Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Seminario

Data inizio 22/06/2018 - 09:00

Realizzato nell’ambito del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione affidato a Formez PA dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro è il quinto seminario del percorso di divulgazione e trasferimento di competenze sulle più recenti misure di semplificazione, in particolare di quelle che maggiormente impattano sulle attività di impresa: SCIA, Conferenza di Servizi, silenzio assenso, edilizia, ambiente, sportelli unici per le attività produttive.
All’interno del percorso organizzato da Formez PA, Regione Campania e UnionCamere, sono già stati realizzati quattro seminari il 26 marzo, il 3 maggio, il 21 maggio e il 6 giugno.

La giornata è stata dedicata allo Sportello Unico per le Attività Produttive, con particolare riferimento alla normativa di disciplina, alle sue competenze e al suo funzionamento. È stato analizzato come le misure di semplificazione introdotte negli ultimi anni impattano sulle funzioni dello Sportello Unico per le Attività Produttive e quali sono le differenze tra SCIA e autorizzazione, procedimento automatizzato e procedimento ordinario. Sono state illustrate le funzioni del SURAP (Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive). La giornata si è conclusa con la descrizione dei SUAP camerale (in delega e/o in convenzione) e autonomo e delle funzionalità del portale www.impresainungiorno.gov.it (“scrivania Enti terzi”; gestione dei flussi e degli esiti; gestione della Conferenza di servizi e gli accordi di programma).

Al seminario hanno partecipato n. 170 persone, sia in presenza presso la sede della Camera di Commercio di Napoli - Piazza Bovio (n. 47 presenti), che in streaming, curato da UnionCamere Campania, presso le sedi della Camera di Commercio di: Avellino - Piazza Duomo n. 5 (n. 40 presenti), Benevento - Piazza IV Novembre n. 1 (n. 17 presenti), Caserta - Via Roma n. 75 (n. 21 presenti), Salerno - Via Allende n. 19 (n. 45 presenti).

I partecipanti sono Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, SUE, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 51), Città Metropolitana di Napoli (n. 10), Provincia di Salerno (n. 2), da n. 77 Comuni (n. 99 partecipanti provenienti da: n. 26 Comuni della provincia di Avellino - n. 30 partecipanti; n. 8 Comuni provincia di Benevento - n. 10 partecipanti; n. 10 Comuni provincia di Caserta - n. 18 partecipanti; n. 15 Comuni provincia di Napoli - n. 18 partecipanti; n. 17 Comuni provincia di Salerno - n. 22 partecipanti. Infine, n. 1 partecipante dal Comune di Isernia), dalle Camere di Commercio di: Avellino (n. 2), Benevento (n. 2), Caserta (n. 2) e Napoli (n. 1) oltre a Liberi professionisti (n. 1).

Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 22/06/2018 - 09:00

Realizzato nell’ambito del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione affidato a Formez PA dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro è il quinto seminario del percorso di divulgazione e trasferimento di competenze sulle più recenti misure di semplificazione, in particolare di quelle che maggiormente impattano sulle attività di impresa: SCIAConferenza di Servizi, silenzio assenso, edilizia, ambiente, sportelli unici per le attività produttive.
All’interno del percorso organizzato da Formez PA, Regione Campania e UnionCamere, sono già stati realizzati quattro seminari il 26 marzo, il 3 maggio, il 21 maggio e il 6 giugno.

La giornata è stata dedicata allo Sportello Unico per le Attività Produttive, con particolare riferimento alla normativa di disciplina, alle sue competenze e al suo funzionamento. È stato analizzato come le misure di semplificazione introdotte negli ultimi anni impattano sulle funzioni dello Sportello Unico per le Attività Produttive e quali sono le differenze tra SCIA e autorizzazione, procedimento automatizzato e procedimento ordinario. Sono state illustrate le funzioni del SURAP (Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive). La giornata si è conclusa con la descrizione dei SUAP camerale (in delega e/o in convenzione) e autonomo e delle funzionalità del portale www.impresainungiorno.gov.it (“scrivania Enti terzi”; gestione dei flussi e degli esiti; gestione della Conferenza di servizi e gli accordi di programma).

Al seminario hanno partecipato n. 170 persone, sia in presenza presso la sede della Camera di Commercio di Napoli - Piazza Bovio (n. 47 presenti), che in streaming, curato da UnionCamere Campania, presso le sedi della Camera di Commercio di: Avellino - Piazza Duomo n. 5 (n. 40 presenti), Benevento - Piazza IV Novembre n. 1 (n. 17 presenti), Caserta - Via Roma n. 75 (n. 21 presenti), Salerno - Via Allende n. 19 (n. 45 presenti).

I partecipanti sono Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, SUE, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 51), Città Metropolitana di Napoli (n. 10), Provincia di Salerno (n. 2), da n. 77 Comuni (n. 99 partecipanti provenienti da: n. 26 Comuni della provincia di Avellino - n. 30 partecipanti; n. 8 Comuni provincia di Benevento - n. 10 partecipanti; n. 10 Comuni provincia di Caserta - n. 18 partecipanti; n. 15 Comuni provincia di Napoli - n. 18 partecipanti; n. 17 Comuni provincia di Salerno - n. 22 partecipanti. Infine, n. 1 partecipante dal Comune di Isernia), dalle Camere di Commercio di: Avellino (n. 2), Benevento (n. 2), Caserta (n. 2) e Napoli (n. 1) oltre a Liberi professionisti (n. 1).

Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 22/06/2018 - 09:00

Realizzato nell’ambito del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione affidato a Formez PA dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro è il quinto seminario del percorso di divulgazione e trasferimento di competenze sulle più recenti misure di semplificazione, in particolare di quelle che maggiormente impattano sulle attività di impresa: SCIAConferenza di Servizi, silenzio assenso, edilizia, ambiente, sportelli unici per le attività produttive.
All’interno del percorso organizzato da Formez PA, Regione Campania e UnionCamere, sono già stati realizzati quattro seminari il 26 marzo, il 3 maggio, il 21 maggio e il 6 giugno.

La giornata è stata dedicata allo Sportello Unico per le Attività Produttive, con particolare riferimento alla normativa di disciplina, alle sue competenze e al suo funzionamento. È stato analizzato come le misure di semplificazione introdotte negli ultimi anni impattano sulle funzioni dello Sportello Unico per le Attività Produttive e quali sono le differenze tra SCIA e autorizzazione, procedimento automatizzato e procedimento ordinario. Sono state illustrate le funzioni del SURAP (Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive). La giornata si è conclusa con la descrizione dei SUAP camerale (in delega e/o in convenzione) e autonomo e delle funzionalità del portale www.impresainungiorno.gov.it (“scrivania Enti terzi”; gestione dei flussi e degli esiti; gestione della Conferenza di servizi e gli accordi di programma).

Al seminario hanno partecipato n. 170 persone, sia in presenza presso la sede della Camera di Commercio di Napoli - Piazza Bovio (n. 47 presenti), che in streaming, curato da UnionCamere Campania, presso le sedi della Camera di Commercio di: Avellino - Piazza Duomo n. 5 (n. 40 presenti), Benevento - Piazza IV Novembre n. 1 (n. 17 presenti), Caserta - Via Roma n. 75 (n. 21 presenti), Salerno - Via Allende n. 19 (n. 45 presenti).

I partecipanti sono Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, SUE, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 51), Città Metropolitana di Napoli (n. 10), Provincia di Salerno (n. 2), da n. 77 Comuni (n. 99 partecipanti provenienti da: n. 26 Comuni della provincia di Avellino - n. 30 partecipanti; n. 8 Comuni provincia di Benevento - n. 10 partecipanti; n. 10 Comuni provincia di Caserta - n. 18 partecipanti; n. 15 Comuni provincia di Napoli - n. 18 partecipanti; n. 17 Comuni provincia di Salerno - n. 22 partecipanti. Infine, n. 1 partecipante dal Comune di Isernia), dalle Camere di Commercio di: Avellino (n. 2), Benevento (n. 2), Caserta (n. 2) e Napoli (n. 1) oltre a Liberi professionisti (n. 1).

Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 22/06/2018 - 09:00

Realizzato nell’ambito del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione affidato a Formez PA dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro è il quinto seminario del percorso di divulgazione e trasferimento di competenze sulle più recenti misure di semplificazione, in particolare di quelle che maggiormente impattano sulle attività di impresa: SCIAConferenza di Servizi, silenzio assenso, edilizia, ambiente, sportelli unici per le attività produttive.
All’interno del percorso organizzato da Formez PA, Regione Campania e UnionCamere, sono già stati realizzati quattro seminari il 26 marzo, il 3 maggio, il 21 maggio e il 6 giugno.

La giornata è stata dedicata allo Sportello Unico per le Attività Produttive, con particolare riferimento alla normativa di disciplina, alle sue competenze e al suo funzionamento. È stato analizzato come le misure di semplificazione introdotte negli ultimi anni impattano sulle funzioni dello Sportello Unico per le Attività Produttive e quali sono le differenze tra SCIA e autorizzazione, procedimento automatizzato e procedimento ordinario. Sono state illustrate le funzioni del SURAP (Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive). La giornata si è conclusa con la descrizione dei SUAP camerale (in delega e/o in convenzione) e autonomo e delle funzionalità del portale www.impresainungiorno.gov.it (“scrivania Enti terzi”; gestione dei flussi e degli esiti; gestione della Conferenza di servizi e gli accordi di programma).

Al seminario hanno partecipato n. 170 persone, sia in presenza presso la sede della Camera di Commercio di Napoli - Piazza Bovio (n. 47 presenti), che in streaming, curato da UnionCamere Campania, presso le sedi della Camera di Commercio di: Avellino - Piazza Duomo n. 5 (n. 40 presenti), Benevento - Piazza IV Novembre n. 1 (n. 17 presenti), Caserta - Via Roma n. 75 (n. 21 presenti), Salerno - Via Allende n. 19 (n. 45 presenti).

I partecipanti sono Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, SUE, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 51), Città Metropolitana di Napoli (n. 10), Provincia di Salerno (n. 2), da n. 77 Comuni (n. 99 partecipanti provenienti da: n. 26 Comuni della provincia di Avellino - n. 30 partecipanti; n. 8 Comuni provincia di Benevento - n. 10 partecipanti; n. 10 Comuni provincia di Caserta - n. 18 partecipanti; n. 15 Comuni provincia di Napoli - n. 18 partecipanti; n. 17 Comuni provincia di Salerno - n. 22 partecipanti. Infine, n. 1 partecipante dal Comune di Isernia), dalle Camere di Commercio di: Avellino (n. 2), Benevento (n. 2), Caserta (n. 2) e Napoli (n. 1) oltre a Liberi professionisti (n. 1).

Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 22/06/2018 - 09:00

Realizzato nell’ambito del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione affidato a Formez PA dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro è il quinto seminario del percorso di divulgazione e trasferimento di competenze sulle più recenti misure di semplificazione, in particolare di quelle che maggiormente impattano sulle attività di impresa: SCIAConferenza di Servizi, silenzio assenso, edilizia, ambiente, sportelli unici per le attività produttive.
All’interno del percorso organizzato da Formez PA, Regione Campania e UnionCamere, sono già stati realizzati quattro seminari il 26 marzo, il 3 maggio, il 21 maggio e il 6 giugno.

La giornata è stata dedicata allo Sportello Unico per le Attività Produttive, con particolare riferimento alla normativa di disciplina, alle sue competenze e al suo funzionamento. È stato analizzato come le misure di semplificazione introdotte negli ultimi anni impattano sulle funzioni dello Sportello Unico per le Attività Produttive e quali sono le differenze tra SCIA e autorizzazione, procedimento automatizzato e procedimento ordinario. Sono state illustrate le funzioni del SURAP (Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive). La giornata si è conclusa con la descrizione dei SUAP camerale (in delega e/o in convenzione) e autonomo e delle funzionalità del portale www.impresainungiorno.gov.it (“scrivania Enti terzi”; gestione dei flussi e degli esiti; gestione della Conferenza di servizi e gli accordi di programma).

Al seminario hanno partecipato n. 170 persone, sia in presenza presso la sede della Camera di Commercio di Napoli - Piazza Bovio (n. 47 presenti), che in streaming, curato da UnionCamere Campania, presso le sedi della Camera di Commercio di: Avellino - Piazza Duomo n. 5 (n. 40 presenti), Benevento - Piazza IV Novembre n. 1 (n. 17 presenti), Caserta - Via Roma n. 75 (n. 21 presenti), Salerno - Via Allende n. 19 (n. 45 presenti).

I partecipanti sono Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, SUE, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 51), Città Metropolitana di Napoli (n. 10), Provincia di Salerno (n. 2), da n. 77 Comuni (n. 99 partecipanti provenienti da: n. 26 Comuni della provincia di Avellino - n. 30 partecipanti; n. 8 Comuni provincia di Benevento - n. 10 partecipanti; n. 10 Comuni provincia di Caserta - n. 18 partecipanti; n. 15 Comuni provincia di Napoli - n. 18 partecipanti; n. 17 Comuni provincia di Salerno - n. 22 partecipanti. Infine, n. 1 partecipante dal Comune di Isernia), dalle Camere di Commercio di: Avellino (n. 2), Benevento (n. 2), Caserta (n. 2) e Napoli (n. 1) oltre a Liberi professionisti (n. 1).


 

Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 19/06/2018 - 08:30

A distanza di oltre sette anni dall'entrata in vigore della vigente disciplina del SUAP telematico (D.P.R. 160/2010), sono ancora molti i Comuni che hanno uno sportello unico funzionante solo sulla carta. E ciò, nonostante le competenze sempre maggiori attribuite dalla legge a questo ufficio. Basti pensare all’autorizzazione unica ambientale (AUA), nonché alle nuove discipline della conferenza di servizi e della SCIA, nella quale sono stati introdotti nel 2016 due nuovi istituti, la SCIA unica e la SCIA condizionata.

Istruire le pratiche di sportello unico vuol dire confrontarsi con le più disparate normative di settore: commercio, artigianato, turismo, pubblica sicurezza, prevenzione incendi, igiene e sanità etc. Ciò non vuol dire, naturalmente, che chi si occupa di SUAP debba conoscere nel dettaglio tutte queste materie, ma occorre comunque sapere quando attivare i c.d. endoprocedimenti, cioè quando (e quali) pareri chiedere nelle varie fattispecie che si presentano.

Parallelamente, in molti casi gli intermediari preposti alla presentazione delle pratiche telematiche non hanno ancora piena conoscenza di quali siano gli adempimenti da soddisfare, e quale la documentazione da allegare, per un corretto avvio dell’istruttoria da parte dei SUAP.

Utile, per entrambe le problematiche sopra riportate, è la predisposizione di modelli standardizzati e semplificati, adottati a livello nazionale in sede di Conferenza Unificati e periodicamente adattati alle specifiche regionali dalla Regione Basilicata.

Nel corso del seminario, pertanto, sarà dato spazio all'esame della nuova modulistica, così come della vigente normativa sul SUAP.

Il seminario avrà un taglio prettamente pratico-operativo, teso cioè a privilegiare l’acquisizione, da parte del personale comunale e dei tecnici preposti alla presentazione delle pratiche telematiche, delle competenze di base necessarie per poter affrontare tali compiti, impegnativi ma al tempo stesso ad alto valore aggiunto.

Ampio spazio sarà dato ai quesiti dei partecipanti.

Il seminario è rivolto ai Comuni, ai responsabili e addetti dei SUAP, alle altre amministrazioni coinvolte nei procedimenti, agli Ordini Professionali e alle Associazioni di categoria. La partecipazione al seminario è consentita solo con iscrizione online, entro le ore 15.00 del 15 giugno 2018, attraverso Eventi PA.

Si raccomanda la massima puntualità.

Le slide degli interventi dei relatori saranno disponibili, dopo il seminario, alla pagina dell’evento.

Data inizio 08/06/2018 - 08:45

La nuova SCIA. Approfondimenti operativi è il tema di questo incontro, organizzato da Formez PA - nell’ambito del Progetto affidatogli dal Dipartimento della Funzione Pubblica “Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione” - in collaborazione con il Dipartimento “Politiche di Sviluppo, Lavoro, Formazione e Ricerca” della Regione Basilicata.

Il Progetto ha come obiettivo generale il rafforzamento della capacità amministrativa necessaria a tutti i livelli di governo per assicurare la concreta attuazione delle riforme introdotte in materia di semplificazione dalla Legge n. 124/2015 - successivi provvedimenti attuativi - e per realizzare e monitorare le azioni previste nell’Agenda per la semplificazione.

Il seminario è il quarto incontro di approfondimento, realizzato sul territorio della regione Basilicata, sulle più recenti misure di semplificazione, in particolare di quelle che impattano maggiormente sulle attività di impresa: Conferenza di Servizi, SCIA, silenzio assenso, edilizia, ambiente, sportelli unici per le attività produttive.

Il seminario ha approfondito i contenuti dei due decreti attuativi in materia di SCIA - D.lgs. 126/2016 - SCIA1 e D.lgs. 222/2016 - SCIA2 - della Legge n. 124/2015 e i relativi aspetti operativi. Nel corso dell’incontro sono stati affrontati, tra gli altri, i seguenti temi: l’informazione al cittadino e gli obblighi di pubblicazione on line; le modifiche all’articolo 19 della Legge 241/1990; l’istruttoria delle pratiche di SCIA; la nuova modulistica standardizzata; la concentrazione dei regimi: la SCIA unica e la SCIA condizionata; il glossario delle opere edilizie realizzabili in regime di attività libera; la nuova pianificazione commerciale; le semplificazioni in materia edilizia; le semplificazioni nelle attività di pubblico spettacolo; la ricognizione delle attività e dei procedimenti (D.lgs. 222/2016 - Tabella A).

All’incontro hanno partecipato n. 64 persone tra Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 3), da n. 37 Comuni (n. 57 partecipanti provenienti da: n. 12 Comuni della provincia di Matera - n. 19 partecipanti; n. 25 Comuni della provincia di Potenza - n. 38 partecipanti), dalla CCIAA di Potenza (n. 2) e dall’Azienda sanitaria di Potenza (n. 2).

Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 06/06/2018 - 09:00

Realizzato nell’ambito del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione affidato a Formez PA dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro è il quarto seminario del percorso di divulgazione e trasferimento di competenze sulle più recenti misure di semplificazione, in particolare di quelle che maggiormente impattano sulle attività di impresa: SCIAConferenza di Servizi, silenzio assenso, edilizia, ambiente, sportelli unici per le attività produttive.
All’interno del percorso organizzato da Formez PA, Regione Campania e UnionCamere, sono già stati realizzati tre seminari il 26 marzo, il 3 maggio e il 21 maggio.

In questo seminario sono stati analizzati in modo approfondito i principali procedimenti in materia di Edilizia, Sanità e Paesaggio.
In particolare sono state approfondite le seguenti tematiche:
- le modifiche apportate al testo Unico Edilizia - DPR n. 380/2001 - dai decreti legislativi nn. 126127 e 222 del 2016, attuativi della Legge n. 124/2015: il riordino dei titoli edilizi, il principio di concentrazione dei regimi amministrativi nel sistema dei titoli edilizi, la Conferenza di Servizi per l’acquisizione preventiva degli atti di assenso, la segnalazione certificata di agibilità, la nuova modulistica edilizia unificata;
- un focus specifico sulle modalità di gestione dei procedimenti in materia sismica: normativa regionale, modulistica e procedimenti autorizzatori.
- le procedure per la notifica e il riconoscimento degli stabilimenti e delle attività inerenti all’igiene e sicurezza alimentare, e la Sanità pubblica veterinaria;
- l’Autorizzazione paesaggistica semplificata a norma del DPR n. 31 del 13 febbraio 2017 - Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata.

Al seminario hanno partecipato n. 154 persone, sia in presenza presso la sede della Camera di Commercio di Napoli - Piazza Bovio (n. 47 presenti), che in streaming, curato da UnionCamere Campania, presso le sedi della Camera di Commercio di: Avellino - Piazza Duomo n. 5 (n. 31 presenti), Benevento - Piazza IV Novembre n. 1 (n. 15 presenti), Caserta - Via Roma n. 75 (n. 15 presenti), Salerno - Via Allende n. 19 (n. 46 presenti).

I partecipanti sono Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, SUE, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 50), Città Metropolitana di Napoli (n. 15), Provincia di Salerno (n. 7), da n. 50 Comuni (n. 71 partecipanti provenienti da: n. 19 Comuni della provincia di Avellino - n. 22 partecipanti; n. 6 Comuni provincia di Benevento - n. 8 partecipanti; n. 6 Comuni provincia di Caserta - n. 13 partecipanti; n. 6 Comuni provincia di Napoli - n. 8 partecipanti; n. 12 Comuni provincia di Salerno - n. 20 partecipanti), dall’ARPA - Campania (n. 1), dalle Camere di Commercio di: Avellino (n. 3), Benevento (n. 2) e Caserta (n. 2), Consorzio Promos Ricerche (n. 2) oltre a Liberi professionisti (n. 1).

 

Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 06/06/2018 - 09:00

Realizzato nell’ambito del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione affidato a Formez PA dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro è il quarto seminario del percorso di divulgazione e trasferimento di competenze sulle più recenti misure di semplificazione, in particolare di quelle che maggiormente impattano sulle attività di impresa: SCIAConferenza di Servizi, silenzio assenso, edilizia, ambiente, sportelli unici per le attività produttive.
All’interno del percorso organizzato da Formez PA, Regione Campania e UnionCamere, sono già stati realizzati tre seminari il 26 marzo, il 3 maggio e il 21 maggio.

In questo seminario sono stati analizzati in modo approfondito i principali procedimenti in materia di Edilizia, Sanità e Paesaggio.
In particolare sono state approfondite le seguenti tematiche:
- le modifiche apportate al testo Unico Edilizia - DPR n. 380/2001 - dai decreti legislativi nn. 126127 e 222 del 2016, attuativi della Legge n. 124/2015: il riordino dei titoli edilizi, il principio di concentrazione dei regimi amministrativi nel sistema dei titoli edilizi, la Conferenza di Servizi per l’acquisizione preventiva degli atti di assenso, la segnalazione certificata di agibilità, la nuova modulistica edilizia unificata;
- un focus specifico sulle modalità di gestione dei procedimenti in materia sismica: normativa regionale, modulistica e procedimenti autorizzatori.
- le procedure per la notifica e il riconoscimento degli stabilimenti e delle attività inerenti all’igiene e sicurezza alimentare, e la Sanità pubblica veterinaria;
- l’Autorizzazione paesaggistica semplificata a norma del DPR n. 31 del 13 febbraio 2017 - Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata.
 

Al seminario hanno partecipato n. 154 persone, sia in presenza presso la sede della Camera di Commercio di Napoli - Piazza Bovio (n. 47 presenti), che in streaming, curato da UnionCamere Campania, presso le sedi della Camera di Commercio di: Avellino - Piazza Duomo n. 5 (n. 31 presenti), Benevento - Piazza IV Novembre n. 1 (n. 15 presenti), Caserta - Via Roma n. 75 (n. 15 presenti), Salerno - Via Allende n. 19 (n. 46 presenti).

I partecipanti sono Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, SUE, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 50), Città Metropolitana di Napoli (n. 15), Provincia di Salerno (n. 7), da n. 50 Comuni (n. 71 partecipanti provenienti da: n. 19 Comuni della provincia di Avellino - n. 22 partecipanti; n. 6 Comuni provincia di Benevento - n. 8 partecipanti; n. 6 Comuni provincia di Caserta - n. 13 partecipanti; n. 6 Comuni provincia di Napoli - n. 8 partecipanti; n. 12 Comuni provincia di Salerno - n. 20 partecipanti), dall’ARPA - Campania (n. 1), dalle Camere di Commercio di: Avellino (n. 3), Benevento (n. 2) e Caserta (n. 2), Consorzio Promos Ricerche (n. 2) oltre a Liberi professionisti (n. 1).

Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 06/06/2018 - 09:00

Realizzato nell’ambito del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione affidato a Formez PA dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro è il quarto seminario del percorso di divulgazione e trasferimento di competenze sulle più recenti misure di semplificazione, in particolare di quelle che maggiormente impattano sulle attività di impresa: SCIAConferenza di Servizi, silenzio assenso, edilizia, ambiente, sportelli unici per le attività produttive.
All’interno del percorso organizzato da Formez PA, Regione Campania e UnionCamere, sono già stati realizzati tre seminari il 26 marzo, il 3 maggio e il 21 maggio.

In questo seminario sono stati analizzati in modo approfondito i principali procedimenti in materia di Edilizia, Sanità e Paesaggio.
In particolare sono state approfondite le seguenti tematiche:
- le modifiche apportate al testo Unico Edilizia - DPR n. 380/2001 - dai decreti legislativi nn. 126127 e 222 del 2016, attuativi della Legge n. 124/2015: il riordino dei titoli edilizi, il principio di concentrazione dei regimi amministrativi nel sistema dei titoli edilizi, la Conferenza di Servizi per l’acquisizione preventiva degli atti di assenso, la segnalazione certificata di agibilità, la nuova modulistica edilizia unificata;
- un focus specifico sulle modalità di gestione dei procedimenti in materia sismica: normativa regionale, modulistica e procedimenti autorizzatori.
- le procedure per la notifica e il riconoscimento degli stabilimenti e delle attività inerenti all’igiene e sicurezza alimentare, e la Sanità pubblica veterinaria;
- l’Autorizzazione paesaggistica semplificata a norma del DPR n. 31 del 13 febbraio 2017 - Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata.

Al seminario hanno partecipato n. 154 persone, sia in presenza presso la sede della Camera di Commercio di Napoli - Piazza Bovio (n. 47 presenti), che in streaming, curato da UnionCamere Campania, presso le sedi della Camera di Commercio di: Avellino - Piazza Duomo n. 5 (n. 31 presenti), Benevento - Piazza IV Novembre n. 1 (n. 15 presenti), Caserta - Via Roma n. 75 (n. 15 presenti), Salerno - Via Allende n. 19 (n. 46 presenti).

I partecipanti sono Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, SUE, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 50), Città Metropolitana di Napoli (n. 15), Provincia di Salerno (n. 7), da n. 50 Comuni (n. 71 partecipanti provenienti da: n. 19 Comuni della provincia di Avellino - n. 22 partecipanti; n. 6 Comuni provincia di Benevento - n. 8 partecipanti; n. 6 Comuni provincia di Caserta - n. 13 partecipanti; n. 6 Comuni provincia di Napoli - n. 8 partecipanti; n. 12 Comuni provincia di Salerno - n. 20 partecipanti), dall’ARPA - Campania (n. 1), dalle Camere di Commercio di: Avellino (n. 3), Benevento (n. 2) e Caserta (n. 2), Consorzio Promos Ricerche (n. 2) oltre a Liberi professionisti (n. 1).

Sede (solo eventi in presenza)

Pagine

Abbonamento a Seminario