Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Le misure di semplificazione amministrativa introdotte dalla Legge 124/2015 e dai provvedimenti attuativi

Seminario

Bologna, 28 Giugno 2017 - ore 09:30

Realizzato nell’ambito del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione, affidato a Formez PA dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro è stato finalizzato a supportare lo sviluppo di competenze per l’attuazione degli interventi di semplificazione previsti dalla “Riforma Madia” e dall’Agenda per la semplificazione 2015-2017.

Il seminario ha avviato un percorso di aggiornamento e divulgazione, coordinato dal Gabinetto della Presidenza Giunta regionale dell’Emilia-Romagna, rivolto a funzionari regionali e degli enti locali, ordini professionali e associazioni d’impresa, Camere di commercio, Agenzie regionali, Uffici territoriali di Enti statali.
Il percorso si svilupperà, a partire da settembre 2017, attraverso una serie di webinar di approfondimento sull’attuazione della riforma Madia in materia di semplificazione amministrativa sui seguenti temi:
- Conferenze di Servizi in materia ambientale (VIA, AUA, AIA, altre autorizzazioni e concessioni);
- Amministrazioni riconducibili alla Regione: individuazione del Rappresentante Unico. ARPAE e Conferenza di Servizi alla luce degli artt. 14 e seguenti della legge n. 241/90;
- Coordinamento tra disciplina in materia di SUAP e nuova disciplina della Conferenza dei Servizi e del procedimento amministrativo. Operatività degli Sportelli Unici alle Attività Produttive;
- Coordinamento della disciplina in materia di SUE e nuova disciplina della Conferenza dei Servizi e del procedimento amministrativo. Operatività degli Sportelli Unici Edilizia;
- l’istituto del silenzio assenso.

Il seminario ha costituito la prima occasione di confronto su:
> Conferenza di Servizi
> Silenzio assenso tra amministrazioni
> SCIA e comunicazione
> Modulistica Unificata
> Operatività Sportelli Unici
> Casi concreti presentati da Responsabili SUAP

All’incontro hanno partecipato n. 189 persone tra Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori della Regione (n. 70), della Città Metropolitana di Bologna (n. 1), di n. 38 Comuni - delle province di: Bologna n. 9; Ferrara n. 1; Forlì-Cesena n. 3; Modena n. 8; Parma n. 2; Ravenna n. 2; Reggio nell’Emilia n. 9; Rimini n. 4 - e di n. 7 Unioni di Comuni - delle province di Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Ravenna, Reggio nell’Emilia e Rimini - (n. 97), Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo (n. 2), ARPAE (n. 2), Unioncamere (n. 1), oltre a Liberi professionisti (n. 3), Ordini Professionali (n. 5), Associazioni di Categoria (n. 6) e Imprese (n. 2).

Programma dell'evento: 

Ore 9:30                     Registrazione partecipanti

Ore 10:00-10:30        Il percorso di iniziative per il rafforzamento delle capacità istituzionali
                                    Andrea Orlando - Capo Gabinetto, Presidenza Giunta regionale Emilia-Romagna

Ore 10:30-11:30        La Governance per la semplificazione: obiettivi dell’Agenda per la semplificazione 2015-2017 e
                                    del Progetto “Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione
                                    Silvia Paparo - Direttore, Ufficio per la semplificazione e la sburocratizzazione,
                                    Dipartimento della Funzione Pubblica, Presidenza del Consiglio dei Ministri

Ore 11:30-13:30        La Riforma Madia: il nuovo procedimento nei rapporti tra pubbliche amministrazioni
                                    e nei rapporti tra amministrazione e privati
                                    Stefano Bianchini - Docente, Università degli Studi di Ferrara SLIDE

Ore 13:30-14:30        Pausa pranzo

Ore 14:30-15:15        Le Conferenze di Servizi in materia ambientale
                                    Alessandro Di Stefano - Dirigente, Servizio Valutazione, Impatto e
                                    Promozione della sostenibilità ambientale, Giunta regionale Emilia-Romagna SLIDE

Ore 15:15-16:00        Le innovazioni in campo edilizio introdotte dalla riforma del procedimento
                                    Giovanni Santangelo - Dirigente, Servizio Giuridico del Territorio, Disciplina edilizia,
                                    Sicurezza e Legalità, Giunta regionale Emilia-Romagna SLIDE

Ore 16:00-17:30        I casi concreti
                                    > Conferenza di Servizi
                                       Claudio Facchini - Responsabile, SUAP Unione della Romagna Faentina SLIDE
                                    > Standardizzazione modulistica
                                       Veronica Fattori - Responsabile, SUAP Unione Comuni del Sorbara
                                       e Coordinamento provinciale SUAP della Provincia di Modena SLIDE
                                    > Digitalizzazione SUAP
                                       Michele Deodati - Responsabile, SUAP associato, Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese SLIDE

Ore 17:30                   Chiusura dei lavori


Video
Sessione mattutina (versione scaricabile)
Sessione pomeridiana (versione scaricabile)
 

Materiali
Agenda per la semplificazione 2015-2017

Conferenza di Servizi
> Guida alle novità della Conferenza di Servizi

D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 (SCIA1) e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 (SCIA2)
>Guida alle nuove disposizioni in materia di SCIA e di individuazione dei regimi amministrativi

D.Lgs 25 novembre 2016, n. 222 - Tabella A

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze, 4 maggio 2017 (rep. atti 46/CU)
> Allegato 1 - Modulistica attività commerciali e assimilate
> Allegato 2 - Modulistica edilizia

Termine iscrizioni: 
Lunedì, 26 Giugno, 2017 - 23:45
Destinatari: 
Amministrazione Regionale ed Enti Locali; ordini professionali; associazioni d’impresa; Camere di commercio; Agenzie regionali; Uffici territoriali di Enti statali