Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Considerati come petrolio dell'economia digitale, i dati strutturati in generale e i dati governativi aperti in particolare, possono essere visti come vero e proprio carburante, indispensabile per alimentare i servizi digitali che milioni di utenti utilizzano ogni giorno. Il Report Creating Value through Open Data, promosso e pubblicato dal Portale europeo dei dati stima che nella sola Unione europea l’open data possa generare un ritorno economico di 325 miliardi di Euro nel quinquennio 2016-2020, creando 25.000 nuovi posti di lavoro.

Sulla base di queste premesse, il seminario online Riuso dei dati aperti in Italia vuole approfondire il tema dell’impatto economico dei dati aperti partendo dalle analisi di Open Data 200 Italia, primo studio sistematico sulle imprese italiane che utilizzano open data nelle loro attività per generare servizi; e approfondendo i casi e le tipologie di riuso dei dati aperti esposti dalla Regione Lombardia e dal Comune di Firenze sui rispettivi portali open data. 

Data inizio: 
27 Giugno 2017 - ore 12:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

12.00 Accoglienza, Gianfranco Andriola Materiali

12.10 Open Data 200 - Italia, Francesca De Chiara Materiali

12.40 Utilizzo dei dataset aperti in Regione Lombardia, Ferdinando Ferrari Materiali

13.00 Utilizzo dei dataset aperti nel Comune di Firenze, Gianluca Vannuccini Materiali

13.20 Conclusioni, Gabriele Ciasullo Materiali

13.30 Chiusura

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Termine iscrizioni: 
Martedì, 27 Giugno, 2017 - 12:00
max_iscrizioni: 
0

Il 4 maggio 2017 è stato siglato l’accordo tra Governo, Regioni ed enti locali sull’adozione di nuovi moduli unificati e standardizzati per la presentazione di segnalazioni, comunicazioni e istanze nei settori dell'edilizia e delle attività commerciali.
I moduli fanno riferimento ai procedimenti edilizi di cui alla sezione II della Tabella A del D. Lgs. n. 222, nonché ad alcune delle attività commerciali e assimilabili di cui alla sezione I della medesima tabella.
Le amministrazioni comunali, alle quali sono rivolte domande, segnalazioni e comunicazioni, hanno l’obbligo di pubblicare sul loro sito istituzionale entro e non oltre il 30 giugno 2017 i moduli unificati e standardizzati, adottati con il presente accordo e adattati, ove necessario, dalle Regioni in relazione alle specifiche normative regionali entro il 20 giugno 2017.
Ne parlano in questo webinar, Silvia Paparo, Direttore dell’Ufficio Semplificazione e Sburocratizzazione, Eleonora Maria Grazia Morfuni, Direttore del Servizio per l’Attuazione delle Politiche di Semplificazione, Stefano Campioni​ - ANCI, Responsabile Dipartimento Attività Produttive, che interverrà per poi lasciare spazio alle domande e risposte.

Data inizio: 
12 Giugno 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Tutte le regioni
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

10:00 - Accoglienza e apertura dei lavori, Roberto Santi / Paola Pirani
10:05 - Intervento, Silvia Paparo Materiali
10.35 - Intervento, Eleonora Morfuni
10.55 - Intervento, Stefano Campioni - ANCI
11.10 - Domande e risposte
11.30 - Chiusura

Risorse utili
Agenda per la semplificazione 2015-2017

Conferenza di Servizi
Guida alle novità della Conferenza di Servizi

D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 (SCIA1) e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 (SCIA2)
>Guida alle nuove disposizioni in materia di SCIA e di individuazione dei regimi amministrativi
D.Lgs 25 novembre 2016, n. 222 - Tabella A

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 4 maggio 2017 (rep. atti 46/CU)
> Allegato 1 - Modulistica attività commerciali e assimilate
> Allegato 2 - Modulistica edilizia

Eventi collegati
Webinar 15 maggio 2017 - Le ragioni della riforma in materia di semplificazione 
Webinar 22 maggio 2017 - La nuova Conferenza di Servizi 
Webinar 30 maggio 2017 - I decreti legislativi n. 126 e n.222 (cd. SCIA 1 e SCIA2) Ragioni della riforma, inquadramento generale e problematiche applicative 
Webinar 5 giugno 2017 - Autotutela e silenzio assenso tra amministrazioni - Un nuovo paradigma del rapporto tra amministrazione e cittadini 
Webinar 19 giugno 2017 - Approfondimenti sulla nuova modulistica unificata e standardizzata in materia edilizia e di attività commerciali 
Webinar 29 novembre 2017 - Il rappresentante unico delle amministrazioni nella Conferenza di servizi

 
Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 12 Giugno, 2017 - 08:30
max_iscrizioni: 
0

Confronto il 6 giugno prossimo con sindaci e amministratori dei comuni dell’Area interna Grand-Paradis nell’ambito delle attività di accompagnamento del Formez PA per valutare i sistemi intercomunali esistenti e tararli sui requisiti richiesti dalla Strategia nazionale per le aree interne (SNAI). Si tratta della seconda area valdostana, di cui fanno parte tutti i comuni dell’Unité des Communes valdôtaines Grand Paradis. L’incontro si terrà presso Dipartimento politiche strutturali e affari europei della Regione.

 

Data inizio: 
6 Giugno 2017 - ore 14:00
Ambito territoriale: 
Area interna Grand-Paradis
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0

Realizzato nell’ambito del progetto Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione affidato dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro è stato finalizzato  a supportare lo sviluppo di competenze per l’attuazione degli interventi di semplificazione previsti dalla “Riforma Madia” e dall’Agenda per la semplificazione 2015-2017.

Il seminario, organizzato in collaborazione con il Settore Formazione del Dipartimento Organizzazione e risorse umane della Regione Calabria, ha coinvolto prevalentemente il personale della Regione interessato alle tematiche inerenti la Conferenza dei Servizi e ha rappresentato un’importante occasione di approfondimento e confronto sulle nuove norme di semplificazione che hanno rinnovato importanti istituti, quali:

Conferenza di servizi, D.lgs. 127/2916
   > differenze e analogie tra conferenza semplificata e simultanea: termini certi e silenzio assenso, rappresentante unico, digitalizzazione delle procedure, decisione della conferenza, rimedi in opposizione;
   
> coordinamento con le discipline di settore: VIA, Ambiente, Edilizia.

SCIA 1, D.lgs. 126/2016 e SCIA 2, D.lgs. 222/2016

Al seminario hanno partecipato n. 229 persone tra Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 216), Città Metropolitana di Reggio Calabria (n. 1) di n. 3 Comuni - delle province di: Catanzaro n. 1; Cosenza n. 2 - (n. 4), ARPACAL (n. 1), UniCal (n. 1), Calabria Lavoro (n. 2), oltre a Società (n. 4).

 
Data inizio: 
22 Giugno 2017 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Regione Calabria
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Ore 9:00                     Registrazione partecipanti

Ore 9:30-10:00          Apertura dei lavori
                                    Franco Peta - Formez PA SLIDE

Ore 10:00-10:30        La partecipazione della Regione alle diverse tipologie di Conferenza dei Servizi
                                    Francesco Tarsia - Dirigente, Settore Urbanistica, Dipartimento Ambiente e Territorio, Regione Calabria SLIDE

Ore 10:30-11:00        Procedura della disciplina della Conferenza di servizi e della SCIA nella logica della riforma della P.A.
                                    L’applicabilità in Calabria e la funzione del portale regionale Calabriasuap; la modulistica nazionale
                                    approvata in Conferenza Unificata il 4 maggio 2017 (rep. atti 46/CU)
                                    Franco Della Nera - Consulente, Formez PA SLIDE

Ore 11:00-12:30        Nuova Conferenza di Servizi: le modifiche apportate dal D.L.gs. 127/2016
                                    - tipologie di Conferenza e le modalità di svolgimento della nuova conferenza decisoria
                                    - differenze e analogie tra la conferenza semplificata e la simultanea:
                                      > termini certi e silenzio assenso
                                      > rappresentante unico
                                      > digitalizzazione delle procedure
                                      > decisione della conferenza
                                      > rimedi in opposizione
                                      > coordinamento con le discipline di settore (VIA e ambiente, edilizia)
                                    Carmen Iuvone - Consulente, Formez PA SLIDE

Ore 12:30-13:00        Informativa generale sulla  SCIA 1, D.lgs. 126/2016 e sulla SCIA 2, D.lgs. 222/2016
                                    Carmen Iuvone - Consulente, Formez PA SLIDE
                                    Franco Della Nera - Consulente, Formez PA SLIDE

Ore 13:00-14:00        Dibattito

Ore 14:00                   Chiusura dei lavori


Materiali
Agenda per la semplificazione 2015-2017

Conferenza di Servizi
> Guida alle novità della Conferenza di Servizi

D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 (SCIA1) e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 (SCIA2)
>Guida alle nuove disposizioni in materia di SCIA e di individuazione dei regimi amministrativi

D.Lgs 25 novembre 2016, n. 222 - Tabella A

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 4 maggio 2017 (rep. atti 46/CU)
> Allegato 1 - Modulistica attività commerciali e assimilate
> Allegato 2 - Modulistica edilizia

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 19 Giugno, 2017 - 23:45
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Data journalism e monitoraggio civico attraverso il riuso informativo dei dati aperti della Pubblica amministrazione saranno al centro della discussione durante il convegno promosso dalla Direzione generale degli affari generali e della società dell'informazione della Regione Sardegna e organizzato da Formez PA in collaborazione con l’Università degli Studi di Sassari nell’ambito del progetto “OpenRAS – dati aperti per la trasparenza e l’accountability”.

Il convegno, al quale partecipano rappresentanti della amministrazione regionale, ricercatori, data journalists ed attivisti civici si articola in due sessioni tematiche, la prima dedicata al tema del giornalismo d'inchiesta, la seconda a esplorare le esperienze italiane di giornalismo dal basso e monitoraggio civico che utilizzano i dati aperti. I relatori risponderanno alle domande del pubblico al termine di ciascuna sessione.

La sessione pomeridiana è a numero chiuso e riservata agli studenti dei corsi di laurea del Dipartimento PolComIng. Obiettivo del laboratorio è far sperimentare agli studenti il processo di costruzione di una inchiesta giornalistica che riusi i dati aperti della P.A. Gli studenti saranno affiancati dagli esperti delle Sessioni I e II e svilupperanno l’inchiesta a partire dai dati aperti sul portale opendata.regione.sardegna.it. Il Dipartimento PolComIng riconoscerà 1 credito formativo agli studenti che parteciperanno sia alle sessioni mattutine sia al laboratorio pomeridiano, previa valutazione di un breve elaborato prodotto da ciascuno studente in relazione ai temi della giornata. Gli studenti che desiderano partecipare al laboratorio, possono farlo compilando questo modulo online. L'iscrizione è soggetta ad approvazione.

Data inizio: 
19 Giugno 2017 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

9.00 – 9.30 Accoglienza e registrazione partecipanti


9.30 – 10.00 Apertura dei lavori
Francesco Soddu, Vicedirettore Dip. PolComIng, Università degli studi di Sassari
Antonello Pellegrino, Direttore generale Direzione generale affari generali e società dell'informazione, Regione Autonoma della Sardegna [Materiali]
Francesco Birocchi, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Sardegna


10.00 – 11.30 Sessione I – Il giornalismo alla sfida dei dati
Modera: Laura Iannelli, Docente Dip. PolComIng, Università degli studi di Sassari

Intervengono:
Marzia Antenore, Ricercatore Dip. Comunicazione e Ricerca Sociale, Università la Sapienza di Roma [Materiali]
Salvatore Marras, Area Innovazione Digitale, Formez PA [Materiali]
Andrea Nelson Mauro, Data journalist e fondatore di Dataninja.it [Materiali]
Guido Romeo, Data & business journalist (intervento da remoto) [Materiali]
Sergio Splendore, Ricercatore Dip. Scienze Sociali e Politiche, Università degli studi di Milano [Materiali]

Domande dal pubblico

11.30 – 13.15 Sessione II – Riuso dei dati aperti: casi, pratiche, tendenze
Modera: Alessandro Lovari, Docente Dip. PolComIng, Università degli studi di Sassari

Intervengono:
Carlo Amati, Presidenza del Consiglio dei Ministri - OpenCoesione [Materiali]
Rosy Battaglia, Data journalist e civic activist [Materiali]
Elena Catte, Centro Regionale di Programmazione, Ufficio Autorità di gestione del POR FESR [Materiali]
Antonello Chessa, Europe Direct, Regione Autonoma della Sardegna
Costantina Cossu, docente Istituto Fermi Alghero vincitore ASOC 2017 [Materiali]

Domande dal pubblico

13.15 – 13.30 Conclusioni Sessione I e II
Camillo Giuseppe Antonio Tidore, Docente Dip. PolComIng, Università degli studi di Sassari


13.30 – 14.30 Pausa pranzo


14.30 – 17.00 Sessione III – Laboratorio sui dati aperti
Coordina: Rosario Cecaro, Docente Dip. PolComIng, Università degli studi di Sassari

Obiettivo del laboratorio è far sperimentare agli studenti, affiancati dagli esperti delle Sessioni I e II, il processo di costruzione di una inchiesta giornalistica che riusi i dati aperti della P.A. a partire dai dataset disponibili sul portale opendata.regione.sardegna.it.

 

Il convegno rientra tra le attività del progetto "OpenRAS: dati aperti per la trasparenza e l’accountability” - Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.1.1 “Interventi mirati allo sviluppo delle competenze per assicurare qualità, accessibilità, fruibilità, rilascio, riutilizzabilità dei dati pubblici”.

 

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Laura Manconi
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 16 Giugno, 2017 - 17:00
max_iscrizioni: 
0

La semplificazione delle attività d’impresa: le novità legislative e i SUAP in Basilicata è il tema di questo incontro, organizzato da Formez PA - nell’ambito del Progetto affidatogli dal Dipartimento della Funzione Pubblica “Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione” - in collaborazione con il Dipartimento Sviluppo, Lavoro, Formazione e Ricerca della Regione Basilicata.

Il Progetto ha come obiettivo generale il rafforzamento della capacità amministrativa necessaria a tutti i livelli di governo per assicurare la concreta attuazione delle riforme introdotte in materia di semplificazione dalla “Legge Madia” (legge n. 124/2015 e successivi provvedimenti attuativi) e per realizzare e monitorare le azioni previste nell’Agenda per la semplificazione 2015-2017.

Il seminario è parte di una serie di iniziative che saranno realizzate su tutto il territorio nazionale, finalizzate a esaminare le novità e quanto necessario per l’attuazione degli interventi di semplificazione, con specifico riferimento alla Conferenza dei Servizi e alla SCIA (Decreti attuativi della legge 124/2015 nn. 127/2916, 126/2016 e 222/2016).

All’incontro hanno partecipato n. 29 persone tra Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 7), Provincia di Potenza (n. 1), di n. 14 Comuni - delle province di: Matera n. 8 e Potenza n. 8 - e n.1 Unione di Comuni (n. 19), CCIAA di Potenza (n. 1), oltre a rappresentanti di Associazioni di Categoria (n. 1).

Data inizio: 
6 Giugno 2017 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Regione Basilicata
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Ore 9:00                  Registrazione partecipanti

Ore 9:30-10:00      Apertura dei Lavori
                                  Giandomenico Marchese - Direttore, Dipartimento Politiche di Sviluppo, Lavoro, Formazione e Ricerca,
                                  Regione Basilicata

Ore 10:00-10:30    Lo stato di attuazione dei SUAP in Basilicata e le prospettive alla luce della Legge Madia
                                  Michele Silletti - Infocamere SLIDE

Ore 10:30-11:30    L’attuazione delle misure di semplificazione della Legge Madia e l’impatto della nuova normativa sui SUAP
                                  Riccardo Roccasalva - Consulente Formez PA SLIDE

Ore 11:30-12:45    I SUAP e l’operatività dei decreti attuativi della Legge Madia
                                  Rocco Melissa - SUAP, Comune di Pisticci SLIDE
                                  Francesco Priore - Responsabile, SUAP Associato Platano Melandro
                                  Giuseppe Cosentino - Responsabile, SUAP Comune di Nova Siri

Ore 12:45-13:15    Azioni di sistema per il supporto all’attuazione delle misure di semplificazione
                                  Renata Brandimarte - Consulente Formez PA SLIDE

Ore 13:15-14:00    Domande e discussione

Ore 14:00                Chiusura dei lavori


Materiali
Agenda per la semplificazione 2015-2017

Conferenza di Servizi
> Guida alle novità della Conferenza di Servizi

D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 (SCIA1) e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 (SCIA2)
> Guida alle nuove disposizioni in materia di SCIA e di individuazione dei regimi amministrativi

D.Lgs 25 novembre 2016, n. 222 - Tabella A

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 4 maggio 2017 (rep. atti 46/CU)
> Allegato 1 - Modulistica attività commerciali e assimilate
> Allegato 2 - Modulistica edilizia

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Domenica, 4 Giugno, 2017 - 23:45
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il MOOC (Massive Open On line Course) si inserisce nei percorsi e-learning previsti dal Progetto Esperi@ - Rafforzamento della capacità istituzionale e amministrativa delle regioni e degli enti locali nel mezzogiorno mediante il reclutamento di nuove figure professionali - Linea 7.

Descrizione

Il MOOC o corso on line presenta finalità, struttura e novità del sistema di gestione e controllo così come previsti dalla normativa comunitaria che regola la Programmazione 2014-2020 e descrive il ruolo e le funzioni in carico ai vari organismi responsabili e attori del sistema.

Destinatari

Dirigenti e funzionari delle PA italiane impegnati con vario ruolo e funzione nelle diverse fasi del ciclo della programmazione, gestione e controllo di interventi cofinanziati dai Fondi SIE.

Modalità didattica

Il MOOC si svolge nell'arco di 3 settimane per 7 ore di formazione. L'erogazione del corso è interamente on line e prevede la fruizione di unità didattiche in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, video lezioni, interviste, test di valutazione (2 ore), la partecipazione a 2 webinar (3 ore) ed esercitazione a distanza sottoposta a peer review (circa 2 ore).

L'iscrizione al MOOC richiede la registrazione su Eventi PA. La registrazione va fatta una volta soltanto, e consente di iscriversi a tutti i corsi Esperi@.

Il 12 giugno giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Sottotitolo: 
MOOC - Formazione di base percorsi e-learning Esperia
Data inizio: 
12 Giugno 2017 - ore 14:00
Ambito territoriale: 
Italia
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Modulo 1 - Il Sistema di gestione e controllo (SI.GE.CO.)

Unità didattiche multimediali

  • Finalità principi e vincoli del SI.GE.CO.
  • Il sistema di gestione e controllo: funzioni e organismi responsabili
  • La pista di controllo

Webinar

  • 16 giugno 2017 ore 12.00 -13.30
    La conservazione e trasmissione elettronica delle informazioni dal Beneficiario alla Commissione

Modulo 2 - Gli organismi responsabili e gli attori coinvolti nel SI.GE.CO

Unità didattiche multimediali

  • Responsabilità dei soggetti deputati a garantire il buon funzionamento del SI.GE.CO.
  • Il miglioramento delle relazioni multilivello implicito nell’attuazione dei Programmi.
  • L'accreditamento dei soggetti beneficiari

Webinar

  • 21 giugno 2017 ore 12.00 - 13.30
    I SI.GE.CO.: esempi di modalità e prassi amministrative adottate

Esercitazione on line (peer review)
Tracciare le procedure essenziali di un SI.GE.CO. nel periodo di Programmazione 2014-2020.

Attestati
Poiché il percorso formativo si svolge esclusivamente on line e considerata l’impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascia un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che svolgono le attività obbligatorie previste (test, esercitazione e peer review) con un punteggio medio pari o superiore alla sufficienza.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Per informazioni sulle modalità di iscrizione e partecipazione ad un evento:

Informazioni e contatti

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Imma Citarelli
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 15 Giugno, 2017 - 17:00
max_iscrizioni: 
0

Il tema dell’autotutela e silenzio assenso tra amministrazioni sarà trattato da Luigi Carbone Consigliere di Stato, Presidente Sezione consultiva per gli atti normativi del Consiglio di Stato.

Data inizio: 
5 Giugno 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Tutte le regioni
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 5 Giugno, 2017 - 08:30
max_iscrizioni: 
0

Il decreto legislativo n. 126 del 2016 detta la disciplina generale applicabile alle attività private non soggette ad autorizzazione espressa e soggette a segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) e la “concentrazione dei regimi” e definisce inoltre, le modalità di presentazione di segnalazioni o istanze alla pubblica amministrazione, nonché le disposizioni  in materia di modulistica unica e standardizzata.

Il decreto legislativo n. 222 del 2016 individua in un’apposita tabella, che è parte integrante del decreto, le attività oggetto di comunicazione, di segnalazione certificata di inizio attività (SCIA), di silenzio assenso nonché quelle per cui è necessario un provvedimento espresso.

In questo webinar, Antonella Manzione, consigliere di stato, già Capo del Dipartimento Affari Giuridici e legislativi della PCM illustra le ragioni, l’inquadramento generale e le problematiche applicative dei due decreti. Silvia Paparo - Direttore dell’Ufficio Semplificazione e Sburocratizzazione, interviene sui moduli unificati e standardizzati, approvati con accordo in Conferenza Unificata il 4 maggio 2017

Data inizio: 
30 Maggio 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Tutte le regioni
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Martedì, 30 Maggio, 2017 - 08:30
max_iscrizioni: 
0

Il seminario - realizzato all’interno del progetto Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione - PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 e organizzato in collaborazione con la Regione Calabria, le Province di Catanzaro e Cosenza e la Città Metropolitana di Reggio Calabria - è finalizzato a supportare lo sviluppo di competenze per l’attuazione degli interventi di semplificazione previsti dalla “Riforma Madia” e dall’Agenda per la semplificazione 2015-2017 e ha rappresentato un’occasione di approfondimento e confronto sulle nuove norme di semplificazione che hanno rinnovato importanti istituti, quali:
     - la Conferenza di servizi, D.lgs. 127/2916
          > differenze e analogie tra conferenza semplificata e simultanea: termini certi e silenzio assenso, rappresentante unico, digitalizzazione delle procedure, decisione della conferenza, rimedi in opposizione;
          > coordinamento con le discipline di settore: VIA, Ambiente, Edilizia.

     - la SCIA 1, D.lgs. 126/2016
          > modulistica standardizzata;
          > informazione ai cittadini: obblighi di pubblicazione;
          > modalità di presentazione di istanze, segnalazioni e comunicazioni;
          > sospensione e autotutela;
          > concentrazione dei regimi amministrativi: SCIA Unica e SCIA condizionata.

     - la SCIA 2, D.lgs. 222/2016
          > ricognizione delle attività e dei procedimenti nei settori del commercio e delle attività assimilabili, dell’edilizia e dell’ambiente - Tabella A allegata al D.lgs. n. 222;
          > concentrazione dei regimi.

A conclusione degli interventi è stato dato spazio a un dibattito sulle criticità nella fase di attuazione delle riforme, anche al fine di programmare al meglio le azioni future del progetto: formazione in presenza, webinar, azioni di accompagnamento.

All’incontro hanno partecipato n. 137 persone tra Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, di Settore, di Area, Istruttori e Operatori della Regione (n. 28), della Provincia di Cosenza (n. 4), di n. 32 Comuni - delle province di Cosenza: n. 31; Reggio Calabria: n. 1 - (n. 67), delle ASP di Cosenza (n. 6), dell’ARPACal (n. 4), dell’Ente Parco Nazionale della Sila (n. 2), del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo (n. 22), oltre che Liberi professionisti (n. 1) e rappresentanti di Ordini Professionali (Geometri n. 1 e Architetti n. 1), non indica (n. 1).

Al fine di consentire la massima partecipazione, il seminario è stato replicato in altri ambiti territoriali con la seguente programmazione:
7 giugno 2017 - Reggio Calabria
8 giugno 2017 - Catanzaro

Data inizio: 
13 Giugno 2017 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Regione Calabria
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Ore 9:00                   Registrazione partecipanti

Ore 9:30-10:00        Azioni di sistema per il supporto all’attuazione delle misure di semplificazione
                                  Franco Peta - Formez PA SLIDE

Ore 10:00-12:00      Procedura della disciplina della Conferenza di servizi e della SCIA nella logica della riforma della P.A.
                                  L’applicabilità in Calabria e la funzione del portale regionale Calabriasuap; la modulistica
                                  approvata in Conferenza Unificata il 4 maggio 2017 (rep. atti 46/CU)
                                  Franco Della Nera - Consulente, Formez PA SLIDE

                                  Nuova Conferenza di Servizi: le modifiche apportate dal D.L.gs. 127/2016:
                                  - tipologie di Conferenza e le modalità di svolgimento della nuova conferenza decisoria
                                  - differenze e analogie tra la conferenza semplificata e la simultanea:
                                     > termini certi e silenzio assenso
                                     > rappresentante unico
                                     > digitalizzazione delle procedure
                                     > decisione della conferenza
                                     > rimedi in opposizione
                                     > coordinamento con le discipline di settore (VIA e ambiente, edilizia)
                                  Riccardo Roccasalva - Consulente, Formez PA SLIDE
                                  Isabella Salza - Consulente, Formez PA SLIDE

Ore 12:00-13:00      Dibattito

Ore 13:00-14:00      Lunch

Ore 14:00-16:00      La nuova SCIA, il D.lgs. 126/2016 - SCIA1 e il D.lgs. 222/2016 - SCIA2:
                                  - modifiche all’articolo 19 della legge n. 241 del 1990 in materia di SCIA
                                  - precisa individuazione dei regimi amministrativi
                                  - standardizzazione della modulistica
                                  - informazione ai cittadini e obblighi di pubblicazione
                                  - disciplina delle modalità di presentazione di istanze, segnalazioni e comunicazioni
                                  - concentrazione dei regimi: la SCIA unica e la SCIA condizionata
                                  - ricognizione delle attività e dei procedimenti nei settori del commercio e delle attività assimilabili,
                                    dell’edilizia e dell’ambiente (Tabella A allegata al D.lgs. n. 222)
                                  - semplificazioni in materia edilizia
                                 Mariastefania De Rosa - Consulente, Formez PA SLIDE
                                 Riccardo Roccasalva - Consulente, Formez PA SLIDE
                                 Francesco Tarsia - Dirigente, Settore Urbanistica - Dipartimento Ambiente e Territorio, Regione Calabria SLIDE

Ore 16:00-17:00      Dibattito e chiusura dei lavori

 

Materiali
Agenda per la semplificazione 2015-2017

Conferenza di Servizi
Guida alle novità della Conferenza di Servizi

D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 (SCIA1) e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 (SCIA2)
Guida alle nuove disposizioni in materia di SCIA e di individuazione dei regimi amministrativi

D.Lgs 25 novembre 2016, n. 222 - Tabella A

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 4 maggio 2017 (rep. atti 46/CU)
Allegato 1 - Modulistica attività commerciali e assimilate
Allegato 2 - Modulistica edilizia

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Domenica, 11 Giugno, 2017 - 08:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Pagine

Subscribe to Eventi PA RSS