Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

L’iniziativa rientra tra le attività del progetto “Interventi mirati al contrasto della corruzione nella pubblica amministrazione locale e centrale”, che il Dipartimento della Funzione Pubblica ha affidato a Formez PA per accompagnare l’implementazione delle misure contenute nella l. 190/2012. L’obiettivo è accrescere la capacità delle amministrazioni di elaborare e gestire le strategie locali di prevenzione del fenomeno corruttivo in coerenza con il Piano Nazionale Anticorruzione elaborato dal Dipartimento della Funzione Pubblica ed approvato da Civit lo scorso 11 settembre 2013.

La giornata seminariale si focalizzerà, in particolare, sugli adempimenti di trasparenza previsti dalla disciplina nazionale anticorruzione e sul Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità come parte integrante  del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione.

Come registrarsi all’evento (nuovo utente):

  1. andare al seguente indirizzo: https://auth.formez.eu/?q=user/register
  2. compilare almeno i seguenti campi: nome, cognome, password, data di nascita, luogo di nascita, organizzazione;
  3. leggere e accettare le note legali e la dichiarazione privacy;
  4. cliccare sul pulsante Crea nuovo profilo;
  5. una volta creato il proprio profilo, andare al seguente indirizzo http://eventipa.formez.it/node/7820 e cliccare sul pulsante Accedi con FormezAuth (disponibile in alto a destra);
  6. inserire le credenziali di accesso (Email e Password) create precedentemente;
  7. tornato sulla pagina dell'evento, cliccare sul pulsante Iscriviti all'evento (disponibile in alto a sinistra).

Queste istruzioni sono valide solo per coloro che non avevano già un account su InnovatoriPA. Per gli utenti già esistenti su InnovatoriPA è più semplice perché possono accedere a EventiPA con lo stesso account e quindi iniziare la procedura dal punto 5.

Data inizio: 
16 Ottobre 2013 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Lazio
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

Ore 9.30 Saluti introduttivi Simonetta Pasqua Dirigente Servizio studi e consulenza per il trattamento del Personale Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica Daniele Leodori Presidente del Consiglio Regionale del Lazio Giovanni Paniccia Sindaco del Comune di Zagarolo Amedeo Rossi Sindaco del Comune di San Vito Romano Ottorino Ferilli Sindaco del Comune di Fiano Romano

Ore 10.00 Inizio dei lavori La disciplina nazionale di prevenzione della corruzione: il Piano Nazionale Anticorruzione ed i Piani Triennali di Prevenzione della Corruzione Simonetta Pasqua Gli strumenti di contrasto e prevenzione : i sistemi di segnalazione ed il whistleblowing Massimo Di Rienzo Consulente FormezPA

Ore 13.30 Pausa Pranzo

Ore 14.30 Gli adempimenti di trasparenza nella disciplina anticorruzione Il Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità come parte integrante del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione Silvia Carosini Ordine degli Avvocati in Tivoli Interventi mirati al contrasto della corruzione nella Pubblica amministrazione Centrale e Locale. La formazione nel progetto di FormezPA Patrizia Schifano FormezPA

Ore 17.00 Chiusura dei lavori

Programma

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Maria Teresa Tedeschi
Termine iscrizioni: 
Martedì, 15 Ottobre, 2013 - 13:00
max_iscrizioni: 
150
Sede (solo eventi in presenza): 

La visita di studio si pone l'obiettivo di illustrare alla controparte svizzera il Sistema CAPACI sulla tutela degli appalti pubblici a livello internazionale.
 

La delegazione e i beneficiari comprendono: forze di polizia, banche, esperti in tema di appalti pubblici. 

Lo staff di progetto intende presentare e descrivere il sistema per poter creare un'occasione di confronto con il sistema svizzero. La visita vuole aprire nuove prospettive di futura collaborazione a livello europeo tra le forze di polizia e le autorità competenti in materia, con l'obiettivo di divulgare il sistema italiano a livello internazionale. 
Data inizio: 
16 Ottobre 2013 - ore 09:30
Ambito territoriale: 
Svizzera
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
Giovedì 17 ottobre 2013

09:00 Discorso di benvenuto
René Wohlhauser, Responsabile della Polizia Criminale Federale

09:10 Introduzione / presentazione del progetto CAPACI

10:15 Break

10:45 Introduzione / presentazione del progetto CAPACI

12:00 Break

13:30 Panel discussion su questioni giuridiche, bancarie e informatiche

14:45 Break

15:15 Panel discussion su questioni giuridiche, bancarie e informatiche

16:30 Chiusura dei lavori


Venerdì 18 ottobre 2013

09:00 Possibile applicazione di un monitoraggio finanziario: aspetti giuridici e tecnici

10:15 Break

10:45 Possibile applicazione di un monitoraggio finanziario: aspetti giuridici e tecnici

11:45 Conclusioni
Martin Zbinden, Responsabile della sede distaccata Investigazioni Lugano, Polizia Criminale Federale

12:00 Chiusura dei lavori
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Claudia Salvi
Termine iscrizioni: 
Martedì, 15 Ottobre, 2013 - 16:30
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Negli ultimi due anni il tema dei dati aperti ha avuto un notevole impulso all’interno delle pubbliche amministrazioni che hanno intrapreso percorsi volti ad una maggiore trasparenza e allo sviluppo dell’economia dei dati.  
Il 26 giugno 2013 il Parlamento Europeo ha adottato la nuova della Direttiva (Directive 2013/37/UE) sull'accesso alle informazioni, documenti e dati nel settore pubblico e tutti gli stati membri avranno due anni di tempo per implementare le nuove regole all'interno dei singoli contesti legislativi. 
L’Europa conferma l’intenzione di investire sugli open data con l’obiettivo di mettere a disposizione di sviluppatori, aziende, mondo della ricerca e privati cittadini tutto il patrimonio informativo pubblico.In Italia, il decreto legge 18.10.2012, n. 179, cosiddetto Crescita 2.0 e convertito in legge (17.12.2012 n. 221) ha introdotto nuove disposizioni per tutti i dati forniti dalla pubblica amministrazione, richiedendo specifici obblighi di pubblicazione di dati di tipo aperto, mentre il decreto legislativo n.33/2013 riguardante le disposizioni in materia di trasparenza, ha disciplinato, per alcuni tipi di contenuto, l’obbligatorietà degli open data. 
Partendo dall’analisi a livello internazionale, europeo e nazionale dei principali aspetti (organizzativi, tecnici, normativi, ecc.) della pubblicazione dei dati in formato aperto, l’incontro intende approfondire i vari risvolti, anche economici, che tale pubblicazione potrà avere, oltre ad informare i dirigenti regionali sulle scelte effettuate e da effettuare e sui percorsi da intraprendere in Campania sul tema degli open data, anche alla luce della Legge Regionale n. 14 del 13 settembre 2013 “Disposizioni in materia di trasparenza amministrativa e di valorizzazione dei dati di titolarità regionale”. 
Il seminario è rivolto ai vertici politico-amministrativi della Regione Campania in quanto attori coinvolti nella creazione, gestione e valorizzazione del patrimonio informativo regionale.

Data inizio: 
11 Ottobre 2013 - ore 10:00
Ambito territoriale: 
Regione Campania
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

10.00 Apertura lavori: Guido Trombetti, vice presidente Regione Campania, Assessore all'università e alla ricerca scientifica - statistica, sistemi informativi ed informatica.

10.15 Una politica degli open data per gli enti locali della Campania: Pasquale Sommese, Assessore al turismo - beni culturali - gestione e formazione del personale - rapporti con le autonomie locali.

10.30 Il quadro di contesto internazionale, europeo e nazionale sugli open data: Ernesto Belisario, esperto di diritto delle nuove tecnologie. Presentazione Belisario

10.45 Lo stato degli open data in italia: Salvatore Marras, dirigente area comunicazione e servizi al cittadino egovernment e open government FormezPA. Presentazione Marras

11.00 Le linee guida nazionali per la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico: Francesco Tortorelli, dirigente area sistema pubblico di connettivita’ e cooperazione AGID. Presentazione Tortorelli

11.15 La legge della Regione Campania sui dati aperti: Angelo Chianese, professore di sistemi di elaborazione delle informazioni, dipartimento di ingegneria elettrica e delle tecnologie dell'informazione presso l'Università Federico II di Napoli.

11.30 Il sistema informativo regionale e il processo di apertura dei dati in Regione Campania: Stefano Torda, capo dipartimento dell'istruzione, della ricerca, del lavoro, delle politiche culturali e delle politiche sociali.

11.45 La governance regionale per la diffusione e riutilizzo dei dati governativi aperti, l’esperienza della Regione Lombardia: Ferdinando Ferrari, Regione Lombardia.

12.00 Dibattito.

12.30 Le prossime tappe in tema di open data della Regione Campania: Guido Trombetti, vice presidente Regione Campania, Assessore all'università e alla ricerca scientifica - statistica, sistemi informativi ed informatica.

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 10 Ottobre, 2013 - 23:45
max_iscrizioni: 
80
Sede (solo eventi in presenza): 

L’analisi reputazionale ha l’obiettivo di comprendere, attraverso l’ascolto dei social network, quale sia l’immagine percepita dall’utenza nei confronti delle città italiane. La scelta di focalizzare l’attenzione su questo comparto è collegata alla crescente importanza del Web 2.0 tra gli utentiche lo considerano, oggi, un mezzo imprescindibile per scambiare e ricercare informazioni. Da anni Formez PA partecipa alle azioni di sviluppo e rilancio del settore turismo, strategico per il Paese,con servizi e azioni di analisi e monitoraggio, orientati, in particolare, ai temi della destagionalizzazione allavalorizzazione dell'elevato potenziale, delle Regioni del Sud Italia.In tale ambito sono state sperimentate con successo tecniche di analisi semantica automatizzata, sui semprepiù ampi contenuti presenti nei social network, integrate da studi in ambiti e lingue particolari, ma di grandeinteresse per il loro elevato potenziale di sviluppo. Il workshop, attraverso la presentazione dei risultatidi una ricerca su sette città d’arte italiane, mostrerà ai decisori pubblici le opportunità della sentimentanalysis sia per la conoscenza, sia per il miglioramento dell’attrattività dei luoghi e dei servizi al turista.

Data inizio: 
17 Ottobre 2013 - ore 14:30
Ambito territoriale: 
Italia
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

09.30 - 13.00 Cultura: navigatore per lo sviluppo (Intervento introduttivo Cultura: motore e moltiplicatore dello sviluppo Carlo Flamment, Presidente Formez)

14.30 - 17.30 Turismo, sfida decisiva: la sentiment analysis per servizi sempre più competitivi

Politica registrazione: 
Senza approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 17 Ottobre, 2013 - 15:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

La Conferenza Internazionale rappresenta un'occasione di incontro tra gli esperti europei e turchi in tema di nuove formule per la vaccinazione e tecnologie allo stato dell'arte nel settore, prospettive future sul tema e controllo della qualità e sicurezza dei vaccini.

All'evento prendono parte i seguenti organismi:

  • Agenzia di medicina e dispositivi medici - Turchia
  • Istituto Superiore di Sanità - Italia
  • Centro nazionale per le malattie infettive e virali - Bulgaria
  • Agenzia di Sanità Pubblica - Turchia
  • Università di Hacettepe - Ankara
  • Università di Ankara - Ankara
  • Direzione europea per la qualità dei medicinali e delle cure mediche – Consiglio d'Europa a Strasburgo
 Partecipa alla conferenza il Direttore Generale di Formez PA, Prof. Marco Villani.

 

Data inizio: 
24 Ottobre 2013 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Turchia
Tipo attività: 
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Saveria Spezzano
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 23 Ottobre, 2013 - 16:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

L’incontro è finalizzato ad illustrare le future possibilità che vengono offerte nell’ambito del nuovo ciclo di programmazione 2014-2020 dei finanziamenti diretti dell’Unione europea. In particolare vengono introdotti alcuni elementi fondamentali della nuova programmazione rappresentati proprio dalla convergenza tra fondi strutturali e i finanziamenti tematici della Commissione europea.

Questo incontro rappresenta una prima riflessione, con gli esperti Formez, sulle nuove opportunità e le eventuali idee progettuali nei diversi ambiti/settori d’intervento d’interesse per le realtà territoriali siciliane.

Data inizio: 
10 Ottobre 2013 - ore 09:30
Ambito territoriale: 
Sicilia
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
9,00 - Registrazione dei partecipanti

9,3010,00 Presentazione del progetto POAT – Internazionale
Filippo Tiburtini, Ufficio Attività Internazionali del Formez PA, Referente del progetto per la Regione siciliana

10,00 12,00- Sintesi dei programmi a chiamata diretta del ciclo 2014-2020
Claudia Salvi, Ufficio Attività Internazionali del Formez PA, Informatrice comunitaria

12-13,30 Discussione
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Saveria Spezzano
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 9 Ottobre, 2013 - 17:30
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

L’incontro è finalizzato ad illustrare le future possibilità che vengono offerte nell’ambito del nuovo ciclo di programmazione 2014-2020 dei finanziamenti diretti dell’Unione europea. In particolare vengono introdotti alcuni elementi fondamentali della nuova programmazione rappresentati proprio dalla convergenza tra fondi strutturali e i finanziamenti tematici della Commissione europea.

Questo incontro rappresenta una prima riflessione, con gli esperti Formez, sulle nuove opportunità e le eventuali idee progettuali nei diversi ambiti/settori d’intervento d’interesse per le realtà territoriali siciliane.

Data inizio: 
18 Ottobre 2013 - ore 09:30
Ambito territoriale: 
Sicilia
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

9.00 Registrazione dei partecipanti

9.3010.00 Presentazione del progetto POAT – Internazionale Filippo Tiburtini, Ufficio Attività Internazionali del Formez PA, Referente del progetto per la Regione siciliana

10.00 - 12.00- Sintesi dei programmi a chiamata diretta del ciclo 2014-2020 Claudia Salvi, Ufficio Attività Internazionali del Formez PA, Informatrice comunitaria

12 - 13.30 Discussione

Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Saveria Spezzano
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 10 Ottobre, 2013 - 17:30
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il webinar illustra come creare delle interazioni con Articulate Storyline. Storyline è un software che permette agli sviluppatori di corsi e-learning di realizzare in maniera estremamente semplice e rapida contenuti formativi caratterizzati da un alto livello di interattività. Il webinar fa parte di un ciclo di 3 appuntamenti settimanali:

Dopo il webinar i colleghi della sede di Roma, con il supporto del docente Marco Bennardo, possono sperimentare l'utilizzo di Storyline in un laboratorio pratico. Il laboratorio si svolge nella stanza 124 (I piano) dalle ore 11.30 alle 13.00. Per la partecipazione al laboratorio ogni partecipante è tenuto a dotarsi autonomamente di un PC portatile. Si consiglia inoltre di scaricare e installare la versione trial di Articulate Storyline.

Data inizio: 
18 Ottobre 2013 - ore 10:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

10.00 - Accoglienza e introduzione

10.05 - Pulsanti, Link, HotSpot

10.30 - Stati, Trigger e Livelli

10.55 - Pubblicare un progetto

11.25 - Domande finali

11.30 - Chiusura webinar

Materiali
Registrazione del webinar
 

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 18 Ottobre, 2013 - 09:00
max_iscrizioni: 
100

Il webinar illustra le modalità di inserimento dei contenuti multimediali ad un progetto realizzato con Articulate Storyline. Storyline è un software che permette agli sviluppatori di corsi e-learning di realizzare in maniera estremamente semplice e rapida contenuti formativi caratterizzati da un alto livello di interattività. Il webinar fa parte di un ciclo di 3 appuntamenti settimanali:

Dopo il webinar i colleghi della sede di Roma, con il supporto del docente Marco Bennardo, possono sperimentare l'utilizzo di Storyline in un laboratorio pratico. Il laboratorio si svolge nella stanza 124 (I piano) dalle ore 11.30 alle 13.00. Per la partecipazione al laboratorio ogni partecipante è tenuto a dotarsi autonomamente di un PC portatile. Si consiglia inoltre di scaricare e installare la versione trial di Articulate Storyline.

Data inizio: 
11 Ottobre 2013 - ore 10:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

10.00 - Accoglienza e introduzione

10.05 - La gestione dei contenuti: testo, audio, video, personaggi

10.45 - Sincronizzare l’audio con le animazioni

11.25 - Domande finali

11.30 - Chiusura webinar

Materiali
Registrazione del webinar

 

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 11 Ottobre, 2013 - 09:00
max_iscrizioni: 
100

Il webinar fornisce una panoramica sulle principali funzionalità di Articulate Storyline. Storyline è un software che permette agli sviluppatori di corsi e-learning di realizzare in maniera estremamente semplice e rapida contenuti formativi caratterizzati da un alto livello di interattività. Il webinar fa parte di un ciclo di 3 appuntamenti settimanali:

Dopo il webinar i colleghi della sede di Roma, con il supporto del docente Marco Bennardo, possono sperimentare l'utilizzo di Storyline in un laboratorio pratico. Il laboratorio si svolge nella stanza 124 (I piano) dalle ore 11.30 alle 13.00. Per la partecipazione al laboratorio ogni partecipante è tenuto a dotarsi autonomamente di un PC portatile. Si consiglia inoltre di scaricare e installare la versione trial di Articulate Storyline.

Data inizio: 
4 Ottobre 2013 - ore 10:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

10.00 - Accoglienza e introduzione

10.05 - Panoramica sul software e sui contenuti che si possono realizzare

10.25 - L’interfaccia di Storyline

10.45 - Creare un nuovo progetto “story”

11.05 - Le Master Slide

11.25 - Domande finali

11.30 - Chiusura webinar

Materiali
Registrazione del webinar

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 4 Ottobre, 2013 - 09:00
max_iscrizioni: 
100

Pagine

Abbonamento a Eventi PA RSS