Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Seminario

Data inizio 07/05/2019 - 09:30

La giornata informativa, organizzata in collaborazione con il Comune di Tivoli per celebrare la Festa dell'Europa, mira ad illustrare quali sono le politiche e le opportunità che l'Unione europea riserva ai giovani.
Particolare attenzione sarà anche dedicata a promuovere la partecipazione attiva dei giovani alla vita democratica dell'Unione, in vista soprattutto delle ormai prossime elezioni del 26 maggio per il rinnovo del Parlamento europeo.

La giornata pertanto si prefigge, da un lato, di informare i giovani cittadini in merito alle numerose opportunità loro riservate dalla UE, dall'altro, di sensibilizzarli ad una cittadinanza europea attiva e sull'importanza del voto alle elezioni europee (#stavoltavoto), per poi concludersi con un mini dialogo con gli studenti per dar loro modo di esprimere la loro idea di Europa.

I destinatari dell'evento sono i giovani e gli studenti delle IV a V classi delle scuole secondarie, e tutti coloro che vogliono approfondire il tema di cosa fa l'Unione europea per i giovani.

L'evento si svolgerà il 7 maggio a Tivoli presso le Scuderie Estensi, Sala Conferenze, Piazza G. Garibaldi


Il programma può essere scaricato al seguente link.

Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 02/04/2019 - 09:30

Il Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione 2019 - 2021 recentemente pubblicato dall’Agenzia per l’Italia Digitale sottolinea come i principi di “transfrontaliero per definizione” e “interoperabile per definizione” siano tra gli elementi essenziali sui quali gli Stati membri sono impegnati a definire le proprie politiche interne in coerenza con il Piano di azione europeo sull’eGovernment.

Con la comunicazione COM(2017) 134 del 23/03/2017 la Commissione Europea ha adottato il nuovo quadro europeo di interoperabilità EIF (European Interoperability Framework), indirizzato a tutti coloro che definiscono, progettano, sviluppano ed erogano servizi pubblici in Europa. EIF descrive le condizioni minime per raggiungere l’interoperabilità ed è applicabile a tutti i livelli: europeo, nazionale, regionale e locale.

Il quadro europeo di interoperabilità è promosso e aggiornato dal programma ISA2 (Interoperability Solutions for European Public Administrations, Business and Citizenship), che ha l’obiettivo di rendere efficiente, efficace, tempestiva e di elevata qualità l’interazione elettronica transfrontaliera e intersettoriale. L’Agenzia per l’Italia Digitale presidia per conto dell’Italia sia il comitato di gestione del programma ISA2 che molti gruppi di lavoro dedicati alle varie azioni finanziate.
Oltre ad EIF, il governo dell’interoperabilità in Europa comprende anche un’architettura di riferimento denominata EIRA (European Interoperability Reference Architecture), che ha l’obiettivo di supportare la progettazione di servizi o l’analisi di servizi esistenti per facilitare l’ottimizzazione per l’interoperabilità europea, e un Piano d’azione per l’interoperabilità, allegato alla Comunicazione (2017) 134.

L’Agenzia per l’Italia Digitale ha colto l’occasione di eseguire un progetto pilota, in collaborazione con la Commissione Europea, per approfondire l’applicabilità di questi strumenti nel contesto nazionale. Il seminario, organizzato da AgID, in collaborazione con lo Europe Direct Roma Innovazione ospitato presso il FormezPA, ha l’obiettivo di avvicinare i partecipanti alla tematica e di promuoverla attraverso una panoramica generale di EIRA all’interno del framework di interoperabilità europeo, ma anche, e soprattutto, attraverso la recente esperienza dell’applicazione ad un caso reale.

L'evento si rivolge ai responsabili per la Transizione al Digitale e ai dipendenti delle pubbliche amministrazioni interessati ai temi dell’Agenda Digitale ed ai dipendenti e collaboratori AgID.

Il programma del seminario è disponibile al seguente link.

Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 27/02/2019 - 10:00

Il seminario avvia le attività di scambio che proseguiranno nel mese di marzo con una visita di studio del personale siciliano presso due Centri per l’Impiego della Regione Friuli Venezia Giulia; saranno coinvolti, per la Regione Siciliana, i Dirigenti del Dipartimento Lavoro e circa trenta tra Dirigenti e funzionari dei CPI, e, per la Regione Friuli Venezia Giulia, Dirigenti e funzionari della Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione e famiglia e dei CPI. 

La giornata, condotta dagli esperti Formez PA, avrà l’obiettivo di illustrare il modello friulano di gestione organizzativa dei Servizi per il Lavoro, l’esperienza friulana di misure di sostegno al reddito e contrasto alla povertà e gli strumenti e metodi operativi per il reinserimento socio-lavorativo di target svantaggiati.

Questa prima panoramica consentirà agli operatori siciliani di acquisire informazioni di contesto utili per massimizzare l’efficacia della visita di studio programmata per il mese di marzo, ma permetterà altresì di avviare il confronto permanente tra i diversi SPI e la creazione di rete.

Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 12/12/2018 - 10:00

ATTENZIONE: LA SEDE DELLA SESSIONE PLENARIA E' STATA SPOSTATA A VIA DE ROBILANT, 4 PER PROBLEMI DI AGIBILITA'.

 

 

 

  Obiettivi dell’incontro
  • Presentare gli esiti del progetto nel contesto del disegno di ammodernamento della PPAA 
  • Valorizzare le esperienze condotte dalle Amministrazioni pilota nella Fase I di sperimentazione
  • Presentare gli strumenti e le metodologie individuate alle amministrazioni della Fase II di RiformAtttiva
 Partecipanti
  • I referenti delle amministrazioni pilota della Fase I
  • I referenti delle amministrazioni partecipanti alla Fase II
   
Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 12/12/2018 - 09:30

Si parlerà di programmi tematici dell'Unione europea nei differenti settori (ambiente, trasporti, energia, istruzione, formazione ed occupazione, ricerca e sviluppo tecnologico, competitività delle Piccole e Medie Imprese) e le scelte della Regione Lazio nel settore dei fondi strutturali, il giorno  12 dicembre 2018 a Ostia, presso la Biblioteca Elsa Morante, in Via Adolfo Cozza 7, durante una giornata informativa su “I finanziamenti  e le fonti di informazione dell’Unione europea 2014-2020", organizzata dal Centro Europe Direct Roma Innovazione, ospitato presso il Formez PA, in collaborazione con il Municipio X di Roma Capitale.
La giornata si rivolge agli amministratori e dipendenti delle amministrazioni pubbliche locali, alle imprese, alle associazioni e a tutti i cittadini che desiderano essere informati sulle modalità di partecipazione ai finanziamenti dell'Unione europea. Per scaricare il programma clickare sul seguente link.

Per ulteriori informazioni scrivere al seguente indirizzo e-mail: europedirect@formez.it

Per le modalità di registrazione accedere al seguente link: http://eventipa.formez.it/node/8236

Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 22/11/2018 - 09:30

Si parlerà di programmi tematici dell'Unione europea nei differenti settori (ambiente, trasporti, energia, istruzione, formazione ed occupazione, ricerca e sviluppo tecnologico, competitività delle Piccole e Medie Imprese) e delle scelte della Regione Lazio nell'ambito dei fondi strutturali, nel corso di una giornata informativa organizzata dal Centro Europe Direct Roma Innovazione, ospitato presso il Formez PA, in collaborazione con il Comune di Castelnuovo di Porto.
La giornata si rivolge agli amministratori e dipendenti delle amministrazioni pubbliche locali, alle imprese, alle associazioni e a tutti i cittadini che desiderano essere informati sulle modalità di partecipazione ai finanziamenti dell'Unione europea.
Per ulteriori informazioni scrivere al seguente indirizzo e-mail: europedirect@formez.it
Per le modalità di registrazione all’evento consultare il seguente link: http://eventipa.formez.it/node/8236

Per scaricare il programma accedere al seguente link.

Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 13/11/2018 - 10:30

Ancora un incontro sull’associazionismo nell’ambito della Strategia nazionale aree interne (SNAI) in Abruzzo. Il 13 novembre è la volta dell’“Alto Aterno – Gran Sasso Laga”. Si tratta della 72° area interna che sperimenta la SNAI nel nostro Paese, selezionata dopo gli eventi sismici del 2016. A Tossicia, sindaci e amministratori dei 15 comuni del comprensorio si confronteranno con il team del Formez PA sull’assolvimento del requisito associativo necessario per l’ammissibilità alla SNAI e sulle proposte di gestione associata di funzioni e servizi avanzate dagli amministratori. Nell’area abruzzese, 952 chilometri quadrati, vivono 34.188 abitanti diminuiti del 3,88% nel periodo 2011-2017.

 

Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 18/10/2018 - 08:45

Le attività commerciali: approfondimenti tematici su carburanti, esercizi di vicinato, noleggio con conducente e programmazione è il tema di questo incontro, organizzato da FormezPA - nell’ambito del Progetto affidatogli dal Dipartimento della Funzione Pubblica “Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione” - in collaborazione con il Dipartimento “Politiche di sviluppo, lavoro, formazione e ricerca” della Regione Basilicata.

Il Progetto ha come obiettivo generale il rafforzamento della capacità amministrativa necessaria a tutti i livelli di governo per assicurare la concreta attuazione delle riforme introdotte in materia di semplificazione dalla legge n. 124/2015 - e successivi provvedimenti attuativi - e per realizzare e monitorare le azioni previste nell’Agenda per la semplificazione.

Il seminario è il quinto incontro di approfondimento, realizzato sul territorio della regione Basilicata, sulle più recenti misure di semplificazione, in particolare di quelle che impattano maggiormente sulle attività di impresa: Conferenza di Servizi, SCIA, silenzio assenso, edilizia, ambiente, sportelli unici per le attività produttive.

Il seminario vuole essere l’occasione per approfondire alcune tematiche relative alle attività commerciali: gli adempimenti previsti dalla legge n. 124/2017 in materia di compatibilità degli impianti di distribuzione dei carburanti; la legge n. 205/2017 per le concessioni su aree pubbliche, le attività di taxi e N.C.C. e gli autoriparatori; il consumo sul posto negli esercizi di vicinato e la programmazione delle attività commerciali. Il seminario sarà anche l’occasione per presentare i risultati della rilevazione sull’impatto delle misure di semplificazione e della modulistica standardizzata nazionale effettuata sui Suap della Regione Basilicata.

All’incontro hanno partecipato n. 59 persone tra Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 5), dalla Provincia di Salerno (n. 2) da n. 26 Comuni (n. 49 partecipanti provenienti da: n. 8 Comuni della provincia di Matera - n. 12 partecipanti; n. 18 Comuni della provincia di Potenza - n. 37 partecipanti), dalla CCIAA di Potenza (n. 1) e dalle Aziende sanitarie di Matera (n. 1) di Potenza (n. 1).

 

Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 17/10/2018 - 08:30

Il giorno 17 ottobre si tiene la seconda giornata del ciclo di seminari sui principi generali del Codice degli Appalti (D.lgs n.50/2016)

Nella prima giornata è stato illustrato l’oggetto e l’ambito di applicazione del codice degli appalti  in riferimento alle differenti tipologie di appalti di lavori, servizi, forniture e concessioni di lavori e servizi.

La giornata del 17 verte, invece, sull’analisi delle procedure di affidamento dei servizi e forniture sotto soglia.

La giornata inizia alle ore 08.30 e termina alle ore 14.30.

Sede (solo eventi in presenza)
Data inizio 16/10/2018 - 09:00

Nei giorni 16 e 17 ottobre si tiene un seminario, articolato in due giorni,  sui principi generali del Codice degli Appalti (D.lgs n.50/2016)

Nella prima giornata si illustra l’oggetto e l’ambito di applicazione del codice degli appalti in riferimento alle differenti tipologie di appalti di lavori, servizi, forniture e concessioni di lavori e servizi.

Vengono trattati inoltre la progettazione, i principi dell’affidamento, le procedure di scelta del contraente ei nuovi importi stabiliti dall’Unione Europea, in vigore dal 1° gennaio 2018, delle soglie per l’applicazione delle norme in materia di procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici e delle concessioni.

La giornata del 17 verterà sull’analisi delle procedure di affidamento dei servizi e forniture sotto soglia.

 

 

 

Pagine

Abbonamento a Seminario