Eventi PA

Il sistema di partecipazione alle attività per la Pubblica Amministrazione

Regione Puglia e Formez PA organizzano un incontro di approfondimento tematico finalizzato al miglioramento di programmi, progetti e performance delle politiche regionali per l'Innovazione.
Obiettivo della giornata è condividere tra gli attori chiave dell'innovazione in Puglia, un metodo di progettazione per favorire, promuovere e realizzare iniziative e progetti per la Cittadinanza Digitale Attiva. Gli attori coinvolti sperimenteranno un approccio e un metodo di progettazione che accoglierà il loro contributo e che sarà successivamente oggetto di approfondimento da parte di esperti tematici.
La metodologia di lavoro sarà quella della progettazione partecipata e dei suoi strumenti, GOPP e PPCM, adottati a livello europeo, che permettono di discutere di problemi e obiettivi nonchè di definire un quadro logoco delle azioni per arrivare, in modo condiviso ed esperto, a risultati efficaci e a prodotti utili alle politiche della Smart Specialization previste nel ciclo di programmazione 2014-2020.

Responsabile Linea A.2 - PROGETTARE
Elena Tropeano

Data inizio: 
9 Aprile 2013 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Puglia
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
9 aprile 2013

9.009.30 Accoglienza e registrazione dei partecipanti

9.3010.00 Introduzione ai lavori
Adriana Agrimi - Regione Puglia
Elena Tropeano - Formez PA
Anna Flavia Bianchi - Formez PA

10.0010.30 Principi fondamentali del PPCM (Programme and Project Cycle Management)per
una progettazione di qualità
Monica Puel - Formez PA

10.3013.30 Come costruire in Puglia una cittadinanza digitale attiva: questioni aperte e opportunità*.
Monica Puel - Formez PA
Germana Pignatelli - FormezPA
Fedele Congedo - FormezPA

*Tutti i lavori saranno articolati in due gruppi:
Gruppo A – L’interazione della cittadinanza con la PA e con il sistema economico.
Gruppo B – I cittadini digitali promotori e co-designers della comunità sociale.

13.3014.30 Pausa pranzo

14.3017.00 Come costruire in Puglia una cittadinanza digitale attiva: - il Quadro Logico di Progetto
Monica Puel - Formez PA
Germana Pignatelli - FormezPA
Fedele Congedo – FormezPA

10 aprile 2013

9.0012.00 Come rimuovere gli ostacoli e definire un piano di lavoro comune per lo sviluppo
della cittadinanza digitale attiva
Monica Puel - Formez PA
Germana Pignatelli - FormezPA
Fedele Congedo - FormezPA

12.0014.00 Sessione partecipativa in plenaria
Confronto e integrazione fra i piani di lavoro delle due sessioni.Prospettive
I facilitatori - FormezPA
Anna Flavia Bianchi - FormezPA
Adriana Agrimi - Regione Puglia
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Anna Gammaldi
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 8 Aprile, 2013 - 11:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Lo scopo del webinar è quello di rendere più efficaci i processi decisionali nel Comuni. Verranno messi in evidenza dai relatori alcuni interventi che facilitano l’integrazione fra il ciclo di programmazione economico- finanziaria e il ciclo di gestione della performance, con riferimento alla riforma introdotta dal D.Lgs. n. 150 del 2009 ed alla nuova disciplina di bilancio introdotta dal D.Lgs. 118 del 2011. Il webinar, nell'ambito del Progetto Valutazione delle Performance, è realizzato dal Dipartimento della funzione pubblica in collaborazione con Formez PA.

Relatori e testimoni:
Laura Massoli, Dipartimento della funzione pubblica
Davide Galli, Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza
Barbara Carboni, Servizio pianificazione, programmazione e controllo strategico della città di Porto Torres
Elena Pasini, Area Risorse Finanziarie della città di Bergamo
Alberto Scheda, Controllo di Gestione dell'Unione della Bassa Romagna
Claudia Migliore, Formez PA

Per info: Progetto valutazione delle performance

Registrazione del webinar

Data inizio: 
17 Aprile 2013 - ore 14:30
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

14.20 - Accoglienza partecipanti
14.30 - Introduzione al tema, Laura Massoli Dipartimento funzione pubblica
14.35 - L'integrazione del ciclo di gestione della performance e del ciclo di programmazione finanziaria. Condizioni di efficacia nella prospettiva della riforma del bilancio per gli enti locali. Davide Galli
15:00 - Processi di integrazione nell'esperienza del Comune di Bergamo, Elena Pasini
15:15 - Rilevazione e monitoraggio dei costi nell'esperienza dell'Unione Bassa Romagna, Alberto Scheda
15:30 - Il controllo di gestione nell'esperienza del Comune di Porto Torres, Barbara Carboni
15:45 - Conclusioni a cura di Davide Galli
15.50 - Chiusura dei lavori, Claudia Migliore FormezPA Moderatore: Mirko Tedde, Staff comunicazione

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 15 Aprile, 2013 - 19:00
max_iscrizioni: 
0

I giorni 18 e 19 aprile 2013 si tiene il terzo Laboratorio del ciclo Project Cycle Management (PCM) “Una metodologia europea per migliorare le capacità di progettazione delle amministrazioni pubbliche”.
L’attività si rivolge alle amministrazioni pubbliche locali delle Regioni dell’Obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) e agli attori locali interessati, con l’obiettivo di migliorare le loro capacità di programmazione e progettazione specialmente in vista della programmazione europea 2014 – 2020.
La finalità è di facilitare ai destinatari l’accesso ai finanziamenti europei migliorando l’efficacia dei loro progetti e dei processi decisionali attraverso la partecipazione degli attori locali, la loro interazione e la valorizzazione dei loro contributi.
L’approccio del PCM proposto - strumento promosso dalla Commissione Europea per la definizione di progetti di qualità - si ispira all’idea che sia opportuno progettare sin dall’inizio sulla base delle reali esigenze dei destinatari e che tale risultato si ottenga con il coinvolgimento degli attori locali. Il PCM utilizza la metodologia Goal Oriented Project Planning (GOPP) divenuta lo standard nell’ambito della progettazione comunitaria.
Il laboratorio è gratuito e la durata è di 11 ore complessive articolate su due giornate (7+4). Al termine del Laboratorio è previsto il rilascio dell’attestato di partecipazione.

Responsabile Linea A.2 - PROGETTARE
Elena Tropeano

Per maggiori informazioni:
e-mail: capacitysud_progettare@formez.it
tel. 070-67956236 / 070-67956265 / 070-67956246

Data inizio: 
18 Aprile 2013 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Regione Campania
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
18 aprile 2013

ore 9.00 Accoglienza e registrazione dei partecipanti

ore 9.30-13.30
Plenaria
• Introduzione al Project Cycle Management: principi, strumenti e terminologia
• Le sei fasi del ciclo di vita di un progetto
• La metodologia Goal Oriented Project Planning (GOPP): la fase di analisi

ore 14.30-17.30

Gruppi di lavoro
• Applicazione della metodologia GOPP nella fase di analisi
Plenaria
• Riflessione condivisa del lavoro realizzato

19 aprile 2013

ore 9.00-13.30
Plenaria
• La metodologia Goal Oriented Project Planning (GOPP): la fase di progettazione con il Quadro Logico
Gruppi di lavoro
• Applicazione della metodologia GOPP nella fase di progettazione con il Quadro Logico
Plenaria
• Presentazione del lavoro dei gruppi
• Valutazione partecipata del Laboratorio


Docente: Federico Bussi
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Anna Gammaldi
Termine iscrizioni: 
Giovedì, 4 Aprile, 2013 - 14:45
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il Laboratorio è il primo evento aperto a tutti gli attori del territorio di un percorso di progettazione partecipata avviato all’interno del Progetto Capacity SUD con l’obiettivo di sviluppare competenze di programmazione delle politiche, di progettazione degli interventi dei PO e di miglioramento organizzativo delle amministrazioni. Le metodologie e l’approccio utilizzati intendono valorizzare il raccordo coi territori, l’integrazione delle politiche e degli attori, l’innovazione gestionale, con uno sguardo attento agli orientamenti nazionali ed europei.La giornata intende realizzare la valutazione dell’organizzazione del Sistema Territoriale di Sviluppo  Area Flegrea, attraverso l'analisi strategica partecipata sullo stato dell’arte dell’organizzazione dell’ STS ad oggi, con l’ausilio della matrice SWOT.Lo strumento proposto permette di valutare i punti di forza – Strengths, di debolezza – Weaknesses, le opportunità – Opportunities e le minacce – Threats di un progetto o di ogni altra situazione in cui un'organizzazione deve prendere una decisione per raggiungere un obiettivo.

Responsabile Linea A.2 - PROGETTARE  
Elena Tropeano
Per maggiori informazioni:
capacitysud_progettare@formez.it  

Data inizio: 
28 Marzo 2013 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Regione Campania
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
9.009.30 Welcome coffee e Registrazione dei partecipanti

Introduzione ai lavori: dott.ssa Maria Caristo – Regione Campania

9.3010.00 Saluti
On. Pasquale Sommese – Assessore al Personale ed alle Autonomie Locali della Regione
Campania
arch. Paola Canneva – Regione Campania
dott.ssa Elena Tropeano – Formez PA

10.0010.20 Il Laboratorio “Governance e organizzazione di un Sistema Territoriale di Sviluppo”
dott.ssa Anna Pina Cuccurullo – Formez PA

10.2010.30 L’esperienza di progettazione partecipata sul territorio della Regione Campania
arch. Francesco Escalona – Regione Campania

10.3013.30 Workshop Metaplan: presentazione del programma e metodo di lavoro; presentazione
dei partecipanti; analisi strategica partecipata SWOT
dott.ssa Serenella Paci – Formez PA

13.3014.30 Light Lunch

14.3016.30 Analisi strategica partecipata SWOT
dott.ssa Serenella Paci – Formez PA

16.3017.00 Riflessioni conclusive e presentazione delle prossime giornate di lavoro
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Anna Gammaldi
Termine iscrizioni: 
Mercoledì, 27 Marzo, 2013 - 14:45
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Il seminario in presenza, rivolto ai funzionari del Ministero montenegrino per la Società dell'Informazione e TLC, mira a definire i metodi e le tecniche per creare un Piano di Comunicazione e a illustrare il concetto di Open Data in ambito europeo e internazionale.

Intervengono anche Snezana Scepanovic (University Mediterranean) e Mirijana Perišić (Agency for the protection of personal data and the free access to information).

Data inizio: 
17 Aprile 2013 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Montenegro
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

1° Giorno - 17 aprile 2013

9:009:15 Registrazione

9:15: - 11:00 Informazione e comunicazione: differenze Comunicazione: interpersonale, interna, esterna e istituzionale

11:0011:15 Coffee break

11:1513:00 Analisi del contensto attuale del Paese Redazione di un piano di comunicazione Esercitazione pratica

13:0014:00 Pausa pranzo

14:0017:00 Contenuti, stile e strumenti (Linea Amica), GANNT e budget Esercitazione

2° Giorno - 18 aprile 2013

9:009:15 Registrazione

9:10 - 11:00 Introduzione al concetto e al potenziale dell'Open Data L'Open Data nei contesti europeo e internazionale

11:0011:15 Coffee Break

11:1513:00 Vincoli legali, tecnologici e di costo e licenze per gli Open Data nell'Ue Leggi montenegrine per l'accesso all'informazione pubblica

13:0014:00 Pausa pranzo

14:0016:00 Come creare i dati aperti nella Pubblica Amministrazione Il portale www.data.gov.it

16:0016:45 Domande e risposte

16:4517:00 Conclusioni

3° Giorno - 19 aprile 2013

9:00 - 10:00 Differenza tra monitoraggio e valutazione Gli indicatori per il monitoraggio e la valutazione per le attività di comunicazione Fasi di valutazione

10:0011:00 Presentazione dei risultati dell'esercitazione - 1° giorno

11:0011:15 Coffee Break

11:1512:15 Presentazione dei risultati dell'esercitazione - 2° giorno

12:1513:00 Conclusioni

Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Responsabile progetto: 
Roberto Soj
Termine iscrizioni: 
Martedì, 16 Aprile, 2013 - 13:00
max_iscrizioni: 
0

La giornata di incontro, organizzata dal progetto Formiur Agorà, ha l’obiettivo di fornire una panoramica delle principali funzionalità di Moodle e di aula virtuale e illustrare le modalità di utilizzo degli strumenti a supporto delle attività didattiche on line.

La giornata è rivolta a dipendenti e collaboratori Formez impegnati nelle attività di gestione di corsi e-learning, tutoraggio e facilitazione di aule e gruppi on line.

Programma stampabile

Sottotitolo: 
Strumenti e metodi per la gestione di attività on line
Data inizio: 
27 Marzo 2013 - ore 10:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
10.00 - Accoglienza e presentazione della giornata

10.10 - Filosofia di Moodle: Ruoli e struttura dei corsi e principali funzionalità

12.15 - Break

12.30 - Risorse e attività: Glossari, Forum, Calendari, Quiz, File e cartelle

13.30 - Pausa pranzo

14.30 - Monitoraggio e reportistica

15.30 - L'aula virtuale Adobe Connect, gli strumenti di gestione e moderazione d’aula

16.15 - Conclusioni e domande finali

17.00 - Chiusura seminario
Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Termine iscrizioni: 
Martedì, 26 Marzo, 2013 - 19:30
max_iscrizioni: 
50
Sede (solo eventi in presenza): 

Comunicare sul web richiede la conoscenza delle caratteristiche specifiche del mezzo. Rivolto principalmente alle redazioni dei focus tematici del Formez, il webinar Scrivere per il web fornisce gli strumenti utili a migliorare l'efficacia della comunicazione sul web. Il webinar è anche l'occasione per presentare una checklist per la valutazione della qualità dei testi per il web.

Data inizio: 
22 Marzo 2013 - ore 10:00
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

10.00 - Accoglienza partecipanti

10.05 - Introduzione: caratteristiche della lettura sul web

10.15 - Scrivere per il web: cosa cambia

10.30 - Valutazione della qualità dei testi: i parametri da considerare

11.15 - Conclusioni e domande finali

11.30 - Chiusura webinar

Materiali
Registrazione del webinar
 

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
Termine iscrizioni: 
Venerdì, 22 Marzo, 2013 - 09:00
max_iscrizioni: 
100

Il percorso consiste in un'azione specifica di assistenza per il trasferimento di competenze sui principi della trasparenza e della metodologia del Barometro della Trasparenza, lo strumento che consente di rilevare nel tempo il grado di trasparenza, di semplificazione e di innovazione delle amministrazioni rispetto alle iniziative di miglioramento intraprese.

Il Barometro della trasparenza ha l’obiettivo prioritario di fornire, attraverso un’attività di autovalutazione che coinvolga dirigenti e funzionari, uno strumento di facile utilizzo perché l’apparato amministrativo possa misurare il proprio grado di trasparenza ed individuare i propri punti di forza e di debolezza, sui quali poi agire con appositi Piani di Miglioramento. Lo strumento permette di analizzare la trasparenza dell’organizzazione nelle sue varie dimensioni e di raccogliere elementi utili per la redazione di Piani per la Trasparenza.

Il percorso di trasferimento alla Regione Puglia del Barometro della Trasparenza adotta una metodologia di tipo integrato (blended learning). Il percorso viene articolato in 4 moduli in cui si alternano: momenti in presenza (28 ore) e aule virtuali (5 ore), a fasi di lavoro sul campo assistito da un help desk on line finalizzate al trasferimento delle competenze per un autonomo utilizzo dello strumento da parte dell’amministrazione, per una durata complessiva di 45 ore distribuite nell'arco di circa 2 mesi e mezzo.

Data inizio: 
7 Novembre 2012 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Puglia
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 

• Primo laboratorio in presenza - 7 novembre Programma
Condivisione della metodologia e selezione delle evidenze
Germano Cipolletta Materiali , Massimo Di Rienzo Materiali , Irene Torrente Materiali

• Webinar "Norme e qualità della regolazione" e "Procedure e adempimenti" 12 novembre
Patrizia Schifano Materiali

• Webinar "Tracciabilità e procurement" 13 novembre
Alessia Accattati Materiali

• Webinar "Comunicazione e partecipazione" 15 novembre
Massimo Di Rienzo Materiali

• Webinar "Integrità e performance" 15 novembre
Massimo Di Rienzo Materiali

• Secondo laboratorio in presenza - 27 novembre Programma
Condivisione delle evidenze/Aree di miglioramento
Stato di avanzamento dei lavori e principali aree di miglioramento individuate
(Lavoro nei gruppi con l’assistenza dei tutor: preparazione della presentazione in plenaria)
Stato di avanzamento del report e principali aree di miglioramento individuate
(Presentazione in plenaria: Dimensioni d’Analisi A, B e C, D-E, F)
Lavori nei gruppi

• Terzo laboratorio in presenza - 11 dicembre Programma
Stato di avanzamento dei lavori e verifica della raccolta evidenze
(Lavoro nei gruppi con l’assistenza dei tutor: preparazione della presentazione in plenaria)
Stato di avanzamento del report e principali aree di miglioramento individuate
(Presentazione in plenaria: Dimensioni d’Analisi A, B e C, D-E, F)
Lavori nei gruppi

• Quarto laboratorio in presenza - 29 gennaio Programma
Predisposizione versione definitiva del documento riguardante le diverse dimensioni d’analisi
(Lavoro nei gruppi con l’assistenza dei tutor)
Predisposizione dell’executive summary riguardante le diverse dimensioni d’analisi
(Lavoro nei gruppi con l’assistenza dei tutor)
Lavoro nei gruppi e condivisione in plenaria

Politica registrazione: 
Previa approvazione
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Salvatore Marras
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

I giorni 26 e 27 marzo 2013, si tiene il Laboratorio Project Cycle Management (PCM) “Una metodologia europea per migliorare le capacità di progettazione delle amministrazioni pubbliche” presso  il Rettorato dell’Università degli Studi del Sannio, Palazzo San Vittorino, aula secondo piano, Piazza Guerrazzi 1 Benevento.
Il Laboratorio si rivolge alle amministrazioni pubbliche locali delle Regioni dell’Obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) e agli attori locali interessati, con l’obiettivo di migliorare le loro capacità di programmazione e progettazione specialmente in vista della programmazione europea 2014 – 2020.
La finalità è di facilitare ai destinatari l’accesso ai finanziamenti europei migliorando l’efficacia dei loro progetti e dei processi decisionali attraverso la partecipazione degli attori locali, la loro interazione e la valorizzazione dei loro contributi.
Il laboratorio è gratuito e la durata sarà di 11 ore complessive articolate su due giornate (7+4).
Al termine del Laboratorio sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Responsabile Linea A.2 - PROGETTARE  
Elena Tropeano
Per maggiori informazioni:
capacitysud_progettare@formez.it  
Per maggiori informazioni:
e-mail: capacitysud_progettare@formez.it
tel. 070-67956236 / 070-67956265 / 070-67956246
http://www.formez.it/notizie/capacity-sud-al-il-ciclo-di-laboratori-sul-project-cycle-management.html

Data inizio: 
26 Marzo 2013 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Regione Campania
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
26 marzo 2013

ore 9.00 Accoglienza e registrazione dei partecipanti

ore 9.30-13.30
Plenaria
• Introduzione al Project Cycle Management: principi, strumenti e terminologia
• Le sei fasi del ciclo di vita di un progetto
• La metodologia Goal Oriented Project Planning (GOPP): la fase di analisi

ore 14.30-17.30

Gruppi di lavoro
• Applicazione della metodologia GOPP nella fase di analisi
Plenaria
• Riflessione condivisa del lavoro realizzato

27 marzo 2013
ore 9.00-13.30
Plenaria
• La metodologia Goal Oriented Project Planning (GOPP): la fase di progettazione con il Quadro Logico
Gruppi di lavoro
• Applicazione della metodologia GOPP nella fase di progettazione con il Quadro Logico
Plenaria
• Presentazione del lavoro dei gruppi
• Valutazione partecipata del Laboratorio


Docente: Monica Puel
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Anna Gammaldi
Termine iscrizioni: 
Martedì, 19 Marzo, 2013 - 11:30
max_iscrizioni: 
0

Il giorno 20 marzo 2013 Formez PA, in collaborazione con il Settore ”Rapporti con Province, Comuni C.M. Consorzi (EE.LL)” della Regione Campania e la Comunità Montana “Vallo di Diano”, organizza  il laboratorio “Governance e organizzazione di un Sistema Territoriale di Sviluppo (STS)” che si terrà presso la sede della C.M. Vallo di Diano,  Certosa di San Lorenzo, Padula dalle ore 9.00 alle ore 17.00.
Il Laboratorio è rivolto a soggetti istituzionali e del partenariato socio-economico pubblico e privato, con competenze in materia di programmazione, pianificazione, assetti e sviluppo organizzativi.
L’attività rappresenta il primo incontro di un percorso laboratoriale che intende discutere, in modo condiviso, con gli attori del territorio contenuti e strumenti della programmazione 2014-2020, con particolare riferimento alle “politiche per i luoghi” della Regione Campania.In particolare, l’obiettivo della prima giornata è avviare una riflessione sul disegno organizzativo degli STS, attraverso un’autovalutazione partecipata - con l’ausilio della matrice SWOT- del percorso finora realizzato, fino ad arrivare nei prossimi incontri all’individuazione di nuove prospettive e soluzioni operative, finalizzate a facilitare  l’accesso ai benefici della programmazione 2014 - 2020.

Responsabile Linea A.2 - PROGETTARE  
Elena Tropeano
Per maggiori informazioni:
capacitysud_progettare@formez.it  

Data inizio: 
20 Marzo 2013 - ore 09:00
Ambito territoriale: 
Regione Campania
Tipo attività: 
Programma dell'evento: 
9.009.30 Welcome coffee e Registrazione dei partecipanti

9.3010.00 Saluto e introduzione ai lavori
Pasquale Sommese – Assessore al Personale ed alle Autonomie Locali della Regione Campania
Raffaele Accetta – Presidente Comunità Montana Vallo di Diano
Elena Tropeano – FormezPA

10.0010.20 Il Laboratorio “Governance e organizzazione di un Sistema Territoriale di Sviluppo”
Anna Pina Cuccurullo – FormezPA

10.2010.30 L’esperienza di progettazione partecipata sul territorio della Regione Campania
Osvaldo Cammarota – Lega delle Autonomie Locali

10.3013.30 Workshop Metaplan: presentazione del programma e metodo di lavoro; presentazione dei partecipanti; analisi strategica partecipata SWOT
Serenella Paci – FormezPA

13.3014.30 Light Lunch

14.3016.30 Analisi strategica partecipata SWOT
Serenella Paci – FormezPA

16.3017.00 Riflessioni conclusive e presentazione delle prossime giornate di lavoro
Politica registrazione: 
Solo ad invito
Logo evento: 
Progetto di riferimento: 
Responsabile progetto: 
Anna Gammaldi
Termine iscrizioni: 
Lunedì, 18 Marzo, 2013 - 12:00
max_iscrizioni: 
0
Sede (solo eventi in presenza): 

Pagine

Subscribe to Eventi PA RSS