Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Report questionari

Qualità dei servizi web Regione Sardegna

Progetto
E-leadership - Competenze digitali per la PA regionale
Tipo
Corso online
Data inizio
06/02/2017 13:00
Data fine
13/03/2017 18:00
Sede
Richieste di iscrizione
252
Iscrizioni accettate
223
Presenze confermate
167
Indicatore Unico di Gradimento Generale
4.45
Calcolato su 152 valutazioni

  media dev. st. n
applicabilita 3.78 su 5 in 151 valutazioni 3.78 0.97 151
articolazione e tempo 4.12 su 5 in 150 valutazioni 4.12 0.89 150
assistenza org 4.44 su 5 in 150 valutazioni 4.44 0.72 150
coerenza bisogni organizzazione 4.16 su 5 in 152 valutazioni 4.16 0.89 152
contributo esperti 4.28 su 5 in 152 valutazioni 4.28 0.70 152
esaustività 4.30 su 5 in 152 valutazioni 4.30 0.64 152
modalità-apprendimento 4.24 su 5 in 152 valutazioni 4.24 0.88 152
obiettivo 4.27 su 5 in 152 valutazioni 4.27 0.71 152
sede logistica 4.21 su 5 in 150 valutazioni 4.21 0.83 150

Commenti e suggerimenti

17 commenti per questo evento

Inviato il 22/03/2017 all 21:02 da Maria Laura Del Rio
bene l'inserimento, per la valutazione tra pari delle esercitazioni, del parametro di giudizio "generale"
Inviato il 27/03/2017 all 10:17
Sarebbe stato opportuno, come avviene per corsi analisi, pubblicare i testi di tutte le lezioni in pdf
Inviato il 27/03/2017 all 12:56
Proporrei esercitazioni e attività progettate sulla base del target specifico degli utenti e non genericamente per operatori della PA
Inviato il 28/03/2017 all 08:47
Come per gli altri corsi Formez che ho seguito, ritengo che ottenere un punteggio finale utile a conseguire l'attestato sia più stimolante piuttosto che ottenere l'attestato grazie al monte ore minimo. Infine, come per il corso open data, sarebbe meglio che le esercitazioni fossero valutate dagli esperti formez e poi sottoposte alla peer review. Questo consentirebbe di avere un feedback sui propri elaborati più "critico". Per il resto: complimenti per le proposte di approfondimento, i contenuti, l'assistenza che fornite.
Inviato il 28/03/2017 all 10:41
Ho avuto difficolta a seguire il percorso per il rilascio degli attestati, ritengo che sia necessario renderlo meno complicato
Inviato il 28/03/2017 all 16:13
1) L'articolazione temporale del corso è troppo stretta, considerando gli impegni lavorativi "normali" e non consente un'applicazione immediata di quanto si è appreso; 2) Il materiale dovrebbe essere consultabile dai partecipandi anche dopo mesi dalla fine del corso, magari creando una cartella ad hoc in cloud.
Inviato il 28/03/2017 all 17:16 da brunella etzi
tutto ok nessun suggerimento
Inviato il 28/03/2017 all 18:15
la chat di gruppo lasciando solo la possibilità di fare delle domande al docente e non invece continui commenti superflui e chiacchere inutili, noiose, autoreferenziali e rindondanti - sicuramente ciò andrebbe a vantaggio della professionalità del corso - toglierei anche certe presentazioni superflue preliminari all'introduzione del docente della lezione di turno in quanto spesso ripetitive e rindondanti; bene i video preregistrati con la brava e preparata annunciatrice e speaker delle diverese lezioni, professionale, molto chiara e comprensibile. Tempistica troppo ristretta ed incalzante su compilazione test ed esercitazioni; toglierei sicuramente la valutazione tra pari in quanto poco professionale e lasciata alla doppia faccia dell'anonimato che evidenzia valutazioni molto contrastanti fra di loro - meno enfasi in genere sul tipo di approccio e sullo strumento della condivisione on line in quanto alla fine dei conti non produttivo come ci si aspetta nelle intenzioni.
Inviato il 29/03/2017 all 08:49 da Antonietta Perino
Esercitazioni tra pari: ottimo strumento didattico se usato responsabilmente da tutti, sarebbe utile prevedere un campo note per fornire una spiegazione al giudizio positivo e/o negativo formulato sull'elaborato. Ciò potrebbe consentire confronto sull'argomento e aumenterebbe l'apprendimento. Proposta: prevedere un moderatore - tutor e/o docente. Ho trovato alcune video lezioni troppo veloci nell'esposizioni.
Inviato il 29/03/2017 all 12:14
Inserire lezioni frontali e garantire contatti diretti con i Tutor.
Inviato il 29/03/2017 all 12:28
Il sistema di valutazione degli elaborati non tiene conto dei diversi livelli di preparazione dei partecipanti per cui un compito può esser valutato "scadente" da chi non è esperto o conoscitore della materia mentre invece si valutano positivamente compiti fatti palesemente col copia e incolla. Sarebbe opportuno un sistema di valutazione diverso oppure una omogenizzazione ( cosa che so difficilmente percorribile) dei partecipanti
Inviato il 30/03/2017 all 14:34
Le modalità per procedere alla correzione tra pari andrebbero perfezionate. In questo corso è stato aggiunto un criterio di valutazione ulteriore rispetto a quelli precedenti da me seguiti, che prevedeva una valutazione (ottimo, buono, sufficiente etc. ) che tenesse conto di aspetti quali sinteticità, originalità etc. Tale valutazione, del tutto opinabile e slegata da criteri oggettivi di riferimento, era anche del tutto ingiustificata. Mi è capitato di rispettare tutti i requisiti previsti nella traccia ma di vedermi appioppare poi dei giudizi non corrispondenti al massimo senza capire il motivo di tale incongruenza. Sarebbe opportuno, per le prossime volte, offrire a chi valuta dei criteri oggettivi ai quali far riferimento (es. il n. di parole per la sinteticità) e dare modo di spiegare il perchè della valutazione resa.
Inviato il 30/03/2017 all 15:09 da Giorgio Melis
Partirei dallo specifico contesto lavorativo e di reale modalità di progettazione dei servizi web: per i seguenti motivi: - tra la teoria trasmessa sulla qualità dei servizi web e le prassi realmente in uso vi è un gap notevolissimo; - Se dovessi applicare e "pretendere" l'applicazione delle modalità così come rappresentate nel corso mi metterei in "scontro" con i responsabili della progettazione dei servizi stessi, miei diretti superiori; - Il corso è stato molto interessante, così come la competenza dei relatori che hanno accresciuto la consapevolezza personale della scarsa qualità di progettazione e di spesa dedicata nella P.A. di riferimento, così come si accresce la frustrazione del cattivo utilizzo di risorse pubbliche. Se ci fosse un corso che permetta più interattività tra parte politica, parte dirigenziale, utilizzatori nella P.A e utenza, il corso sarebbe perfetto e permetterebbe una reale crescita dei servizi della P.A.
Inviato il 01/04/2017 all 13:55 da Alessio Saba
scadenze meno stringenti per gli adempimenti del corso (esercitazioni in primis): basta essere fuori sede per servizio, ad esempio, o non avere disponibilità di tempo per qualche particolare esigenza di lavoro, e si perde gran parte delle ore. Qualche settimana in più avrebbe reso meno stringente il lavoro.
Inviato il 04/04/2017 all 11:59
nessuno
Inviato il 06/04/2017 all 12:44
Alune parti erano ridondanti. Capisco che ciò sia funzionale al fatto che il corso può anche essere seguito "per pezzi", ma ciò rendeva gli argomenti meno interessanti talvolta
Inviato il 10/04/2017 all 17:30 da Sonia Floris
Menu lungaggini nei webinar