri -Comitato Tecnico Aree Interne
10,45 La Strategia e le funzioni associate - Filippo Maria Stirati - Sindaco comune capofila
10,55 Osservazioni del Comitato Francesco -  Monaco – ANCI
11,00 Il preliminare alla strategia Andrea Pochini - Assistenza tecnica dell’area
Sessione 1 - Sviluppo locale
11,15 Lo sviluppo locale Matteo Montanari - Direttore G.A.L. Alta Umbria
Osservazioni della Regione Mauro Pianesi – Servizio Valorizzazione Beni culturali Regione Umbria
Osservazioni del Comitato Arcangela Andreoli – Comitato Tecnico Aree Interne Andrea Arzeni - CREA
Sessione 2 - Istruzione
11,45 L’istruzione - David Nadery - Dirigente scolastico Istituto Cassata Gattapone
Osservazioni della Regione - Paola Chiodini – Servizio Apprendimenti, istruzione, formazione professionale Regione Umbria
Osservazioni Ufficio scolastico regionale - Antonella Iunti Ufficio scolastico regionale Perugia
Osservazioni del Comitato -Veronica Lo Presti – Comitato Tecnico Aree Interne
Sessione 3 - Sanità
12,15 La sanità  Anna Rita Comodi - Direttore Distretto Alto Chiascio - Azienda USL Umbria 1
Osservazioni della Regione - Gianni Giovannini – Servizio Programmazione
dell'assistenza ospedaliera Regione Umbria
Osservazioni del Comitato -  Mario Coi - Comitato Tecnico Aree Interne
Sessione 4 - Mobilità
12,45 La mobilità  - Alessio Cinfrignini - BusItalia
Osservazioni della Regione - Massimo Boni – Servizio Infrastrutture per la mobilitàe politiche del trasporto pubblico Regione Umbria
Osservazioni del Comitato -  Luca Trepiedi - Isfort
Conclusioni
13.15 - Sabrina Lucatelli – Coordinatrice nazionale ComitatoTecnico Aree Interne
13,30 - Cristiana Corritoro – Servizio Programmazione negoziata Regione Umbria

 

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Workshop sul tema delle fusioni comunali il 21 giugno a Santo Stefano di Cadore, uno dei sei comuni dell’area interna veneta Comelico Sappada, tutti appartenenti alla provincia di Belluno. Si tratta della seconda area pilota delle 4 individuate in Veneto. Tutte le amministrazioni coinvolte non superano la soglia dei 5mila abitanti dal più popoloso, Santo Stefano di Cadore con circa 2600 residenti al più piccolo, San Nicolò di Comelico, con meno di 400 abitanti. Il seminario è rivolto ai sindaci e agli amministratori dei comuni dell’area e sarà tenuto da Francesca Ravaioli del Formez PA.

 

Data inizio: 
21 Giugno 2017 - ore 16:00
Ambito territoriale: 
area interna Comelico Sappada
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il percorso pilota “Facilitatore/animatore di tavoli tecnici/partenariali”, è un’iniziativa avviata nell’ambito del “Progetto Qualità 2A” - La qualità dell’organizzazione: competenze e ruoli” affidato al FormezPA dalla Regione Autonoma della Sardegna – Direzione Generale AA.GG., tramite la Convenzione Quadro tra Formez PA e Regione Sardegna e finanziato dal POR FSE 2014-2020, Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa - azione 11.3.3.

Sarà realizzato a partire dal mese di Settembre 2017 per concludersi nel mese di Febbraio 2018, avrà una durata di 50 ore e al termine è prevista un’attestazione delle competenze acquisite.
Sulla base delle richieste della Direzione del Personale della Regione Sardegna, sentite le Direzioni Generali Regionali, il percorso sperimentale prevede un'edizione aperta alla Direzione Servizi Sociali.

Gli obiettivi del corso sono:
• Definire il “profilo ideale” del facilitatore di un tavolo tecnico/partenariale.
• Rafforzare le competenze strategiche (tecniche e trasversali) sulle quali si vuole operare e identificare le modalità per un più efficace funzionamento di un Gruppo di Lavoro (capacità operative, comportamenti, strumenti necessari per svolgere in modo efficace il compito e raggiungere i risultati previsti).
• Definire un eventuale tool kit per i facilitatori (codificazione delle metodologie, contenuti e strumenti efficaci per l’azione di facilitazione/animazione, sulla base dell’esperienza formativa condotta).


Calendario

19/09/2017, ore 9.00-17.00
Team Building ( ruolo organizzativo e individuale)

26/09/2017, ore 9.00-17.00
Consolidamento/Sviluppo competenze

3/10/2017
Consolidamento/Sviluppo competenze

10/10/2017, ore 9.00-17.00
Consolidamento/Sviluppo competenze

Da metà ottobre a metà novembre
Training on the job (15 ore per partecipante)

12/12/2017, ore 9.00-13.00
Follow up

20/02/2018, ore 10.00-13.00
Attestazione competenze
 

Data inizio: 
19 Settembre 2017 - ore 09:00
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Gianni Agnesa
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 18 Settembre, 2017 - 22:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Realizzato nell’ambito del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione, affidato a Formez PA dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro è stato finalizzato a supportare lo sviluppo di competenze per l’attuazione degli interventi di semplificazione previsti dalla “Riforma Madia” e dall’Agenda per la semplificazione 2015-2017.

Il seminario ha avviato un percorso di aggiornamento e divulgazione, coordinato dal Gabinetto della Presidenza Giunta regionale dell’Emilia-Romagna, rivolto a funzionari regionali e degli enti locali, ordini professionali e associazioni d’impresa, Camere di commercio, Agenzie regionali, Uffici territoriali di Enti statali.
Il percorso si svilupperà, a partire da settembre 2017, attraverso una serie di webinar di approfondimento sull’attuazione della riforma Madia in materia di semplificazione amministrativa sui seguenti temi:
- Conferenze di Servizi in materia ambientale (VIA, AUA, AIA, altre autorizzazioni e concessioni);
- Amministrazioni riconducibili alla Regione: individuazione del Rappresentante Unico. ARPAE e Conferenza di Servizi alla luce degli artt. 14 e seguenti della legge n. 241/90;
- Coordinamento tra disciplina in materia di SUAP e nuova disciplina della Conferenza dei Servizi e del procedimento amministrativo. Operatività degli Sportelli Unici alle Attività Produttive;
- Coordinamento della disciplina in materia di SUE e nuova disciplina della Conferenza dei Servizi e del procedimento amministrativo. Operatività degli Sportelli Unici Edilizia;
- l’istituto del silenzio assenso.

Il seminario ha costituito la prima occasione di confronto su:
> Conferenza di Servizi
> Silenzio assenso tra amministrazioni
> SCIA e comunicazione
> Modulistica Unificata
> Operatività Sportelli Unici
> Casi concreti presentati da Responsabili SUAP

All’incontro hanno partecipato n. 189 persone tra Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori della Regione (n. 70), della Città Metropolitana di Bologna (n. 1), di n. 38 Comuni - delle province di: Bologna n. 9; Ferrara n. 1; Forlì-Cesena n. 3; Modena n. 8; Parma n. 2; Ravenna n. 2; Reggio nell’Emilia n. 9; Rimini n. 4 - e di n. 7 Unioni di Comuni - delle province di Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Ravenna, Reggio nell’Emilia e Rimini - (n. 97), Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo (n. 2), ARPAE (n. 2), Unioncamere (n. 1), oltre a Liberi professionisti (n. 3), Ordini Professionali (n. 5), Associazioni di Categoria (n. 6) e Imprese (n. 2).

Data inizio: 
28 Giugno 2017 - ore 09:30
Ambito territoriale: 
Regione Emilia-Romagna
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Ore 9:30                     Registrazione partecipanti

Ore 10:00-10:30        Il percorso di iniziative per il rafforzamento delle capacità istituzionali
                                    Andrea Orlando - Capo Gabinetto, Presidenza Giunta regionale Emilia-Romagna

Ore 10:30-11:30        La Governance per la semplificazione: obiettivi dell’Agenda per la semplificazione 2015-2017 e
                                    del Progetto “Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione
                                    Silvia Paparo - Direttore, Ufficio per la semplificazione e la sburocratizzazione,
                                    Dipartimento della Funzione Pubblica, Presidenza del Consiglio dei Ministri

Ore 11:30-13:30        La Riforma Madia: il nuovo procedimento nei rapporti tra pubbliche amministrazioni
                                    e nei rapporti tra amministrazione e privati
                                    Stefano Bianchini - Docente, Università degli Studi di Ferrara SLIDE

Ore 13:30-14:30        Pausa pranzo

Ore 14:30-15:15        Le Conferenze di Servizi in materia ambientale
                                    Alessandro Di Stefano - Dirigente, Servizio Valutazione, Impatto e
                                    Promozione della sostenibilità ambientale, Giunta regionale Emilia-Romagna SLIDE

Ore 15:15-16:00        Le innovazioni in campo edilizio introdotte dalla riforma del procedimento
                                    Giovanni Santangelo - Dirigente, Servizio Giuridico del Territorio, Disciplina edilizia,
                                    Sicurezza e Legalità, Giunta regionale Emilia-Romagna SLIDE

Ore 16:00-17:30        I casi concreti
                                    > Conferenza di Servizi
                                       Claudio Facchini - Responsabile, SUAP Unione della Romagna Faentina SLIDE
                                    > Standardizzazione modulistica
                                       Veronica Fattori - Responsabile, SUAP Unione Comuni del Sorbara
                                       e Coordinamento provinciale SUAP della Provincia di Modena SLIDE
                                    > Digitalizzazione SUAP
                                       Michele Deodati - Responsabile, SUAP associato, Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese SLIDE

Ore 17:30                   Chiusura dei lavori


Video
Sessione mattutina (versione scaricabile)
Sessione pomeridiana (versione scaricabile)
 

Materiali
Agenda per la semplificazione 2015-2017

Conferenza di Servizi
> Guida alle novità della Conferenza di Servizi

D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 (SCIA1) e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 (SCIA2)
>Guida alle nuove disposizioni in materia di SCIA e di individuazione dei regimi amministrativi

D.Lgs 25 novembre 2016, n. 222 - Tabella A

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 4 maggio 2017 (rep. atti 46/CU)
> Allegato 1 - Modulistica attività commerciali e assimilate
> Allegato 2 - Modulistica edilizia

 

Eventi collegati:
Webinar, 30 ottobre 2017 Il SUAP e la nuova disciplina della conferenza di servizi e del procedimento amministrativo 
Webinar, 23 novembre 2017 La disciplina edilizia in Emilia-Romagna, in attuazione della riforma del procedimento amministrativo (D.lgs. 126 e 222 del 2016) e del DPR n. 380 del 2001 
Webinar, 4 dicembre 2017 Conferenze di servizi in materia ambientale

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 26 Giugno, 2017 - 23:45
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Le tematiche inerenti la nuova modulistica unificata e standardizzata in materia edilizia e di attività commerciali che le amministrazioni comunali hanno l’obbligo di pubblicare sul loro sito istituzionale entro e non oltre il 30 giugno 2017 necessitano di un maggior approfondimento. E' stata questa l'esigenza manifestata dai partecipanti al webinar del 12 giugno 2017 “la nuova modulistica semplificata e standardizzata”, nel corso del quale sono emerse molte domande e spunti di riflessione che saranno approfonditi in questo webinar.

Interveranno Eleonora Morfuni, Direttore del Servizio per l’Attuazione delle Politiche di Semplificazione, Filippo Anasetti, Carlo Apponi e Federica Cacciatore, consulenti FormezPA. Parteciperanno anche Silvia Paparo, Direttore dell’Ufficio Semplificazione e Sburocratizzazione, Mariangela Benedetti, Isabella Salza, Mariastefania De Rosa consulenti FormezPA.

Data inizio: 
19 Giugno 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Tutte le regioni
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

10:00 - Accoglienza e apertura dei lavori, Roberto Santi / Paola Pirani
10:05 - Introduzione, Eleonora Morfuni
10.15 - La modulistica SUAP. Presentazione, Federica Cacciatore
10.25 - Domande e risposte
10.50 - La modulistica per l’edilizia. Presentazione, Filippo Anasetti e Carlo Apponi
11.00 - Domande e risposte
11.30 - Chiusura 

Materiali

Risorse utili
Agenda per la semplificazione 2015-2017

Conferenza di Servizi
Guida alle novità della Conferenza di Servizi

D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 (SCIA1) e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 (SCIA2)
>Guida alle nuove disposizioni in materia di SCIA e di individuazione dei regimi amministrativi
D.Lgs 25 novembre 2016, n. 222 - Tabella A

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 4 maggio 2017 (rep. atti 46/CU)
> Allegato 1 - Modulistica attività commerciali e assimilate
> Allegato 2 - Modulistica edilizia

Eventi collegati
Webinar 15 maggio 2017 - Le ragioni della riforma in materia di semplificazione 
Webinar 22 maggio 2017 - La nuova Conferenza di Servizi 
Webinar 30 maggio 2017 - I decreti legislativi n. 126 e n.222 (cd. SCIA 1 e SCIA2) Ragioni della riforma, inquadramento generale e problematiche applicative 
Webinar 5 giugno 2017 - Autotutela e silenzio assenso tra amministrazioni - Un nuovo paradigma del rapporto tra amministrazione e cittadini 
Webinar 12 giugno 2017 - La nuova modulistica semplificata e standardizzata 
Webinar 29 novembre 2017 - Il rappresentante unico delle amministrazioni nella Conferenza di servizi

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 19 Giugno, 2017 - 08:30
max_iscrizioni: 
0

Pagine

Subscribe to Eventi PA RSS