Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Laboratorio

l 14 novembre previsto a Roma, nella sede della Regione Lazio, un incontro con gli amministratori dell’area interna “Monti reatini” nell’ambito delle attività di accompagnamento del Formez Pa sul pre-requisito associativo richiesto ai comuni interessati per partecipare alla Strategia nazionale aree interne (SNAI). L’area è composta da 31 comuni di cui 11 ricadenti nel cratere sismico. Si confronteranno con i referenti Formez il sindaco del comune capofila (Petrella Salto), i presidenti della Comunità Montana Velino e della Comunità Montana Turano. Saranno valutate le scelte associative di funzioni e servizi espresse dal territorio e sarà stimato il supporto necessario per centrare il pre-requisito ai fini dell’ammissibilità dell’area alla SNAI.

 

Data inizio: 
14 Novembre 2017 - ore 12:00
Ambito territoriale: 
area interna Monti reatini
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Stato dell’arte del Preliminare di strategia e del pre-requisito associativo, richiesto dalla Strategia nazionale aree interne (SNAI) ai fini dell’ammissibilità dell’area interna Nebrodi, saranno i temi affrontati nel corso dell’incontro che si terrà il 14 novembre a Galati Mamertino, in provincia di Messina. Convocati per l’occasione i rappresentati della Regione Sicilia e dei 21 comuni dell’area. Presenti i referenti del Comitato tecnico aree interne e del Formez Pa che accompagna gli enti interessati nella costruzione di sistemi intercomunali.

 

Data inizio: 
14 Novembre 2017 - ore 09:30
Ambito territoriale: 
area interna Nebrodi
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

La sede comunale di Bivona (Ag) ospiterà il 13 novembre un incontro sul pre-requisito associativo richiesto dalla Strategia nazionale aree interne (SNAI) ai fini dell’ammissibilità dell’area interna “Terre Sicane”. Sul tappeto anche lo stato dell’arte del Preliminare di strategia per la definizione delle priorità di intervento. Amministratori della Regione Sicilia e  primi cittadini dei 12 comuni dell’area si confronteranno con i rappresentanti del Comitato tecnico aree interne e del Formez PA che accompagna i processi associativi sul territorio.

 

Data inizio: 
13 Novembre 2017 - ore 14:30
Ambito territoriale: 
area interna Terre Sicane
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il 7 novembre nuovo incontro sull’associazionismo, dopo quello dello scorso marzo, per l’area interna Contatto di Foce del delta del Po. Nella sede del comune di Rosolina, a partire dalle 14,30, si confronteranno il FORMEZ, nell’ambito delle attività di accompagnamento sul prerequisito associativo richiesto dalla Strategia nazionale aree interne, il Tavolo di Coordinamento dei Sindaci e il Coordinamento Tecnico dell'area Interna veneta.

 

Data inizio: 
7 Novembre 2017 - ore 14:30
Ambito territoriale: 
area interna Delta del Po
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il 6 novembre appuntamento sullo stato dell’arte del prerequisito associativo nell’area interna Fortore, ai fini dell’ammissibilità alla Strategia nazionale aree interne (SNAI). L’incontro rientra nelle specifiche attività di accompagnamento del FORMEZ PA. L’area molisana è composta da 12 comuni, tutti in provincia di Campobasso, che fanno registrare indici di vecchiaia più alti della media regionale e nazionale delle aree interne. Il confronto, a cui parteciperanno tutti gli amministratori dei comuni interessati, nonché i referenti e progettisti dell’area, si terrà a partire dalle ore 11 nella sede regionale di Campobasso.

 

Data inizio: 
6 Novembre 2017 - ore 11:00
Ambito territoriale: 
area interna Fortore
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il ciclo di laboratori Verso la gestione associata del SUAPE intende avviare e accompagnare la riflessione sull’istituzione dello Sportello Unico per le attività produttive e per l'attività edilizia presso le Unioni di Comuni della regione Sardegna. Infatti, la legge regionale n. 24 del 2016 prevede, entro tre anni dalla sua entrata in vigore, l'istituzione del SUAPE nelle unioni comunali e nella città metropolitana di Cagliari. Le città medie e i comuni della Città metropolitana di Cagliari hanno facoltà di istituire un SUAPE comunale. In caso di mancata attivazione del SUAPE, tutte le pratiche ad esso destinate verranno gestite dal SUAP comunale o associato esistente.

I laboratori sono realizzati nell'ambito della linea di attività Empowerment degli attori del Progetto Obiettivo SUAPE, che  intende sviluppare la capacità degli attori del sistema degli sportelli unici in Sardegna di leggere il contesto e interpretare in modo strategico e anticipatorio la propria missione.
Questo ciclo di incontri prevede la realizzazione di 3 Laboratori territoriali (Sud, Centro e Nord Sardegna), ciascuno con il coinvolgimento di componenti del gruppo tecnico ristretto di SUAP e SUE di supporto al Coordinamento regionale sportelli unici e rappresentanti delle Unioni di Comuni (11-13 Unioni per Laboratorio) quali i Segretari o loro delegati.

I laboratori, per i quali è previsto il coinvolgimento di circa 15 partecipanti ad incontro, si articolano ciascuno in tre mezze giornate di lavoro. Sono condotti con metodologie partecipative e supportati da esperti di settore e/o testimoni. L’individuazione dei partecipanti alle attività è concordata con l’Amministrazione regionale.

A supporto dell’attività laboratoriale in presenza, i partecipanti hanno a disposizione lo spazio online di progetto http://www.innovatoripa.it/groups/sardegna-suape

Il primo incontro di ogni laboratorio è teso a ricostruire il quadro di contesto e sensibilizzare i partecipanti sull’obiettivo di accelerare il processo di costituzione dei SUAPE associati.​ Il secondo incontro, di taglio più operativo e organizzativo, è volto ad analizzare e dirimere alcuni dei nodi organizzativi della creazione/gestione del SUAPE associato.​ Il terzo incontro è finalizzato alla sintesi e restituzione dei risultati.

Le sedi dei lavori sono scelte nei territori dei comuni capofila di Unioni che già hanno attivato la gestione associata dei SUAPE.

Le attività si svolgeranno dalle 10 alle 14 secondo il seguente calendario:

    Laboratorio Sud Sardegna - Cagliari:
        martedì 12 settembre 2017 Sala Anfiteatro della Regione, Via Roma 253
        giovedì 12 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137
        mercoledì 25 ottobre 2017 Sala riunioni dell'Assessorato della Difesa dell'Ambiente, Via Roma 80

    Laboratorio Centro Sardegna - Ghilarza - Sala Conferenze della Torre Aragonese, Via Matteotti 9:
        martedì 19 settembre 2017
        lunedì 09 ottobre 2017
        lunedì 23 ottobre 2017 

    Laboratorio Nord Sardegna - Ozieri Sala Conferenze dell'Unione dei Comuni del Logudoro, Via De Gasperi 98:
        martedì 26 settembre 2017
        martedì 10 ottobre 2017
        martedì 24 ottobre 2017

• Il Progetto SUAPE -Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia, realizzato nell’ambito della convenzione quadro tra Formez PA e Regione Sardegna per la Qualità istituzionale, è finanziato con risorse a valere sull’azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” del Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020, Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa.

Sottotitolo: 
3a giornata
Data inizio: 
24 Ottobre 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 23 Ottobre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il ciclo di laboratori Verso la gestione associata del SUAPE intende avviare e accompagnare la riflessione sull’istituzione dello Sportello Unico per le attività produttive e per l'attività edilizia presso le Unioni di Comuni della regione Sardegna. Infatti, la legge regionale n. 24 del 2016 prevede, entro tre anni dalla sua entrata in vigore, l'istituzione del SUAPE nelle unioni comunali e nella città metropolitana di Cagliari. Le città medie e i comuni della Città metropolitana di Cagliari hanno facoltà di istituire un SUAPE comunale. In caso di mancata attivazione del SUAPE, tutte le pratiche ad esso destinate verranno gestite dal SUAP comunale o associato esistente.

I laboratori sono realizzati nell'ambito della linea di attività Empowerment degli attori del Progetto Obiettivo SUAPE, che  intende sviluppare la capacità degli attori del sistema degli sportelli unici in Sardegna di leggere il contesto e interpretare in modo strategico e anticipatorio la propria missione.
Questo ciclo di incontri prevede la realizzazione di 3 Laboratori territoriali (Sud, Centro e Nord Sardegna), ciascuno con il coinvolgimento di componenti del gruppo tecnico ristretto di SUAP e SUE di supporto al Coordinamento regionale sportelli unici e rappresentanti delle Unioni di Comuni (11-13 Unioni per Laboratorio) quali i Segretari o loro delegati.

I laboratori, per i quali è previsto il coinvolgimento di circa 15 partecipanti ad incontro, si articolano ciascuno in tre mezze giornate di lavoro. Sono condotti con metodologie partecipative e supportati da esperti di settore e/o testimoni. L’individuazione dei partecipanti alle attività è concordata con l’Amministrazione regionale.

A supporto dell’attività laboratoriale in presenza, i partecipanti hanno a disposizione lo spazio online di progetto http://www.innovatoripa.it/groups/sardegna-suape

Il primo incontro di ogni laboratorio è teso a ricostruire il quadro di contesto e sensibilizzare i partecipanti sull’obiettivo di accelerare il processo di costituzione dei SUAPE associati.​ Il secondo incontro, di taglio più operativo e organizzativo, è volto ad analizzare e dirimere alcuni dei nodi organizzativi della creazione/gestione del SUAPE associato.​ Il terzo incontro è finalizzato alla sintesi e restituzione dei risultati.

Le sedi dei lavori sono scelte nei territori dei comuni capofila di Unioni che già hanno attivato la gestione associata dei SUAPE.

Le attività si svolgeranno dalle 10 alle 14 secondo il seguente calendario:

    Laboratorio Sud Sardegna - Cagliari:
        martedì 12 settembre 2017 Sala Anfiteatro della Regione, Via Roma 253
        giovedì 12 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137
        mercoledì 25 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137

    Laboratorio Centro Sardegna - Ghilarza - Sala Conferenze della Torre Aragonese, Via Matteotti 9:
        martedì 19 settembre 2017
        lunedì 09 ottobre 2017
        lunedì 23 ottobre 2017 

    Laboratorio Nord Sardegna - Ozieri Sala Conferenze dell'Unione dei Comuni del Logudoro, Via De Gasperi 98:
        martedì 26 settembre 2017
        martedì 10 ottobre 2017
        martedì 24 ottobre 2017

• Il Progetto SUAPE -Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia, realizzato nell’ambito della convenzione quadro tra Formez PA e Regione Sardegna per la Qualità istituzionale, è finanziato con risorse a valere sull’azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” del Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020, Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa.

Sottotitolo: 
2a giornata
Data inizio: 
10 Ottobre 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 9 Ottobre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il ciclo di laboratori Verso la gestione associata del SUAPE intende avviare e accompagnare la riflessione sull’istituzione dello Sportello Unico per le attività produttive e per l'attività edilizia presso le Unioni di Comuni della regione Sardegna. Infatti, la legge regionale n. 24 del 2016 prevede, entro tre anni dalla sua entrata in vigore, l'istituzione del SUAPE nelle unioni comunali e nella città metropolitana di Cagliari. Le città medie e i comuni della Città metropolitana di Cagliari hanno facoltà di istituire un SUAPE comunale. In caso di mancata attivazione del SUAPE, tutte le pratiche ad esso destinate verranno gestite dal SUAP comunale o associato esistente.

I laboratori sono realizzati nell'ambito della linea di attività Empowerment degli attori del Progetto Obiettivo SUAPE, che  intende sviluppare la capacità degli attori del sistema degli sportelli unici in Sardegna di leggere il contesto e interpretare in modo strategico e anticipatorio la propria missione.
Questo ciclo di incontri prevede la realizzazione di 3 Laboratori territoriali (Sud, Centro e Nord Sardegna), ciascuno con il coinvolgimento di componenti del gruppo tecnico ristretto di SUAP e SUE di supporto al Coordinamento regionale sportelli unici e rappresentanti delle Unioni di Comuni (11-13 Unioni per Laboratorio) quali i Segretari o loro delegati.

I laboratori, per i quali è previsto il coinvolgimento di circa 15 partecipanti ad incontro, si articolano ciascuno in tre mezze giornate di lavoro. Sono condotti con metodologie partecipative e supportati da esperti di settore e/o testimoni. L’individuazione dei partecipanti alle attività è concordata con l’Amministrazione regionale.

A supporto dell’attività laboratoriale in presenza, i partecipanti hanno a disposizione lo spazio online di progetto http://www.innovatoripa.it/groups/sardegna-suape

Il primo incontro di ogni laboratorio è teso a ricostruire il quadro di contesto e sensibilizzare i partecipanti sull’obiettivo di accelerare il processo di costituzione dei SUAPE associati.​ Il secondo incontro, di taglio più operativo e organizzativo, è volto ad analizzare e dirimere alcuni dei nodi organizzativi della creazione/gestione del SUAPE associato.​ Il terzo incontro è finalizzato alla sintesi e restituzione dei risultati.

Le sedi dei lavori sono scelte nei territori dei comuni capofila di Unioni che già hanno attivato la gestione associata dei SUAPE.

Le attività si svolgeranno dalle 10 alle 14 secondo il seguente calendario:

    Laboratorio Sud Sardegna - Cagliari:
        martedì 12 settembre 2017 Sala Anfiteatro della Regione, Via Roma 253
        giovedì 12 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137
        mercoledì 25 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137

    Laboratorio Centro Sardegna - Ghilarza - Sala Conferenze della Torre Aragonese, Via Matteotti 9:
        martedì 19 settembre 2017
        lunedì 09 ottobre 2017
        lunedì 23 ottobre 2017 

    Laboratorio Nord Sardegna - Ozieri Sala Conferenze dell'Unione dei Comuni del Logudoro, Via De Gasperi 98:
        martedì 26 settembre 2017
        martedì 10 ottobre 2017
        martedì 24 ottobre 2017

• Il Progetto SUAPE -Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia, realizzato nell’ambito della convenzione quadro tra Formez PA e Regione Sardegna per la Qualità istituzionale, è finanziato con risorse a valere sull’azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” del Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020, Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa.

Sottotitolo: 
1a giornata
Data inizio: 
26 Settembre 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 25 Settembre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il ciclo di laboratori Verso la gestione associata del SUAPE intende avviare e accompagnare la riflessione sull’istituzione dello Sportello Unico per le attività produttive e per l'attività edilizia presso le Unioni di Comuni della regione Sardegna. Infatti, la legge regionale n. 24 del 2016 prevede, entro tre anni dalla sua entrata in vigore, l'istituzione del SUAPE nelle unioni comunali e nella città metropolitana di Cagliari. Le città medie e i comuni della Città metropolitana di Cagliari hanno facoltà di istituire un SUAPE comunale. In caso di mancata attivazione del SUAPE, tutte le pratiche ad esso destinate verranno gestite dal SUAP comunale o associato esistente.

I laboratori sono realizzati nell'ambito della linea di attività Empowerment degli attori del Progetto Obiettivo SUAPE, che  intende sviluppare la capacità degli attori del sistema degli sportelli unici in Sardegna di leggere il contesto e interpretare in modo strategico e anticipatorio la propria missione.
Questo ciclo di incontri prevede la realizzazione di 3 Laboratori territoriali (Sud, Centro e Nord Sardegna), ciascuno con il coinvolgimento di componenti del gruppo tecnico ristretto di SUAP e SUE di supporto al Coordinamento regionale sportelli unici e rappresentanti delle Unioni di Comuni (11-13 Unioni per Laboratorio) quali i Segretari o loro delegati.

I laboratori, per i quali è previsto il coinvolgimento di circa 15 partecipanti ad incontro, si articolano ciascuno in tre mezze giornate di lavoro. Sono condotti con metodologie partecipative e supportati da esperti di settore e/o testimoni. L’individuazione dei partecipanti alle attività è concordata con l’Amministrazione regionale.

A supporto dell’attività laboratoriale in presenza, i partecipanti hanno a disposizione lo spazio online di progetto http://www.innovatoripa.it/groups/sardegna-suape

Il primo incontro di ogni laboratorio è teso a ricostruire il quadro di contesto e sensibilizzare i partecipanti sull’obiettivo di accelerare il processo di costituzione dei SUAPE associati.​ Il secondo incontro, di taglio più operativo e organizzativo, è volto ad analizzare e dirimere alcuni dei nodi organizzativi della creazione/gestione del SUAPE associato.​ Il terzo incontro è finalizzato alla sintesi e restituzione dei risultati.

Le sedi dei lavori sono scelte nei territori dei comuni capofila di Unioni che già hanno attivato la gestione associata dei SUAPE.

Le attività si svolgeranno dalle 10 alle 14 secondo il seguente calendario:

    Laboratorio Sud Sardegna - Cagliari:
        martedì 12 settembre 2017 Sala Anfiteatro della Regione, Via Roma 253
        giovedì 12 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137
        mercoledì 25 ottobre 2017 Sala riunioni dell'Assessorato della Difesa dell'Ambiente, Via Roma 80

    Laboratorio Centro Sardegna - Ghilarza - Sala Conferenze della Torre Aragonese, Via Matteotti 9:
        martedì 19 settembre 2017
        lunedì 09 ottobre 2017
        lunedì 23 ottobre 2017 

    Laboratorio Nord Sardegna - Ozieri Sala Conferenze dell'Unione dei Comuni del Logudoro, Via De Gasperi 98:
        martedì 26 settembre 2017
        martedì 10 ottobre 2017
        martedì 24 ottobre 2017

 

• Il Progetto SUAPE -Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia, realizzato nell’ambito della convenzione quadro tra Formez PA e Regione Sardegna per la Qualità istituzionale, è finanziato con risorse a valere sull’azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” del Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020, Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa.

Sottotitolo: 
3a giornata
Data inizio: 
23 Ottobre 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 20 Ottobre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il ciclo di laboratori Verso la gestione associata del SUAPE intende avviare e accompagnare la riflessione sull’istituzione dello Sportello Unico per le attività produttive e per l'attività edilizia presso le Unioni di Comuni della regione Sardegna. Infatti, la legge regionale n. 24 del 2016 prevede, entro tre anni dalla sua entrata in vigore, l'istituzione del SUAPE nelle unioni comunali e nella città metropolitana di Cagliari. Le città medie e i comuni della Città metropolitana di Cagliari hanno facoltà di istituire un SUAPE comunale. In caso di mancata attivazione del SUAPE, tutte le pratiche ad esso destinate verranno gestite dal SUAP comunale o associato esistente.

I laboratori sono realizzati nell'ambito della linea di attività Empowerment degli attori del Progetto Obiettivo SUAPE, che  intende sviluppare la capacità degli attori del sistema degli sportelli unici in Sardegna di leggere il contesto e interpretare in modo strategico e anticipatorio la propria missione.
Questo ciclo di incontri prevede la realizzazione di 3 Laboratori territoriali (Sud, Centro e Nord Sardegna), ciascuno con il coinvolgimento di componenti del gruppo tecnico ristretto di SUAP e SUE di supporto al Coordinamento regionale sportelli unici e rappresentanti delle Unioni di Comuni (11-13 Unioni per Laboratorio) quali i Segretari o loro delegati.

I laboratori, per i quali è previsto il coinvolgimento di circa 15 partecipanti ad incontro, si articolano ciascuno in tre mezze giornate di lavoro. Sono condotti con metodologie partecipative e supportati da esperti di settore e/o testimoni. L’individuazione dei partecipanti alle attività è concordata con l’Amministrazione regionale.

A supporto dell’attività laboratoriale in presenza, i partecipanti hanno a disposizione lo spazio online di progetto http://www.innovatoripa.it/groups/sardegna-suape

Il primo incontro di ogni laboratorio è teso a ricostruire il quadro di contesto e sensibilizzare i partecipanti sull’obiettivo di accelerare il processo di costituzione dei SUAPE associati.​ Il secondo incontro, di taglio più operativo e organizzativo, è volto ad analizzare e dirimere alcuni dei nodi organizzativi della creazione/gestione del SUAPE associato.​ Il terzo incontro è finalizzato alla sintesi e restituzione dei risultati.

Le sedi dei lavori sono scelte nei territori dei comuni capofila di Unioni che già hanno attivato la gestione associata dei SUAPE.

Le attività si svolgeranno dalle 10 alle 14 secondo il seguente calendario:

    Laboratorio Sud Sardegna - Cagliari:
        martedì 12 settembre 2017 Sala Anfiteatro della Regione, Via Roma 253
        giovedì 12 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137
        mercoledì 25 ottobre 2017 Sala della Biblioteca Regionale, Viale Trieste 137

    Laboratorio Centro Sardegna - Ghilarza - Sala Conferenze della Torre Aragonese, Via Matteotti 9:
        martedì 19 settembre 2017
        lunedì 09 ottobre 2017
        lunedì 23 ottobre 2017 

    Laboratorio Nord Sardegna - Ozieri Sala Conferenze dell'Unione dei Comuni del Logudoro, Via De Gasperi 98:
        martedì 26 settembre 2017
        martedì 10 ottobre 2017
        martedì 24 ottobre 2017

 

• Il Progetto SUAPE -Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia, realizzato nell’ambito della convenzione quadro tra Formez PA e Regione Sardegna per la Qualità istituzionale, è finanziato con risorse a valere sull’azione 11.3.3 “Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders” del Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020, Asse 4 – Capacità istituzionale e amministrativa.

Sottotitolo: 
2a giornata
Data inizio: 
9 Ottobre 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Sardegna
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Anna Claudia Abis
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 6 Ottobre, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Pagine

Subscribe to Laboratorio