Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Si terrà il 18 luglio, presso il Comune di Pozzo di Gotto, un incontro del laboratorio "Appalti" a supporto dell'attuazione Asse VI "Sviluppo Urbano Sostenibile" attuato dal FormezPA nell'ambito del progetto POAT 2012-2015 a titolarità del Dipartimento della Funzione Pubblica. L'incontro, realizzato con il supporto dell'Assistenza tecnica di FormezPA Linea 1 Ambito 2 del POAT, ha l'obiettivo di accelerare l'attuazione e il rispetto degli adempimenti richiesti dal controllo di primo livello.

Sottotitolo: 
Incontro laboratoriale a supporto dell'attuazione dell'Asse VI "Sviluppo Urbano Sostenibile" - PO FESR 2007-2013
Data inizio: 
18 Luglio 2013 - ore 09:30
Ambito territoriale: 
Regione Sicilia
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
L'articolazione della giornata prevede:

1) prima fase in plenaria, per l'approfondimento degli adempimenti richiesti ai beneficiari delle operazioni in attuazione a valere sull'Asse VI relativamente alla sezione appalti della check-list dei controlli di 1° livello.

2) seconda fase di incontri bilaterali, finalizzati alla trattazione individuale dei quesiti posti singolarmente dai partecipanti, la cui trattazione è stata anticipata all'indirizzo di posta elettronica dell'help desk: asse6.at@regione.sicilia.it.
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Antonia Verro
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 17 Luglio, 2013 - 14:30
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il seminario on line presenta i risultati dell’attività di analisi del rischio etico e di applicazione della metodologia del risk assessment sviluppata nell’ambito del progetto E.T.I.C.A. pubblica nel SUD in Regione Sicilia, dove è stata applicata al processo di accreditamento delle strutture sanitarie private.
A seguire, è presentato il quadro internazionale in cui tale metodologia è stata sviluppata e applicata, rappresentando alcuni casi internazionali di interesse

 

Data inizio: 
22 Luglio 2013 - ore 12:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

12:00 - Accoglienza e introduzione, Angela Creta, Formez PA
12:05 - L’analisi del rischio in Regione Sicilia e il progetto Etica pubblica nel sud, Laura Manconi, Formez PA - Materiali
12:15 - Le metodologie di risk assessment per la prevenzione e la lotta alla corruzione: esperienze internazionali, Fabio Monteduro, Università di Tor Vergata - Materiali
12:35 - Analisi del rischio nei processi di accreditamento delle strutture sanitarie nella Regione Sicilia, Federico Tosi, Università di Palermo - Materiali
12:55 - L’accreditamento istituzionale delle strutture sanitarie in Regione Sicilia, Lorenzo Maniaci, Regione Sicilia - Materiali
13:20 - Domande finali
13:30 - Chiusura webinar Registrazione webinar: Analisi del rischio etico e applicazione della metodologia del risk assessment

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 22 Luglio, 2013 - 09:30
max_iscrizioni: 
300

Il webinar, riservato ai dipendenti e collaboratori del Formez, ha l’obiettivo di condividere strumenti e metodologie per la gestione di un seminario online. Il webinar ha un taglio molto operativo ed è anche l'occasione per illustrare le modalità di realizzazione di una presentazione efficace.

Data inizio: 
19 Luglio 2013 - ore 10:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

10.00 - Accoglienza e introduzione

10.05 - Come gestire un webinar: strumenti e metodologie, Gianluca Affinito Materiali

10.45 - Realizzare una presentazione efficace per i webinar, Gianfranco Andriola Materiali

11.25 - Domande finali

11.30 - Chiusura webinar

Registrazione del webinar

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 19 Luglio, 2013 - 09:00
max_iscrizioni: 
0

Il kick-off del Progetto Twinning Georgia in tema di tutela dei beni culturali è stato organizzato con il fine di dare ufficialmente avvio alle attività di progetto. Durante la conferenza l'attenzione si rivolge all'importanza del gemellaggio amministrativo internazionale per lo sviluppo della sfera culturale, offrendo altresì una panoramica completa delle attività da svolgere.

 

Le parti coinvolte sono: Ministero italiano per i Beni e le Attività Culturali, Agenzia danese per il Patrimonio Culturale, ENEA e il beneficiario di progetto.

Data inizio: 
15 Luglio 2013 - ore 09:30
Ambito territoriale: 
Internazionale
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
9.30 Conferenza stampa e registrazione dei partecipanti

10:00 Benevenuto
Dott. Guram Odisharia, Ministro della Cultura e della Tutela dei Monumenti
Dott.ssa Marine Mizandari, Vice Primo Ministro
Vice-Ministrio Mariam Rakviashvili - Ministero georgiano di Stato dell'Integrazione europea ed euro-atlantica
Ambasciatore Philip Dimitrov, Delegazione dellUnione europea
S.E. l'Ambasciatore di Italia in Georgia Federica Favi, Ambasciata della Repubblica di Italia
Dott. Esben Emborg, Console Onorario per la Danimarca in Georgia - Consolato di Danimarca

10:40 L'importanza del Progetto Twinning per lo sviluppo della sfera del patrimonio culturale in Georgia
Dott. Merab Bochoidze, Responsabile dell'Agenzia per la Tutela del Patrimonio Culturale in Georgia

10:50 Panoramica del progetto ed esperienza del Ministero italiano per il Patrimonio e le Attività Culturali
Dott. Gianni Bonazzi, Project Leader dello Stato membro

11:05 Presentazione del work plan di progetto
Dott. Alessandro Bianchi, Resident Twinning Advisor
Dott. Ivane Vashakmadze, RTA Counterpart

11:20 Michael Lauenborg, Junior Project Leader - contributo danese al progetto

11:30 Dibattito

Buffet
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Gianni Bonazzi
max_iscrizioni: 
0

Il webinar introduce al tema della partecipazione e del coinvolgimento dei cittadini nel processo di riforma delle istituzioni e agli strumenti più utilizzati in questo senso, per poi concentrarsi sulla Consultazione pubblica sulle Riforme Costituzionali, promossa dal Ministro per le Riforme Costituzionali. Nel corso del webinar varranno approfonditi i tre livelli nei quali è articolata la Consultazione (un questionario breve, un questionario di approfondimento e una terza fase di discussione pubblica) e illustrati gli strumenti di comunicazione a supporto della partecipazione dei cittadini.

Data inizio: 
24 Luglio 2013 - ore 12:00
Tipo attività: 
Destinatari: 
Programma dell'evento: 

12.00 – Accoglienza

12.05 – Processi partecipativi e coinvolgimento dei cittadini , Damien Lanfrey Materiali

12.30 – La Consultazione pubblica sulle Riforme Costituzionali, Donatella Solda-Kutzmann Materiali

13.00 – Strumenti di comunicazione a supporto della Consultazione: portale partecipa.gov.it, Lorenzo Benussi Materiali

13.25 – Chiusura Registrazione del webinar

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 24 Luglio, 2013 - 09:30
max_iscrizioni: 
0

La conferenza stampa che si tiene nell'ambito del progetto Twinning Montenegro in tema di eGovernment è organizzata dal Ministero montenegrino per la Società dell'Informazione e delle Telecomunicazioni. L'obiettivo è quello di presentare i risultati perseguiti ai funzionari degli enti coinvolti.

L'evento conclude ufficialmente il progetto.

Al termine della mattinata viene offerto un buffet a tutti gli invitati.

 

Data inizio: 
24 Luglio 2013 - ore 11:00
Ambito territoriale: 
internazionale
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
11:0011:05 Apertura ufficiale dello Steering Committee
Ivan Lazarevic

11:0511:30 IV Report trimestrale: panoramica dello stato di implementazione del progetto
Roberto Soj, Leonardo Minervini

Rendicontazione
Michela Diodato

11:3012:10 Presentazioni dei Leader di Componente
Marco Orlando, Claudia Salvi, Annela Kiirats e Vittorio Vallero

12:1012:30 Osservazioni e approvazione

12:3013:00 Panel discussion, Q&A
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Roberto Soj
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il webinar introduce al tema della partecipazione e del coinvolgimento dei cittadini nel processo di riforma delle istituzioni e agli strumenti più utilizzati in questo senso, per poi concentrarsi sulla Consultazione pubblica sulle Riforme Costituzionali, promossa dal Ministro per le Riforme Costituzionali. Nel corso del webinar varranno approfonditi i tre livelli nei quali è articolata la Consultazione (un questionario breve, un questionario di approfondimento e una terza fase di discussione pubblica) e illustrati gli strumenti di comunicazione a supporto della partecipazione dei cittadini

Data inizio: 
17 Luglio 2013 - ore 10:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

10.00 – Accoglienza

10.05 – Processi partecipativi e coinvolgimento dei cittadini, Damien Lanfrey Materiali

10.30 – La Consultazione pubblica sulle Riforme Costituzionali, Donatella Solda-Kutzmann Materiali

11.00 – Strumenti di comunicazione a supporto della Consultazione: portale partecipa.gov.it, Lorenzo Benussi Materiali

11.25 – Chiusura

Registrazione del webinar Consultazione pubblica sulle Riforme Costituzionali

Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 17 Luglio, 2013 - 09:00
max_iscrizioni: 
0

Project Cycle Management (PCM) “Una metodologia europea per migliorare le capacità di progettazione delle amministrazioni pubbliche” ha la finalità di facilitare alle amministrazioni pubbliche locali e agli attori locali interessati l’accesso ai finanziamenti europei migliorando l’efficacia dei progetti e dei processi decisionali attraverso la partecipazione, l'interazione e la valorizzazione dei loro contributi. L’approccio del PCM proposto - strumento promosso dalla Commissione Europea per la definizione di progetti di qualità - si ispira all’idea che sia opportuno progettare sin dall’inizio sulla base delle reali esigenze dei destinatari e che tale risultato si ottenga con il coinvolgimento degli attori locali. Il PCM utilizza la metodologia Goal Oriented Project Planning (GOPP) divenuta lo standard nell’ambito della progettazione comunitaria.

Data inizio: 
11 Luglio 2013 - ore 09:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
11 luglio 2013
9.00 - 09.30 Accoglienza e registrazione dei partecipanti

9.30 - 13.30
Plenaria
• Introduzione al Project Cycle Management: principi, strumenti e terminologia
• Le sei fasi del ciclo di vita di un progetto
• La metodologia Goal Oriented Project Planning (GOPP): la fase di analisi

14.30 - 17.30
Gruppi di lavoro
• Applicazione della metodologia GOPP nella fase di analisi

Plenaria
• Riflessione condivisa del lavoro realizzato

12 luglio 2013
9.00 - 13.30
Plenaria
• La metodologia Goal Oriented Project Planning (GOPP): la fase di progettazione con il Quadro Logico

Gruppi di lavoro
• Applicazione della metodologia GOPP nella fase di progettazione con il Quadro Logico

Plenaria
• Presentazione del lavoro dei gruppi
• Valutazione partecipata del Laboratorio
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Anna Gammaldi
Termine iscrizioni: 
Martedì, 9 Luglio, 2013 - 23:45
max_iscrizioni: 
50
Sede (solo eventi in presenza): 

Il seminario, rivolto a coloro che devono progettare e erogare percorsi formativi in modalità e-learning, è finalizzato a fornire un quadro generale sugli attuali modelli del Formez e a illustrare alcune linee di possibile evoluzione nell'apprendimento online.

Data inizio: 
12 Luglio 2013 - ore 10:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

10.00 - Accoglienza e introduzione

10.05 - Progettazione dei percorsi formativi e realizzazione di materiali per l’e-learning, Roberta Chiappe Materiali

10.45 - Strategie per coinvolgere il discente nell'apprendimento online: la gamification, Paolo Porcaro Materiali

11.05 - I MOOC: tra opportunità democratica e nuovo mercato, Paolo Porcaro Materiali

11.25 - Domande finali

11.30 - Chiusura webinar

Registrazione del webinar

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 12 Luglio, 2013 - 09:00
max_iscrizioni: 
0

La metodologia di misurazione Radar Web PA ha la finalità di fornire alle pubbliche amministrazioni uno strumento che permetta di individuare gli interventi necessari per il miglioramento della propria comunicazione on line e per la realizzazione di un sito web di qualità. La metodologia di misurazione Radar Web PA nasce dalla trasposizione in variabili misurabili delle indicazioni contenute nelle Linee guida per i siti web della PA che individuano diversi ambiti di qualità.
La metodologia è utilizzabile sia in ambito di autoanalisi da parte degli operatori e dei responsabili del sito web che come strumento di confronto e comparazione tra i siti web di più amministrazioni pubbliche. Il webinar è l'occasione per presentare anche le esperienze che hanno utilizzato Radar web come strumento di miglioramento della qualità del sito web.
L'iniziativa Radar Web è realizzata dal progetto E.T.I.C.A. pubblica nel Sud.

Data inizio: 
15 Luglio 2013 - ore 12:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

12.00 - Accoglienza e introduzione
12.05 - Misurare la qualità dei siti web, Sergio Agostinelli, Formez PA - Materiali
12.25 - Come funziona il Radar web, Sabrina Onano, Formez PA - Materiali
12.45 - L'esperienza dell’uso del Radar Web, Sergio Agostinelli, Formez PA - Materiali
13.25 - Domande finali
13.30 - Chiusura webinar Registrazione webinar: Qualità dei siti web e Radar Web

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 15 Luglio, 2013 - 09:30
max_iscrizioni: 
0

Pagine

Abbonamento a Eventi PA RSS