Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Obiettivo del corso è fornire un quadro della normativa nazionale e europea vigente in materia di appalti e aiuti di stato in relazione all’attuazione dei fondi strutturali 2014-2020 descrivendo le principali criticità riscontrate nella trascorsa programmazione, ruolo e competenze della Commissione in merito a verifiche e violazioni in materia di appalti e aiuti di stato a tutela dei principi di concorrenza.

Il MOOC è gratuito e aperto ai dirigenti e funzionari di tutte le PA italiane impegnati nella gestione dei Fondi SIE 2014 - 2020. Inserito nei percorsi di formazione specialistica, il MOOC è propedeutico e obbligatorio per la partecipazione ai corsi di approfondimento e project work destinati esclusivamente al personale delle Regioni e degli enti locali nel Mezzogiorno.

Iscrizioni

L'iscrizione al MOOC richiede la registrazione su Eventi PA. La registrazione va fatta una volta soltanto e consente di iscriversi a tutti i corsi Esperi@. Il 14 settembre, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Modalità didattica

Il MOOC si svolge nell'arco di 4 settimane per 12 ore di formazione. L'erogazione del corso è interamente on line e prevede la fruizione di unità didattiche in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, video lezioni, interviste, test di valutazione, per un totale di 4 ore), la partecipazione a 4 webinar (6 ore) ed esercitazione a distanza sottoposta a peer review (circa 2 ore).

Programma

Modulo 1 – Appalti

Unità didattiche multimediali

  • Nozione di appalto pubblico e concessione
  • Le direttive UE e il Codice degli appalti
  • Potere sanzionatorio della Commissione sulle violazioni in materia di appalti
  • Rilevanza degli appalti nella gestione dei SIE e le maggiori criticità riscontrate
  • Programmazione e progettazione di una gara d’appalto

Webinar

  • I principi generali e la giurisprudenza della Corte di Giustizia UE
    15 settembre 2017 ore 12.00 -13.30

Modulo 2 – Aiuti di Stato

Unità didattiche multimediali

  • La nozione di aiuto
  • Il ruolo della Commissione a tutela dei principi di concorrenza
  • Gli aiuti esentati dall'obbligo di notifica
  • Le misure “de minimis”
  • Le tipologie di aiuti alle infrastrutture

Webinar

  • Il regolamento di esenzione
    27 settembre 2017 ore 12.00 -13.30
  • I SIEG
    4 ottobre 2017 ore 12.00 -13.30
  • I grandi progetti e le infrastrutture
    9 ottobre 2017 ore 12.00 -13.30

Esercitazione on line (peer review)

  • Una simulazione di bassa complessità sull’indizione di una procedura di gara

Attestati

Poiché il percorso formativo si svolge esclusivamente on line e considerata l’impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascia un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che svolgono le attività obbligatorie previste (test, esercitazione e peer review) con un punteggio medio pari o superiore alla sufficienza.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Informazioni
Per informazioni sulle modalità di iscrizione e partecipazione ad un evento:

Il MOOC (Massive Open On line Course) si inserisce nei percorsi e-learning previsti dal Progetto Esperi@ -Rafforzamento della capacità istituzionale e amministrativa delle regioni e degli enti locali nel mezzogiorno mediante il reclutamento di nuove figure professionali - Linea 7.

Sottotitolo: 
MOOC - Formazione di base percorsi e-learning Esperia
Data inizio: 
14 Settembre 2017 - ore 12:00
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Imma Citarelli
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 28 Settembre, 2017 - 15:00
max_iscrizioni: 
0

Il ciclo di laboratori Verso la gestione associata del SUAPE intende avviare e accompagnare la riflessione sull’istituzione dello Sportello Unico per le attività produttive e per l'attività edilizia presso le Unioni di Comuni della regione Sardegna. Infatti, la legge regionale n. 24 del 2016 prevede, entro tre anni dalla sua entrata in vigore, l'istituzione del SUAPE nelle unioni comunali e nella città metropolitana di Cagliari. Le città medie e i comuni della Città metropolitana di Cagliari hanno facoltà di istituire un SUAPE comunale. In caso di mancata attivazione del SUAPE, tutte le pratiche ad esso destinate verranno gestite dal SUAP comunale o associato esistente.

I laboratori sono realizzati nell'ambito della linea di attività Empowerment degli attori del Progetto Obiettivo SUAPE, che  intende sviluppare la capacità degli attori del sistema degli sportelli unici in Sardegna di leggere il contesto e interpretare in modo strategico e anticipatorio la propria missione.
Questo ciclo di incontri prevede la realizzazione di 3 Laboratori territoriali (Sud, Centro e Nord Sardegna), ciascuno con il coinvolgimento di componenti del gruppo tecnico ristretto di SUAP e SUE di supporto al Coordinamento regionale sportelli unici e rappresentanti delle Unioni di Comuni (11-13 Unioni per Laboratorio) quali i Segretari o loro delegati.

I laboratori, per i quali è previsto il coinvolgimento di circa 15 partecipanti ad incontro, si articolano ciascuno in tre mezze giornate di lavoro. Sono condotti con metodologie partecipative e supportati da esperti di settore e/o testimoni. L’individuazione dei partecipanti alle attività è concordata con l’Amministrazione regionale.

A supporto dell’attività laboratoriale in presenza, i partecipanti hanno a disposizione lo spazio online di progetto http://www.innovatoripa.it/groups/sardegna-suape

Il primo incontro di ogni laboratorio è teso a ricostruire il quadro di contesto e sensibilizzare i partecipanti sull’obiettivo di accelerare il processo di costituzione dei SUAPE associati.​ Il secondo incontro, di taglio più operativo e organizzativo, è volto ad analizzare e dirimere alcuni dei nodi organizzativi della creazione/gestione del SUAPE associato.​ Il terzo incontro è finalizzato alla sintesi e restituzione dei risultati.

Le sedi dei lavori sono scelte nei territori dei comuni capofila di Unioni che già hanno attivato la gestione associata dei SUAPE.

Le attività si svolgeranno dalle 10 alle 14 secondo il seguente calendario:

    Laboratorio Sud Sardegna - Cagliari:
        martedì 12 settembre 2017 Sala Anfiteatro della Regione, Via Roma 253
        giovedì 12 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137
        mercoledì 25 ottobre 2017 Sala riunioni dell'Assessorato della Difesa dell'Ambiente, Via Roma 80

    Laboratorio Centro Sardegna - Ghilarza - Sala Conferenze della Torre Aragonese, Via Matteotti 9:
        martedì 19 settembre 2017
        lunedì 09 ottobre 2017
        lunedì 23 ottobre 2017 

    Laboratorio Nord Sardegna - Ozieri Sala Conferenze dell'Unione dei Comuni del Logudoro, Via De Gasperi 98:
        martedì 26 settembre 2017
        martedì 10 ottobre 2017
        martedì 24 ottobre 2017

• Il Progetto SUAPE -Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia, realizzato nell’ambito della convenzione quadro tra Formez PA e Regione Sardegna per la Qualità istituzionale, è finanziato con risorse a valere sull’azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” del Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020, Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa.

Sottotitolo: 
3a giornata
Data inizio: 
24 Ottobre 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 23 Ottobre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il ciclo di laboratori Verso la gestione associata del SUAPE intende avviare e accompagnare la riflessione sull’istituzione dello Sportello Unico per le attività produttive e per l'attività edilizia presso le Unioni di Comuni della regione Sardegna. Infatti, la legge regionale n. 24 del 2016 prevede, entro tre anni dalla sua entrata in vigore, l'istituzione del SUAPE nelle unioni comunali e nella città metropolitana di Cagliari. Le città medie e i comuni della Città metropolitana di Cagliari hanno facoltà di istituire un SUAPE comunale. In caso di mancata attivazione del SUAPE, tutte le pratiche ad esso destinate verranno gestite dal SUAP comunale o associato esistente.

I laboratori sono realizzati nell'ambito della linea di attività Empowerment degli attori del Progetto Obiettivo SUAPE, che  intende sviluppare la capacità degli attori del sistema degli sportelli unici in Sardegna di leggere il contesto e interpretare in modo strategico e anticipatorio la propria missione.
Questo ciclo di incontri prevede la realizzazione di 3 Laboratori territoriali (Sud, Centro e Nord Sardegna), ciascuno con il coinvolgimento di componenti del gruppo tecnico ristretto di SUAP e SUE di supporto al Coordinamento regionale sportelli unici e rappresentanti delle Unioni di Comuni (11-13 Unioni per Laboratorio) quali i Segretari o loro delegati.

I laboratori, per i quali è previsto il coinvolgimento di circa 15 partecipanti ad incontro, si articolano ciascuno in tre mezze giornate di lavoro. Sono condotti con metodologie partecipative e supportati da esperti di settore e/o testimoni. L’individuazione dei partecipanti alle attività è concordata con l’Amministrazione regionale.

A supporto dell’attività laboratoriale in presenza, i partecipanti hanno a disposizione lo spazio online di progetto http://www.innovatoripa.it/groups/sardegna-suape

Il primo incontro di ogni laboratorio è teso a ricostruire il quadro di contesto e sensibilizzare i partecipanti sull’obiettivo di accelerare il processo di costituzione dei SUAPE associati.​ Il secondo incontro, di taglio più operativo e organizzativo, è volto ad analizzare e dirimere alcuni dei nodi organizzativi della creazione/gestione del SUAPE associato.​ Il terzo incontro è finalizzato alla sintesi e restituzione dei risultati.

Le sedi dei lavori sono scelte nei territori dei comuni capofila di Unioni che già hanno attivato la gestione associata dei SUAPE.

Le attività si svolgeranno dalle 10 alle 14 secondo il seguente calendario:

    Laboratorio Sud Sardegna - Cagliari:
        martedì 12 settembre 2017 Sala Anfiteatro della Regione, Via Roma 253
        giovedì 12 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137
        mercoledì 25 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137

    Laboratorio Centro Sardegna - Ghilarza - Sala Conferenze della Torre Aragonese, Via Matteotti 9:
        martedì 19 settembre 2017
        lunedì 09 ottobre 2017
        lunedì 23 ottobre 2017 

    Laboratorio Nord Sardegna - Ozieri Sala Conferenze dell'Unione dei Comuni del Logudoro, Via De Gasperi 98:
        martedì 26 settembre 2017
        martedì 10 ottobre 2017
        martedì 24 ottobre 2017

• Il Progetto SUAPE -Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia, realizzato nell’ambito della convenzione quadro tra Formez PA e Regione Sardegna per la Qualità istituzionale, è finanziato con risorse a valere sull’azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” del Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020, Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa.

Sottotitolo: 
2a giornata
Data inizio: 
10 Ottobre 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 9 Ottobre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il ciclo di laboratori Verso la gestione associata del SUAPE intende avviare e accompagnare la riflessione sull’istituzione dello Sportello Unico per le attività produttive e per l'attività edilizia presso le Unioni di Comuni della regione Sardegna. Infatti, la legge regionale n. 24 del 2016 prevede, entro tre anni dalla sua entrata in vigore, l'istituzione del SUAPE nelle unioni comunali e nella città metropolitana di Cagliari. Le città medie e i comuni della Città metropolitana di Cagliari hanno facoltà di istituire un SUAPE comunale. In caso di mancata attivazione del SUAPE, tutte le pratiche ad esso destinate verranno gestite dal SUAP comunale o associato esistente.

I laboratori sono realizzati nell'ambito della linea di attività Empowerment degli attori del Progetto Obiettivo SUAPE, che  intende sviluppare la capacità degli attori del sistema degli sportelli unici in Sardegna di leggere il contesto e interpretare in modo strategico e anticipatorio la propria missione.
Questo ciclo di incontri prevede la realizzazione di 3 Laboratori territoriali (Sud, Centro e Nord Sardegna), ciascuno con il coinvolgimento di componenti del gruppo tecnico ristretto di SUAP e SUE di supporto al Coordinamento regionale sportelli unici e rappresentanti delle Unioni di Comuni (11-13 Unioni per Laboratorio) quali i Segretari o loro delegati.

I laboratori, per i quali è previsto il coinvolgimento di circa 15 partecipanti ad incontro, si articolano ciascuno in tre mezze giornate di lavoro. Sono condotti con metodologie partecipative e supportati da esperti di settore e/o testimoni. L’individuazione dei partecipanti alle attività è concordata con l’Amministrazione regionale.

A supporto dell’attività laboratoriale in presenza, i partecipanti hanno a disposizione lo spazio online di progetto http://www.innovatoripa.it/groups/sardegna-suape

Il primo incontro di ogni laboratorio è teso a ricostruire il quadro di contesto e sensibilizzare i partecipanti sull’obiettivo di accelerare il processo di costituzione dei SUAPE associati.​ Il secondo incontro, di taglio più operativo e organizzativo, è volto ad analizzare e dirimere alcuni dei nodi organizzativi della creazione/gestione del SUAPE associato.​ Il terzo incontro è finalizzato alla sintesi e restituzione dei risultati.

Le sedi dei lavori sono scelte nei territori dei comuni capofila di Unioni che già hanno attivato la gestione associata dei SUAPE.

Le attività si svolgeranno dalle 10 alle 14 secondo il seguente calendario:

    Laboratorio Sud Sardegna - Cagliari:
        martedì 12 settembre 2017 Sala Anfiteatro della Regione, Via Roma 253
        giovedì 12 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137
        mercoledì 25 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137

    Laboratorio Centro Sardegna - Ghilarza - Sala Conferenze della Torre Aragonese, Via Matteotti 9:
        martedì 19 settembre 2017
        lunedì 09 ottobre 2017
        lunedì 23 ottobre 2017 

    Laboratorio Nord Sardegna - Ozieri Sala Conferenze dell'Unione dei Comuni del Logudoro, Via De Gasperi 98:
        martedì 26 settembre 2017
        martedì 10 ottobre 2017
        martedì 24 ottobre 2017

• Il Progetto SUAPE -Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia, realizzato nell’ambito della convenzione quadro tra Formez PA e Regione Sardegna per la Qualità istituzionale, è finanziato con risorse a valere sull’azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” del Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020, Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa.

Sottotitolo: 
1a giornata
Data inizio: 
26 Settembre 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 25 Settembre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il ciclo di laboratori Verso la gestione associata del SUAPE intende avviare e accompagnare la riflessione sull’istituzione dello Sportello Unico per le attività produttive e per l'attività edilizia presso le Unioni di Comuni della regione Sardegna. Infatti, la legge regionale n. 24 del 2016 prevede, entro tre anni dalla sua entrata in vigore, l'istituzione del SUAPE nelle unioni comunali e nella città metropolitana di Cagliari. Le città medie e i comuni della Città metropolitana di Cagliari hanno facoltà di istituire un SUAPE comunale. In caso di mancata attivazione del SUAPE, tutte le pratiche ad esso destinate verranno gestite dal SUAP comunale o associato esistente.

I laboratori sono realizzati nell'ambito della linea di attività Empowerment degli attori del Progetto Obiettivo SUAPE, che  intende sviluppare la capacità degli attori del sistema degli sportelli unici in Sardegna di leggere il contesto e interpretare in modo strategico e anticipatorio la propria missione.
Questo ciclo di incontri prevede la realizzazione di 3 Laboratori territoriali (Sud, Centro e Nord Sardegna), ciascuno con il coinvolgimento di componenti del gruppo tecnico ristretto di SUAP e SUE di supporto al Coordinamento regionale sportelli unici e rappresentanti delle Unioni di Comuni (11-13 Unioni per Laboratorio) quali i Segretari o loro delegati.

I laboratori, per i quali è previsto il coinvolgimento di circa 15 partecipanti ad incontro, si articolano ciascuno in tre mezze giornate di lavoro. Sono condotti con metodologie partecipative e supportati da esperti di settore e/o testimoni. L’individuazione dei partecipanti alle attività è concordata con l’Amministrazione regionale.

A supporto dell’attività laboratoriale in presenza, i partecipanti hanno a disposizione lo spazio online di progetto http://www.innovatoripa.it/groups/sardegna-suape

Il primo incontro di ogni laboratorio è teso a ricostruire il quadro di contesto e sensibilizzare i partecipanti sull’obiettivo di accelerare il processo di costituzione dei SUAPE associati.​ Il secondo incontro, di taglio più operativo e organizzativo, è volto ad analizzare e dirimere alcuni dei nodi organizzativi della creazione/gestione del SUAPE associato.​ Il terzo incontro è finalizzato alla sintesi e restituzione dei risultati.

Le sedi dei lavori sono scelte nei territori dei comuni capofila di Unioni che già hanno attivato la gestione associata dei SUAPE.

Le attività si svolgeranno dalle 10 alle 14 secondo il seguente calendario:

    Laboratorio Sud Sardegna - Cagliari:
        martedì 12 settembre 2017 Sala Anfiteatro della Regione, Via Roma 253
        giovedì 12 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137
        mercoledì 25 ottobre 2017 Sala riunioni dell'Assessorato della Difesa dell'Ambiente, Via Roma 80

    Laboratorio Centro Sardegna - Ghilarza - Sala Conferenze della Torre Aragonese, Via Matteotti 9:
        martedì 19 settembre 2017
        lunedì 09 ottobre 2017
        lunedì 23 ottobre 2017 

    Laboratorio Nord Sardegna - Ozieri Sala Conferenze dell'Unione dei Comuni del Logudoro, Via De Gasperi 98:
        martedì 26 settembre 2017
        martedì 10 ottobre 2017
        martedì 24 ottobre 2017

 

• Il Progetto SUAPE -Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia, realizzato nell’ambito della convenzione quadro tra Formez PA e Regione Sardegna per la Qualità istituzionale, è finanziato con risorse a valere sull’azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” del Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020, Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa.

Sottotitolo: 
3a giornata
Data inizio: 
23 Ottobre 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 20 Ottobre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il ciclo di laboratori Verso la gestione associata del SUAPE intende avviare e accompagnare la riflessione sull’istituzione dello Sportello Unico per le attività produttive e per l'attività edilizia presso le Unioni di Comuni della regione Sardegna. Infatti, la legge regionale n. 24 del 2016 prevede, entro tre anni dalla sua entrata in vigore, l'istituzione del SUAPE nelle unioni comunali e nella città metropolitana di Cagliari. Le città medie e i comuni della Città metropolitana di Cagliari hanno facoltà di istituire un SUAPE comunale. In caso di mancata attivazione del SUAPE, tutte le pratiche ad esso destinate verranno gestite dal SUAP comunale o associato esistente.

I laboratori sono realizzati nell'ambito della linea di attività Empowerment degli attori del Progetto Obiettivo SUAPE, che  intende sviluppare la capacità degli attori del sistema degli sportelli unici in Sardegna di leggere il contesto e interpretare in modo strategico e anticipatorio la propria missione.
Questo ciclo di incontri prevede la realizzazione di 3 Laboratori territoriali (Sud, Centro e Nord Sardegna), ciascuno con il coinvolgimento di componenti del gruppo tecnico ristretto di SUAP e SUE di supporto al Coordinamento regionale sportelli unici e rappresentanti delle Unioni di Comuni (11-13 Unioni per Laboratorio) quali i Segretari o loro delegati.

I laboratori, per i quali è previsto il coinvolgimento di circa 15 partecipanti ad incontro, si articolano ciascuno in tre mezze giornate di lavoro. Sono condotti con metodologie partecipative e supportati da esperti di settore e/o testimoni. L’individuazione dei partecipanti alle attività è concordata con l’Amministrazione regionale.

A supporto dell’attività laboratoriale in presenza, i partecipanti hanno a disposizione lo spazio online di progetto http://www.innovatoripa.it/groups/sardegna-suape

Il primo incontro di ogni laboratorio è teso a ricostruire il quadro di contesto e sensibilizzare i partecipanti sull’obiettivo di accelerare il processo di costituzione dei SUAPE associati.​ Il secondo incontro, di taglio più operativo e organizzativo, è volto ad analizzare e dirimere alcuni dei nodi organizzativi della creazione/gestione del SUAPE associato.​ Il terzo incontro è finalizzato alla sintesi e restituzione dei risultati.

Le sedi dei lavori sono scelte nei territori dei comuni capofila di Unioni che già hanno attivato la gestione associata dei SUAPE.

Le attività si svolgeranno dalle 10 alle 14 secondo il seguente calendario:

    Laboratorio Sud Sardegna - Cagliari:
        martedì 12 settembre 2017 Sala Anfiteatro della Regione, Via Roma 253
        giovedì 12 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137
        mercoledì 25 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137

    Laboratorio Centro Sardegna - Ghilarza - Sala Conferenze della Torre Aragonese, Via Matteotti 9:
        martedì 19 settembre 2017
        lunedì 09 ottobre 2017
        lunedì 23 ottobre 2017 

    Laboratorio Nord Sardegna - Ozieri Sala Conferenze dell'Unione dei Comuni del Logudoro, Via De Gasperi 98:
        martedì 26 settembre 2017
        martedì 10 ottobre 2017
        martedì 24 ottobre 2017

 

• Il Progetto SUAPE -Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia, realizzato nell’ambito della convenzione quadro tra Formez PA e Regione Sardegna per la Qualità istituzionale, è finanziato con risorse a valere sull’azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” del Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020, Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa.

Sottotitolo: 
2a giornata
Data inizio: 
9 Ottobre 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 6 Ottobre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il ciclo di laboratori Verso la gestione associata del SUAPE intende avviare e accompagnare la riflessione sull’istituzione dello Sportello Unico per le attività produttive e per l'attività edilizia presso le Unioni di Comuni della regione Sardegna. Infatti, la legge regionale n. 24 del 2016 prevede, entro tre anni dalla sua entrata in vigore, l'istituzione del SUAPE nelle unioni comunali e nella città metropolitana di Cagliari. Le città medie e i comuni della Città metropolitana di Cagliari hanno facoltà di istituire un SUAPE comunale. In caso di mancata attivazione del SUAPE, tutte le pratiche ad esso destinate verranno gestite dal SUAP comunale o associato esistente.

I laboratori sono realizzati nell'ambito della linea di attività Empowerment degli attori del Progetto Obiettivo SUAPE, che  intende sviluppare la capacità degli attori del sistema degli sportelli unici in Sardegna di leggere il contesto e interpretare in modo strategico e anticipatorio la propria missione.
Questo ciclo di incontri prevede la realizzazione di 3 Laboratori territoriali (Sud, Centro e Nord Sardegna), ciascuno con il coinvolgimento di componenti del gruppo tecnico ristretto di SUAP e SUE di supporto al Coordinamento regionale sportelli unici e rappresentanti delle Unioni di Comuni (11-13 Unioni per Laboratorio) quali i Segretari o loro delegati.

I laboratori, per i quali è previsto il coinvolgimento di circa 15 partecipanti ad incontro, si articolano ciascuno in tre mezze giornate di lavoro. Sono condotti con metodologie partecipative e supportati da esperti di settore e/o testimoni. L’individuazione dei partecipanti alle attività è concordata con l’Amministrazione regionale.

A supporto dell’attività laboratoriale in presenza, i partecipanti hanno a disposizione lo spazio online di progetto http://www.innovatoripa.it/groups/sardegna-suape

Il primo incontro di ogni laboratorio è teso a ricostruire il quadro di contesto e sensibilizzare i partecipanti sull’obiettivo di accelerare il processo di costituzione dei SUAPE associati.​ Il secondo incontro, di taglio più operativo e organizzativo, è volto ad analizzare e dirimere alcuni dei nodi organizzativi della creazione/gestione del SUAPE associato.​ Il terzo incontro è finalizzato alla sintesi e restituzione dei risultati.

Le sedi dei lavori sono scelte nei territori dei comuni capofila di Unioni che già hanno attivato la gestione associata dei SUAPE.

Le attività si svolgeranno dalle 10 alle 14 secondo il seguente calendario:

    Laboratorio Sud Sardegna - Cagliari:
        martedì 12 settembre 2017 Sala Anfiteatro della Regione, Via Roma 253
        giovedì 12 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137
        mercoledì 25 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137

    Laboratorio Centro Sardegna - Ghilarza - Sala Conferenze della Torre Aragonese, Via Matteotti 9:
        martedì 19 settembre 2017
        lunedì 09 ottobre 2017
        lunedì 23 ottobre 2017
 

    Laboratorio Nord Sardegna - Ozieri Sala Conferenze dell'Unione dei Comuni del Logudoro, Via De Gasperi 98:
        martedì 26 settembre 2017
        martedì 10 ottobre 2017
        martedì 24 ottobre 2017

 

• Il Progetto SUAPE -Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia, realizzato nell’ambito della convenzione quadro tra Formez PA e Regione Sardegna per la Qualità istituzionale, è finanziato con risorse a valere sull’azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” del Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020, Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa.

Sottotitolo: 
1a giornata
Data inizio: 
19 Settembre 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 18 Settembre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il ciclo di laboratori Verso la gestione associata del SUAPE intende avviare e accompagnare la riflessione sull’istituzione dello Sportello Unico per le attività produttive e per l'attività edilizia presso le Unioni di Comuni della regione Sardegna. Infatti, la legge regionale n. 24 del 2016 prevede, entro tre anni dalla sua entrata in vigore, l'istituzione del SUAPE nelle unioni comunali e nella città metropolitana di Cagliari. Le città medie e i comuni della Città metropolitana di Cagliari hanno facoltà di istituire un SUAPE comunale. In caso di mancata attivazione del SUAPE, tutte le pratiche ad esso destinate verranno gestite dal SUAP comunale o associato esistente.

I laboratori sono realizzati nell'ambito della linea di attività Empowerment degli attori del Progetto Obiettivo SUAPE, che  intende sviluppare la capacità degli attori del sistema degli sportelli unici in Sardegna di leggere il contesto e interpretare in modo strategico e anticipatorio la propria missione.
Questo ciclo di incontri prevede la realizzazione di 3 Laboratori territoriali (Sud, Centro e Nord Sardegna), ciascuno con il coinvolgimento di componenti del gruppo tecnico ristretto di SUAP e SUE di supporto al Coordinamento regionale sportelli unici e rappresentanti delle Unioni di Comuni (11-13 Unioni per Laboratorio) quali i Segretari o loro delegati.

I laboratori, per i quali è previsto il coinvolgimento di circa 15 partecipanti ad incontro, si articolano ciascuno in tre mezze giornate di lavoro. Sono condotti con metodologie partecipative e supportati da esperti di settore e/o testimoni. L’individuazione dei partecipanti alle attività è concordata con l’Amministrazione regionale.

A supporto dell’attività laboratoriale in presenza, i partecipanti hanno a disposizione lo spazio online di progetto http://www.innovatoripa.it/groups/sardegna-suape

Il primo incontro di ogni laboratorio è teso a ricostruire il quadro di contesto e sensibilizzare i partecipanti sull’obiettivo di accelerare il processo di costituzione dei SUAPE associati.​ Il secondo incontro, di taglio più operativo e organizzativo, è volto ad analizzare e dirimere alcuni dei nodi organizzativi della creazione/gestione del SUAPE associato.​ Il terzo incontro è finalizzato alla sintesi e restituzione dei risultati.

Le sedi dei lavori sono scelte nei territori dei comuni capofila di Unioni che già hanno attivato la gestione associata dei SUAPE.

Le attività si svolgeranno dalle 10 alle 14 secondo il seguente calendario:

    Laboratorio Sud Sardegna - Cagliari:

        martedì 12 settembre 2017 Sala Anfiteatro della Regione, Via Roma 253
        giovedì 12 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137
        mercoledì 25 ottobre 2017 Sala Polifunzionale del Parco di Monteclaro - Via Cadello 7

    Laboratorio Centro Sardegna - Ghilarza - Sala Conferenze della Torre Aragonese, Via Matteotti 9:
        martedì 19 settembre 2017
        lunedì 09 ottobre 2017
        lunedì 23 ottobre 2017 

    Laboratorio Nord Sardegna - Ozieri Sala Conferenze dell'Unione dei Comuni del Logudoro, Via De Gasperi 98:
        martedì 26 settembre 2017
        martedì 10 ottobre 2017
        martedì 24 ottobre 2017

• Il Progetto SUAPE -Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia, realizzato nell’ambito della convenzione quadro tra Formez PA e Regione Sardegna per la Qualità istituzionale, è finanziato con risorse a valere sull’azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” del Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020, Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa.

Sottotitolo: 
2a giornata
Data inizio: 
12 Ottobre 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 11 Ottobre, 2017 - 18:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il ciclo di laboratori Verso la gestione associata del SUAPE intende avviare e accompagnare la riflessione sull’istituzione dello Sportello Unico per le attività produttive e per l'attività edilizia presso le Unioni di Comuni della regione Sardegna. Infatti, la legge regionale n. 24 del 2016 prevede, entro tre anni dalla sua entrata in vigore, l'istituzione del SUAPE nelle unioni comunali e nella città metropolitana di Cagliari. Le città medie e i comuni della Città metropolitana di Cagliari hanno facoltà di istituire un SUAPE comunale. In caso di mancata attivazione del SUAPE, tutte le pratiche ad esso destinate verranno gestite dal SUAP comunale o associato esistente.

I laboratori sono realizzati nell'ambito della linea di attività Empowerment degli attori del Progetto Obiettivo SUAPE, che  intende sviluppare la capacità degli attori del sistema degli sportelli unici in Sardegna di leggere il contesto e interpretare in modo strategico e anticipatorio la propria missione.
Questo ciclo di incontri prevede la realizzazione di 3 Laboratori territoriali (Sud, Centro e Nord Sardegna), ciascuno con il coinvolgimento di componenti del gruppo tecnico ristretto di SUAP e SUE di supporto al Coordinamento regionale sportelli unici e rappresentanti delle Unioni di Comuni (11-13 Unioni per Laboratorio) quali i Segretari o loro delegati.

I laboratori, per i quali è previsto il coinvolgimento di circa 15 partecipanti ad incontro, si articolano ciascuno in tre mezze giornate di lavoro. Sono condotti con metodologie partecipative e supportati da esperti di settore e/o testimoni. L’individuazione dei partecipanti alle attività è concordata con l’Amministrazione regionale.

A supporto dell’attività laboratoriale in presenza, i partecipanti hanno a disposizione lo spazio online di progetto http://www.innovatoripa.it/groups/sardegna-suape

Il primo incontro di ogni laboratorio è teso a ricostruire il quadro di contesto e sensibilizzare i partecipanti sull’obiettivo di accelerare il processo di costituzione dei SUAPE associati.​ Il secondo incontro, di taglio più operativo e organizzativo, è volto ad analizzare e dirimere alcuni dei nodi organizzativi della creazione/gestione del SUAPE associato.​ Il terzo incontro è finalizzato alla sintesi e restituzione dei risultati.

Le sedi dei lavori sono scelte nei territori dei comuni capofila di Unioni che già hanno attivato la gestione associata dei SUAPE.

Le attività si svolgeranno dalle 10 alle 14 secondo il seguente calendario:

    Laboratorio Sud Sardegna - Cagliari:

        martedì 12 settembre 2017 Sala Anfiteatro della Regione, Via Roma 253
        giovedì 12 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137
        mercoledì 25 ottobre 2017 Sala Polifunzionale del Parco di Monteclaro - Via Cadello


    Laboratorio Centro Sardegna - Ghilarza - Sala Conferenze della Torre Aragonese, Via Matteotti 9:
        martedì 19 settembre 2017
        lunedì 09 ottobre 2017
        lunedì 23 ottobre 2017 

    Laboratorio Nord Sardegna - Ozieri Sala Conferenze dell'Unione dei Comuni del Logudoro, Via De Gasperi 98:
        martedì 26 settembre 2017
        martedì 10 ottobre 2017
        martedì 24 ottobre 2017

• Il Progetto SUAPE -Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia, realizzato nell’ambito della convenzione quadro tra Formez PA e Regione Sardegna per la Qualità istituzionale, è finanziato con risorse a valere sull’azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” del Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020, Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa.

Sottotitolo: 
3a giornata
Data inizio: 
25 Ottobre 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Martedì, 24 Ottobre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il corso online illustra i principali aspetti e le caratteristiche che dovrebbero avere i servizi web delle PA per essere definiti di qualità. È strutturato per trasferire conoscenze e competenze di base utili a comprendere come arrivare ad erogare "servizi così buoni che i cittadini desiderino usarli".  Il corso permette di comprendere come creare servizi web di qualità, inquadrando cosa sono i servizi web e quale è lo stato dell'arte, quali sono i metodi e i passi da seguire per una loro progettazione ottimale, quali caratteristiche devono avere per essere efficaci in termini di contenuti, accessibilità, usabilità; quali sono infine gli strumenti per valutarli.

Destinatari
Il corso online Qualità dei servizi web è rivolto al personale della amministrazione regionale, degli enti e delle agenzie regionali della Regione Sardegna.

Obiettivo formativo
L'obiettivo del corso online è di trasferire informazioni di base utili ad accrescere la conoscenza e la consapevolezza sul tema della qualità dei servizi web nelle pubbliche amministrazioni.

Durata
Il corso online Qualità dei servizi web Regione Sardegna, della durata di 20 ore, si svolge interamente online nell’arco di 5 settimane. Questa seconda edizione del corso inizia il 12 ottobre per concludersi il il 16 novembre 2017.

Composizione e materiali didattici
Il corso è articolato in 4 moduli e prevede la fruizione di contenuti in apprendimento autonomo (lezioni multimediali, videolezioni, interviste), test di valutazione ed esercitazioni a distanza sottoposte a peer review e la partecipazione a 4 webinar. L’impegno medio è di 4 ore settimanali. Le esercitazioni previste devono essere obbligatoriamente completate nella settimana in cui sono programmate. Durante il corso i partecipanti sono affiancati da tutor che forniscono un supporto tecnico per l'utilizzo degli strumenti online.

Moduli
Il corso si sviluppa in 4 moduli nell’arco di 5 settimane:

  • Modulo 1 - I servizi web: descrive cosa sono i servizi web, li colloca nella storia della PA online e orienta alcune scelte strategiche per essere pronti all'avvento del mobile e alle linee strategiche del governo.
  • Modulo 2 - Progettare servizi web di qualità: illustra i metodi progettuali più comuni, ne identifica i punti critici e suggerisce l'adozione di modelli di processo progettuale centrati sull'utente, fino a dettagliare come inserirli in un capitolato tecnico.
  • Modulo 3 - Caratteristiche dei servizi web: definisce le principali caratteristiche di un servizio web di qualità, a partire dall'efficacia che si ottiene rendendoli gradevoli, affidabili, facili da usare, usabili e accessibili.
  • Modulo 4 - Valutare la qualità dei servizi web: illustra come valutare l'efficacia, l'efficienza e la soddisfazione di un servizio web per i propri utenti attraverso metodologie semplificate di test di usabilità, in particolare attraverso l'uso del protocollo eGLU2.1 e eGLU-M.

Webinar

I quattro webinar di approfondimento dei contenuti dei moduli didattici online, si svolgeranno nelle seguenti date:
  • 19/10/2017, ore 12.00-13.00
  • 26/10/2017, ore 12.00-13.00
  • 02/11/2017, ore 12.00-13.00
  • 13/11/2017, ore 12.00-13.00

Attestati
In virtù della peculiarità dei moduli formativi (esclusivamente on line) e considerata la impossibilità da parte di Formez PA di accertare l’identità della persona, Formez PA rilascerà un attestato di frequenza, lasciando all'Amministrazione di appartenenza il rilascio della eventuale certificazione in merito all'effettiva fruizione diretta del dipendente. L’attestato viene rilasciato a coloro che avranno completato attività per l’equivalente di almeno 16 ore su 20, corrispondente all’80% del monte ore totale.

Requisiti
Per partecipare al corso online è necessario avere autonomia nell'utilizzo dei principali programmi di produttività individuale (trattamento testi, foglio elettronico, presentazioni) e accesso al Web, oltre a disporre di un PC con cuffie, collegamento a internet e di un account di posta elettronica.

Iscrizione
La richiesta di iscrizione al corso Qualità dei servizi web è soggetta ad approvazione dello staff e il termine per le iscrizioni è fissato alle ore 18.00 di lunedì 16 ottobre 2017. Il 12 ottobre, giorno di inizio del corso, verrà inviato agli iscritti un messaggio con le istruzioni per accedere alla piattaforma di e-learning.

Il corso online Qualità dei servizi web rientra tra le attività del progetto "E-leadership - Competenze digitali per la PA regionale” - Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 (Decisione C 2014 N° 10096 del 17/12/2014), Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa, azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders”

Data inizio: 
12 Ottobre 2017 - ore 12:00
Ambito territoriale: 
Regione Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Roberta Chiappe
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 16 Ottobre, 2017 - 18:00
max_iscrizioni: 
0

Pagine

Subscribe to Eventi PA RSS