Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Il corso online ha l'obiettivo di accompagnare l’attuazione della nuova Legge regionale n. 24/2016 attraverso il trasferimento di competenze base in relazione al procedimento unico, alla nuova conferenza di servizi e ai nuovi ambiti di applicazione della normativa SUAPE anche alla luce delle novità regionali.

Destinatari
I percorsi si rivolgono al personale delle Pubbliche Amministrazioni terze, coinvolte a vario titolo e grado nelle fasi del procedimento unico.

Obiettivo formativo
L’offerta formativa si propone l’obiettivo di formare gli operatori rispetto a:

  • contesto normativo legato al processo di semplificazione amministrativa, in ambito nazionale e regionale;
  • ambiti di applicazione e peculiarità del procedimento unico in Sardegna
  • le procedure di controllo sulle imprese in ambito SUAPE in Sardegna

Composizione e materiali didattici
Il corso, della durata di 10 ore, si svolge interamente online nell’arco di 7 settimane, dal 9 ottobre al 24 novembre 2017.
Il corso è articolato in 4 moduli composti da 12 tutoriali multimediali (3 h), 1 esercitazione online (1 h), 3 webinar (uno da 1 h e 2 da 1,30 h) e 5 test di autovalutazione. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. L’esercitazione e i materiali multimediali devono essere completati e visionati entro la data di erogazione del modulo in cui sono programmati. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 7 settimane:

Modulo 1 - La competenza SUAPE: illustra la competenza per materia e territoriale dei SUAPE, le caratteristiche del titolo unico e le modalità di presentazione della pratica

Modulo 2 - Il procedimento SUAPE: illustra la procedura di verifica formale e di merito, il procedimento in autocertificazione, i casi in cui viene adottato un provvedimento prescrittivo e/o interdittivo e l'uso e la finalità della Tabella dei regimi

Modulo 3 - La Conferenza di servizi: illustra la conferenza di servizi sincrona e asincrona, le caratteristiche della determinazione motivata di conclusione del procedimento

Modulo 4 - Deroghe e procedimenti speciali: illustra i casi in deroga, i procedimenti speciali, quelli di natura sanzionatoria e le nuove competenze SUAPE.

Attestati
In virtù della peculiarità dei moduli formativi (esclusivamente on line) e considerata l’impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascerà un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che avranno completato attività equivalente ad almeno l'80% del monte ore totale. 

Requisiti
Per partecipare ai corsi è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione è soggetta ad approvazione dello staff, per un numero massimo di due persone per ciascuna amministrazione richiedente. Il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 13.00 di venerdì 29 settembre 2017. Il 9 ottobre, giorno di inizio dei corsi, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online SUAPE per Operatori rientra tra le attività del progetto " Obiettivo SUAPE – Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia “- Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.3.3 Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders.

Data inizio: 
9 Ottobre 2017 - ore 12:30
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 29 Settembre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0

Il corso online ha l'obiettivo di accompagnare l’attuazione della nuova Legge regionale n. 24/2016 attraverso il trasferimento di competenze base in relazione al procedimento unico, alla nuova conferenza di servizi e ai nuovi ambiti di applicazione della normativa SUAPE, anche alla luce delle novità regionali. 

Destinatari
Il corso online si rivolge al personale dei costituendi SUAPE (Sportelli Unici per le Attività Produttive ed Edilizia) del territorio regionale sardo.

Obiettivo formativo
L’offerta formativa si propone l’obiettivo di formare gli operatori rispetto a:

  • contesto normativo legato al processo di semplificazione amministrativa, in ambito nazionale e regionale
  • ambiti di applicazione e peculiarità del procedimento unico in Sardegna
  • le procedure di controllo sulle imprese in ambito SUAPE in Sardegna

Composizione e materiali didattici
Il corso, della durata di 11 ore, si svolge interamente online nell’arco di 8 settimane, dal 9 ottobre al 30 novembre 2017.
Il corso è articolato in 4 moduli composti da 12 tutoriali multimediali (3 h), 2 esercitazioni online (2 h), 3 webinar (uno da 1 h e 2 da 1,30 h) e 5 test di autovalutazione. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. Le esercitazioni online e i materiali multimediali devono essere completati e visionati entro la data di erogazione del modulo in cui sono programmati. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 8 settimane:

Modulo 1 - La competenza SUAPE: illustra la competenza per materia e territoriale dei SUAPE, le caratteristiche del titolo unico e le modalità di presentazione della pratica

Modulo 2 - Il procedimento SUAPE: illustra la procedura di verifica formale e di merito, il procedimento in autocertificazione, i casi in cui viene adottato un provvedimento prescrittivo e/o interdittivo e l'uso e la finalità della Tabella dei regimi

Modulo 3 - La Conferenza di servizi: illustra la conferenza di servizi sincrona e asincrona, le caratteristiche della determinazione motivata di conclusione del procedimento

Modulo 4 - Deroghe e procedimenti speciali: illustra i casi in deroga, i procedimenti speciali, quelli di natura sanzionatoria e le nuove competenze SUAPE.

Attestati
In virtù della peculiarità dei moduli formativi (esclusivamente on line) e considerata l’impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascerà un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che avranno completato attività equivalente ad almeno l'80% del monte ore totale.

Requisiti
Per partecipare ai corsi è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione è soggetta ad approvazione dello staff, per un numero massimo di due persone per ciascuna amministrazione richiedente. Il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 13.00 di venerdì 29 settembre 2017. Il 9 ottobre, giorno di inizio dei corsi, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online SUAPE per Operatori rientra tra le attività del progetto " Obiettivo SUAPE – Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia “- Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.3.3 Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders.

Data inizio: 
9 Ottobre 2017 - ore 12:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 29 Settembre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0

La formazione specialistica prevede un percorso modulare suddiviso in due fasi: approfondimento, laboratori e project work, tra loro integrabili e mirati al raggiungimento di obiettivi formativi diversificati per livello di complessità. A partire da obiettivi semplici (conoscere, capire) a quelli più complessi di applicazione, analisi e valutazione, il percorso è di tipo blended learning, prevede attività on line e attività in presenza, è sequenziale e si articola in: 

  • Mooc Appalti e Aiuti di Stato (14 settembre - 16 ottobre 2017)
  • Collaborative working Group (17 ottobre - 20 novembre 2017)
  • Laboratori e project work (20 novembre - 20 dicembre 2017)

Il metodo di riferimento è quello della comunità di apprendimento e si basa sullo svolgimento di un'attività pratica esercitativa supportata da esperti , con valutazione formativa, la partecipazione a webinar e sessioni di lavoro in modalità sincrona e workshop in presenza per l’approfondimento e l’applicazione pratica delle conoscenze.

E' possibile partecipare a tutte e 3 le attività,  scegliere il solo MOOC oppure integrare a questo solo la fase di collaborative work o anche quella del project work.

Il Mooc è propedeutico e obbligatorio per accedere alle fasi successive.

Collaborative work 

L’attività , attraverso una esercitazione on line supportata da esperti, è finalizzata a sviluppare capacità nel progettare correttamente l’intero percorso di una gara di appalto di lavori, nel redigere una determina a contrarre e un bando di gara per un appalto di lavori.

Il programma del corso prevede 30 ore di formazione svolte nell’arco di 4 settimane articolate come segue.

  • Produzione collaborativa: Esercitazione di gruppo di media complessità (10 ore)
    La predisposizione della determina a contrarre e del bando di gara
  • Webinar - 18 Ottobre ore 12.00 - 13.30
    Le tappe di una procedura di gara: pianificazione delle procedure e le fasi della procedura di gara
  • Workshop - 23 e 24 Ottobre (I ed. Napoli, Avellino, Catanzaro), 25 e 26 Ottobre (II ed. Cagliari)
    Modelli contrattuali, fasi di gara e documenti di gara. Elementi di una determina a contrarre e modelli di bandi. Lavoro di gruppo
  • Webinar - 31 Ottobre ore 12.00 - 13.30
    Il bando di gara e la documentazione da predisporre, inclusi disciplinare e allegati
  • Laboratorio on line - 8 e 15 Novembre 
    Discussione e confronto sui lavori di gruppo. Perfezionamento e consegna elaborati di gruppo.

Il corso è propedeutico e obbligatorio per la partecipazione ai laboratori e project work che si svolgeranno tra novembre e dicembre. 

Laboratori e project work 

I laboratori e il project work completano la proposta formativa, integrano infatti alle attività di collaborative work, lo sviluppo di un project work (di gruppo), oltre che momenti di verifica e di valutazione formativa.

Il Project work , sulla base del lavoro svolto nella fase precedente, si concentra sulla valutazione relativa alla possibile presenza di elementi di un aiuto di Stato alle infrastrutture nella pianificazione della realizzazione di un’opera pubblica, e prevede la predisposizione della documentazione di gara e del disciplinare di gara.  

Il programma prevede 36 ore di formazione on line e in presenza svolte nell’arco di 4 settimane così articolate.

  • Project work (16 ore)
    Predisposizione del disciplinare di gara e della scheda di valutazione sull’aiuto
  • Webinar - 22 Novembre ore 12.00 - 13.30
    Elementi caratterizzanti gli aiuti alle infrastrutture e tipologie di aiuti alle infrastrutture
  • Laboratorio on line -  29 Novembre ore 12.00 - 13.30
    Il disciplinare di gara, il modello ANAC e l’identificazione degli elementi essenziali
  • Workshop - 4 Dicembre (I ed. Napoli, Avellino, Catanzaro) 5 Dicembre (II ed. Cagliari) ore 10.00 - 17.00
    Approfondimento sul modello ANAC del disciplinare di gara. Approfondimento sulle grigli erelative agli aiuti alle infrastrutture ed esame di una decisione della commissione in merito. Lavoro di gruppo
  • Laboratorio on line - 11 e 13 Dicembre ore 12.00 - 13.30
    Le griglie infrastrutture della Commissione Europea e il Regolamento generale di esenzione
    Discussione e confronto sui lavori di gruppo
    Perfezionamento e consegna elaborati
  • Giornata conclusiva - 18 Dicembre ore 10.00 - 17.00
    Gli appalti e gli Aiuti, criticità e aree di intervento
    Presentazione dei project work

Destinatari

La fase specialistica si rivolge al personale delle Regioni ed Enti locali del Mezzogiorno coinvolto a vario titolo e grado nell’attuazione, gestione finanziaria e controllo di programmi e interventi cofinanziati dai Fondi SIE. L'iscrizione al corso è riservata ai dipendenti, designati dalla propria amministrazione di appartenenza, che hanno conseguito l'attestato di partecipazione al Mooc Appalti e Aiuti di Stato (14 settembre 2017).

Attestati

Formez PA rilascia un attestato di partecipazione, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta delle attività on line. L’attestato è rilasciato a coloro che svolgono le attività obbligatorie previste (esercitazione on line e project work) con un punteggio medio pari o superiore alla sufficienza. La partecipazione alle attività in presenza, ai webinar e ai laboratori on line è obbligatoria.

Requisiti
Per partecipare al corso è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Calendario e Sedi (Pdf)

Sottotitolo: 
Gestione dei Fondi SIE 2014-2020 | Formazione specialistica
Data inizio: 
17 Ottobre 2017 - ore 18:00
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Imma Citarelli
Termine iscrizioni: 
Martedì, 19 Dicembre, 2017 - 12:00
max_iscrizioni: 
0

Nell'ambito della Linea 3 – Sistema Scolastico Regionale del Progetto "PERCORSI - Condizionalità ex ante e nuove competenze per percorsi di sviluppo delle Amministrazioni siciliane", si propone un ciclo di webinar che presenti i vantaggi della formazione a distanza e offra una panoramica sulle principali metodologie e i principali strumenti utilizzabili, rivolto ai docenti, ai dirigenti scolastici e ai DSGA del CPIA siciliani.

Il ciclo si compone di 4 webinar organizzati in:

  • un incontro introduttivo sulla formazione a distanza,
  • tre incontri di approfondimento sugli strumenti per realizzare la FAD.

Il primo webinar, dal titolo "Introduzione alla formazione a distanza", presenterà i vantaggi dell'e-learning e le principali metodologie e tecnologie utilizzate per la formazione a distanza. Nel corso dell'incontro, sarà previsto uno spazio per rispondere a domande, dubbi e osservazioni dei partecipanti.

Il webinar sarà replicato il 3 ottobre in una edizione mattutina (dalle 12:00 alle 13:30), per venire incontro alle esigenze lavorative dei partecipanti.  L'incontro è riservato a docenti, ai dirigenti scolastici e ai DSGA del CPIA siciliani.

Sottotitolo: 
Approfondimento specialistico "La formazione a distanza: vantaggi, metodologie e strumenti"
Data inizio: 
4 Ottobre 2017 - ore 14:30
Ambito territoriale: 
reg
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Webinar “Introduzione alla Formazione a Distanza” 

  • Vantaggi dell’e-learning 
  • Metodologie 
  • Tecnologie 
  • Sessione di risposta alle domande dei partecipanti e raccolta feedback

Materiali
Registrazione webinar

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Claudia Genola
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 2 Ottobre, 2017 - 14:00
max_iscrizioni: 
1 000

Nell'ambito della Linea 3 – Sistema Scolastico Regionale del Progetto "PERCORSI - Condizionalità ex ante e nuove competenze per percorsi di sviluppo delle Amministrazioni siciliane", si propone un ciclo di webinar che presenti i vantaggi della formazione a distanza e offra una panoramica sulle principali metodologie e i principali strumenti utilizzabili, rivolto ai docenti, ai dirigenti scolastici e ai DSGA del CPIA siciliani.

Il ciclo si compone di 4 webinar organizzati in:

  • un incontro introduttivo sulla formazione a distanza,
  • tre incontri di approfondimento sugli strumenti per realizzare la FAD.

Il primo webinar, dal titolo "Introduzione alla formazione a distanza", presenterà i vantaggi dell'e-learning e le principali metodologie e tecnologie utilizzate per la formazione a distanza. Nel corso dell'incontro, sarà previsto uno spazio per rispondere a domande, dubbi e osservazioni dei partecipanti.

Il webinar sarà replicato anche il 4 ottobre in una edizione pomeridiana (dalle 14:30 alle 16:00), per venire incontro alle esigenze lavorative dei partecipanti.  L'incontro è riservato a docenti, ai dirigenti scolastici e ai DSGA del CPIA siciliani. 
Sottotitolo: 
Approfondimento specialistico "La formazione a distanza: vantaggi, metodologie e strumenti"
Data inizio: 
3 Ottobre 2017 - ore 12:00
Ambito territoriale: 
Regione Sicilia
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Webinar “Introduzione alla Formazione a Distanza” 

  • Vantaggi dell’e-learning 
  • Metodologie 
  • Tecnologie 
  • Sessione di risposta alle domande dei partecipanti e raccolta feedback
MaterialiRegistrazione del webinar.

 

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Claudia Genola
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 2 Ottobre, 2017 - 14:00
max_iscrizioni: 
1 000

Il Progetto Qualità 2.A propone un percorso formativo modulare adatto a sviluppare le competenze necessarie per lavorare con maggiore consapevolezza e competenza nelle attività di sostegno alle imprese e nella promozione più complessiva del sistema produttivo regionale, dando inoltre seguito alle principali indicazioni di miglioramento previste dal P.R.A.

Durante il percorso verranno trattati i seguenti argomenti:

• Catalogo dei servizi per le imprese della Sardegna: servizi di supporto all'innovazione di mercato;
• Quadro normativo di riferimento: strumenti e incentivi disponibili a livello regionale e comunitario;
• Esigenze, opportunità e criticità delle imprese sarde: la promozione nei mercati esteri delle MPMI in forma aggregata e l’attrazione di investimenti dall’estero • Progetti di internazionalizzazione di imprese singole o aggregate in paesi UE ed extra UE: esperienze e casi
• Scenari produttivi regionali, nazionali e internazionali nel settore di riferimento
• Campagne promozionali, iniziative di partecipazione a fiere, eventi, educational tour e road show; • Lettura e valutazione dei piani e progetti di impresa (piani di marketing, business plan ecc)
• Significato e contenuto dei servizi di organizzazione e gestione di iniziative per le imprese (campagne promozionali, partecipazione a fiere, eventi, educational tour, road show, missioni all’estero, presentazioni di prodotto, workshop, esposizioni temporanee) • Erogazione dell’informazione e gestione della comunicazione in base alle diverse tipologie di utenza (sviluppo capacità di ascolto, informazione via e-mail ecc)
• Problem solving • Comunicazione in rete e lavoro di gruppo anche con altri Servizi RAS (CRP, Beni Culturali, Agricoltura, Turismo ecc).

Il percorso utilizzerà come approccio metodologico generale l’empowerment, che prevede una fase inziale di orientamento e responsabilizzazione, una fase di rafforzamento delle competenze e una fase di sperimentazione e una fase di verifica.
In modo più specifico, durante il percorso si alterneranno momenti di lezione frontale del docente, esercitazioni pratiche con il diretto coinvolgimento dei partecipanti, analisi e approfondimento di casi concreti, simulazioni e role playing.
Il percorso, articolato in 5 moduli e in 8 giornate (di 7 o 4 ore) ha una durata complessiva di 57 ore compresa la giornata finale di follow up per la valutazione ex post dell’intervento.

Programma

1° Modulo: Team Building
21/09/2017 ore 9.00-17.00 Team Building

2° Modulo: Quadro di sfondo
5/10/2017 ore 9.00-17.00 Scenari e analisi di settore
17/10/2017 ore 9.00-17.00 Quadro normativo e servizi offerti da RAS

3° Modulo: Competitività dell'impresa
7/11/2017 ore 9.00-17.00 Promozione nei mercati esteri delle PMI e attrazione investimenti
14/11/2017 ore 9.00-17.00 I piani strategici di marketing e modelli di business plan: la logica del progetto di marketing

4° Modulo: Bandi regionali di internazionalizzazione
21/11/2017 ore 9.00-17.00 Stesura dei bandi regionali

5° Modulo: Comunicazione e promozione delle imprese
28/11/2017 ore 9.00-17.00 Organizzazione e gestione di iniziative per le imprese
6/12/2017 ore 9.00-17.00 Sviluppo capacità di comunicazione interna e con il target di riferimento
13/02/2018 ore 9.00-13.00 Follow up

Data inizio: 
21 Settembre 2017 - ore 09:00
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Gianni Agnesa
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 21 Settembre, 2017 - 09:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Le Linee Guida emanate dal MIUR il 12 marzo 2015 e relative al dpr 263/2012, attribuiscono al CPIA autonomia nell’attività di Ricerca, Sperimentazione e Sviluppo, intesa come esercizio della capacità di mettere in campo azioni, sul territorio, di ricerca di soggetti con cui attivare sinergie organizzative ed operative finalizzate alla costituzione di Reti. Tale attività è orientata anche all’attivazione di accordi di partenariato e alla possibilità di accedere a fonti di finanziamento utili al miglioramento dell’offerta formativa, sia dal punto di vista dei contenuti che degli strumenti.

Le attività proprie della RS &S si possono sintetizzare in:

·                     Lettura dei fabbisogni formativi del territorio

·                     Costruzione di profili di adulti definiti sulla base delle necessità dei contesti sociali e di lavoro

·                     Interpretazione dei bisogni di competenza e conoscenza della popolazione adulta

·                     Accoglienza e orientamento

·                     Miglioramento della qualità e dell’efficienza dell’istruzione degli adulti

Il laboratorio si propone di dare avvio al tema della Ricerca e Sviluppo, prendendo in considerazione una delle attività più cogenti per i docenti, ovvero la “Rilevazione del bisogno formativo dell’adulto”. Tale attività, deputata alla Commissione per la stipula del patto formativo, ha un impatto a cascata su tutte le altre attività del CPIA sia le ordinarie che quelle di integrazione con altri soggetti o Enti per l’arricchimento dell’offerta formativa.

Sottotitolo: 
Progetto Percorsi - Laboratorio 4
Data inizio: 
21 Settembre 2017 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Regione Siciliana
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Claudia Genola
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 21 Settembre, 2017 - 08:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Le Linee Guida emanate dal MIUR il 12 marzo 2015 e relative al dpr 263/2012, attribuiscono al CPIA autonomia nell’attività di Ricerca, Sperimentazione e Sviluppo, intesa come esercizio della capacità di mettere in campo azioni, sul territorio, di ricerca di soggetti con cui attivare sinergie organizzative ed operative finalizzate alla costituzione di Reti. Tale attività è orientata anche all’attivazione di accordi di partenariato e alla possibilità di accedere a fonti di finanziamento utili al miglioramento dell’offerta formativa, sia dal punto di vista dei contenuti che degli strumenti.

Le attività proprie della RS &S si possono sintetizzare in:

·                     Lettura dei fabbisogni formativi del territorio

·                     Costruzione di profili di adulti definiti sulla base delle necessità dei contesti sociali e di lavoro

·                     Interpretazione dei bisogni di competenza e conoscenza della popolazione adulta

·                     Accoglienza e orientamento

·                     Miglioramento della qualità e dell’efficienza dell’istruzione degli adulti

Il laboratorio si propone di dare avvio al tema della Ricerca e Sviluppo, prendendo in considerazione una delle attività più cogenti per i docenti, ovvero la “Rilevazione del bisogno formativo dell’adulto”. Tale attività, deputata alla Commissione per la stipula del patto formativo, ha un impatto a cascata su tutte le altre attività del CPIA sia le ordinarie che quelle di integrazione con altri soggetti o Enti per l’arricchimento dell’offerta formativa.

Sottotitolo: 
Progetto Percorsi - Laboratorio 4
Data inizio: 
20 Settembre 2017 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Regione Siciliana
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Claudia Genola
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 20 Settembre, 2017 - 08:30
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Obiettivo del corso è trasferire le conoscenze di base sulla gestione degli strumenti finanziari descrivendo i processi di governance nelle diverse fasi di attuazione, collocandoli nell’attuale quadro normativo e ponendo attenzione alle criticità che derivano dalla trascorsa programmazione e alle potenzialità che gli strumenti offrono per di avviare circoli virtuosi di investimento, con particolare attenzione al ruolo del Partenariato Pubblico privato per lo sviluppo territoriale.

Il MOOC è gratuito e aperto ai dirigenti e funzionari di tutte le PA italiane impegnati nella gestione dei Fondi SIE 2014 - 2020. Inserito nei percorsi di formazione specialistica, il MOOC è propedeutico e obbligatorio per la partecipazione ai corsi di approfondimento e project work destinati esclusivamente al personale delle Regioni e degli enti locali nel Mezzogiorno.

Iscrizioni

L'iscrizione al MOOC richiede la registrazione su Eventi PA. La registrazione va fatta una volta soltanto e consente di iscriversi a tutti i corsi Esperi@. Il 14 settembre, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Modalità didattica

Il MOOC si svolge nell'arco di 4 settimane per 10 ore di formazione. L'erogazione del corso è interamente on line e prevede la fruizione di unità didattiche in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, video lezioni, interviste, test di valutazione, per un totale di 2 ore), la partecipazione a 4 webinar (6 ore) ed esercitazione a distanza sottoposta a peer review (circa 2 ore).

Programma

Modulo 1 – Introduzione agli strumenti finanziari

Unità didattiche multimediali

  • Gli strumenti finanziari tra passato e futuro: evidenze e spunti di riflessione
  • Introduzione agli strumenti finanziari: caratteristiche generali
  • Gli strumenti finanziari tra credit crunch e gap infrastrutturale

Webinar

  • Gli strumenti finanziari alla prova dello sviluppo territoriale

Modulo 2 – La gestione degli strumenti

Unità didattiche multimediali

  • Elementi base per la definizione degli strumenti finanziari
  • La governance degli strumenti finanziari
  • Gli strumenti finanziari "of the shelf" a disposizione delle PA
  • La valutazione ex ante degli strumenti finanziari
  • L'attuazione degli strumenti finanziari
  • Le attività di investimento degli strumenti finanziari
  • La selezione del gestore dello strumento finanziario
  • Il monitoraggio e la rendicontazione degli strumenti finanziari
  • I controlli e la preparazione alla chiusura degli strumenti finanziari
  • Profili di criticità degli strumenti finanziari

Webinar

  • Il sistema dei controlli sugli strumenti finanziari nel 2014-2020

Modulo 3 – Gli strumenti finanziari per lo sviluppo territoriale: il ruolo del PPP

Unità didattiche multimediali

  • Strumenti finanziari e politiche di sviluppo locale e territoriale
  • Il Partenariato Pubblico-Privato: inquadramento normativo
  • PPP ad iniziativa privata: le procedure
  • PPP: aspetti economico-contabili e il presidio dei rischi
  • Fondi UE, Strumenti finanziari e prospettive per il futuro

Webinar

  • Gli strumenti contrattuali di PPP: il ruolo della P.A. e degli operatori privati
  • PPP: aspetti economico-contabili e il presidio dei rischi

Esercitazione on line (peer review)

  • Una simulazione di bassa complessità su analisi e mappatura degli strumenti finanziari

Attestati

Poiché il percorso formativo si svolge esclusivamente on line e considerata l’impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascia un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che svolgono le attività obbligatorie previste (test, esercitazione e peer review) con un punteggio medio pari o superiore alla sufficienza.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Informazioni
Per informazioni sulle modalità di iscrizione e partecipazione ad un evento:

Il MOOC (Massive Open On line Course) si inserisce nei percorsi e-learning previsti dal Progetto Esperi@ -Rafforzamento della capacità istituzionale e amministrativa delle regioni e degli enti locali nel mezzogiorno mediante il reclutamento di nuove figure professionali - Linea 7.

Sottotitolo: 
MOOC - Formazione di base percorsi e-learning Esperia
Data inizio: 
14 Settembre 2017 - ore 13:00
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Imma Citarelli
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 28 Settembre, 2017 - 15:00
max_iscrizioni: 
0

Obiettivo del corso è presentare finalità, fasi e strumenti della gestione finanziaria e dei sistemi di controllo nel ciclo di programmazione dei fondi SIE 14 – 20 collocandole nell’attuale quadro normativo, approfondendo le novità introdotte nella programmazione 14 – 20 con particolare riferimento a costi ammissibili e modalità di semplificazione della spesa e agli strumenti e modalità per l’espletamento dei controlli.

Il MOOC è gratuito e aperto ai dirigenti e funzionari di tutte le PA italiane impegnati nella gestione dei Fondi SIE 2014 - 2020. Inserito nei percorsi di formazione specialistica, il MOOC è propedeutico e obbligatorio per la partecipazione ai corsi di approfondimento e project work destinati esclusivamente al personale delle Regioni e degli enti locali nel Mezzogiorno.

Iscrizioni

L'iscrizione al MOOC richiede la registrazione su Eventi PA. La registrazione va fatta una volta soltanto e consente di iscriversi a tutti i corsi Esperi@. Il 14 settembre, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Modalità didattica

Il MOOC si svolge nell'arco di 4 settimane per 10 ore di formazione. L'erogazione del corso è interamente on line e prevede la fruizione di unità didattiche in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, video lezioni, interviste, test di valutazione, per un totale di 2 ore), la partecipazione a 4 webinar (6 ore) ed esercitazione a distanza sottoposta a peer review (circa 2 ore).

Programma

Modulo 1 – La gestione finanziaria

Unità didattiche multimediali

  • Le spese ammissibili: le principali fonti normative
  • Le opzioni di semplificazione dei costi e le modalità di adozione
  • Il circuito finanziario e la chiusura annuale dei conti
  • La gestione delle irregolarità

Webinar

  • La gestione complessiva delle spese
  • Le rettifiche finanziarie

Modulo 2 – Le verifiche di gestione e la filiera dei controlli

Unità didattiche multimediali

  • Il ruolo di coordinamento e presidio dell’Audit in capo all’IGRUE
  • Le finalità delle verifiche degli organismi nazionali e comunitari sui fondi SIE
  • Le verifiche sui fondi SIE, il controllo della Corte dei Conti Europea
  • Controllo di I livello
  • Fasi e metodologie dei controlli di I livello
  • I controlli dell’AdC e dell’AdA

Webinar

  • Gli strumenti per l'organizzazione e l'espletamento dei controlli per tipologia di operazione
  • La gestione delle frodi

Esercitazione on line (peer review)

  • Una simulazione di bassa complessità sulle modalità di finanziamento finanziario e controllo di un operazione.

Attestati
Poiché il percorso formativo si svolge esclusivamente on line e considerata l’impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascia un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che svolgono le attività obbligatorie previste (test, esercitazione e peer review) con un punteggio medio pari o superiore alla sufficienza.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Informazioni
Per informazioni sulle modalità di iscrizione e partecipazione ad un evento:

Il MOOC (Massive Open On line Course) si inserisce nei percorsi e-learning previsti dal Progetto Esperi@ -Rafforzamento della capacità istituzionale e amministrativa delle regioni e degli enti locali nel mezzogiorno mediante il reclutamento di nuove figure professionali - Linea 7.

Sottotitolo: 
MOOC - Formazione di base percorsi e-learning Esperia
Data inizio: 
14 Settembre 2017 - ore 14:00
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Imma Citarelli
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 28 Settembre, 2017 - 15:00
max_iscrizioni: 
0

Pagine

Subscribe to Eventi PA RSS