Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Il corso, rivolto al personale interno di Formez PA, fa parte del Piano Formativo 2018 ed ha come tratto caratterizzante la responsabilizzazione del partecipante e lo sviluppo della conoscenza attraverso la fruizione, mediata dalla didattica, di materiali e strumenti di lavoro che sono a disposizione del personale in ogni momento, ma che talvolta sfuggono alla lettura attenta e consapevole di ciascuno.

 

Obiettivo dell’azione formativa è realizzare una maggiore consapevolezza dell’agire etico, la capacità di cogliere gli ambiti di rischio nel quotidiano, l’incremento di una cultura che va oltre i classici strumenti normativi nazionali e approfondisce gli strumenti di cui l’Istituto si è dotato nel tempo.

La costruzione dunque di “valore individuale” e quindi organizzativo. In tal senso viene privilegiata una didattica che prevede materiali e metodologie multimediali per stimolare le discussioni, sviluppare la tematica in plenaria e per aprire e chiudere le giornate. Risultati attesi

Al termine del percorso didattico ci si attende:

- Una conoscenza della disciplina in tema di prevenzione e contrasto della corruzione a livello generale e rispetto allo specifico ambito di intervento di Formez PA;

- La conoscenza e comprensione del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione di Formez PA 2018-2020 in termini di grado di esposizione al rischio corruttivo e implementazione del sistema di misure di prevenzione adottate;

- Lo sviluppo di sensibilità etica a livello organizzativo attraverso l’elaborazione dei punti di forza e di debolezza delle procedure, prassi organizzative, comportamenti e decisioni

Sottotitolo: 
Sostenere i processi RM2
Data inizio: 
25 Settembre 2018 - ore 09:00
Tipo attività: 
Destinatari: 
Programma dell'evento: 

9:00-13:00

- Presentazione del percorso formativo.

- La Cultura della prevenzione alla corruzione.

- Formez Pa e gli adempimenti di prevenzione in applicazione del D. lgs.231/01 e della Legge 190/2012.

- Il Codice di comportamento e la Segnalazione quale misura di prevenzione.

- Introduzione al lavoro di gruppo.

14:00-16:30

- Laboratori: esercitazione in gruppo sulle misure di prevenzione trasversali.

- Restituzione in plenaria dei lavori di gruppo e conclusioni.

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Rosaria Apreda
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il corso, rivolto al personale interno di Formez PA, fa parte del Piano Formativo 2018 ed ha come tratto caratterizzante la responsabilizzazione del partecipante e lo sviluppo della conoscenza attraverso la fruizione, mediata dalla didattica, di materiali e strumenti di lavoro che sono a disposizione del personale in ogni momento, ma che talvolta sfuggono alla lettura attenta e consapevole di ciascuno.

 

Obiettivo dell’azione formativa è realizzare una maggiore consapevolezza dell’agire etico, la capacità di cogliere gli ambiti di rischio nel quotidiano, l’incremento di una cultura che va oltre i classici strumenti normativi nazionali e approfondisce gli strumenti di cui l’Istituto si è dotato nel tempo.

La costruzione dunque di “valore individuale” e quindi organizzativo. In tal senso viene privilegiata una didattica che prevede materiali e metodologie multimediali per stimolare le discussioni, sviluppare la tematica in plenaria e per aprire e chiudere le giornate. Risultati attesi

Al termine del percorso didattico ci si attende:

- Una conoscenza della disciplina in tema di prevenzione e contrasto della corruzione a livello generale e rispetto allo specifico ambito di intervento di Formez PA;

- La conoscenza e comprensione del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione di Formez PA 2018-2020 in termini di grado di esposizione al rischio corruttivo e implementazione del sistema di misure di prevenzione adottate;

- Lo sviluppo di sensibilità etica a livello organizzativo attraverso l’elaborazione dei punti di forza e di debolezza delle procedure, prassi organizzative, comportamenti e decisioni

Sottotitolo: 
Sostenere i processi RM2
Data inizio: 
19 Settembre 2018 - ore 09:00
Tipo attività: 
Destinatari: 
Programma dell'evento: 

9:00-13:00

- Presentazione del percorso formativo.

- La Cultura della prevenzione alla corruzione.

- Formez Pa e gli adempimenti di prevenzione in applicazione del D. lgs.231/01 e della Legge 190/2012.

- Il Codice di comportamento e la Segnalazione quale misura di prevenzione.

- Introduzione al lavoro di gruppo.

14:00-16:30

- Laboratori: esercitazione in gruppo sulle misure di prevenzione trasversali.

- Restituzione in plenaria dei lavori di gruppo e conclusioni.

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Rosaria Apreda
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il corso, rivolto al personale interno di Formez PA, fa parte del Piano Formativo 2018 ed ha come tratto caratterizzante la responsabilizzazione del partecipante e lo sviluppo della conoscenza attraverso la fruizione, mediata dalla didattica, di materiali e strumenti di lavoro che sono a disposizione del personale in ogni momento, ma che talvolta sfuggono alla lettura attenta e consapevole di ciascuno.

Obiettivo dell’azione formativa è realizzare una maggiore consapevolezza dell’agire etico, la capacità di cogliere gli ambiti di rischio nel quotidiano, l’incremento di una cultura che va oltre i classici strumenti normativi nazionali e approfondisce gli strumenti di cui l’Istituto si è dotato nel tempo.

La costruzione dunque di “valore individuale” e quindi organizzativo. In tal senso viene privilegiata una didattica che prevede materiali e metodologie multimediali per stimolare le discussioni, sviluppare la tematica in plenaria e per aprire e chiudere le giornate. Risultati attesi

Al termine del percorso didattico ci si attende:

- Una conoscenza della disciplina in tema di prevenzione e contrasto della corruzione a livello generale e rispetto allo specifico ambito di intervento di Formez PA;

- La conoscenza e comprensione del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione di Formez PA 2018-2020 in termini di grado di esposizione al rischio corruttivo e implementazione del sistema di misure di prevenzione adottate;

- Lo sviluppo di sensibilità etica a livello organizzativo attraverso l’elaborazione dei punti di forza e di debolezza delle procedure, prassi organizzative, comportamenti e decisioni

Sottotitolo: 
Sostenere i processi RM1
Data inizio: 
18 Settembre 2018 - ore 09:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

9:00-13:00

- Presentazione del percorso formativo.

- La Cultura della prevenzione alla corruzione.

- Formez Pa e gli adempimenti di prevenzione in applicazione del D. lgs.231/01 e della Legge 190/2012.

- Il Codice di comportamento e la Segnalazione quale misura di prevenzione.

- Introduzione al lavoro di gruppo.

14:00-16:30

- Laboratori: esercitazione in gruppo sulle misure di prevenzione trasversali.

- Restituzione in plenaria dei lavori di gruppo e conclusioni.

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Rosaria Apreda
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il corso, rivolto al personale interno di Formez PA, fa parte del Piano Formativo 2018 ed ha come tratto caratterizzante la responsabilizzazione del partecipante e lo sviluppo della conoscenza attraverso la fruizione, mediata dalla didattica, di materiali e strumenti di lavoro che sono a disposizione del personale in ogni momento, ma che talvolta sfuggono alla lettura attenta e consapevole di ciascuno.

Obiettivo dell’azione formativa è realizzare una maggiore consapevolezza dell’agire etico, la capacità di cogliere gli ambiti di rischio nel quotidiano, l’incremento di una cultura che va oltre i classici strumenti normativi nazionali e approfondisce gli strumenti di cui l’Istituto si è dotato nel tempo.

La costruzione dunque di “valore individuale” e quindi organizzativo. In tal senso viene privilegiata una didattica che prevede materiali e metodologie multimediali per stimolare le discussioni, sviluppare la tematica in plenaria e per aprire e chiudere le giornate.

Risultati attesi

Al termine del percorso didattico ci si attende:

•Una conoscenza della disciplina in tema di prevenzione e contrasto della corruzione a livello generale e rispetto allo specifico ambito di intervento di Formez PA;

•La conoscenza e comprensione del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione di Formez PA 2018-2020 in termini di grado di esposizione al rischio corruttivo e implementazione del sistema di misure di prevenzione adottate;

•Lo sviluppo di sensibilità etica a livello organizzativo attraverso l’elaborazione dei punti di forza e di debolezza delle procedure, prassi organizzative, comportamenti e decisioni.

Sottotitolo: 
Sostenere i processi NA2
Data inizio: 
13 Settembre 2018 - ore 09:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

9:00-13:00

- Presentazione del percorso formativo.

- La Cultura della prevenzione alla corruzione.

- Formez Pa e gli adempimenti di prevenzione in applicazione del D. lgs.231/01 e della Legge 190/2012.

- Il Codice di comportamento e la Segnalazione quale misura di prevenzione.

- Introduzione al lavoro di gruppo.

14:00-16:30

- Laboratori: esercitazione in gruppo sulle misure di prevenzione trasversali.

- Restituzione in plenaria dei lavori di gruppo e conclusioni.

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Rosaria Apreda
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il corso, rivolto al personale interno di Formez PA, fa parte del Piano Formativo 2018 ed ha come tratto caratterizzante la responsabilizzazione del partecipante e lo sviluppo della conoscenza attraverso la fruizione, mediata dalla didattica, di materiali e strumenti di lavoro che sono a disposizione del personale in ogni momento, ma che talvolta sfuggono alla lettura attenta e consapevole di ciascuno.

Obiettivo dell’azione formativa è realizzare una maggiore consapevolezza dell’agire etico, la capacità di cogliere gli ambiti di rischio nel quotidiano, l’incremento di una cultura che va oltre i classici strumenti normativi nazionali e approfondisce gli strumenti di cui l’Istituto si è dotato nel tempo.

La costruzione dunque di “valore individuale” e quindi organizzativo. In tal senso viene privilegiata una didattica che prevede materiali e metodologie multimediali per stimolare le discussioni, sviluppare la tematica in plenaria e per aprire e chiudere le giornate.

Risultati attesi

Al termine del percorso didattico ci si attende:

•Una conoscenza della disciplina in tema di prevenzione e contrasto della corruzione a livello generale e rispetto allo specifico ambito di intervento di Formez PA;

•La conoscenza e comprensione del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione di Formez PA 2018-2020 in termini di grado di esposizione al rischio corruttivo e implementazione del sistema di misure di prevenzione adottate;

•Lo sviluppo di sensibilità etica a livello organizzativo attraverso l’elaborazione dei punti di forza e di debolezza delle procedure, prassi organizzative, comportamenti e decisioni.

Sottotitolo: 
Sostenere i processi NA1
Data inizio: 
12 Settembre 2018 - ore 09:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

9:00-13:00

- Presentazione del percorso formativo.

- La Cultura della prevenzione alla corruzione.

- Formez Pa e gli adempimenti di prevenzione in applicazione del D. lgs.231/01 e della Legge 190/2012.

- Il Codice di comportamento e la Segnalazione quale misura di prevenzione.

- Introduzione al lavoro di gruppo.

14:00-16:30

- Laboratori: esercitazione in gruppo sulle misure di prevenzione trasversali.

- Restituzione in plenaria dei lavori di gruppo e conclusioni.

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Rosaria Apreda
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Negli ultimi mesi Designers Italia, il progetto di Team per la trasformazione digitale e AgID, ha progettato e messo a disposizione delle amministrazioni una serie di strumenti per progettare e sviluppare servizi pubblici più efficaci ed inclusivi, costruiti su misura dei bisogni dei cittadini.

Il webinar ha l'obiettivo di presentare alcuni strumenti per organizzare un workshop di codesign, definire gli utenti del servizio, mappare le fasi del servizio e tradurle in soluzioni. Durante il webinar viene inoltre presentata la testimonianza del Comune di Firenze che ha realizzato un workshop di codesign e alcune interviste per coinvolgere ingegneri, architetti e altri professionisti nella realizzazione di una app per le pratiche edilizie.

Il seminario online si inserisce all’interno del ciclo di webinar dedicati all’Innovazione digitale organizzato da Formez PA nell'ambito della convenzione con AgID “ItaliaLogin - servizi digitali”.

Data inizio: 
4 Settembre 2018 - ore 12:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

12:00 Apertura e introduzione, Michela Di Bitonto (Formez PA)

12:05 Coinvolgere in modo efficace stakeholder e utenti del servizio. I kit per Interviste e workshop, Roberta Tassi (Team Digitale) Materiali

12:30 Chi sono gli utenti del nostro servizio? Il kit "personas", Roberta Grimaldi (AgID) Materiali

12:45 L'utilizzo dei kit di Designers Italia da parte di una PA, Gianluca Vannuccini (Comune di Firenze) Materiali

13:00 User journey e scenari per indirizzare la creazione di un prototipo, Lorenzo Fabbri (Team Digitale) Materiali

13:25 Domande finali

13:30 Chiusura

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Luigi Palano
Termine iscrizioni: 
Martedì, 4 Settembre, 2018 - 11:30
max_iscrizioni: 
1 300

Sindaci e amministratori dell’Area Grecanica si confronteranno con rappresentanti del Formez Pa per fare il punto sulle gestioni associate di funzioni. Si tratta dell’area pilota della Calabria, composta di 11 comuni più 4 dell’area strategica, tutti ricadenti nella Città metropolitana di Reggio Calabria. L’appuntamento è il 30 luglio a Roghudi. Lo stato dell’arte della situazione era stato già fotografato dal Formez nella fase di predisposizione del preliminare di strategia, nell’ambito delle attività di accompagnamento sul prerequisito associativo ai fini dell’ammissibilità dell’area alla Strategia nazionale aree interne (SNAI). Tra gli 11 comuni dell’area progetto, 10 debbono per legge gestire funzioni e servizi in forma associata. A conclusione dell’incontro il sindaco referente, Santo Monorchio, illustrerà anche il percorso di definizione della strategia d’area.

 

Data inizio: 
30 Luglio 2018 - ore 15:30
Ambito territoriale: 
area interna Grecanica
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Al fine di coinvolgere le Pro Loco della Sardegna - raggruppate per zone territoriali definite Comunità - nelle attività di promozione del territorio attraverso la APP "HIS - Here Is Sardinia", fra le attività del progetto Sardegna Turismo è in programma la realizzazione di incontri territoriali nelle sedi individuate dalle Pro Loco Nodo delle diverse Comunità.

Le Comunità interessate sono le seguenti: Comunità del Sud Est, del Medio Campidano, Sulcitana, del Cagliaritano, del Nuorese, Ogliastrina, Sassarese, della Gallura e dell'Oristanese.

L'incontro territoriale, rivolto alle Pro Loco della Comunità Gallurese, si terrà presso l'Aula consiliare del Comune di Telti, in via Kennedy 2, il giorno 19 luglio p.v.

L’obiettivo dell’incontro è quello di stimolare le attività delle Comunità al fine di ampliare il numero dei redattori e incrementare la pubblicazione di informazioni, notizie ed eventi diretti a promuovere il territorio e ad attrarre i turisti.

L'incontro, coordinato dalla community manager Loretta Canu, si aprirà con una breve illustrazione del progetto e proseguirà con la presentazione della App mobile His - Here is Sardinia e della piattaforma HyperLocal

 
Data inizio: 
19 Luglio 2018 - ore 18:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Programma della giornata:

Ore 18:00 – 20:30

  • Inquadramento generale del progetto ‘Sardegna Turismo’;
  • presentazione dell’App mobile HIS - Here Is Sardinia e delle informazioni utili al turista;
  • presentazione della piattaforma HyperLocal e delle funzionalità a disposizione dei redattori;
  • illustrazione della procedura da seguire per l’accreditamento dentro HyperLocal come redattori.  
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Stefania Mulas
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 19 Luglio, 2018 - 14:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il progetto La Sicilia è il tuo futuro - Competenze, organizzazione, reti per un nuovo sistema dei CPI in Regione Siciliana, si propone di qualificare il sistema dei CPI della Regione Siciliana, promuovendone lo sviluppo delle risorse umane, dei modelli organizzativi e dei processi erogativi delle prestazioni.

 Le attività progettuali prevedono sei fasi: (i) Analisi dei fabbisogni formativi, delle motivazioni e delle aspettative; (ii) Formazione di base; (iii) Formazione specialistica; (iv) Coaching e networking; (v) Percorso di eccellenza per almeno due CPI regionali e (vi) Analisi dei servizi.

Questa giornata che fa parte della formazione di base ha carattere introduttorio e si propone di trasmettere una visione d’insieme che colleghi non solo le diverse funzioni di un CPI, ma parimenti i differenti attori e le politiche del mercato del lavoro, di cui i CPI sono un tassello.

 Il seminario intende sviluppare due temi: i servizi alle imprese nei CPI e la profilazione degli utenti. Il primo ha grande rilevanza per il raggiungimento dell’obiettivo di migliorare il tasso di intermediazione, al momento particolarmente basso, dei CPI. Il filo conduttore sarà pertanto la partnership con il mondo delle imprese anche in rete con altri servizi ed attori del mercato del lavoro. In questo contesto, si affronteranno, tra gli altri argomenti il marketing dei CPI, lo scouting della domanda di lavoro, l’analisi dei fabbisogni professionali.

Sottotitolo: 
Secondo modulo della formazione di base
Data inizio: 
18 Luglio 2018 - ore 08:00
Ambito territoriale: 
Regione Siciliana
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Paola Marzilli
Termine iscrizioni: 
Martedì, 17 Luglio, 2018 - 20:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

FormezPA, nell’ambito del progetto Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione affidato dal Dipartimento della Funzione Pubblica, ha organizzato un seminario finalizzato a supportare lo sviluppo di competenze per l’attuazione degli interventi di semplificazione previsti dalla Legge n. 124/2015 - e successivi provvedimenti attuativi - e per realizzare e monitorare le azioni previste nell’Agenda per la semplificazione.
Il seminario, organizzato in collaborazione con i Dipartimenti “Organizzazione e risorse umane - Settore Formazione”, “Agricoltura e Risorse Agroalimentari” e “Sviluppo economico-SURAP” della Regione Calabria, e con l’AT COGEA, rappresenta un’importante occasione di approfondimento e confronto sulle nuove norme di semplificazione che hanno rinnovato importanti istituti, quali:
- SCIA 1 - D.Lgs. 126/2016 e SCIA 2 - D.Lgs. 222/2016 (Regimi amministrativi)
- Conferenza di Servizi - D.Lgs. 127/2016
  > differenze e analogie tra conferenza semplificata e simultanea: termini certi e silenzio assenso, rappresentante unico, digitalizzazione delle procedure, decisione della conferenza, rimedi in opposizione;
  > coordinamento con le discipline di settore: VIA, Ambiente, Edilizia.

Al seminario, rivolto al personale del Dipartimento “Agricoltura e Risorse Agroalimentari” interessato alle tematiche inerenti la normativa di riferimento dei procedimenti in carico al SUAP (DPR 160/2010), sono state registrate n. 82 presenze. I partecipanti sono Dirigenti, Funzionari, Responsabili Settore, di Area, Istruttori e Operatori della Regione (n. 53), di Calabria Lavoro n. 1, ARSAC - Azienda Regionale per lo Sviluppo dell'Agricoltura in Calabria (n. 2), oltre a rappresentanti di Aziende, imprese e società (n. 23), Ordini professionali (Collegio dei Geometri di Cosenza - n. 1) e Liberi professionisti (n. 2).

Data inizio: 
26 Luglio 2018 - ore 09:30
Ambito territoriale: 
Regione Calabria
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Ore 9:30-10:00          Apertura dei lavori e registrazione partecipanti
                                    

Ore 10:00-11:00        DPR n. 380/2001 (Testo Unico in materia di edilizia), Normativa edilizia regionale -
                                    Definizione degli interventi edilizi, titoli abilitativi

Ore 11:00-11:30        Il DPR 160/2010 e le azioni di semplificazione in materia di SCIA (SCIA 1 - D.Lgs. 126/2016 -
                                    e SCIA 2 - D.Lgs. 222/2016) e di Conferenza dei Servizi - D.Lgs 127/2016

Ore 11:30-12:15        Le applicazioni delle misure di semplificazione nel portale regionale CalabriaSUAP

Ore 12:15-12:45        Gli endoprocedimenti: la Notifica Sanitaria

Ore 12:45-13:30        Domande e risposte

Ore 13:30                   Chiusura dei lavori

Interventi a cura di:
Dipartimento Ambiente e Territorio, Regione Calabria
SURAP - Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive
Formez PA


Materiali:
Legge 7 agosto 2015, n. 124 - Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche

Agenda per la semplificazione

Conferenza di Servizi
> Guida alle novità della Conferenza di Servizi

D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 (SCIA1) e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 (SCIA2)
> Guida alle nuove disposizioni in materia di SCIA e di individuazione dei regimi amministrativi

D.Lgs 25 novembre 2016, n. 222 - Tabella A

Modulistica unificata e standardizzata
> Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 4 maggio 2017 (rep. atti 46/CU)
> Modulistica attività commerciali e assimilate
> Modulistica edilizia

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 6 luglio 2017 (rep. atti 76/CU)
> Modulistica

Accordo, ai sensi dell’articolo 9, comma 2, lettera c) del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l’adozione dell’allegato tecnico alla modulistica per le attività commerciali e assimilate ed edilizie ad integrazione degli Accordi del 4 maggio e del 6 luglio 2017 concernenti l’adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 22 febbraio 2018 (rep. atti 18/CU)
> Modulistica

Accordo, ai sensi dell’articolo 9, comma 2, lettera c) del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l’adozione dell’allegato tecnico alla modulistica per le attività commerciali e assimilate ed edilizie ad integrazione degli Accordi del 4 maggio e del 6 luglio 2017 concernenti l’adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 22 febbraio 2018 (rep. atti 19/CU)
> Modulistica

Decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380 - Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia. (Testo A)

Decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2010, n. 160 - Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo sportello unico per le attività produttive, ai sensi dell'articolo 38, comma 3, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133. SLIDE1 SLIDE2

 

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Francesca Ferrara
Termine iscrizioni: 
Martedì, 24 Luglio, 2018 - 23:45
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Pagine

Abbonamento a Eventi PA RSS