Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Attività istituzionali

Per celebrare i 50 anni di attività il FORMEZ, sulla base di un'ampia analisi di scenario definita con la collaborazione di prestigiosi enti di ricerca e facendo tesoro dell’esperienza quotidiana a fianco di migliaia di amministrazioni, si propone di delineare per il Mezzogiorno e per il Paese un percorso di sviluppo che poggi su una pubblica amministrazione affidabile, efficiente e attenta ai bisogni del territorio.

Formez vuole, in questo, confermare la sua vocazione di luogo di progettazione coniugata alla capacità di tradurre idee, progetti, riforme in azioni concrete.

Sottotitolo: 
Cinquantennale del Formez
Data inizio: 
13 Marzo 2013 - ore 09:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
Il convegno di studio si articola in tre sessioni:

ore 9.00 - accredito

ore 9.30 - 11.00
Formez: 50 anni di impegno per lo sviluppo del Paese e l'innovazione dell'Amministrazione Pubblica.

Filmato: il Formez tra Memoria e Futuro - Testimonianze dei Ministri della Funzione Pubblica

Saluti
Filippo Patroni Griffi, Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione

Testimonianze
Sergio Zoppi, già Presidente del Formez
Stefano Patriarca, già Presidente del Formez
Gianni Letta, già Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri
Antonio Catricalà, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri

Relazione introduttiva
Carlo Flamment, Presidente Formez PA
Lo sviluppo del Paese: una sfida che la PA può aiutare a vincere

Ore 11.0013.00 Tavola Rotonda
Le chiavi per lo sviluppo del Mezzogiorno e del Paese: dai programmi alle azioni

Lo scenario e le prospettive
Adriano Giannola, Presidente Svimez
Nicola Piepoli, Presidente Istituto Piepoli

La Strategia EU 2020 come volano per lo sviluppo
Philippe Hatt, Capo Unità della DG Occupazione, Affari sociali e inclusione della Commissione Europea

La capacità istituzionale per le politiche di sviluppo
Pia Marconi, Direttore Modernizzazione delle PA, Dipartimento della Funzione Pubblica

Verso la programmazione 2014-2020
Sabina De Luca, Capo Dipartimento Politiche per lo sviluppo e la coesione economica

Il turismo e il made in Italy: come recuperare competitività
Caterina Cittadino, Dirigente Generale Presidenza del Consiglio dei Ministri

La green economy e lo sviluppo sostenibile
Antonio Agostini, Segretario Generale Ministero Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare

Cultura e beni culturali: risorse per lo sviluppo
Roberto Grossi, Presidente Federculture

Lo sviluppo deve far leva sulle città
Angelo Rughetti, Segretario generale ANCI

Nel corso della Tavola Rotonda è previsto l’intervento di Fabrizio Barca, Ministro per la Coesione Territoriale, di Stefano Caldoro, Presidente della Regione Campania, di Rosario Crocetta (*) Presidente della Regione Siciliana e di Antonia Pasqua Recchia, Segretario Generale MIBAC

Ore 13.1514.30 Buffet e visita guidata al Museo di Palazzo Venezia

Ore 14.3017.00 Tavola rotonda
La PA semplice e competente motore per il Paese

Saluti
Agostino Ragosa (*) Direttore Agenzia per l'Italia Digitale

Introduce
Marco Villani, Direttore Generale Formez PA

Coordina
Antonio Naddeo, Capo Dipartimento della Funzione Pubblica

Relazione di apertura dei temi della sessione pomeridiana
Conoscere il presente per progettare il futuro: benessere, sviluppo, nuovi indicatori per nuove politiche
Enrico Giovannini, Presidente ISTAT

Le politiche europee per lo sviluppo del capitale umano e il sostegno alla capacity building
Nicolas Gibert Morin Capo Unità della DG Occupazione, Affari sociali e inclusione della Commissione Europea

L’impegno della PA per creare un contesto favorevole alla ricerca e all’innovazione
Luigi Nicolais, Presidente CNR

Innovazione gestionale e organizzativa per politiche pubbliche più efficaci
Luigi Fiorentino, Capo di Gabinetto del MInistro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Quale dirigenza per il rinnovamento dell’amministrazione
Stefano Battini, Comitato Scientifico IRPA

Semplificazione: competitività e diritti
Silvia Paparo, Direttore Ufficio per la Semplificazione Amministrativa, Dipartimento della Funzione Pubblica

Merito e competenze: un impegno per la capacity building a servizio dello sviluppo del Mezzogiorno
Carlo Notarmuzi, Direttore Ufficio per la Formazione dei Dipendenti delle PA, Dipartimento della Funzione Pubblica

Una dirigenza competente per l’attuazione delle politiche e lo sviluppo dei territori
Mauro Bonaretti, Presidente ANDIGEL e Direttore Generale Comune di Reggio Emilia

La PA a misura del cittadino
Carlo Mochi Sismondi, Presidente FORUM PA

Pubblica amministrazione e imprese: una Partnership necessaria per la ripresa del Paese
Confindustria

L’impegno delle Regioni
Una nuova capacità progettuale per lo sviluppo delle economie territoriali
Intervento di Vito De Filippo Presidente della Regione Basilicata, Giuseppe Scopelliti (*) Presidente della Regione Calabria e di Nichi Vendola (*) Presidente della Regione Puglia

Ore 17.00 Conclusioni
Filippo Patroni Griffi, Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione

(*) in attesa di conferma
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 11 Marzo, 2013 - 13:00
max_iscrizioni: 
500
Sede (solo eventi in presenza): 

Sarà presentato nella Sala Giannini di Palazzo Vidoni (11.30-13.30), il volume, in formato ebook, Social media e PA, dalla formazione ai consigli per l'uso - Il primo libro "in progress" della nuova comunicazione pubblica, realizzato da Formez PA in collaborazione con #PAsocial.

L’ebook, con le prefazioni del Capo Ufficio Stampa del Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Nicoletta Santucci, e della Commissaria Formez PA, Marta Leonori, raccoglie i contributi di docenti ed esperti che, con taglio operativo, illustrano le caratteristiche dei principali social network, evidenziando le opportunità offerte da un utilizzo professionale di questi strumenti all’interno della PA nell’era della Trasparenza totale (il cd. “Foia italiano”), della Digitalizzazione e della Performance misurata con il contributo dei cittadini.

Dopo una parte introduttiva, volta a mettere a fuoco il contesto in cui nasce la pubblicazione e il forte collegamento con le riforme in atto, vengono approfonditi i principali social media (Facebook, Twitter, Telegram, WhatsApp, YouTube, Instagram, Snapchat) e alcuni aspetti trasversali alle diverse piattaforme (live streaming, partecipazione civica, social media policy). Nella parte conclusiva sono invece riportate tre diverse esperienze realizzate in quest’ambito (Mibact, Regione Abruzzo, Formez PA).

L’idea alla base del volume è stata raccogliere indicazioni operative scaturite dall’esperienza di chi quotidianamente lavora con i social, sviluppando alcuni spunti provenienti dalla formazione e rispondendo ad esigenze riscontrate sul campo.

Date le rapide evoluzioni che riguardano il mondo dei social, si è voluto realizzare un e-book in progress, che sarà periodicamente aggiornato in base alle innovazioni ed alle nuove funzionalità via via introdotte nell’ambito dei diversi social media.
 

Scarica il volume

 

Il termine per le richieste di iscrizione all'evento è fissato alle ore 13.00 del 21/07/2017.

Data inizio: 
24 Luglio 2017 - ore 11:30
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Introduzioni e saluti

Patrizio Caligiuri - Capo segreteria tecnica e organizzativa Ministra per la semplificazione e la pubblica amministrazione

Marta Leonori - Commissaria Formez PA

 

Interventi

Sergio Talamo - Dirigente comunicazione editoria trasparenza Formez PA

Stefano Pizzicannella - Dirigente relazioni istituzionali e internazionali DFP, OGP team Materiali

Ernesto Belisario - Avvocato, OGP team Materiali

Francesco Di Costanzo - Presidente PAsocial

 

Formez PA: come funziona il Libro in progress

 

Modera

Riccardo Luna - Direttore AGI

 

 

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 21 Luglio, 2017 - 13:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Le Aree di Lavoro Comune (ALC) tra le amministrazioni titolari di PO, individuate nell’ambito delle attività del Comitato di Pilotaggio, sono finalizzate allo sviluppo di protocolli condivisi a supporto della programmazione attuativa degli interventi di rafforzamento della capacità amministrativa e di digitalizzazione, con particolare attenzione all'integrazione e alla messa in sinergia di OT11 ed OT2 (Agenda digitale).

Le ALC in corso di attivazione sono: Data e Open Data Management; Servizi Online offerti ai Cittadini; Competenze e strumenti per la e –leadership; Innovazione degli uffici giudiziari; Competenze per la prevenzione della corruzione.

Il webinar, rivolto principalmente alle amministrazioni titolari di PO con interventi OT11 e OT2, ha l’obiettivo di illustrare in dettaglio finalità e contenuti delle Aree le cui attività, verranno avviate attraverso il sito network.ot11ot2.it.  

Sottotitolo: 
Le attività del Comitato di Pilotaggio per il coordinamento degli interventi OT11 OT2
Data inizio: 
22 Marzo 2016 - ore 12:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

12.00 - 12.15 – La proposta del Comitato OT11 OT2 - Pia Marconi, Dipartimento Funzione Pubblica

12.15 - 12-30 – Protocolli condivisi e lavoro in rete - Marco Ruffino, Formez PA

12.30 - 13.10 – Presentazione delle Aree di lavoro Comune in corso di attivazione - a cura dei Centri di Competenza Agid, ANAC, Ministero della Giustizia

13.10 - 13.30 – Domande e Chiusura Lavori

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Termine iscrizioni: 
Martedì, 22 Marzo, 2016 - 09:00
max_iscrizioni: 
0

Il convegno illustra i risultati delle tre linee del progetto Regione Lombardia-Formez PA: “Le politiche settoriali strategiche della Regione Lombardia: la valutazione del POR FSE 2007-2013, le politiche di inserimento lavorativo, EXPO 2015: in ragione della Regione”.

L’occasione consente di comunicare gli esiti delle tre iniziative progettuali, avviando una riflessione, con esperti di settore, sulle evoluzioni che stanno caratterizzando l’assetto istituzionale dei servizi afferenti le politiche attive per il lavoro.

Il panel dei relatori è composto da esperti, che accompagneranno i referenti istituzionali di Regione Lombardia e Formez PA nell’esposizione delle considerazioni di cui sopra.

Programma in formato PDF

Data inizio: 
27 Ottobre 2015 - ore 10:30
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
max_iscrizioni: 
0

Al via la seconda edizione di Sumlab, il cenacolo di  comunicatori sociali che si occupano di politiche di coesione, di programmazione, di diffusione di idee su come comunicare i risultati delle politiche europee.

Un evento di fine estate che vede riunirsi giovani comunicatori da tutta Europa per fare il punto sulle più recenti e interessanti pratiche di comunicazione che coinvolgono le istituzioni nazionali, europee, le imprese e il terzo settore.

L’evento, organizzato dal Dipartimento Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con Formez PA e  la Fondazione Cultura Lavoro Giacomo Brodolini, si svolgerà a Cesena dal 23 al 25 settembre.

Nella giornata finale i risultati dei laboratori saranno presentati alle autorità nazionali ed europee.

L’iniziativa ha come finalità l’individuazione, data l’urgenza sempre più impellente, di nuove tecniche di comunicazione europea in termini di strumenti, metodologie ed esperienze che fortifichino l'identità, il dialogo, e la cooperazione per dar vita ad un rafforzamento della ''Comunicazione Transfrontaliera'' in seno all’UE.

La partecipazione alle tre giornate è a titolo gratuito ed è rivolta ad un numero massimo di 40 partecipanti per garantire  un più efficace apprendimento e lo scambio di esperienze.

Per maggiori informazioni si prega di contattate il team di Sumlab sumlab@culturalavoro.it.

Data inizio: 
23 Settembre 2015 - ore 09:00
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Roberto Santi
max_iscrizioni: 
0

Attività di formazione obbligatoria per le 8 unità di personale che accedono al Comune di Giugliano in Campania  a seguito dello scorrimento delle graduatorie, nell’ambito del Progetto Ripam Comune di Napoli.

L’attività formativa comprende formazione on line, lezioni frontali, un momento di verifica e valutazione, lo  stage. Tale attività è affiancata da un project work della durata di 460 ore già in svolgimento presso gli uffici del comune di Giugliano.

Data inizio: 
16 Giugno 2014 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Comune di Giugliano
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 16 Giugno, 2014 - 19:00
max_iscrizioni: 
0

Attività di formazione obbligatoria per le 228 unità di personale che accedono al Comune di Napoli a seguito dello scorrimento delle graduatorie, nell’ambito del Progetto Ripam Comune di Napoli.

L’attività formativa comprende formazione on line, lezioni frontali, un momento di verifica e valutazione, lo  stage. Tale attività è affiancata da un project work della durata di 460 ore già in svolgimento presso gli uffici del comune di Napoli.

Data inizio: 
31 Marzo 2014 - ore 09:00
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Secondo Amalfitano
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 17 Aprile, 2014 - 19:00
max_iscrizioni: 
0

Il seminario completa la formazione per le scuole CAF user e si propone di accrescere il bagaglio di conoscenze e competenze necessarie all'attivazione di Poli di competenza CAF, finalizzati a diffondere l’utilizzo del Modello europeo CAF&Education e a dare continuità e supporto alle attività del progetto, anche dopo che questo si sarà concluso.

Il seminario sarà rivolto anche ai Team CAF degli USR delle Regioni Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

Nelle 4 Regioni Ob. Convergenza i Poli vedranno un ruolo attivo sia del Team CAF degli USR, che delle scuole CAF user che in futuro avranno il ruolo di Facilitatori CAF e costituiranno il Network scuole esperte CAF

Il seminario offre l’occasione di approfondire l’uso del Modello CAF e degli strumenti ad esso connessi anche alla luce della sperimentazione che vedrà impegnati i CAF User a partire da febbraio.

Data inizio: 
28 Novembre 2013 - ore 11:00
Ambito territoriale: 
Regioni obiettivo Convergenza
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

PROGRAMMA DI LAVORO: 28 novembre 2013

Sessione di lavoro per CAF USER: 11.00 – 18.00

11.00 - 11.30 Welcome coffee

11.30 - 12.00 Introduzione ai lavori - Sabina  Bellotti

12.00 - 17.00 Il funzionamento del Network: il ruolo dei Facilitatori

12.00 - 13.30 Fase: Conoscere il modello - Imma Parolisi

13.30 - 14.30 Pausa pranzo

14.30 - 16.00 Fase: Progettare e avviare l’autovalutazione - Claudia  Migliore

16.00 - 17.30 Fase: Analizzare i dati e stendere il RAV - Teresa  Ascione

17.30 - 18.00 Confronto sui temi della giornata e sul metodo di lavoro - Sabina Bellotti

18.00 Chiusura dei lavori

18.00 - 20.00 Tempo libero

20.00 Cena sociale - Invitati: CAF user & team CAF USR

PROGRAMMA DI LAVORO: 29 novembre 2013

Sessioni di lavoro parallele: 9.00 - 10.30

Per i CAF USER: Completiamo la formazione sul modello
Il miglioramento nella CEF - Italo Benedini
La valutazione esterna  & il CAF  - Teresa Ascione

Per il team CAF USR: Promuovere e supportare  il Network scuole esperte CAF: il ruolo degli USR.
Intervengono: Sabina Bellotti e Claudia Migliore
10.30 - 11.00 Autovalutazione CAF e Sistema nazionale di valutazione. Intervengono: Rosaria Capuano & Clara Alemani

11.00 - 11.30 Pausa caffè

11.30 - 13.00 La sperimentazione del Network Scuole Esperte CAF - Sabina Bellotti

13.00 Chiusura dei lavori

13.00 - 14.00 Pausa pranzo

13.00 - 16.00 Sessione di lavoro per i team CAF degli USR

14.00 - 16.00 Confronto sulle modalità di promozione  e supporto del Network scuole esperte CAF

16.00 Chiusura dei lavori

Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Claudia Migliore
Termine iscrizioni: 
Martedì, 26 Novembre, 2013 - 19:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il percorso Riforma del Lavoro – varietà delle tipologie lavorative e rispettive modalità di applicazione è rivolto a Tecnici di Area C impegnati nella gestione di progetti di line e nei servizi interni e si propone di:

analizzare le finalità della Riforma Fornero

approfondire gli ambiti applicativi

studio di casi concreti

 

Il corso privilegia una didattica attiva “co-costruttiva pur garantendo l’aggiornamento delle necessarie conoscenze teoriche.

L’attività formativa è completato da un modulo che approfondisce il CCNL del Formez.

I lavori sono curati dall'avv. Giancarlo Perone, Giuslavorista, Professore Onorario di Diritto del Lavoro presso l’Università di Roma Tor Vergata, Avvocato Cassazionista, specializzato in cause di lavoro.

 

Leggi il programma

Sottotitolo: 
Varietà delle tipologie lavorative e rispettive modalità di applicazione
Data inizio: 
19 Novembre 2013 - ore 09:30
Ambito territoriale: 
Nazionale
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Rosaria Apreda
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 14 Novembre, 2013 - 15:30
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il percorso Riforma del Lavoro – varietà delle tipologie lavorative e rispettive modalità di applicazione è rivolto a Tecnici di Area C impegnati nella gestione di progetti di line e nei servizi interni e si propone di:

analizzare le finalità della Riforma Fornero

approfondire gli ambiti applicativi

studio di casi concreti

 

Il corso privilegia una didattica attiva “co-costruttiva pur garantendo l’aggiornamento delle necessarie conoscenze teoriche.

L’attività formativa è completato da un modulo che approfondisce il CCNL del Formez.

I lavori sono curati dall'avv. Giancarlo Perone, Giuslavorista, Professore Onorario di Diritto del Lavoro presso l’Università di Roma Tor Vergata, Avvocato Cassazionista, specializzato in cause di lavoro.

 

Leggi il programma

Sottotitolo: 
Varietà delle tipologie lavorative e rispettive modalità di applicazione
Data inizio: 
12 Novembre 2013 - ore 09:30
Ambito territoriale: 
Nazionale
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Rosaria Apreda
Termine iscrizioni: 
Martedì, 12 Novembre, 2013 - 15:15
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Pagine

Subscribe to Attività istituzionali