Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Il seminario, organizzato dalla Regione Siciliana e da Formez PA, si propone di offrire un momento di riflessione e condivisione su obiettivi, modalità applicative e casi concreti di adozione del Sistema di misurazione e valutazione della performance di cui all’art. 7 del Decreto n. 150/2009. Ai sensi dell’art. 3 del Decreto, al fine di migliorare la qualità dei servizi offerti e accrescere le competenze professionali, “ogni amministrazione pubblica è tenuta a misurare ed a valutare la performance con riferimento all’amministrazione nel suo complesso, alle unità organizzative o aree di responsabilità in cui si articola e ai singoli dipendenti”, secondo modalità conformi alle linee guida della Commissione Indipendente per la Valutazione, la trasparenza e l'Integrità delle amministrazioni pubbliche (Delibere nn. 89 e 104 del 2010 e n. 1 del 2012).
Nell’ambito della mattinata sarà inquadrato il tema del miglioramento dell’efficienza nella PA e si succederanno le testimonianze di amministrazioni pubbliche che sono avanti nell’applicazione del Sistema avendo consolidato esperienze di eccellenza in materia di pianificazione strategica e misurazione delle performance e l'intervento del Prof. Howard Risher, consulente OCSE ed esperto di sistemi premianti e misurazione della performance applicata alla PA.
 
 

Data inizio: 
19 Aprile 2012 - ore 11:00
Ambito territoriale: 
Sicilia
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
9.00 Registrazione dei partecipanti (welcome coffee)

9.30 Apertura dei lavori
Caterina Chinnici, Assessore regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica, Regione Siciliana

9.50 Obiettivi strategici dell’amministrazione regionale e obiettivi operativi della dirigenza
Giovanni Bologna, Direttore generale Dipartimento Funzione Pubblica, Regione Siciliana

10.20 Misurare e valutare le performance. Dalle norme ai fatti.
Fabio Monteduro, Centro Interdipartimentale di Studi sulle Pubbliche Amministrazioni dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata Materiali

10.40 Public Sector Compensation in times of austerity
Howard Risher, consulente OCSE

11.20 Esperienze sulla performance
Modera i lavori: Leonello Tronti, Ufficio per la Formazione del Personale delle Pubbliche Amministrazioni, Ministero per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione

11.40 Il piano delle performance della regione Puglia
Antonio Putignano, Regione Puglia Materiali

12.00 Performance e partecipazione organizzativa
Luca Nervi, Dirigente Servizio Valutazione, Controllo e Formazione Risorse Umane Regione Liguria Materiali

12.20 Pianificazione strategica: dalle strategie alla pratica,
Massimo Magnani, Dirigente Area Pianificazione Strategica, Comune di Reggio Emilia Materiali

12.40 Piano delle performance per il miglioramento continuo
Edda Manuzzi, Comune di Cesena

13.10 Le azioni di assistenza tecnica del progetto Innovare
Antonio La Spina, Università degli Studi di Palermo

13.30 Considerazioni conclusive
Howard Risher, Leonello Tronti, Fabio Monteduro
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Sede (solo eventi in presenza): 

Rivolto a dirigenti e funzionari della Regione Campania, il percorso di assistenza integrata per il trasferimento di competenze sui principi contenuti nel Codice dell'Amministrazione Digitale ha l'obiettivo di fornire una panoramica sul nuovo CAD, evidenziando le disposizioni maggiormente innovative e con maggiore impatto sull’organizzazione e le procedure delle PA regionali, e di fornire gli strumenti per introdurre e gestire le innovazioni e gli adempimenti previsti dal CAD nella propria Amministrazione.
Il percorso di assistenza è di tipo integrato (blended learning): momenti in presenza si alternano a moduli di apprendimento autonomo, esercitazioni a distanza e aula virtuale, per una durata complessiva di 60 ore distribuite nell'arco di 2 mesi.

Data inizio: 
26 Settembre 2011 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Campania
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

I nuovi diritti e i nuovi doveri (8 ore)
• Aula in presenza (6 ore) - 3 ottobre 2011 Programma
Introduzione al “nuovo” CAD. I nuovi diritti del cittadino digitale. I doveri della P.A. I nuovi
strumenti introdotti dal CAD.
Ernesto Belisario Materiali , Francesco Paolo Micozzi Materiali

• Aula virtuale (1 ora) - 7 ottobre 2011
Pubblica Amministrazione e “nuovo” CAD: l’esperienza della Regione Emilia Romagna.
Gabriele Bezzi Materiali

• Tutoriali multimediali o learning object (1 ora da fruire online autonomamente)
Firma digitale
PEC
Pagamento elettronico
Fatturazione elettronica

Riorganizzazione della Pubblica Amministrazione (16 ore)
• Aula in presenza (6 ore) - 17 ottobre 2011 Programma
Il CAD e la nuova organizzazione digitale della PA.
Fernanda Faini Materiali , Giovanni Gentili Materiali1 Materiali2 Materiali3 Materiali4

• Aula virtuale (1,5 ora ) - 20 ottobre 2011
Albo Pretorio online e digitalizzazione dei procedimenti.
Daniele Galantini Materiali , Guido Pera Materiali

• Esercitazione on line (8 ore)
Lo snellimento dei procedimenti alla luce del nuovo CAD.

• Tutoriali multimediali o learning object (30 minuti da fruire online autonomamente)
Protocollo informatico e gestione dei flussi documentali
Procedimento amministrativo elettronico

I siti web della P.A. (17 ore)
• Aula in presenza (6 ore) - 3 novembre 2011 Programma
Razionalizzazione dei contenuti di un sito web pubblico. Qualità dei siti web della pubblica
amministrazione
Gianluca Affinito Materiali1 Materiali2 , Chiara Mancini Materiali

• Aula virtuale (1 ora) - 27 ottobre 2011
La governance dei siti web.
Gianfranco Andriola Materiali

• Esercitazione on line (9 ore)

Analisi della qualità dei siti web delle P.A.
• Tutoriali multimediali o learning object (1 ora da fruire online autonomamente)
Web pubblico
Accessibilità dei siti web
Usabilità
Reperibilità e motori di ricerca

I dati delle Pubbliche Amministrazioni e i servizi in rete (19 ore)
• Aula in presenza (6 ore) - 18 novembre 2011 - Programma
Servizi online e nuova gestione dei dati pubblici.
Gianfranco Andriola Materiali1 Materiali2 , Giampaolo La Bruna

• Aula virtuale (1 ora) - 15 novembre 2011
Identità digitale.
Pietro Monti Materiali

• Esercitazione on line (9 ore)
Valutazione dei Servizi online.

• Tutoriali multimediali o learning object (3 ore da fruire online autonomamente)
Open Gov – Trasparenza
Interoperabilità
Privacy
Documentazione pubblica: classificazione e semantica
Dato aperto
Formati aperti
Pubblicità legale
G-Cloud: cloud computing e P.A.
Servizi online
E - Partecipation
Democrazia Digitale
Customer Satisfaction

Presentazione del corso
Programma stampabile

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
max_iscrizioni: 
8
Sede (solo eventi in presenza): 

Convegno sul tema "Etica e Trasparenza" organizzato da Formez PA e dalla Regione Siciliana con l'obiettivo di avviare una riflessione sulla dimensione operativa dei due concetti e di proporre un quadro articolato e complesso delle loro diverse accezioni a partire dalle indicazioni del paragrafo 1 della Delibera CiVIT n. 105/2010.
Nel corso della sessione pomeridiana, riservata ai dirigenti e funzionari della regione Siciliana, è prevista la presentazione del Barometro della Trasparenza, uno strumento di autovalutazione che consente di monitorare il livello di trasparenza dell’amministrazione, evidenziando i punti di forza e di debolezza al fine di pianificare gli interventi correttivi successivi.
La registrazione video dell'evento è disponibile a questo link

Sottotitolo: 
Un'esplorazione guidata sulle implicazioni operative del D.lgs 150/2009 in materia di etica e trasparenza nella pubblica amministrazione.
Data inizio: 
18 Maggio 2011 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Sicilia
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

9.00-9.30 Registrazione dei partecipanti (caffè di benvenuto)

9.30-10.00 Caterina Chinnici (Assessore Regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica, Regione Sicilia)
Valeria Raffaele (Autorità di Gestione del PON Governance e Assistenza Tecnica 2007-2013)
Giovanni Bologna (Direttore Generale Dipartimento Funzione Pubblica, Regione Sicilia)

10.00-10.45 Etica e trasparenza,
Ernesto Belisario, Associazione Italiana per l’Open Government Materiali
Etica, valutazione, responsabilità, efficacia,
Giampiero Marchesi, DPS Unità di valutazione, Ministero dello Sviluppo economico Materiali

10.45-13.00 Salvatore Marras, FormezPA intervista su:

Trasparenza nella comunicazione interna,
Gianluigi Cogo, Regione Veneto

Trasparenza e partecipazione,
Maria Sasso, Regione Puglia Materiali

Trasparenza nei dati pubblici,
Paolo Coppola, Comune di Udine

Trasparenza e comunicazione multimediale,
Domenico Pennone, Provincia di Napoli Materiali

Trasparenza e rendicontazione in Sanità,
Angelo Tanese, Agenzia di valutazione civica, Roma Materiali

13.00-13.30 Ernesto Belisario, Associazione Italiana per l’Open Government
Valeria Raffaele Autorità di Gestione del PON GAT 2007-2013
Giampiero Marchesi, DPS Unità di valutazione, Min. dello Sviluppo economico
Salvatore Marras, FormezPA

Programma stampabile

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Sede (solo eventi in presenza): 

Il convegno sul tema "Etica e Trasparenza" organizzato da Formez PA, dalla Regione Calabria e dall’Università “Magna Graecia”, ha l'obiettivo di avviare una riflessione sulla dimensione operativa dei due concetti, proponendo un quadro articolato e complesso delle diverse accezioni a partire dalle indicazioni del paragrafo 1 della Delibera CiVIT n. 105/2010.

La registrazione video dell'evento è disponibile a questo link.  

Sottotitolo: 
Un'esplorazione guidata sulle implicazioni operative del D.lgs 150/2009 in materia di etica e trasparenza nella pubblica amministrazione.
Data inizio: 
22 Marzo 2011 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Calabria
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

9.00-9.30 Registrazione dei partecipanti (welcome coffee)

9.30-10.00 Francesco S. Costanzo, Università degli Studi "Magna Graecia" di Catanzaro

Antonella Stasi, Presidenza della Giunta Regionale della Regione Calabria

Leonello Guglielmo Tronti, Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione

Sabina De Luca, Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica, Ministero dello Sviluppo economico

10.00-11.00 Etica e trasparenza,

Ernesto U. Savona, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Transcrime, Centro interuniversitario di ricerca sulla criminalità transnazionale Etica, valutazione, responsabilità, efficacia,

Giampiero Marchesi, DPS Unità di valutazione, Ministero dello Sviluppo economico Materiali

11.00-12.30 Cleto Corposanto, Università degli Studi "Magna Graecia" di Catanzaro e CRISP, Centro di Ricerca Interdipartimentale sui Sistemi Sanitari e le Politiche di Welfare presiede:

Trasparenza della performance, Antonio Viscomi, Dipartimento Diritto dell'organizzazione pubblica, economia e società, Università degli Studi "Magna Graecia" Materiali

Trasparenza come partecipazione, M. Teresa Brassiolo, Transparency International Materiali

Trasparenza come integrità e prevenzione della corruzione, Maurizio Bortoletti, Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione Materiali

Trasparenza, appalti, efficienza, Luca Bezzan, Centro regionale Acquisti per la sanità della Regione Veneto, ULSS n. 17

12.30 Ernesto U. Savona, Giampiero Marchesi, Cleto Corposanto, Antonio Viscomi

Programma stampabile

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras

E' il primo di una serie di laboratori tematici dedicati ad approfondire il tema della qualità dei servizi pubblici e della comunicazione al cittadino.
L'iniziativa rientra tra le attività che Formez PA sta realizzando per supportare l'amministrazione regionale, l'Assessorato regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica, in particolare il Servizio 5 Semplificazione e Trasparenza, attraverso un percorso di affiancamento a distanza e in presenza, per la mappatura dei servizi resi al cittadino e per la definizione degli strumenti e modalità di comunicazione più idonee a facilitare l'accesso e la fruzione dei servizi offerti dagli uffici regionali.
La mattina di lavori è dedicata ad approfondire le principali novità normative in materia di definizione degli standard di qualità dei servizi pubblici, anche alla luce della recente Delibera CiVIT n.3/2012 in materia.

Data inizio: 
11 Luglio 2012 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Sicilia
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
09:00 Apertura dei lavori e presentazione dell’attività
Laura Manconi, FormezPA

09:30 Qualità dei servizi il contesto generale
Stefano Santoli, CIVIT Materiali

11:00 Qualità dei servizi: la metodologia per la definizione degli standard
Stefano Santoli, CIVIT

12,45 Il punto di vista dei partecipanti

13:00 Elementi per la prosecuzione dell’attività
Marco Alfano, FormezPA

Programma stampabile
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Sede (solo eventi in presenza): 

Il 16 dicembre 2011 a Bari, il gruppo di lavoro Formez PA - Regione Puglia si confronta con i cittadini "monitori" coinvolti nell'iniziativa di valutazione partecipata del trasporto pubblico locale, "MI. MO.- I cittadini Migliorano la Mobilità", realizzata in Puglia con l'Assessorato ai trasporti e alla Mobilità.
I cittadini "monitori" hanno concluso la prima fase di valutazione, dopo aver osservato su tre tratte regionali, attraverso griglie elaborate con modalità partecipative e col supporto di esperti, la qualità relativa a 3 aspetti del viaggio: prima del viaggio, in stazione e sul treno, arrivando ad un quadro puntuale delle diverse dimensioni che la compongono.
Il 16 dicembre si prevede di approfondire l'analisi della qualità del servizio e di pervenire, attraverso una SWOT partecipata, ad alcune proposte di miglioramento.

Data inizio: 
16 Dicembre 2011 - ore 14:30
Ambito territoriale: 
Puglia
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Sede (solo eventi in presenza): 

Si svolge a Napoli, il 14 dicembre 2011, il seminario sul tema "Diteci come. La partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa", organizzato da FormezPA in collaborazione con la Regione Campania.
L'evento proposto nell'ambito del Progetto “E.T.I.C.A. pubblica nel Sud: Migliorare la performance, accrescere la trasparenza attraverso le nuove tecnologie”- PON Governance e Assistenza Tecnica 2007-2013, intende presentare alcune esperienze nazionali e internazionali di partecipazione dei cittadini ai processi decisionali pubblici.

Sottotitolo: 
Buone esperienze trasferibili
Data inizio: 
14 Dicembre 2011 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Campania
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
9.00-9.30 Registrazione dei partecipanti (welcome coffee)
9.30 Saluti iniziali:
Leonello Tronti, Direttore generale, Ufficio per la Formazione del Personale delle Pubbliche
Amministrazioni, Dipartimento della Funzione Pubblica, Ministero per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione
Dario Gargiulo, Autorità di gestione, POR FESR Campania
9.45 Processi di partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa
Angelo Tanese, Agenzia di valutazione civica di Cittadinanzattiva e consulente Formez PA
10.15 Esperienze internazionali e nazionali sulla partecipazione
Modera i lavori Elena Tropeano, FormezPA
Ensemble-Simplifions, Françoise Waintrop, Ministero del Bilancio, dei Conti pubblici e della Riforma dello Stato del Governo francese Materiali
Semplificazione e partecipazione, Silvia Paparo, Direttore generale Ufficio per la semplificazione amministrativa, Dipartimento della Funzione Pubblica, Ministero per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione Materiali
11.15 Esperienze locali sulla partecipazione
Modera i lavori Elena Tropeano, FormezPA
Semplificare la “semplificazione” insieme a cittadini, imprese, associazioni..... ascoltandoli anche on line,
Rosaria Cicala, Servizio Trasparenza e Semplificazione del Dipartimento Regionale della Funzione Pubblica, Regione Siciliana Materiali
eParticipation per la pianificazione urbanistica e la valutazione ambientale strategica, Angelo Marcotulli, Settore Tecnologie Innovative e Servizi di Fonia, Direzione Generale Organizzazione e Risorse, Regione Toscana Materiali
I cittadini per migliorare la mobilità, Maria Sasso, Area mobilità, Regione Puglia Materiali
“Il Laboratorio Napoli - Costituente dei beni comuni”, Chiara Ianniruberto, Assessorato Beni comuni e democrazia partecipativa, Comune di Napoli Materiali
Dire, fare, partecipare, Roberto Montagnani, Servizio Decentramento, Partecipazione e Processi deliberativi, Comune di Reggio Emilia Materiali
La concertazione principio fondamentale nelle scelte per le politiche di sviluppo regionale, Luciano Schifone, Regione Campania
13.00 Il cittadino 2.0. opportunità e sfide
Gianni Dominici, ForumPA Materiali

Programma stampabile
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Sede (solo eventi in presenza): 

Prosegue l'attività di affiancamento alla Regione Campania attraverso i laboratori tematici su bandi di gara e appalti pubblici. Il 5 dicembre 2011 si tiene a Napoli il settimo laboratorio sul tema specifico dell’analisi dei rischi sui bandi di gara e gli appalti pubblici.
L’attività della sessione plenaria del laboratorio è preceduta da un momento di raccolta delle problematiche più comuni relative al tema trattato e seguita dall'attivazione di un help desk disponibile per i successivi 15 giorni che svolgerà attività di supporto a distanza.
 

Data inizio: 
5 Dicembre 2011 - ore 09:30
Ambito territoriale: 
Campania
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
L’analisi dei rischi sui bandi di gara e gli appalti pubblici
Carmela Visone Materiali

Programma del ciclo di laboratori
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Sede (solo eventi in presenza): 

Parte il 15 novembre in Calabria il percorso di assistenza integrata sul PISR "Beni confiscati alla criminalità organizzata" per il trasferimento di competenze relative alla capacità di progettazione secondo il modello del Project Cycle Management (PCM). Organizzato nell’ambito dell’attività di supporto tecnico all’Autorità di Gestione della Regione Calabria, l'intervento sul PCM è articolato in stretta connessione con le attività attinenti i progetti per la gestione dei beni sequestrati alla criminalità organizzata.

Il percorso ha l'obiettivo di trasferire conoscenze sulla realizzazione, gestione, valutazione e monitoraggio dei Progetti (Operazioni) con la metodologia del Project Cycle Management, favorendo la diffusione di uno schema di progettazione unitario e di un linguaggio comune per lo sviluppo di progetti sempre più efficaci in termini di adeguatezza degli interventi previsti e il raggiungimento degli obiettivi prefissati.
Il percorso di assistenza è di tipo integrato (blended learning): momenti in presenza si alternano a moduli di apprendimento autonomo, esercitazioni a distanza e aule virtuali, per una durata complessiva di 54 ore distribuite nell'arco di 5 settimane.

Data inizio: 
15 Novembre 2011 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Calabria
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Modulo 1: Ideare una proposta progettuale
• Aula in presenza - 15 e 16 novembre 2011
Identificazione dell’idea progettuale: la progettazione di massima
Identificazione dell’idea progettuale: il Quadro Logico (QL)

• Tutoriali multimediali o learning object (da fruire online autonomamente)
Perché il PCM
Il ciclo di vita del progetto e l’Approccio al Quadro Logico
La progettazione partecipata nel Project Cycle Management
Analisi dei punti di forza e dei punti di debolezza (SWOT)
Analisi degli attori
Albero dei problemi e albero degli obiettivi
La Matrice del Quadro Logico
Promuovere la partecipazione
La facilitazione con il Goal Oriented Project Planning
La facilitazione con l’European Awareness Scenario Workshop
La facilitazione con l’Open Space Technology

• Esercitazione in presenza e online
Perfezionamento della proposta progettuale
30 novembre 2011: Laboratorio in presenza

• Tutoriali multimediali o learning object (30 minuti da fruire online autonomamente)
Valutare la qualità dell’intervento: analisi di pertinenza e analisi dei fattori di sostenibilità
La Matrice del Quadro Logico per la valutazione

Modulo 2: La pianificazione di dettaglio: definizione del cronogramma, delle responsabilità
e delle risorse umane e finanziarie
• Tutoriali multimediali o learning object (da fruire online autonomamente)
La fase di realizzazione del progetto
Gli strumenti della fase di realizzazione del progetto
La redazione del budget di progetto
Progetto ETICA pubblica nel Sud

• Aula in presenza - 6 e 7 dicembre 2011
Identificazione dell’idea progettuale: il cronogramma delle attività
Identificazione dell’idea progettuale: il Progetto esecutivo

• Esercitazione on line
La pianificazione di dettaglio – dalle attività alla redazione del budget di progetto

• Aula virtuale - 19 dicembre 2011
La pianificazione di dettaglio: confronto con l’esperto

Presentazione del corso
Programma stampabile

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Sede (solo eventi in presenza): 

Si apre la fase di formazione dei cittadini monitori dell'iniziativa MI.MO. - I cittadini Migliorano la Mobilità: il 4 novembre, dalle ore 14.30 alle 18.00, ed il 5 novembre, dalle ore 9 alle 12.30, si tengono a Bari due incontri illustrativi del metodo e degli strumenti di valutazione rivolti ai cittadini monitori del servizio TPL.
Si tratta della terza fase di un percorso che intende promuovere la  partecipazione attiva dei cittadini nella valutazione dei servizi di trasporto pubblico locale. Cittadini volontari, con il supporto di  esperti, condurranno l’osservazione, intervisteranno i responsabili delle aziende di trasporto e formuleranno giudizi e proposte di miglioramento.
L'iniziativa MI.MO. è organizzata in collaborazione con l’Assessorato alle Infrastrutture Strategiche e alla Mobilità della Regione Puglia e rientra nell'ambito della Linea di attività "Partecipazione dei cittadini nei processi di miglioramento della mobilità" del Piano di lavoro della Regione Puglia del progetto ETICA.

Data inizio: 
4 Novembre 2011 - ore 14:30
Ambito territoriale: 
Puglia
Tipo attività: 
Destinatari: 
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Sede (solo eventi in presenza): 

Pagine

Subscribe to Eventi PA RSS