Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Report questionari

Sagre, feste, manifestazioni, spettacoli e trattenimenti pubblici temporanei: attori e procedure amministrative

Progetto
Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione
Tipo
Webinar
Data inizio
05/02/2019 09:00
Data fine
05/02/2019 10:30
Sede
Richieste di iscrizione
697
Iscrizioni accettate
697
Presenze confermate
441
Indicatore Unico di Gradimento Generale
3.99
Calcolato su 339 valutazioni

  media dev. st. n
applicabilita 4.02 su 5 in 333 valutazioni 4.02 1.01 333
articolazione e tempo 3.32 su 5 in 335 valutazioni 3.32 1.22 335
assistenza org 4.13 su 5 in 336 valutazioni 4.13 0.92 336
coerenza bisogni organizzazione 4.20 su 5 in 334 valutazioni 4.20 0.87 334
contributo esperti 3.82 su 5 in 336 valutazioni 3.82 1.10 336
esaustività 3.62 su 5 in 338 valutazioni 3.62 1.06 338
modalità-apprendimento 4.16 su 5 in 338 valutazioni 4.16 0.86 338
obiettivo 3.71 su 5 in 339 valutazioni 3.71 0.98 339
sede logistica 4.28 su 5 in 337 valutazioni 4.28 0.86 337

Commenti e suggerimenti

103 commenti per questo evento

Inviato il 05/02/2019 alle 13:01
Avrei fatto la suddivisione dell'argomento in diversi webinar perché la tematica è piuttosto vasta. Comunque è stato interessante e leggerò le schede con maggiore calma per capire di più.
Inviato il 05/02/2019 alle 13:02
Avrei fatto la suddivisione dell'argomento in diversi webinar perché la tematica è piuttosto vasta. Comunque è stato interessante e leggerò le schede con maggiore calma per capire di più.
Inviato il 05/02/2019 alle 13:08 da Loredana Achilli
Ritengo utile approfondire alcuni temi, in particolare il piano di sicurezza
Inviato il 05/02/2019 alle 13:12
Il relatore esponeva troppo velocemente
Inviato il 05/02/2019 alle 13:18 da Aldo Di Bernardo
Potrebbe essere utile suddividere questo webinar in due sezioni. La prima teorica. La seconda costituita solo da esempi pratici con relativo svolgimento.
Inviato il 05/02/2019 alle 13:20
Sarebbe utile qualche esperienza o qualche good practice
Inviato il 05/02/2019 alle 13:20
darei maggior spazio a casi pratici. tratterei meno argomenti ma in modo più approfondito
Inviato il 05/02/2019 alle 13:22
più spazio alle domande e ai casi concreti
Inviato il 05/02/2019 alle 13:26
considerata l'ampiezza degli argomenti trattati bisognerebbe dividere il seminario in più moduli
Inviato il 05/02/2019 alle 13:27 da riccardo corioni
COMPLIMENTI AD UN RELATORE ECCEZIONALE DR. GIANNETTA....BRAVO............
Inviato il 05/02/2019 alle 13:29
Dare maggior spazio agli aspetti pratici, quali: interazione tra enti ed autorità, sopralluoghi, profili di responsabilità dei funzionari comunali nelle diverse fasi della manifestazione
Inviato il 05/02/2019 alle 13:35 da Lorenzo Basile
Penso che illustrare meno argomenti consentirebbe una trattazione più esaustiva
Inviato il 05/02/2019 alle 13:36 da Nicola D'Andrea
il corso è stata molto interessante, però sarebbe più opportuno, secondo il mio parere, cercare di rallentare un pò il relatore sia nel parlare che nello scorrere le slides, al fine di una migliore comprensione e senza rischiare di perdere dei concetti della lezione.
Inviato il 05/02/2019 alle 13:40 da nicola cerini
Il docente molto preparato. Purtroppo materia molto vasta per essere spiegata in un ora. Si chiede la possibilità di ripetere spacchettando il corso. Comunque come infarinatura generale va bene
Inviato il 05/02/2019 alle 13:50 da Stefano Argiolas
Il docente era preparato ma ha fatto una trattazione vastissima in un'ora e mezza, sembrava non un seminario ma una corsa contro il tempo. Molto meglio una trattazione specialistica riferita ad aspetti precisi del nostro lavoro.
Inviato il 05/02/2019 alle 14:07
Sarebbe necessario più tempo a disposizione oppure una suddivisione dei temi in più appuntamenti.
Inviato il 05/02/2019 alle 14:08
il docente molto preparato ma la materia è vasta secondo il mio punto di vista, suddividere in più webinar. e avere più tempo anche per poter fare delle domande in quanto durante l'ascolto non si riesce a scrivere.
Inviato il 05/02/2019 alle 14:11
ottimo il relatore (già conosciuto, si è confermato), gradevole l'esposizione, ma TROPPO veloce la trattazione: io ho compreso, ma i miei collaboratori no e questo non va bene, poiché il tempo dedicato non è stato messo a frutto. Suggerisco: a ) raddoppiare il tempo o le sedute dedicate b) o istituire due livelli di corso: per responsabili e per addetti
Inviato il 05/02/2019 alle 14:15
Un ritmo di esposizione più calmo consentirebbe di apprendere meglio i concetti e consentirebbe di leggere anche le slides. E' difficile anche per chi ha già una preparazione seguire il discorso. Purtroppo gli argomenti sono molto vasti e il tempo tiranno, ciò porta sempre a studiare meglio sulle slides e rivedere la conferenza, e meno male che si sono.
Inviato il 05/02/2019 alle 14:18
Sarebbe utile approfondire alcuni argomenti e tipologie di procedimenti trattati, in quanto l'esposizione del docente è stata ottima ma troppo veloce e ad ampio spettro.
Inviato il 05/02/2019 alle 14:24
proporrei una serie di approfondimenti settoriali sui vari argomenti trattati in occasione del corso.
Inviato il 05/02/2019 alle 14:26
come già anticipato nei rimandi durante il collegamento, a causa della vastità del tema, e non certo della preparazione del docente che ha ampiamente dimostrato di essere in grado di affrontare il tema nella sua interezza, è necessario affrontare temi specifici in specifiche sessioni dedicate. grazie
Inviato il 05/02/2019 alle 14:27
L'argomento affrontato oggi è complesso e avrebbe richiesto più tempo tenuto conto della capacità e qualità espositiva del relatore.
Inviato il 05/02/2019 alle 14:34
Suggerirei un approccio meno legislativo/teorico e più concreto, in grado di rispondere ai dubbi che si presentano nella trattazione quotidiana delle pratiche.
Inviato il 05/02/2019 alle 14:37
Molti argomenti trattati e poco tempo a disposizione anche per le domande
Inviato il 05/02/2019 alle 14:44
Modificherei le tempistiche, in quanto gli argomenti trattati richiederebbe più tempo per essere approfonditi, tenuto conto che il relatore si è dimostrato molto capace e professionale.
Inviato il 05/02/2019 alle 14:49 da Nicoletta Paluzzi
Il relatore andava troppo spedito e non si riusciva a stargli molto dietro
Inviato il 05/02/2019 alle 14:52
Non metto in dubbio la competenza del relatore, ma i temi sono stati trattati in modo troppo generico. Forse sarebbe stato opportuno selezionare solo alcuni temi, ma trattarli in modo più approfondito. Inoltre suggerisco di mettere a disposizione le slide il giorno prima in modo che si possano stampare e prendere appunti direttamente sulle stesse. Ritengo poco efficiente e funzionale prendere appunti su un foglio a se stante, scollegato dalle slide.
Inviato il 05/02/2019 alle 14:53 da Giulio Greco
affrontare la tematica in modo meno veloce con più tempo a disposizione. oppure suddividere per Enti coinvolti nel procedimento (SUAP - VVFF - AASSLL - ecc...) per approfondire ognuno i propri ambiti che li riguardano. Comunque vi ringrazio per l'opportunità di potermi confrontare con altri soggetti apparteneti ad altri Enti.
Inviato il 05/02/2019 alle 14:57
I temi trattati erano tantissimi e certo in un'ora e mezza è difficile poterli gestire in maniera esaustiva però debbo dire che il relatore se pur con molta (forse troppa) velocità ha cercato di visionare tutti gli argomenti. La connessione era perfetta mai come questa volta, faccio i complimenti perchè tutto ha funzionato a dovere. Come ben detto dalla Vs. Parini mi auguro che segua una serie di webinar che aiutino a completare gli argomenti ed aiutarci nel nostro lavoro diventato sempre pi
Inviato il 05/02/2019 alle 15:01
L'attività seminariale è stata tenuta in modo molto articolato, ma forse molto più di analisi del contesto normativo di riferimento, più che con contenuti pratici e operativi. Il relatore molto preparato ma la velocità di esposizione e di scorrimento delle slide forse un po' troppo veloce. Complessivamente esperienza buona. Spero che scaricando il materiale e rileggendolo con più calma sia utile per il rispetto degli adempimenti normativi nell'organizzazione degli eventi.
Inviato il 05/02/2019 alle 15:08
Suggerirei di mettere a disposizione delle slide più descrittive, come quelle oggi esposte, da scaricare solamente a fine corso, ma durante l'esposizione sono necessarie delle slide più sintetiche in modo da seguire meglio il docente (che già è molto veloce), altrimenti tra leggere le slide e ascoltare lui, che tra l'altro le scorre molto velocemente, ci si perde.
Inviato il 05/02/2019 alle 15:17
Consiglio una presentazione più lenta, meno contenuti e più approfondimento.
Inviato il 05/02/2019 alle 15:21
Visto che gli argomenti trattati sono parecchi, servirebbe un webinair di più ore, eventualmente spezzandolo in più moduli
Inviato il 05/02/2019 alle 15:30
Gli argomenti trattati sono stati molto vasti e l'esposizione è stata molto celere, potrebbe essere utile, in futuro, spezzare l'argomento in 2 o 3 moduli
Inviato il 05/02/2019 alle 15:42 da Francesco De Diego
dare un taglio più pratico agli interventi
Inviato il 05/02/2019 alle 15:44
Articolazione in più momenti
Inviato il 05/02/2019 alle 15:44
Dare più tempo al relatore che ha trattato una mole notevole di argomenti legati al tema in maniera troppo rapida.
Inviato il 05/02/2019 alle 15:55
Integrazione di molti casi pratici per rendere meglio i contenuti già ottimamente espressi
Inviato il 05/02/2019 alle 16:03 da Giuliana Garlasco
La materia di estrema importanza ed attualità merita piu' tempo, il relatore bravissimo andando in velocita' per poter trattare tutti i temi ha dato modo di seguire ma, personalmente ritengo con estrema fatica
Inviato il 05/02/2019 alle 16:38 da Monica Feletig
Docente di eccezionale preparazione, ma troppi contenuti in troppo poco tempo
Inviato il 05/02/2019 alle 17:31
no
Inviato il 05/02/2019 alle 18:15
La velocità dell'esposizione del relatore non ha permesso una adeguata acquisizione delle nozioni impartite. Sarò costretto a riprendere le slide e con molta, molta più calma a cercare di approfondire.
Inviato il 05/02/2019 alle 19:05 da Massimo Zucchiatti
Il relatore, bravissimo, molto competente, ha parlato talmente veloce che era impossibile prendere appunti, leggere neppure parzialmente le slides, comprendere quanto si diceva.
Inviato il 05/02/2019 alle 19:05
Gli argomenti devono essere nettamente più circoscritti e più limitati. L'articolazione da parte del docente deve essere nettamente più lineare, deve seguire fedelmente i contenuti delle slide che scorrono, deve essere più riflessiva delle definizioni che recita e non un semplice ripetere a memoria articoli di legge o considerazioni già note. la velocità dell'esposizione e dello scorrimento delle slide ha pregiudicato la comprensione di tutta la seduta , che era invece estremamente utile e necessaria per molti del settore.
Inviato il 06/02/2019 alle 07:45 da Walter Picogna
La relazione è stata troppo veloce. Mi rendo conto che la platea era particolarmente vasta ed il mezzo di comunicazione sia troppo freddo per percepire la risposta del pubblico ma l'ascolto della relazione è stata una corsa. Forse sarebbe stato più costruttivo l'intervento di un moderatore che potesse spezzare il ritmo.
Inviato il 06/02/2019 alle 07:47
ottima spiegazione degli argomenti in generale ma poco approfonditi nella pratica
Inviato il 06/02/2019 alle 08:07
Non vi è stato approfondimento delle materie trattate, probabilmente anche per il poco tempo a disposizione...non sono stati affrontati casi pratici. Il relatore è sicuramente preparato, ma per le future occasioni suggerisco di affrontare meno argomenti ma approfondendoli di più, magari in più webinar (non allungherei la durata del singolo corso - un'ora e mezza mi pare adeguata).
Inviato il 06/02/2019 alle 08:09
Il docente era molto bravo e preparato però spiegava troppo velocemente, per la complessità dei temi trattati il tempo era troppo breve, meglio approfondire con più lezioni.
Inviato il 06/02/2019 alle 08:09
L'esposizione del tema è stata troppo veloce. La connessione a volte si bloccava e le slide erano poco leggibili in quanto venivano cambiate troppo velocemente. Sarebbe auspicabile approfondire la parte relativa agli adempimenti della pubblica amministrazione (comune) che intende organizzare un grande evento sul territorio. Il relatore è molto preparato. Ho già ascoltato un suo intervento ad Udine in occasione di un Infoday manifestazioni pubbliche agire con sicurezza.
Inviato il 06/02/2019 alle 08:15
Bravissimo il relatore ma troppo veloce nell'esposizione degli argomenti e nell'avanzamento delle slides.
Inviato il 06/02/2019 alle 08:18
NO! NIENTE
Inviato il 06/02/2019 alle 08:18 da Elena Franceschini
Poiché il corso si è svolto in maniera accelerata sarebbe opportuno che le slide venissero fornite in modo da rivederne i contenuti. Grazie
Inviato il 06/02/2019 alle 08:21
cattiva acustica ed esposizione con contestuale al susseguirsi delle slide.
Inviato il 06/02/2019 alle 08:25
L'INCONTRO , PER LA COMPLESSITA' DEGLI ARGOMENTI, NECESSITEREBBE DI ESSERE AFFRONTATA CON PIU' CALMA, PERSONALMENTE, QUESTA VOLTA, HO FATTO FATICA A SEGUIRE. CREDO CHE LA LETTURA DELLE SLIDE, DEBBA ESSERE SEGIUTA DA UN APPROFONDIMENTO DELLA TEMATICA AFFRONTATA NELLA SLIDE E NON LIMITATA AD UNA MERA LETTURA COME E' AVVENUTO. CORDIALI SALUTI E BUON LAVORO AL TEAM
Inviato il 06/02/2019 alle 08:29 da Fabio Baccolini
DOCENTE MOLTO COMPETENTE, ARGOMENTI TRATTATI IN MODO ESAUSTIVO MA DATA LA VASTITÀ DELL'ARGOMENTO IL TEMPO A DISPOSIZIONE E' STATO SCARSISSIMO.
Inviato il 06/02/2019 alle 08:34 da Maura Vecchi
DOCENTE MOLTO COMPETENTE, ARGOMENTI TRATTATI IN MODO ESAUSTIVO MA DATA LA VASTITÀ DELL'ARGOMENTO IL TEMPO A DISPOSIZIONE E' STATO SCARSISSIMO.
Inviato il 06/02/2019 alle 08:36 da livio zanga
La lezione, data la mole di argomenti nel limitato tempo a disposizione, ha permesso di avere un inquadramento generale delle singole materie. Sarebbe auspicabile che seguissero altri interventi monotematici della durata massima di un 1 ora per approfondire e consolidare quanto esposto.
Inviato il 06/02/2019 alle 08:45
secondo me quando gli argomenti da trattare sono così tanti come quelli che ha affrontato il docente, peraltro molto preparato, va programmato di suddividerli in più sessioni formative in modo da poter consentire al docente una esposizione meno affrettata e potendo visionare le slide per un tempo sufficiente a poterle vedere. Così come è stato fatto è risultato tutto troppo velocizzato, quasi da rendere impossibile seguire proficuamente la lezione. Probabilmente, se il materiale fosse inviato prima della lezione già sarebbe più semplice seguire.
Inviato il 06/02/2019 alle 08:56
Suggerisco la suddivisione del corso in più moduli in maniera tale da poter approfondire meglio i vari contenuti senza fare solo una carrellata normativa
Inviato il 06/02/2019 alle 09:05 da MAURIZIO PONTIROLI
Essendo la materia alquanto articolata, sarebbe di estrema comodità avere l'esperto a disposizione in caso di particolari esigenze, grazie. Il S.U.A.P. del Comune di Goito (MN) - Pontiroli Maurizio
Inviato il 06/02/2019 alle 09:06
Buongiorno penso che per una tematica così complessa occorra più tempo per poterla affrontare ed inoltre sia necessario focalizzare l' attenzione sull' applicazione concreta e quotidiana delle normative. A mio avviso sono state più interessanti, seppur brevi, le risposte alle domande.
Inviato il 06/02/2019 alle 09:06
NO
Inviato il 06/02/2019 alle 09:08
Un argomento così vasto trattato in un ora è troppo poco, questo si sapeva, la carrellata è stata completa ora sono fondamentali i prossimi tre incontri, per gli approfondimenti, ilm dottor giannetta comunque era velocissimo nella sua esposizione.
Inviato il 06/02/2019 alle 09:23 da Beatrice Maestripieri
Cercherei di dare un taglio più operativo: può essere utile anche un rapido excursus sulla normativa vigente, ma seguito dall'applicazione pratica, facendo riferimento ai casi più frequenti. La maggior parte degli eventi, manifestazioni, sagre, ecc. sono di ridotte dimensioni e sarebbe importante capire come muoversi in questi casi, sapere cosa chiedere agli organizzatori, capire se gli adempimenti (costi, tempi, procedure) sono gli stessi oppure se è possibile sperare in un percorso più semplice e veloce, in una maggior elasticità, pur mantenendo gli standard di sicurezza necessari. Grazie
Inviato il 06/02/2019 alle 09:24
Il relatore dovrebbe trattare gli argomenti senza correre troppo. Considerata la complessità delle materie in argomento, non sempre si riesce a seguire bene.
Inviato il 06/02/2019 alle 09:40
Come già ribadito da molti l'argomento è molto vasto e articolato e la velocità di esposizione dell'esperto, peraltro molto preparato, non ha permesso l'acquisizione di conoscenze determinanti in un'appropriata modalità. Sarebbe auspicabile considerare la lezione del 5 febbraio come panoramica generale sui temi da affrontare e calendarizzare i singoli argomenti in appuntamenti separati così da poterli affrontare nei modi e tempi corretti. La comodità del webinar è superlativa. Grazie.
Inviato il 06/02/2019 alle 09:47
Darei più tempo
Inviato il 06/02/2019 alle 09:59
Sarebbe consigliabile che venissero trattati meno argomenti in modo da sviluppare meglio l'argomento trattato/gli argomenti trattati. Solo così l'approfondimento sarebbe utile, altrimenti resta un excursus su normative e casi ma senza approfondire nulla in particolare.
Inviato il 06/02/2019 alle 10:12 da Luigi PIERRE
L'esposizione dei temi trattati è stata molto veloce; credo che su alcuni punti occorresse soffermarsi per approfondimenti. Il relatore mi è parso molto preparato ma caratterizzato da troppa fretta nella discussione degli argomenti. Per una più agevole partecipazione alle attività, ritengo che gli orari migliori in cui far ricadere i webinar siano quelli in tarda mattinata o pomeridiani, quando è ridotta l'attività di servizio all'utenza. Ad ogni modo ritengo che la modalità adottata sia funzionale alle esigenze di apprendimento, magari assicurando un taglio più operativo (es.: domande e risposte, riassunte e pubblicate sul portale dopo la sessione formativa). Grazie.
Inviato il 06/02/2019 alle 10:21 da MARA NARDI
La materia trattata, è molto vasta e complessa e necessita di un approfondimento. Molti operatori come me che trattano quotidianamente le problematiche illustrate hanno apprezzato la professionalità del relatore, ma rimangono con i dubbi interpretativi ancora irrisolti. Sarebbe opportuno concentrare i prossimi interventi su alcuni aspetti e approfondire solo quelli, senza illustrare tutta la materia. Sono d'accordo con il relatore che parlando con gli addetti al settore, pur andando veloce come un treno si seguiva facilmente la sua esposizione. Il tempo è volato, stentavo a credere che il seminario era finito. E' stato interessante capire che abbiamo lo stesso modo di vedere e pensare e già questo è importante in questo lavoro. Capire che vi è uniformità di vedute e che le interpretazioni fatte sono coerenti con quelle delle altre amministrazioni. Non mi è piaciuta l'esposizione sugli hobbisti, risulta non corretta soprattutto per ciò che riguarda la legislazione della nostra Regione (Marche) che ha disciplinato puntualmente la materia. Sono convinta che la profonda conoscenza della materia dimostrata dal relatore sarà di enorme supporto per le successive sessioni. Dovrete però affrontare con più attenzione le vere problematiche che gli iscritti vogliono risolvere. I confronti danno conoscenza e spunti per le soluzioni. La domanda che avrei voluto porre ad esempio: se il responsabile UTC è anche il responsabile SUAP è giusto che rediga il piano di sicurezza di un evento organizzato dal Comune e poi rilasci l'autorizzazione per l'Evento? nei Comuni con poche risorse dove gli eventi vengono comunque organizzati con la massima economia, affidare l'incarico di redigere il piano di sicurezza a soggetti esterni è di difficile attuazione. Come ovviare, nella massima trasparenza ed efficienza a questo? Consiglio per il futuro di creare un programma che affronti i punti oggetto del seminario in più parti: il pubblico spettacolo con organizzatori privati e pubblici, in presenza o meno di strutture adibiti allo stanziamento del pubblico, aspetti della security e safety e l'uso di personale ausiliario come volontari nella gestione delle emergenze. Una parte che tratti le attività accessorie nell'area di intrattenimento (commercio su aree pubbliche, somministrazione, e altro) e il coordinamento con la security e la safety dell'intrattenimento. Poi se si vuole affrontare lo spettacolo viaggiante e i carri allegorici, bisognerebbe fare una sezione apposita. Trovo comunque questi seminari davvero utili ed interessanti.
Inviato il 06/02/2019 alle 10:32 da simona pagani
Avrei trattato anche , con taglio tecnico, alcune problematiche che spesso i Comuni riscontrano nell'organizzazione delle feste di paese e delle notti bianche, in tal senso c'è molta confusione nell'applicazione delle norme.
Inviato il 06/02/2019 alle 11:05
durata troppo breve per la vastità dell'argomento, quindi trattamento troppo compresso, sarebbe stato utile sezionare l'argomento in più moduli
Inviato il 06/02/2019 alle 11:24
Ritengo opportuna una suddivisione degli argomenti in più lezioni, dal momento che la materia è decisamente corposa.
Inviato il 06/02/2019 alle 11:49 da Fiorenzo Manzo
il metodo utilizzato "webinar" è funzionale ed utile ma forse gli argomenti da trattare nel tempo previsto devono essere limitati in modo da poterli meglio approfondire, magari anche con la presentazione di casi pratici e schemi procedimentali da utilizzare nel lavoro quotidiano.
Inviato il 06/02/2019 alle 12:22
L'ESPOSIZIONE ERA TROPPO VELOCE
Inviato il 06/02/2019 alle 13:16 da Edoardo Cellini
Esposizione un po' veloce
Inviato il 06/02/2019 alle 15:22
Chiedere al relatore di trattare gli argomenti affrontati con minore velocità, anche ampliando il numero dei webinar complessivamente previsti o, in alternativa, la durata degli stessi.
Inviato il 06/02/2019 alle 15:37 da sandro collini
si poteva prevedere un tempo maggiore per l'esposizione della sessione didattica che è stata molte veloce
Inviato il 06/02/2019 alle 16:28 da Achille CARAFFA
Affronterei anche il problema logistico legato agli aspetti sanitari (locali predisposizione alimenti, manipolazione,distribuzione)
Inviato il 06/02/2019 alle 16:37 da Stefania Vetro'
Dividerei il corso in due sezioni di un'ora, al fine di diminuire la velocità della esposizione.
Inviato il 06/02/2019 alle 16:54
i ritmi sono stati troppo rapidi. le slides sono state cambiate continuamente senza avere avuto la possibilità di leggerle
Inviato il 06/02/2019 alle 18:43 da Mario VINCENZO
I vari argomenti sono stati trattati molto velocemente in uno spazio temporale limitato.
Inviato il 07/02/2019 alle 07:56
Ritengo si debba dare un taglio più pratico all'esposizione, affinché non il tutto non si riduca ad una mera esposizione normativa. Nel caso venisse riprogettata questa attività, credo che sarebbe opportuno fornire indicazioni pratiche sugli adempimenti che in concreto debbono essere posti in essere in caso di manifestazioni temporanee.
Inviato il 07/02/2019 alle 08:02 da Daniela Zucca
Approfondire alcuni dei temi proposti come per esempio l'organizzazione da parte del Comune grazie.
Inviato il 07/02/2019 alle 10:56
Meno argomenti trattati più lentamente.
Inviato il 07/02/2019 alle 13:01
Il relatore dovrebbe essere meno veloce
Inviato il 07/02/2019 alle 13:23 da Cristina Bombarda
Come sempre, quando ci si appresta ad un corso di formazione, si spera di poter risolvere i propri dubbi, invece i formatori devono parlare per tutti. In questo caso, però, dato l'argomento molto ampio e poco tempo a disposzione e molti corsisti, ritengo che si sarebbe dovuto evitare di partire dalla genesi del SUAP per calarsi un po' più nei problemi quotidiani. Lasciare più spazio alle risposte.
Inviato il 07/02/2019 alle 16:23
Troppo veloce, si potrebbero affrontare gli stessi argomenti in più lezioni della stessa durata ma più lentamente.
Inviato il 08/02/2019 alle 08:30
Rispetto alla corposità e complessita dgli argomenti trattati il tempo a disposizione a mio avviso era insufficiente.
Inviato il 08/02/2019 alle 08:54
Purtroppo il tempo limitato non ha consentito di approfondire i temi. Il docente ha dovuto concentrare l'esposizione ed è stato difficile "tenere il passo" dell'esposizione. Grazie
Inviato il 08/02/2019 alle 09:43
data la complessità dell'argomento servirebbe più tempo
Inviato il 08/02/2019 alle 10:05
Una più lenta esposizione dell'argomento
Inviato il 08/02/2019 alle 12:17
Il docente andava un po' troppo veloce nell'esposizione come e' stato rilevato anche da altri partecipanti.
Inviato il 08/02/2019 alle 12:39
Il programma era rispondente alle mie esigenze sull'argomento. Il docente, certamente preparatissimo, ha trattato anche normative di base già nel bagaglio di preparazione degli iscritti, sottraendo forse spazio allo specifico argomento delle sagre e manifestazioni. Quindi eliminerei gli argomenti di carattere generale per approfondire quelli strettamente inerenti all'oggetto del corso
Inviato il 09/02/2019 alle 20:02
1)il docente andava troppo veloce 2) rete instabile 3) ritengo che le slide debbano essere messe inrete prima cosi si può seguire meglio e appuntarsi dei convetti importanti 4)volelo evidenziare inoltre che non sono ancora disponibili i quesiti con relative risposte.. grazie
Inviato il 11/02/2019 alle 08:26
L'argomento proposto era troppo vasto rispetto al tempo a disposizione. Di conseguenza la trattazione è stata troppo veloce e i concetti espressi sono stati acquisiti con difficoltà.
Inviato il 11/02/2019 alle 09:06 da Angelo Ledda
Non si può fare formazione in questi termini, è oltremodo ridicolo! Naturalmente non è in discussione la professionalità del relatore (dr. Giannetta che conosciamo e apprezziamo). In una sola ora e trenta miniti è stata data lettura a velocità "supersonica" delle slide, quando invece gli argomenti a cui si è fatto riferimento nelle slide medesime, avrebbero richiesto almeno due giorni di approfondimenti, per la discussione "realmente interativa" di casi reali e particolari. Una lettura dei predetti argomenti avremmo potuto farla direttamente anche noi stessi. La formazione serve invece per il confronto attraverso una discussione seria con chi ne sa più di noi (il relatore ovviamente) in merito a problematiche concrete nei confronti delle quali spesso si incontrano difficoltà interpretative e conseguentemente applicative della normativa. Un corso formativo come quello svolto pertanto non è di alcuna utilità pratica, se non per visionare un elenco delle norme di settore, sempre che ci sia la possibilità di ricevere le slide. Si parla sempre più di efficienza ed efficacia dell'attività amministrativa, inutile ribadire che non si può conseguire in questo modo. Cordiali saluti.
Inviato il 11/02/2019 alle 11:00 da GIOVANNA BRUNO
LE VALUTAZIONI ESPRESSE ATTENGONO SOLO ALLA ECCESSIVA VELOCITA' DI ESPOSIZIONE DA PARTE DEL DOCENTE ( PREPARATISSIMO), PERTANTO SAREBBE UTILE SFRUTTARE QUESTO OTTIMO STRUMENTIO DI FORMAZIONE A DISTANZA TRATTANDO MENO ARGOMENTI ED IN MANIERA PIU' APPROFONDITA.
Inviato il 11/02/2019 alle 15:28
avvertire i relatori di essere più "lenti" nello spiegare e dare il modo di leggere le slides e di prendere appunti ... Relatore molto bravo ma difficilissimo tenerne il passo!
Inviato il 12/02/2019 alle 17:22
Gli argomenti sono stati trattati ad una velocità tale da rendere difficoltoso l'apprendimento con un cambio fra le slide anche di pochi secondi.
Inviato il 14/02/2019 alle 11:48
L'apprendimento on line è positivo, gli argomenti trattati erano interessanti e utili ma purtroppo erano tanti gli argomenti e poco il tempo di trattazione. Suggerirei di suddividere gli argomenti in più giornate in modo da dedicare più tempo alla trattazione dell'argomento.
Inviato il 22/02/2019 alle 10:03
Magari sarebbe opportuno avere un po' di tempo in più (anche 10/15 minuti) per rispondere a tutte le domande che vengono poste vista l'elevata competenza di chi risponde.