Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Amministratori Dirigenti Funzionari degli Enti locali

l 14 novembre previsto a Roma, nella sede della Regione Lazio, un incontro con gli amministratori dell’area interna “Monti reatini” nell’ambito delle attività di accompagnamento del Formez Pa sul pre-requisito associativo richiesto ai comuni interessati per partecipare alla Strategia nazionale aree interne (SNAI). L’area è composta da 31 comuni di cui 11 ricadenti nel cratere sismico. Si confronteranno con i referenti Formez il sindaco del comune capofila (Petrella Salto), i presidenti della Comunità Montana Velino e della Comunità Montana Turano. Saranno valutate le scelte associative di funzioni e servizi espresse dal territorio e sarà stimato il supporto necessario per centrare il pre-requisito ai fini dell’ammissibilità dell’area alla SNAI.

 

Data inizio: 
14 Novembre 2017 - ore 12:00
Ambito territoriale: 
area interna Monti reatini
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Stato dell’arte del Preliminare di strategia e del pre-requisito associativo, richiesto dalla Strategia nazionale aree interne (SNAI) ai fini dell’ammissibilità dell’area interna Nebrodi, saranno i temi affrontati nel corso dell’incontro che si terrà il 14 novembre a Galati Mamertino, in provincia di Messina. Convocati per l’occasione i rappresentati della Regione Sicilia e dei 21 comuni dell’area. Presenti i referenti del Comitato tecnico aree interne e del Formez Pa che accompagna gli enti interessati nella costruzione di sistemi intercomunali.

 

Data inizio: 
14 Novembre 2017 - ore 09:30
Ambito territoriale: 
area interna Nebrodi
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

La sede comunale di Bivona (Ag) ospiterà il 13 novembre un incontro sul pre-requisito associativo richiesto dalla Strategia nazionale aree interne (SNAI) ai fini dell’ammissibilità dell’area interna “Terre Sicane”. Sul tappeto anche lo stato dell’arte del Preliminare di strategia per la definizione delle priorità di intervento. Amministratori della Regione Sicilia e  primi cittadini dei 12 comuni dell’area si confronteranno con i rappresentanti del Comitato tecnico aree interne e del Formez PA che accompagna i processi associativi sul territorio.

 

Data inizio: 
13 Novembre 2017 - ore 14:30
Ambito territoriale: 
area interna Terre Sicane
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il 7 novembre nuovo incontro sull’associazionismo, dopo quello dello scorso marzo, per l’area interna Contatto di Foce del delta del Po. Nella sede del comune di Rosolina, a partire dalle 14,30, si confronteranno il FORMEZ, nell’ambito delle attività di accompagnamento sul prerequisito associativo richiesto dalla Strategia nazionale aree interne, il Tavolo di Coordinamento dei Sindaci e il Coordinamento Tecnico dell'area Interna veneta.

 

Data inizio: 
7 Novembre 2017 - ore 14:30
Ambito territoriale: 
area interna Delta del Po
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Nell’ambito delle attività di accompagnamento di Formez Pa nel contesto della Strategia nazionale aree interne (SNAI) dal 3 al 6 luglio si terranno una serie di incontri con i sindaci dell’area interna Alto Maceratese, appartenente al cratere del sisma. Una task force del Formez incontrerà singolarmente i primi cittadini di 14 dei 17 comuni dell’area e due Unioni montane (Marca di Camerino e Monti Azzurri) cui sono associati la maggior parte dei comuni dell’Alto Maceratese. La riunione prenderà in esame la Bozza di Strategia dell’area e verterà sue punti principali: la costituzione di un ufficio tecnico unico a servizio di tutti i comuni dell’area e di altri intenzionati ad aggregarsi; servizi scolastici e istruzione. Gli incontri si terranno in contemporanea in diverse sedi comunali, rappresentate in alcuni casi anche da container perché quelle originarie distrutte dal terremoto.

 

Data inizio: 
3 Luglio 2017 - ore 00:00
Ambito territoriale: 
area interna Alto Maceratese
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0

 

Secondo focus, il 23 giugno prossimo, per l’area interna Nord Est Umbria, la seconda nell’ordine fra le tre individuate dalla Regione per la sperimentazione della Strategia nazionale aree interne (SNAI). Sono 9 i comuni interessati: Gubbio (capofila), Fossato di Vico, Gualdo Tadino, Pietralunga, Montone, Scheggia e Pascelupo, Costacciaro, Sigillo, Nocera Umbra.  Il focus si occuperà in apertura di associazionismo comunale e dello stato dell’arte del Preliminare di Strategia, mentre nelle 4 sessioni previste saranno affrontati gli ambiti tematici di interesse della SNAI: sviluppo locale, istruzione, sanità e mobilità.

 

Data inizio: 
23 Giugno 2017 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
area interna Nord-Est Umbria
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

10,00 Registrazione dei partecipanti

Introduzione 10,30
Filippo Maria Stirati - Sindaco del Comune di Gubbio
Lucio Caporizzi - Direttore alla Programmazione -Regione Umbria
Gigliola Cirillo – Presidenza Consiglio dei Ministri -Comitato Tecnico Aree Interne
10,45 La Strategia e le funzioni associate - Filippo Maria Stirati - Sindaco comune capofila
10,55 Osservazioni del Comitato Francesco -  Monaco – ANCI
11,00 Il preliminare alla strategia Andrea Pochini - Assistenza tecnica dell’area
Sessione 1 - Sviluppo locale
11,15 Lo sviluppo locale Matteo Montanari - Direttore G.A.L. Alta Umbria
Osservazioni della Regione Mauro Pianesi – Servizio Valorizzazione Beni culturali Regione Umbria
Osservazioni del Comitato Arcangela Andreoli – Comitato Tecnico Aree Interne Andrea Arzeni - CREA
Sessione 2 - Istruzione
11,45 L’istruzione - David Nadery - Dirigente scolastico Istituto Cassata Gattapone
Osservazioni della Regione - Paola Chiodini – Servizio Apprendimenti, istruzione, formazione professionale Regione Umbria
Osservazioni Ufficio scolastico regionale - Antonella Iunti Ufficio scolastico regionale Perugia
Osservazioni del Comitato -Veronica Lo Presti – Comitato Tecnico Aree Interne
Sessione 3 - Sanità
12,15 La sanità  Anna Rita Comodi - Direttore Distretto Alto Chiascio - Azienda USL Umbria 1
Osservazioni della Regione - Gianni Giovannini – Servizio Programmazione
dell'assistenza ospedaliera Regione Umbria
Osservazioni del Comitato -  Mario Coi - Comitato Tecnico Aree Interne
Sessione 4 - Mobilità
12,45 La mobilità  - Alessio Cinfrignini - BusItalia
Osservazioni della Regione - Massimo Boni – Servizio Infrastrutture per la mobilitàe politiche del trasporto pubblico Regione Umbria
Osservazioni del Comitato -  Luca Trepiedi - Isfort
Conclusioni
13.15 - Sabrina Lucatelli – Coordinatrice nazionale ComitatoTecnico Aree Interne
13,30 - Cristiana Corritoro – Servizio Programmazione negoziata Regione Umbria

 

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Workshop sul tema delle fusioni comunali il 21 giugno a Santo Stefano di Cadore, uno dei sei comuni dell’area interna veneta Comelico Sappada, tutti appartenenti alla provincia di Belluno. Si tratta della seconda area pilota delle 4 individuate in Veneto. Tutte le amministrazioni coinvolte non superano la soglia dei 5mila abitanti dal più popoloso, Santo Stefano di Cadore con circa 2600 residenti al più piccolo, San Nicolò di Comelico, con meno di 400 abitanti. Il seminario è rivolto ai sindaci e agli amministratori dei comuni dell’area e sarà tenuto da Francesca Ravaioli del Formez PA.

 

Data inizio: 
21 Giugno 2017 - ore 16:00
Ambito territoriale: 
area interna Comelico Sappada
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Confronto il 6 giugno prossimo con sindaci e amministratori dei comuni dell’Area interna Grand-Paradis nell’ambito delle attività di accompagnamento del Formez PA per valutare i sistemi intercomunali esistenti e tararli sui requisiti richiesti dalla Strategia nazionale per le aree interne (SNAI). Si tratta della seconda area valdostana, di cui fanno parte tutti i comuni dell’Unité des Communes valdôtaines Grand Paradis. L’incontro si terrà presso Dipartimento politiche strutturali e affari europei della Regione.

 

Data inizio: 
6 Giugno 2017 - ore 14:00
Ambito territoriale: 
Area interna Grand-Paradis
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0

Val di Sole è la seconda area individuata nella Provincia Autonoma di Trento per l’attuazione della Strategia nazionale per le aree interne (SNAI). Nell’ultimo decennio l’intera zona ha registrato una crisi crescente del comparto turistico che fin dagli anni ’60 aveva rappresentato la principale fonte di attività della popolazione. Il 10 aprile, nell’ambito delle attività di accompagnamento del Formez, si terrà un incontro con gli amministratori dei 14 comuni dell’area per la valutazione del pre-requisito associativo previsto dalla SNAI. L’iniziativa si terrà nella sede comunale di Malè, capoluogo della Valle, alle ore 17.

 

Data inizio: 
10 Aprile 2017 - ore 17:00
Ambito territoriale: 
area interna Val di Sole
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il 14 marzo, presso la sede della ex comunità montana di Soveria Mannelli, si terrà un incontro per una valutazione del requisito associativo nel Reventino-Savuto finalizzato all’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI).  Saranno presenti i sindaci dei 14 comuni dell’area posta a cavallo tra le province di Catanzaro e Cosenza, individuata come pilota fra le quattro aree interne calabresi per la sperimentazione della SNAI. Al centro del dibattito le forme di gestione associata in essere praticate dai comuni del Reventino Savuto e le prospettive future in relazione alla strategia.

 

Data inizio: 
14 Marzo 2017 - ore 11:00
Ambito territoriale: 
area interna Reventino Savuto
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Clelia Fusco
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Pagine

Subscribe to Amministratori  Dirigenti Funzionari degli  Enti locali