Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Le ragioni e il contesto della Riforma in materia di semplificazione

Seminario

Napoli, 26 Marzo 2018 - ore 09:30

Realizzato nell’ambito del progetto PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020 Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione affidato a Formez PA dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro è finalizzato a supportare lo sviluppo di competenze per l’attuazione degli interventi di semplificazione previsti dalla “Riforma Madia” e dall’Agenda per la semplificazione 2015-2017.

Il seminario avvia un percorso di aggiornamento e trasferimento di competenze sulle più recenti misure di semplificazione, in particolare di quelle che maggiormente impattano sulle attività di impresa: Scia, Conferenza dei servizi, silenzio assenso, edilizia, ambiente, sportelli unici per le attività produttive.
Il percorso organizzato da FormezPa, Regione Campania e UnionCamere, proseguirà nel periodo aprile-luglio con seminari a livello territoriale e webinar.
Gli incontri di divulgazione e trasferimento di competenze affronteranno i seguenti argomenti:
   1. Le ragioni e il contesto della Riforma in materia di semplificazione;
   2. L’attuazione delle misure di semplificazione;
   3. Autorizzazioni e procedimenti specifici in materia ambientale;
   4. Autorizzazioni e procedimenti specifici in materia di edilizia, sanità, paesaggio;
   5. SUAP e Impresa in un giorno;
   6. SUAP e servizi on line.

All’interno di questa prima giornata è stato analizzato il contesto normativo e attuativo nel quale si inserisce la legge n. 124/2015 e successivi provvedimenti attuativi. Sono stati richiamati i principi dell’azione e del procedimento amministrativo, dell’Agenda e del Codice dell’amministrazione digitale, della riforma del titolo V. Sono state illustrate le principali novità introdotte dalla legge n. 124/2015: SCIA, Conferenza dei servizi, silenzio assenso.

Al seminario hanno partecipato n. 289 persone, sia in presenza presso la sede della Camera di Commercio di Napoli - Piazza Bovio (n. 110 presenti), che in streaming, curato da UnionCamere Campania, presso le sedi della Camera di Commercio di: Avellino - Piazza Duomo n. 5 (n. 43 presenti), Benevento - Piazza IV Novembre n. 1 (n. 32 presenti), Caserta - Via Roma n. 75 (n. 35 presenti), Salerno - Via Allende n. 19 (n. 69 presenti).
I partecipanti sono Dirigenti, Funzionari, Responsabili SUAP, SUE, di Settore, di Area, di Procedimento, di Servizio, Istruttori e Operatori provenienti da Regione (n. 78), Città Metropolitana di Napoli (n. 15), Province di Avellino (n. 3), Caserta (n. 3) e Salerno (n. 15), da n. 98 Comuni (n. 156 partecipanti provenienti da: n. 27 Comuni della provincia di Avellino - n. 33 partecipanti; n. 13 Comuni provincia di Benevento - n. 23 partecipanti; n. 18 Comuni provincia di Caserta - n. 32 partecipanti; n. 18 Comuni provincia di Napoli - n. 38 partecipanti; n. 21 Comuni provincia di Salerno - n. 29 partecipanti; n. 1 non specifica il nome del Comune), dalle Autorità di Sistema Portuale di Napoli (n. 1) e di Ambito “Calore Irpino” (n. 1), dalle Camere di Commercio di: Avellino (n. 3), Benevento (n. 2), Caserta (n. 3), Napoli (n. 2), Salerno (n. 1), dall'Università degli Studi di Napoli - Federico II (n. 2) oltre a rappresentanti di InfoCamere (n. 1), Associazioni di Categoria (ANCE Napoli - n. 1), Ordini professionali (Ordine degli Avvocati di Napoli - n. 1) e Liberi professionisti (n. 1).

 

Programma dell'evento: 

Ore 9:30 - 9:45        Registrazione partecipanti

Ore 9:45-10:15         Apertura dei lavori interventi di Regione Campania, FormezPA, Dipartimento della Funzione Pubblica
                                  I progetti PON Governance per la semplificazione
                                  Il percorso di formazione per le amministrazioni della Campania
                                  Le iniziative della Regione Campania per la semplificazione delle attività di imprese

Ore 10:15-11:00       Il contesto normativo della “riforma Madia”: semplificazione e procedimento amministrativo

Ore 11:00-11:30       L’attuazione delle misure di semplificazione e criticità della precedente disciplina

Ore 11:30-12:30       Le principali novità introdotte dalla riforma e dai relativi decreti attuativi in materia di: silenzio assenso,
                                  conferenza di servizi, concentrazione dei regimi

Ore 12:30-13:30       Domande e risposte

Ore 13:30                 Chiusura dei lavori

Intervengono:
Mariangela Benedetti, Esperto di semplificazione nell’ambito della Delivery Unit Nazionale, Dipartimento della Funzione Pubblica - Presidenza del Consiglio dei Ministri SLIDE
Sergio De Felice, Consigliere di Stato, Capo di Gabinetto, Regione Campania
Francesca Ferrara, Responsabile del progetto, FormezPA SLIDE
Carmen Iuvone, Esperto di semplificazione nell’ambito della Delivery Unit Nazionale, Dipartimento della Funzione Pubblica - Presidenza del Consiglio dei Ministri SLIDE
Luca Perozzi, UnionCamere Campania
Riccardo Roccasalva, Esperto di semplificazione, FormezPA SLIDE


Materiali:
Percorso di divulgazione e trasferimento di competenze in Campania

“Riforma Madia” - legge n. 124/2015

Agenda per la semplificazione 2015-2017

Conferenza di Servizi
> Guida alle novità della Conferenza di Servizi

D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126 (SCIA1) e D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 (SCIA2)
> Guida alle nuove disposizioni in materia di SCIA e di individuazione dei regimi amministrativi

D.Lgs 25 novembre 2016, n. 222 - Tabella A

Legge 7 agosto 1990, n. 241 Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi


Eventi collegati:
Seminario, 3 maggio 2018 L’attuazione delle misure di semplificazione
Seminario, 21 maggio 20189 Autorizzazioni e procedimenti specifici in materia ambientale
Seminario, 6 giugno 2018 Autorizzazzioni e procedimenti specifici in materia di Edilizia, Sanità, Paesaggio
Seminario, 22 giugno 2018 SUAP e Impresa in un giorno

  


Termine iscrizioni: 
Giovedì, 22 Marzo, 2018 - 13:00
Destinatari: 
Amministrazione Regionale ed Enti Locali; Camere di commercio; Ordini Professionali; Associazioni di categoria